Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
By Grigio87
#32694
Salve a tutti, sono Andrea già vegetariano da 4 anni e mezzo e sto per diventare vegano, mentre mi informavo a riguardo ho letto diversi articoli su disinformazione.it compresi quelli di Luciano Giannazza che parlavano di questa dieta senza muco.

Incuriosito ho letto il libro di Ehret, ho 22 anni e studio al quarto anno di medicina, ovviamente le sue teorie sono tutte un pò sballate, ma si parla di metà 800 e i suoi colleghi "ufficiali" sicuramente erano anche messi peggio, oltre questo dal lato pratico, che è quello che più ci interessa, ho trovato questo libro illuminato e vorrei sperimentarlo su me stesso.

Anche se potrei accettare una dieta strettamente fruttariana vorrei prima avere delle testimonianze, magari di persone che mangiano solo frutta da anni e stanno bene, mi rendo conto di vedere la nutrizione attraverso una lente deformata dall'istruzione cattedratica ma ho ancora dei dubbi.


Inoltre chiedo anche un consiglio su come incominciare, io sono giovane, astemio, vegetariano, non fumo, non mi ammalo da 7-8 anni, ho giusto dei problemi residui di acne.

A partire da questo quadro come devo incominciare la dieta di transizione?

Vorrei anche sapere com'è composta la dieta del perfetto ehretiano nel mondo di oggi.

Grazie a tutti anticipatamente :D
By ikxikx
#32695
Ciao Andrea benvenuto!

Dovresti perlomeno leggerti i due libri di Ehret e tutto il forum,
troveresti molte risposte ai tuoi dubbi....


ovviamente le sue teorie sono tutte un pò sballate
*************************************************
Anche se potrei accettare una dieta strettamente fruttariana
*************************************************

Trovi coerenti queste due affermazioni?
By Grigio87
#32696
ikxikx ha scritto:Ciao Andrea benvenuto!

Dovresti perlomeno leggerti i due libri di Ehret e tutto il forum,
troveresti molte risposte ai tuoi dubbi....


ovviamente le sue teorie sono tutte un pò sballate
*************************************************
Anche se potrei accettare una dieta strettamente fruttariana
*************************************************

Trovi coerenti queste due affermazioni?


Certo perchè la pratica è diversa dalla teoria, dire che la febbre la causa l'attrito del sangue e che i globuli bianchi sono materiale di scarto si poteva fare nell'800 facendo certe associazioni, non certo adesso.

Questo intendevo :wink:

(ora mi leggerò il secondo libro che mi era sfuggito!)
Avatar utente
By Tyler
#32702
Ciao Andrea,
benvenuto sul forum...

Andrea ha scritto:Certo perchè la pratica è diversa dalla teoria, dire che la febbre la causa l'attrito del sangue e che i globuli bianchi sono materiale di scarto si poteva fare nell'800 facendo certe associazioni, non certo adesso.

Mi spiegheresti un po' meglio questo?? Perchè dici che era logico dirlo nell'800 e non certo oggi??? Io trovo invece che l'affermazione sui globuli bianchi sia molto attuale e molto logica.

Un'altra cosa, hai letto il regolamento del forum???
Saluti...Fabio.
By Grigio87
#32705
Tyler ha scritto:Ciao Andrea,
benvenuto sul forum...

Andrea ha scritto:Certo perchè la pratica è diversa dalla teoria, dire che la febbre la causa l'attrito del sangue e che i globuli bianchi sono materiale di scarto si poteva fare nell'800 facendo certe associazioni, non certo adesso.

Mi spiegheresti un po' meglio questo?? Perchè dici che era logico dirlo nell'800 e non certo oggi??? Io trovo invece che l'affermazione sui globuli bianchi sia molto attuale e molto logica.

Un'altra cosa, hai letto il regolamento del forum???
Saluti...Fabio.


Ciao fabio, effettivamente non l'avevo letto il regolamento (pensando fosse come quelli degli altri forum), devo anche ammettere che il libro io non l'ho, mi è stato prestato da un'amica.
Posso comunque usufruire del forum?

Inoltre leggendo il regolamento ho scoperto che non si può contraddire nessuna parte del libro sul forum quindi non potrò rispondere alla tua domanda qui, se vuoi ti spedisco via pm il mio indirizzo di msn :wink:

---

Mi sono iscritto per ricevere consigli da chi ci è già passato su come provare la dieta di transizione, inoltre vorrei sapere come vive un perfetto ehretista e quanta frutta bisogna effettivamente mangiare, nel libro vengono citati i tipi di alimenti "muco-free" ma non la quantità che ne deve essere assunta.

In sintesi dal mio stato di salute piuttosto buono (aggiungo che non prendo farmaci dall'età di 12 anni) come dovrei procedere per arrivare ad una dieta senza muco?
E una volta arrivato all'obbiettivo quanta frutta mangiare?
Avatar utente
By Tyler
#32706
Grigio87 ha scritto: se vuoi ti spedisco via pm il mio indirizzo di msn

Preferirei che tu rispondessi qui se Luciano dice che puoi...

Grigio87 ha scritto:come dovrei procedere per arrivare ad una dieta senza muco?

Procedi così come ti consiglia il libro se lo hai letto e cerca sul forum le miriadi di testimonianze.

Grigio87 ha scritto:E una volta arrivato all'obbiettivo quanta frutta mangiare?

Su questo non penso che nessuno possa darti nessuna informazione precisa perchè è molto soggettivo. Una buona regola valida per qulaunque alimentazione si segua dovrebbe essere mangia quando hai fame e finchè sei sazio.
Saluti...Fabio.
By Grigio87
#32707
Tyler ha scritto:Su questo non penso che nessuno possa darti nessuna informazione precisa perchè è molto soggettivo. Una buona regola valida per qulaunque alimentazione si segua dovrebbe essere mangia quando hai fame e finchè sei sazio.
Saluti...Fabio.


Giusto per avere un'idea, tu più o meno quanta frutta mangi in un giorno in kg?

(aspetterò il permesso :wink: )
Avatar utente
By erre
#32712
Tyler ha scritto:
Grigio87 ha scritto: se vuoi ti spedisco via pm il mio indirizzo di msn

Preferirei che tu rispondessi qui se Luciano dice che puoi...


Sarebbe proprio interessante che luciano, o chi e' piu' ferrato sull' argomento, spiegasse bene questi due aspetti da ehret interpretati sui globuli bianchi e della causa della febbre.

Giorgio87
Come capirai leggendo /studiando il libro di Ehret,. i concetti e le relative prove pratiche sono disseminate in tutto il libro. Quello che Ehret ha formulato empiricamente con l' esperienza diretta sulla sua persona, e' stato in seguito dimostrato scientificamente quanto erano e sono valide le sue intuizioni.
Avatar utente
By Antishred
#32713
Ciao Giorgio, benvenuto!

Siamo coetanei.

Prima di tutto, leggi e rileggi mille volte i libri, così da capire a fondo i concetti.

Un modo per te di iniziare non lo possiamo sapere, ognuno è diverso!

La scelta è soggettiva, si può togliere un alimento mucoso alla volta, procedere qualche tempo e poi passare al prossimo.

Si può iniziare, per esempio, togliendo latticini e uova e/o evitando farine bianche e prodotti raffinati e industriali (zucchro compreso). E' importante essere convinti della propria scelta e sentirsi pronti per togliere questo o quello.

Sulle quantità, c'è chi dice che basta poco, che so, 1 kg di frutta al giorno e tre piatti di insalata (sto facendo un esempio);
altri invece, come me, pensano che bisogna mangiare molto di più di quanto siamo abituati a pensare. Per esempio in una giornata-tipo mangio almeno una ventina di pezzi di frutta e un'insalata di almeno 7-8 etti.
Può sembrare tanto cibo all'inizio, ma è per gran parte acqua!
Piano piano aumenta la frutta e il resto verrà da sè.

Se non hai studiato bene i libri, però, ti consiglio di non fare ancora mosse, e di aspettare di aver interiorizzato bene il tutto!

Ciaoo
Avatar utente
By danielsaam
#32718
Ciao Andrea e benvenuto!!! :D
Grigio87 ha scritto:Incuriosito ho letto il libro di Ehret, ho 22 anni e studio al quarto anno di medicina, ovviamente le sue teorie sono tutte un pò sballate, ma si parla di metà 800 e i suoi colleghi "ufficiali" sicuramente erano anche messi peggio, oltre questo dal lato pratico, che è quello che più ci interessa, ho trovato questo libro illuminato e vorrei sperimentarlo su me stesso.

Le verità a riguardo della medicina (e della salute in particolare) sono semplici, io sono del parere che certe cose che vengono insegnate ora nella medicina "ufficiale" siano quindi distorte.

Basti vedere cosa dicono a riguardo del cancro o dei tumori e delle pseudo cure che invece di guarire ammalano ancor di più.

Se leggi il sito di disinformazione.it dovresti esserti reso conto già da solo di molte cose. :D

Hai mai provato a mettere in discussione quello che stai imparando all'università? O dai per scontato che, visto che lo insegnano loro, sia tutto vero? :D

Grigio87 ha scritto:Anche se potrei accettare una dieta strettamente fruttariana vorrei prima avere delle testimonianze, magari di persone che mangiano solo frutta da anni e stanno bene, mi rendo conto di vedere la nutrizione attraverso una lente deformata dall'istruzione cattedratica ma ho ancora dei dubbi.

Se sei convinto che l'uomo di natura si nutre di frutta e vegetali a foglia verde non devi aver bisogno dell'esempio di nessuno.

Capisco però che si possono avere dei dubbi e quando si toglie il velo sulla vera alimentazione dell'uomo è come essere ad un bivio: da una parte c'è la luce, dall'altra il buio.

A volte fa più comodo rimanere al buio, non si deve far la fatica di vedere.

Luciano tempo fa aveva usato un esempio fantastico: http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... t=morpheus

Grigio87 ha scritto:Inoltre chiedo anche un consiglio su come incominciare, io sono giovane, astemio, vegetariano, non fumo, non mi ammalo da 7-8 anni, ho giusto dei problemi residui di acne.

Parti già col piede giusto Andrea!!!

L'acne è sinonimo di disintossicazione.

Da quando seguo il sistema ho la pelle stupenda; ora che è freddo non mi si screpolano le mani e le labbra, una volta dovevo usare creme e burrocacao.

Grigio87 ha scritto:Vorrei anche sapere com'è composta la dieta del perfetto ehretiano nel mondo di oggi.

Frutta e verdura a foglia verde senza veleni chimici, succhi e centrifugati sempre di frutta o verdura. :D

Tu comunque, come ti hanno già suggerito, parti con calma, elimina un poco alla volta i cibi mucosi e aumenta le porzioni di frutta e verdura!

Buon cammino! :D

Daniele.
Avatar utente
By tistructor
#32720
Benvenuto,

I consigli degli amici del forum sono centrati.
Io personalmente non lì ho seguiti. Da un giorno all'altro ho eliminato quasi tutto tranne un poco di pane di segale o patate per non avere dei disagi troppo grandi sul lavoro. Ad aver la possibilità di non lavorare avrei provato direttamente la dieta senza muco comunque ora sono molto vicino.
Nel mio caso all'inizio mangiavo meno frutta.

oggi ho mangiato così: 8 mandarini, 2 arance, 1- 1/2 pompelmo e 2 mele. 2 marmitte di insalata mista con 2 verdure abbondanti e una scarsa. Un piatto di verdure bollite (un bel piatto) 5 o 6 banane e un pò di dattari e una manciata di nocciole. Potrei aver dimenticato qualche cosa.
E' un pò tantino ma è una quantità dovuta a due fattori: freddo intenso, -20° la temperatura esterna, ho lavorato per brevi istanti all'aperto e non vi dico la sensazione; sintomi da disintossicazione da farinacei.

Ciao
Avatar utente
By glc69
#32728
Ciao Andrea e benvenuto anche da parte mia.

danielsaam ha scritto:Le verità a riguardo della medicina (e della salute in particolare) sono semplici, io sono del parere che certe cose che vengono insegnate ora nella medicina "ufficiale" siano quindi distorte.

Basti vedere cosa dicono a riguardo del cancro o dei tumori e delle pseudo cure che invece di guarire ammalano ancor di più.

Se leggi il sito di disinformazione.it dovresti esserti reso conto già da solo di molte cose. :D

Hai mai provato a mettere in discussione quello che stai imparando all'università? O dai per scontato che, visto che lo insegnano loro, sia tutto vero? :D

Quoto in pieno ciò che scrive Daniele; proprio su Disinformazione.it ho trovato spunti di ricerca che mi hanno portato ad approfondire molte tematiche in ambito medico, in particolare la Nuova Medicina di Geerd Hamer. E' una lettura che consiglio vivamente; il suo "Testamento per una nuova medicina" è un trattato di medicina che ci restituisce fiducia nella Natura (scusate l'OT).

Non credo che sia positivo sposare fedelmente una "visione del mondo" solo perchè ci è stata insegnata all'Università, piuttosto è fondamentale "aprire gli occhi sul mondo" per averne una conoscenza quanto più ampia possibile.

Approcciare gli insegnamenti di Ehret scevri da ogni "dogma" ed ogni verità rivelata anzi con lo spirito libero di chi ricerca la propria via con la sperimentazione e l'esperienza può essere un percorso di grande bellezza e ti auguro di ricavarne il beneficio che tutti noi testimoniamo quotidianamente.

danielsaam ha scritto:Luciano tempo fa aveva usato un esempio fantastico: http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... t=morpheus

Bellissimo. Mi era sfuggito.

Un saluto
Gianluca
By Grigio87
#32739
Grazie a tutti per i consigli.

Ho deciso di iniziare fin da subito con la dieta senza muco, nel caso dovessi sviluppare delle eliminazioni troppo intense arginerò la cosa con un piattino di pasta integrale o un pò di pane tostato.

Comunque sia a natale dovrò mangiare qualcosa di "normale" con i parenti, non per il gusto ma perchè il parentado già non vede di buon occhio il mio vegetarianesimo, immaginarsi come reagirebbero se rifiutassi anche la pasta!
Ovviamente mi concentrerò sui contorni di verdura (tutta rigorosamente dell'orto di nonno) :wink:

---

Vi rassicuro fin da subito che io non sono uno studente di medicina coi paraocchi, lo dimostra la mia presenza qui, inoltre il nostro nemico non è la medicina, ma la medicina finanziata dalle lobby farmaceutiche, anche in italia è presente un buon numero di medici illuminati, e nello stesso modo in cui io non vendo la mia mente ai dogmi della medicina ufficiale anche voi dovete stare attenti a non sostituire questo dogma con un altro, già solo affermare che tutto quello che è scritto nel libro di ehret è assolutamente vero senza ombra di dubbio mi sembra un comportamento diametralmente opposto al tenere la mente aperta e metabolizzare le varie ipotesi con nostro cervello.

La scienza moderna non dice cavolate, quello che studia è tutto vero, il problema sta nell'agire, la medicina di oggi sopprime i sintomi senza curare, anzi avvelenando sempre di più, perchè tratta l'organismo umano come una macchina e cerca di rimettere a posto i nostri paramentri fisiologici forzandone i meccanismi e non comprendendone la vera natura.

Al contrario Ehret insegna nel migliore dei modi a prendersi cura del proprio corpo e a perseguire la salute, quindi la sua terapia è illuminata, ma, vista l'epoca in cui è nato, non ha nessuna conoscenza di come funzioni la macchina biologica umana nelle sue complessità microscopiche e la sua fisiologia di conseguenza non ha nessuna validità; però il suo metodo terapeutico basato sull'empirismo è uno dei migliori.
Tanti altri medici nella storia hanno ritrovato nella dieta la causa delle patologie, ad esempio il metodo Kousmine e Gerson trovano diversi punti ci contatto con Ehret.
Inoltre la VERA scienza medica sta scoprendo sempre di più l'importanza fondamentale della dieta e il ruolo dei cibi moderni nelle malattie.

La ricerca sceintifica libera, cioè quella non finanziata dalle lobby industriali, è l'univo vero metodo non dogmatico di ricercare la verità; quindi non considerate il libro di Ehret come i cristiani considerano la Bibbia, altrimenti ogni via di ulteriore sviluppo e comprensione dell'organismo umano vi saranno preclusi.

Stasera consumerò l'ultimo pasto con un pò di muco (solo perchè non voglio buttar via quello che ho in frigo, odio gli sprechi) e da domani solo frutta e verdura fino al 25 (già da 3-4 giorni a pranzo mangio solo frutta e una cena su due solo verdure crude o sbollite con poca acqua) :wink:
Avatar utente
By luciano
#32781
Grigio87 ha scritto:Certo perchè la pratica è diversa dalla teoria, dire che la febbre la causa l'attrito del sangue e che i globuli bianchi sono materiale di scarto si poteva fare nell'800 facendo certe associazioni, non certo adesso


In ogni caso, è provato che il sistema di Ehret funziona, nonostante la scienza attuale potrebbe dire il contrario. Leggiti bene il libro e se per te fa senso applica il contenuto e ottieni i risultati previsti.

In tal caso metti in preventivo l'acquisto di una tua copia per contribuire al mantenimento del sito e forum.

Nel caso acquistalo da qui:
http://www.arnoldehret.it/modules.php?name=Senza_muco


Se invece rimani dell'idea che ciò che Ehret dice non è allineato con quanto tu sai, la cosa migliore è abbandonare. Non siamo interessati a discutere.

Questo forum non è stato fatto per mettere in discussione Ehret e il suo sistema, ma solo per dare un supporto indicando dove c'è sui libri la risposta a una domanda posta.

Se quanto viene chiesto non c'è scritto nei libri, non è possibile rispondere perché sarebbe un arbitrario.

I pm sono stati disabilitati da tempo.
Avatar utente
By mauropud
#32784
In quello che scrivi c'e' qualcosa di vero, ma anche qualcosa di ingenuo.

Grigio87 ha scritto:La ricerca sceintifica libera, cioè quella non finanziata dalle lobby industriali, è l'univo vero metodo non dogmatico di ricercare la verità; quindi non considerate il libro di Ehret come i cristiani considerano la Bibbia, altrimenti ogni via di ulteriore sviluppo e comprensione dell'organismo umano vi saranno preclusi.



Mi piacerebbe sapere dove si trova la "ricerca scientifica libera" e da quali soldi e' finanziata... :D

Io considero il libro di Ehret fonte di verita' perche' tutto quello che lui sostiene e che io ho potuto verificare su di me stesso funziona fin nei piu' piccoli dettagli.
Questa e' scienza, a differenza della "scienza" moderna, che e' basata su dogmi che nessuno piu' cerca di mettere in discussione, anche perche' chi lo fa viene immediatamente deriso e isolato e privato dei mezzi di sussistenza, non soltanto dei fondi per la ricerca.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao a tutti, sono Valerio e ho 35 anni. Soffro da[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret