Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
By mirialu
#32918
compro la verdura in un'azienda "Biologica" poi mi sono accorta che non attingevano l'acqua da un pozzo , ma da un canale dove arriva l'acqua del fiume Po che è altamente inquinata.Ora posso fidarmi ugualmente oppure i prodotti sono inquinati. Qualcuno mi dà un parere.Grazi
By ikxikx
#32919
Ciao mirialu!

Quella che poni è una domanda a cui tutti noi vorrebbero dare una risposta certa ma purtroppo a meno che tu non abbia un tuo orto
dovrai rimanere nell'incertezza...

Io spero presto di associarmi ad un GAS con cui provvederò all'acquisto
settimanale di frutta e verdura "supposta" BIO....

Poi non sò se avrò l'opportunità di andare dall'azienda fornitrice
a controllare quanto BIO sia il prodotto che vendono, così mi devo
fidare...

e aspettare di avere un MIO orto/frutteto da coltivare magari
in una bella zona dal clima mite e dal costo della vita basso......
Avatar utente
By Antishred
#32940
Io direi di non preoccuparsi troppo: l'importante è non comprare le cose del supermercato, quelle sono davvero immangiabili (esperienza personale). Finchè si tratta di contadini, non serve andare troppo per il sottile! I pesticidi non sono umani-cidi, per renderli dannosi dovresti berne qualcosa come un bicchiere pieno ogni giorno... le cose che fanno veramente male sappiamo quali sono :wink:

Ciaoo
Avatar utente
By luciano
#32989
Antishred ha scritto:I pesticidi non sono umani-cidi, per renderli dannosi dovresti berne qualcosa come un bicchiere pieno ogni giorno...
Ne basta molto poco. Se non hai reali dati che confermino l'innocuità dei pesticidi, per favore non postare a riguardo, perché potresti introdurre della disinformazione ed è l'ultima cosa che voglio.

Ti consiglio di guardarti tutti gli 11 video:
http://www.youtube.com/watch?v=rR8-cj_j5qQ

Anche leggi questo:
http://www.scuolainpiazza.it/acqua/acqua/inquifito.htm
Avatar utente
By Antishred
#32993
luciano ha scritto:
Antishred ha scritto:I pesticidi non sono umani-cidi, per renderli dannosi dovresti berne qualcosa come un bicchiere pieno ogni giorno...
Ne basta molto poco. Se non hai reali dati che confermino l'innocuità dei pesticidi, per favore non postare a riguardo, perché potresti introdurre della disinformazione ed è l'ultima cosa che voglio.

Ti consiglio di guardarti tutti gli 11 video:
http://www.youtube.com/watch?v=rR8-cj_j5qQ

Anche leggi questo:
http://www.scuolainpiazza.it/acqua/acqua/inquifito.htm


Ovviamente non sono pro-pesticidi, anzi, in prima persona compro quasi tutto biologico, integrato se non posso, ma una delle cose che ci sono scritte su "The China Study" è proprio che malattie come tumori e cancri vari, di cui i prodotti dell'agricoltura vengono accusati essere una causa, fungono da agente scatenante nel corpo umano soltanto se la persona consuma proteine e grassi di origine animale. Altrimenti il corpo non li calcola neanche. Le tossine scatenano il cancro solo se c'è il terreno adatto. Togli il terreno, togli la malattia, come sempre.

Quello che suggerivo a mirialu non era affatto di preferire prodotti provenienti da agricolture intensive ai biologici, ma di non farsi troppi problemi se il prodotto non è puro al 100%, cosa non facilmente raggiungibile nel mondo moderno, credo.

E poi ho usato un po'di buon senso... secondo me non è il caso di stressarsi troppo su chissà quali sostanze stiamo introducendo nel nostro organismo, (scoperta del secolo), attraverso il cibo... mi sembra che si finirebbe in un inferno in cui anche il cibo migliore diventa fonte di preoccupazione e paura.
Il mio è un punto di vista mediano, nè a favore dello sfruttamento a opera delle multinazionali ma neanche a favore della mania di perfezionismo, quella che rasenta la malattia mentale :)

Appena ho un po'di tempo guardo i video, grazie dei link

Ciaoo
Avatar utente
By luciano
#32994
Antishred ha scritto:Appena ho un po'di tempo guardo i video, grazie dei link

Ciaoo
Era meglio se rispondevi dopo aver visto i video.

Guarda i video, poi magari prova a considerare se è sufficiente non mangiare proteine animali per essere esenti dai problemi derivanti da tale roba.

Dato che dici che bisognerebbe berne un bicchiere per avere effetti negativi, ti assicuro che bastano i milligrammi. Quelle sono sparate che puoi evitare di postare sul forum.

Anch'io non mi faccio menate per la frutta non bio, ma non vado all'estremo di ignorare completamente i pesticidi. Questo è semmai buonsenso.

Poi se a te non importa, è una tua scelta, semplicemente ti chiedo di non postare tali inviti a fregarsene.
Avatar utente
By bichette
#32997
scusate la domanda ragazzi ...ma perchè? ci possiamo ancora fidare dei prodotti marchiati bio???
Io mi stò orientando all'orto sinergico...ormai non mi fido più neanche del bio...
Avatar utente
By Antishred
#32999
luciano ha scritto:
Antishred ha scritto:Appena ho un po'di tempo guardo i video, grazie dei link

Ciaoo
Era meglio se rispondevi dopo aver visto i video.

Guarda i video, poi magari prova a considerare se è sufficiente non mangiare proteine animali per essere esenti dai problemi derivanti da tale roba.

Dato che dici che bisognerebbe berne un bicchiere per avere effetti negativi, ti assicuro che bastano i milligrammi. Quelle sono sparate che puoi evitare di postare sul forum.

Anch'io non mi faccio menate per la frutta non bio, ma non vado all'estremo di ignorare completamente i pesticidi. Questo è semmai buonsenso.

Poi se a te non importa, è una tua scelta, semplicemente ti chiedo di non postare tali inviti a fregarsene.



Ooook, ricevuto.
Ammetto che la mia conoscenza è parziale e le mie deduzioni un po'affrettate. In futuro cercherò di stare più attento.

La mia scelta è una sorta di fregarmene ma usando il cervello :lol:

Guarderò i video

A presto
By mirialu
#33009
Gentile Antished, non ho manie di perfezionismo ma non credo proprio che frutta e verdure perchè tali anche piene di sostanze chimiche ci facciano bene o che possiamo ignorare la cosa.Non c'è controllo per l'uso e la vendita di pesticidi,diserbi e compagnia bella.Dietro casa mia c'è un enorme vigneto di uva per la produzione del lambrusco da aprile a settembre viene trattato continuamente con veleni,io resto chiusa in casa o esco in giardino con la mascherina,se non la metto mi brucia la gola, perchè non siamo informati di quello che beviamo?Perchè i dietologi e nutrizionalisti ci consigliano un bel bicchiere di vino durante i pasti? Io bevo solo acqua e sono sicura di non sbagliare
Avatar utente
By Antishred
#33010
Mirialu, per favore non mi fraintendere, non intendevo darti della perfezionista o insultarti in alcun modo. Dalla risposta a quello che hai scritto, ho poi iniziato un discorso generale, che speravo continuasse, mentre invece è finito perchè pare non avesse senso.
Direi di concluderlo qui in ogni caso, mi sembra che non ci sia più niente da dire.

Ciao
By mirialu
#33013
Non sono affatto offesa,sono qui da poco aspetto i libri e nel frattempo leggo le vostre esperienze e i vs. consigli e se per questo argomento hai qualcosa ancora da dire, per esempio su aziende su prodotti o altro accetto volentieri i buoni consigli.A proposito per condire le verdure si può usare l'aceto balsamico
quello naturale intendo,quindi "bio" oppure solo succo di limone "bio".

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret