Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

By mirialu
#33144
Ho cercato informazioni in rete,e adesso sono più confusa di prima.Ho sempre saputo che troppo acido urico è responsabile di gotta,dolori reumatici alle articolazioni,di artrosi e artrite che è una patologia di chi consuma troppa carne, grassi animali e formaggi stagionati.Ho trovato siti che consigliano il consumo di pane bianco,dolci,gelati,biscotti e cioccolata,consigliano poco consumo di spinaci,carne,funghi,lenticchie e pane integrale e consigliano di non consumare babane,fichi,cachi e agrumi.Mia madre soffre di gotta,io vorrei informazioni giuste per una buona prevenzione sia per me che per la mia famiglia.Sto facendo la dieta tranzazione e nel pasto di verdure che faccio a mezzogiorno consumo anche funghi e spinaci.E alla sera frutta compreso cachi e banane,e fichi ora naturammente secchi.Se qualcuno al riguardo mi consiglia ,lo ringrazio anticipatamente.
By Maryza
#33145
Ti consiglio di ri-leggere attentamente (se ce l'hai) il libro di Ehret:
Il sistema di guarigione della dieta senza muco:
Da pag 36 a pag 47
comprenderai meglio... :wink:

Un abbraccio
Maryza
By mirialu
#33147
A pag.39 nel libro di Ehret si parla di reumatismi e gotta nel modo giusto colpisce i grandi consumatori di carne.Nell'elenco dei cibi acido formanti trovo solo le lenticchie.Mi chiedo perche ci sono informazioni a cui accedono tutti sbagliate e inesatte .Se davvero volessi saperne di più al riguardo di che libro o di quale sito posso fidarmi?
By Maryza
#33149
Come dice Ehret il nome delle malattie, non ci dovrebbe interessare.
La derivazione particolare o speciale del nome della malattia viene a seconda dell'area dove "avviene" l'eliminazione o del punto congestionato dove il flusso sanguigno trova difficoltà di passaggio e causa dolore, come il dolore alle giunture nel caso dei reumatismi.
Non appena si diminuisce la quantità di cibo consumato, si digiuna un poco o si inizia a seguire la dieta naturale, compaiono materiali di rifiuto, muco, veleni, acido urico, fosfati ecc.

Questo è un bene perché il corpo sta tentando di eliminare i materiali di rifiuto.

Prova a fare come suggerisce Ehret. :wink:

Fai un digiuno di uno o due giorni, oppure mangia solo frutta (arance - mele- uva -cachi- o qualunque frutto succoso di stagione) per due o tre giorni oppure prolungalo anche di una settimana o più come ho fatto io.
Devi rimuovere il più possibile le ostruzioni, devi sciogliere.
Se sciogli, rimuovi ed elimini. Devi eliminare lentamente con brevi digiuni e con cibo che non produce muco, inoltre devi tenere libero l'intestino.
La natura farà la sua parte se le verrà data la possibilità.

Prova e osserva il risultato. :wink:

Guarda se ti posso essere di aiuto ti dico che sono stata colpita da un tumore proprio ai muscoli il che è molto peggio dei reumatismi.
Naturalmente (purtroppo) ho dovuto assumere del cortisone e ho fatto 4 cicli di chemioterapia. Per fortuna già prima conoscevo Ehret e già mi alimentavo molto bene.
Comunque appena finito i cicli, mi sono messa subito a ripulire il corpo, ben sapendo che sarebbe stata dura. Ho iniziato con brevi digiuni di 12 ore bevendo solo acqua e limone (2 volte la settimana) Negli altri giorni naturalmente niente colazione, al massimo 2 limoni puri spremuti.
A pranzo e precisamente verso le tre del pomeriggio (questo per prolungare il digiuno del mattino e dare più tempo al mio corpo di espellere rifiuti) mangiavo solo della frutta di stagione.
A me non piace combinare 2 o 3 tipi di frutta, preferisco sentire il sapore di un solo frutto alla volta ma questo è soggettivo naturalmente.
La quantità variava a seconda dei giorni e a seconda del frutto.
Poi fino all'ora di cena mi preparavo una centrifuga a base di clorofilla. Un cespo intero di catalogna con l'aggiunta di spinaci. Da qualche parte, nel forum (non ricordo dove) Luciano dà una ricetta con verdure per estrarre la clorofilla con la centrifuga. A proposito della clorofilla, sembra che vegetali a foglia verde scuro ne contengano parecchia, invece per la frutta il kiwi sembra ne abbia più di tutti.
Comunque se non hai modo di centrifugare, puoi comprare la clorofilla liquida in erboristeria e berla con dell'acqua.
E siamo arrivate alla cena, Una bella ciotola di insalata verde a foglia larga, qui mi piace la mescolanza di due o tre insalate perché danno più sapore lattuga romana, indivia o radicchio, seguita da una crema di Finocchi, o verza, o cavolo cappuccio rosso o spinaci a vapore. Prima di andare a dormire verso le 23 circa una bella spremuta di 2 limoni puri.
E naturalmente non mancava il clistere. :)
Ti assicuro che in breve tempo ho combattuto dei dolori muscolari che neanche la chemioterapia aveva risolto. Le mie giunture ora vanno molto meglio sia quelle delle mani, dei piedi e delle ginocchia. Avevo anche la periartrite, ora non so più che cos'è.
Certo dovrai imparare da te quali sono gli alimenti che più ti fanno stare meglio, devi provare e riprovare... ascoltare il tuo corpo... Io non ho voluto cercare su internet altre soluzioni proprio per non crearmi confusione e, poiché credo fermamente in Ehret (perché l'ho sperimentato ormai da 4 anni) mi sono letto e ri-letto decine e decine di volte il libro di Ehret e ti assicuro che ogni volta che lo ri-leggevo apprendevo sempre più come dovevo comportarmi. :wink:

Spero di non essere stata troppo lunga.

E magari qualcuno più esperta/o di me ti potrà dare ulteriori pareri.

Nel frattempo ti segnalo questi siti:

Le tabelle che seguono ti fanno capire se i cibi sono amidacei o meno:

http://www.scienzavegetariana.it/conosc ... amido.html
http://www.valori-alimenti.com/cerca/amido.php
http://www.inran.it/servizi_cittadino/p ... e_alimenti



Un abbraccio
Maryza :D
By mirialu
#33153
Grazie Maryza,mi hai chiarito molto bene diversi dubbi che avevo,voglio seguire i tuoi consigli, e da poco che ho i libri e che leggo sul forum.Come hai capito sono predisposta a dolori reumatici e artrosi,al momento i dolori non sono debilitanti solo periodicamente fastidiosi.Voglio cambiare completamente stile di vita come avete fatto voi
non solo con l'alimentazione ma anche con una visione diversa del mondo consumistico che mi circonda.Ciao e grazie ancora per il tempo che mia dedicato.
By Maryza
#33154
Di nulla... sono contenta di esserti stata di aiuto. :D

Buon proseguimento e, se hai bisogno di chiarimenti nel forum ci sono persone straordinarie che potranno aiutarti a chiarire qualche dubbio, essendo già dei veterani in materia. :roll:

Ma ricorda che i lavoro lo devi fare solo tu, sulla base della tua esperienza.

Leggi e ri-leggi molte volte il libro del sistema di guarigione della dieta senza muco, vedrai che ogni volta aggiungi conoscenza che poi metterai in pratica su te stessa.

Buona transizione!!! :wink:

Un abbraccio
Maryza
Avatar utente
By braveheart
#33155
mirialu ha scritto:Mi chiedo perche ci sono informazioni a cui accedono tutti sbagliate e inesatte .Se davvero volessi saperne di più al riguardo di che libro o di quale sito posso fidarmi?

Ciao mirialu,
purtroppo internet è una "giungla" e devi esser tu con la tua conoscenza ed esperienza a scremare le varie informazioni, capire quelle veritiere dalle panzanate.

In aggiunta ai siti che ti ha consigliato Maryza ti segnalo quest'altri 2, dove ho sempre trovato tantissime informazioni che mi hanno aperto gli occhi e fatto vedere il mondo sotto un altro aspetto :

http://www.medicinenon.it/ ( altro sito di Luciano :D )
http://www.disinformazione.it/

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret