Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By swami863
#33317
Ciao ragazzi!
Scusate l'ingenuità della domanda, ma in attesa del libro, Luciano mi ha consigliato di iniziare con dei clisteri, durante è il caso anche di prendere dei buoni fermenti e se si quali?

Oggi vado in farmacia a cercare di procurarmi l'attrezzatura... :roll:

Grazie!
Avatar utente
By tistructor
#33319
Cerca sul forum la parola clisteri. Il metodo è già stato ampiamente sviscerato.
Io in questo non sono il miglior maestro.
Comunque ricordo che è consigliabile assumere fermenti lattici quando se ne pratica molti alla settimana.

Ciao
Avatar utente
By luciano
#33325
swami863 ha scritto:Ciao ragazzi!
Scusate l'ingenuità della domanda, ma in attesa del libro, Luciano mi ha consigliato di iniziare con dei clisteri, durante è il caso anche di prendere dei buoni fermenti e se si quali?

Oggi vado in farmacia a cercare di procurarmi l'attrezzatura... :roll:

Grazie!
Dovresti chiedere "Borsa per enteroclismi".
I fermenti lattici possono essere utili. :wink:
Avatar utente
By glc69
#33330
swami863 ha scritto:Ciao ragazzi!
è il caso anche di prendere dei buoni fermenti e se si quali?


L'uso di fermenti è sicuramente importante per cui potresti cercare nel forum le relative discussioni; molto utile quella avviata da arca ( Indagine di mercato sui Fermenti lattici ). Personalmente li utilizzo da alcuni mesi alternando periodi in cui li prendo ad altri in cui "riposo".
Per quelli da scegliere credo nessuno possa consigliarti meglio del tuo corpo e della tua sensibilità però nel link che ti ho indicato ci sono molte informazioni utili.

Un saluto
Gianluca
Avatar utente
By swami863
#33383
Essendo a casa stasera ho provato il mio primo clisteri, con acqua, un litro, e un cucchiaio di sale.
Bene: niente! :(
Non è successo praticamente niente se non che ho perso un pò di liquido. Ora ho la pancina gonfissima e dolorante...forse ero troppo tesa (questo spesso è il motivo della mia stipsi ostinata)
Sarà normale? ...vabbè ora mi rilasso e non ci penso più, se però ho sbagliato qualcosa ditemelo, eh??!! :P
Grazie ragazzi!
Ale
Avatar utente
By Foca
#33389
Ciao swami863 :)
prima di tutto, per la mia esperienza che ho maturato fino ad adesso, il liquido deve essere circa 2 litri, la sacchettina piena. Poi cerca di fare in modo che diventi una abitudine, come lavarsi il viso.

Per rilassarmi, i primi tempi, mi mettevo a leggere, mentre sdraiata aspettavo che il liquido entrasse nell'intestino.

Mi sono organizzata in modo che sia tutto abbastanza veloce, ma non frettoloso o ansioso.

tengo in bagno una tanichetta di acqua FREDDA (distillata o bollita in casa) che mi serve per regolare la temperatura.
Mi faccio bollire una pentola d'acqua, magari mentre preparo la cena e poi NON impiego più di 15 minuti per fare il clistere.

Per aiutare il mio intestino a rilasciare tutto il liquido, più in fretta, scendo e risalgo le scale di casa e questo mi aiuta a liberarmi subito.

Spero di esserti stata utile, ma ripeto, la lettura aiuta molto a distrarsi e rilassarsi, soprattutto per chi inizia tale pratica, almeno...così è stato per me.
:wink:
By Loris1264
#33434
Io utilizzo una pera di 400cc che riempio per 3 o 4 volte a seconda della volontà del mio intestino; di più al momento non riesco e mantengo il liquido (acqua e sale Himalaya + 1/2 limone) per circa 10 minuti - di solito lo utilizzo una volta alla settimana.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret