Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Lurex
#33392
Salve a tutti,
ho letto l'articolo su medicinenon, e anche i commenti entusiastici (all'interno di questo forum) di chi ha sperimentato il protocollo della d.ssa Clark e mi sono decisa a provarlo anch'io.

Ho solo un dubbio, io sono nata con un difetto congenito alla colecisti ovvero "colletto ripiegato e sepimentato" (questo è risultato dalla colecistografia a cui mi sono sottoposta tempo fa).

Dunque, mi chiedevo se c'è il rischio che qualche calcolo possa rimanere intrappolato nel condotto biliare e causarmi dei problemi.

E un'altra cosa: si deve per forza seguire prima il programma antiparassitario e il programma dei reni, o si possono saltare questi passaggi e ottenere comunque un buon risultato?

Grazie mille.

Lurex
Avatar utente
By luciano
#33396
Lurex ha scritto:Ho solo un dubbio, io sono nata con un difetto congenito alla colecisti ovvero "colletto ripiegato e sepimentato" (questo è risultato dalla colecistografia a cui mi sono sottoposta tempo fa).

Dunque, mi chiedevo se c'è il rischio che qualche calcolo possa rimanere intrappolato nel condotto biliare e causarmi dei problemi.
Non saprei dirtelo, comunque è una domanda di cui non puoi delegare la responsabilità per la risposta agli utenti del forum.

Per la seconda domanda, alcuni hanno fatto solo la disintossicazione del fegato senza aver fatto gli altri programmi e non hanno avuto problemi.
Avatar utente
By Lurex
#33419
Grazie Luciano,
in ogni caso non intendevo delegare la responsabilità della risposta alla mia domanda ad alcun utente del forum, volevo solo un parere...

...vorrei evitare di chiedere consiglio al mio medico curante, perchè so già che non capirebbe e tenterebbe di dissuadermi dal fare questa pulizia... e non so a chi altri chiedere... vabeh... prima o poi la risposta arriverà, in un modo o nell'altro, e quando sarò sicura, agirò...

sull'ornitina invece che mi dici? è davvero necessaria?
Avatar utente
By luciano
#33429
Lurex ha scritto:...sull'ornitina invece che mi dici? è davvero necessaria?
Io non l'ho mai presa, non ho problemi a dormire. Aiuta chi ha difficoltà a dormire durante la pulizia.
Avatar utente
By rolen
#34471
ciao , io ho effettuato le pulizie in ordine :
-bonificato i denti dal mercurio
-programma intestinale 3 settimane
.programma pulizie reni 3 settimane e infine un paio di settimane fa il fegato

Non ci saranno problemi se fai direttamente quella del fegato, ma a quanto dice la Clark espellerai meno calcoli.

Dato che ci sono prendo come pretesto questo post e metto il link della foto dei miei "sforzi" non nel fare la pulizia! (totalmente indolore e semplicissima) ma per fare "l'estrazione delle pepite..." :lol:

Si tenga presente che sono sulla buona strada Ehretista da più di un anno e mezzo e che in foto compaiono solo 122 calcoli fra i più grossi per la precisione , mentre il totale degli espulsi sarà stato circa 300-400 seppure i rimanenti più piccoli,nell'ordine di 1-2 mm.

http://img683.imageshack.us/img683/3156/img5105low.jpg

Sperando di aver fatto cosa saluti a tutti
Rocco
By ikxikx
#34483
Ciao Rocco!

Dicevi:

il totale degli espulsi sarà stato circa 300-400
*************************************


Quante pulizie del fegato hai fatto?

Quanto intervallate?

Grazie!
Avatar utente
By rolen
#34484
ikxikx ha scritto:Ciao Rocco!

Dicevi:

il totale degli espulsi sarà stato circa 300-400
*************************************


Quante pulizie del fegato hai fatto?

Quanto intervallate?

Grazie!


Ciao,
ho dimenticato di specificarlo, è stata la prima!
e non l'ultima...tieni presente che devono passare almeno 2 settimane fra una e l'altra ma per la seconda ripeterò la procedura da capo, ovvero farò prima un'altra pulizia dell'intestino e un'altra dei reni, può fare solo bene!
Per la prossima pulizia non conterò i calcoli cosi precisamente...ma l'intenzione è vedere almeno a occhio se sono più o meno della prima, per capire la velocità di disintossicazione e quando ripetere le successive.
By oceane
#34485
oh mio dio!!
impressionante
ma avrò tralasciato qualche passaggio
come mai non ho avuto calcoli da espellere?
Avatar utente
By rolen
#34496
oceane ha scritto:oh mio dio!!
impressionante
ma avrò tralasciato qualche passaggio
come mai non ho avuto calcoli da espellere?


Ciao, io ho seguito questa procedura
http://www.drclarkinfocenter.com/ita/cl ... leanse.php

di base sono tutte uguali ma ci sono altre varianti e in effetti io ho aggiunto alle istruzioni del link sopra 1 accorgimento : nei 3 pasti precedenti alla pulizia solo succo di mela.
In questa maniera sembra che i calcoli si ammorbidiscano e sia più facile il loro deflusso, poi c'è il vantaggio di distinguere meglio i calcoli essendo quasi assente la massa fecale visti i pasti liquidi.

Se non hai ottenuto grandi risultati le spiegazioni potrebbero essere 2:
- sei già abbastanza disintossicata, (ma la patina sulla lingua dopo un breve digiuno ce l hai sempre o no ? )
- come sostiene la Clark dovresti far precedere alla pulizia del fegato le altre fondamentali in quest' ordine : denti , intestino, reni, infine fegato

Comunque attendiamo lumi con il prossimo articolo di Luciano (spero a breve) sul libro del lavaggio epatico
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__gua ... php?pn=226

Forza e coraggio ,la strada per migliorarsi è lunga ma siamo in cammino, questo è ciò che più conta!
Avatar utente
By Disilluso
#35947
Ciao Rolen,

potresti rilinkare la foto per favore? Il link che hai lasciato non funziona più...
Volevo chiederti quali differenze hai notato dopo l'espulsione dei calcoli: miglioramenti tangibili ce ne sono stati?

Sai, io è da ormai un anno che combatto con dei problemi intestinali ricorrenti, tra l'altro non posso nemmeno più seguire la dieta senza muco perchè non riesco a contenere la terribile perdita di peso, attualmente sono quasi al limite della sottonutrizione... dopo averle provate tutte, mi sto convincendo del fatto che il problema possa risiedere nel fegato. Tra l'altro, anche l'iridologo mi disse che notava una debolezza di tale organo.

Grazie e saluti a tutti gli amici del forum.
Mike
Avatar utente
By dodoedo
#36041
Proprio recentemente ho effettuato il protocollo clark per la pulizia del fegato, preceduto naturalmente dalla rimozione delle amalgame mesi or sono, e dalla procedura antiparassitaria intestinale consigliata. il tutto rispettando alla lettera i protocolli. cio nonostante i risultati in termini di sostanze espulse è stato irrisorio, in compenso per i tre giorni successivi mi sono portato dietro un inteso senso di nausea. tutto questo non mi era invece accaduto quando avevo effettuato il medesimo trattamento 2 anni fa senza farlo precedere dalla rimozione amalgame e dal trattamento intestinale.
edo.
Avatar utente
By rolen
#36067
Disilluso ha scritto:Ciao Rolen,

potresti rilinkare la foto per favore? Il link che hai lasciato non funziona più...
Volevo chiederti quali differenze hai notato dopo l'espulsione dei calcoli: miglioramenti tangibili ce ne sono stati?

Sai, io è da ormai un anno che combatto con dei problemi intestinali ricorrenti, tra l'altro non posso nemmeno più seguire la dieta senza muco perchè non riesco a contenere la terribile perdita di peso, attualmente sono quasi al limite della sottonutrizione... dopo averle provate tutte, mi sto convincendo del fatto che il problema possa risiedere nel fegato. Tra l'altro, anche l'iridologo mi disse che notava una debolezza di tale organo.

Grazie e saluti a tutti gli amici del forum.
Mike


ciao,ecco qui
http://img294.imageshack.us/img294/497/img5122low.jpg
quello che ti posso dire della mia esperienza è che c'è un netto miglioramento energetico (ho fatto poco fa la seconda pulizia).
Però è un insieme di fattori che determina continui miglioramenti.
C'è il sistema di Ehret, il modo di pensare in positivo, il modo di reagire agli eventi un po' di sport ecc...
Quello che posso aggiungere è fatti una ricerca sui germogli quì sul sito che sono a mio parere fondamentali come nutrizione, e cerca anche notizie sul metodo renè Andreani, ci sono articoli interessanti.

il fatto che tu non ti senta di seguire più la dieta può essere per due motivi ( poi magari mi sbaglio...) una convinzione da fuori come possono essere i familiari e/o amici che ti vogliono riportare sulla strada "giusta" (la loro ;-) e qui occorre un certo ponderato distacco.
Oppure una tua sensazione fisica - mentale : per la prima forse hai esagerato con la transizione e devi rallentare, per la secondo hai due metodi : rileggere il libro, usare questo forum per capire più in profondità.
Ovvio questa è una mia opinione, scusa se mi sono permesso.
Rocco

p.s. visto che hai problemi intestinali ti consiglio vivamente il libro di bernard jensen "Intestino Libero"
Avatar utente
By Disilluso
#36196
rolen ha scritto:
il fatto che tu non ti senta di seguire più la dieta può essere per due motivi ( poi magari mi sbaglio...) una convinzione da fuori come possono essere i familiari e/o amici che ti vogliono riportare sulla strada "giusta" (la loro ;-) e qui occorre un certo ponderato distacco.
Oppure una tua sensazione fisica - mentale : per la prima forse hai esagerato con la transizione e devi rallentare, per la secondo hai due metodi : rileggere il libro, usare questo forum per capire più in profondità.
Ovvio questa è una mia opinione, scusa se mi sono permesso.
Rocco

p.s. visto che hai problemi intestinali ti consiglio vivamente il libro di bernard jensen "Intestino Libero"



Ciao rolen, devi scusarmi ma sono proprio contento che tu abbia sbagliato! Erano proprio calcoli, eccovene solo una minima parte di quelli che ho partorito oggi, molti purtroppo sono sfuggiti tra le maglie del colapasta, ancora ne sto facendo e chissà quanti ne sono rimasti ancora nel fegato!

http://utenti.multimania.it/mikelaborazioni/Varie/Calcoli%20fegato%20Mike.jpg

Spero di aver finalmente trovato la vera causa di tutti i miei problemi dell'intestino, che da ormai 1 anno non mi davano tregua; tra le altre cose ho anche la candida intestinale, anche se oramai è ridotta ai minimi termini.... spero vivamente che si decida a passare del tutto e io ricominci a prendere peso! Non vedo l'ora di potermi rimettere a seguire per davvero la dieta senza muco, e non il surrogato che sto facendo adesso.

Attualmente sto ancora espellendo calcoli, ho la lingua con 2 mm di patina schifosa bianca sopra (chissà quante schifezze ho messo in circolo) con un gusto terribile, e sto ingoiando pastiglie di tarassaco come fossero mentine. Sto anche continuando il programma antiparassitario con le gocce della dottoressa clarck e l'uva ursina, più gse biotic e echinacea forte.
Non sono certo stato bene stanotte, ma tuttosommato mi aspettavo di peggio. Non è il solfato di magnesio che fa venire la nausea, sono stati i 125grammi del potentissimo olio d'oliva prodotto dal mio uliveto, che mi hanno semplicemente nauseato... il sapore dell'olio mi è cominciato a passare verso le 16 di oggi pomeriggio.

Per il resto ringrazio tutti gli utenti dei vari forum, che postando le loro esperienze mi hanno aiutato enormemente in tantissime difficoltà (inutile dire che in famiglia e coi dottori ero solo contro tutti, ma io sono MOLTO testardo).
Spero finalmente di aver finito di tribolare, e che la mia esperienza possa aiutare quanta più gente possibile.

Saluti,
Mike

P.S. il libro "intestino libero" l'ho letto ormai 2 anni fa, è stato il libro che ho letto subito dopo il SDGDDSM, poi ho letto anche TANTE altre robe; ti posso garantire che non sono a DIGIUNO di letture 8)
Avatar utente
By rolen
#36201
mi fa piacere.
complimenti x la tua estrazione!
Continua così che la strada è lunga ma è quella buona;-)

forse per le future pulizie puoi usare olio più delicato,più facile da digerire
Avatar utente
By Disilluso
#36253
Ieri pomeriggio ho fatto tanta palestra, con un vigore e una resistenza che da molto tempo non avevo più; poi sono andato a fare agopuntura, ho inforcato la bici e mi son fatto 10km pedalando. L'energia non mi mancava mai, inoltre sto ricominciando a sentire quella sensazione di benessere profondo, superiore, non solo fisico ma anche mentale che da molti mesi non ero più riuscito a raggiungere. Come sono felice!

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Libri di Arnold Ehret