Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

#33548
Nonostante sia possibile trovarlo tutto l’anno, il cavolfiore è considerato principalmente un ortaggio invernale-primaverile. Fonte naturale di vitamina C ed A è anche consigliato nei casi di anemia. Per conservare inalterate tutte le sue proprietà l’ideale sarebbe consumarlo crudo, cosa che nel caso di un ortaggio tenero sarebbe anche piacevole.
Purtroppo durante la cottura, perde parte delle sue sostanze benefiche.
E’ caratterizzato inoltre da un basso contenuto di calorie, ne contiene solo 25 per 100 gr. di conseguenza è molto indicato nelle diete ipocaloriche per il suo alto potere saziante.

Vi do un consiglio per evitare che l’odore piuttosto forte del cavolfiore (per usare un eufemismo) dovuta alla formazione dei composti solforati durante la cottura, si propaghi per tutta la casa e la infetti per ore: mettete all’interno della pentola di cottura della mollica di pane imbevuta di aceto. (Testato personalmente, funziona).

Vedrete che successone.

Ingredienti per 4 persone

1 cavolfiore bianco
3 pomodori tipo sammarzano
8 olive nere
2 cucchiai di prezzemolo finemente tritato
olio extravergine d’oliva
sale q.b

Preparazione:

Pulite il cavolfiore, eliminando la parte più grossa del tronco ed eventuali foglie, e riducetelo in piccole cime, che lascerete ammollo in acqua fresca per qualche minuto. Quindi scolate il cavolfiore e sbollentatelo in una pentola con acqua bollente oppure cuocetelo a vapore. Scolate il cavolfiore ancora al dente e bloccate la cottura, passandolo sotto un getto d’acqua fresca.

Nel frattempo che il cavolfiore si starà cucinando, lavate i pomodori, asciugateli e privateli dei semi, quindi tagliateli a listarelle e metteteli in un’insalatiera. Snocciolate le olive e tagliatele in due parti ed unitele ai pomodori.

Quando il cavolfiore si sarà raffreddato, versatelo nell’insalatiera. Cospargete il prezzemolo, condite con un filo d’olio ed un pizzico di sale e mescolate l’insalata per spargere il condimento.

Gli ingredienti per comporre questo tipo d’insalata non sono tanti, ma ciò nonostante si combinano molto bene tra loro e offrono al palato un mix di sapori molto intenso.

E' un piatto di DIETA SENZA MUCO!!!

Immagine
By maryza54 at 2010-01-27

Un abbraccio :wink:
Maryza

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret