Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By lalita
#33550
Ciao a tutti e a tutti grazie in anticipo.
Sono Laura ed anch'io sto pensando di seguire la dieta senza muco con i dovuti passi e stando attentissima alle risposte del mio corpo.
E' da qualche anno che soffro di gonfiori, aumenti di peso, dolori articolari, blocco muscolare e altro ancora. Non sono stata molto attenta alla mia alimentazione e soprattutto dopo essere tornata dal Brasile, dove ho vissuto per 6 mesi, ho cambiato tipo di alimentazione. Sono passata dal mangiare poco e mai pane e pasta a non farmeli mancare nemmeno un giorno. D'estate, per depurarmi, faccio un digiuno bevendo 2/3 litri di acqua con succo d'acero, tre limoni spremuti ed un pizzico di peperoncino. Mi sono sempre sentita magnificamente e riprendevo a mangiare solo quando il corpo mi faceva capire che era l'ora. Passavano anche 15 giorni. Sentivo la necessità di fare il digiuno perchè avevo l'impressione di essere "sgionfa" piena di porcherie, sporca ... il mio corpo faceva fatica a respirare e tutto mi sembrava più lento. Riprendevo lentamente iniziando con le centrifughe di verdura o frutta, poi verdure al vapore e così via. Passava del tempo e il mio corpo riniziava a gonfiarsi ed io risentivo quel senso di pensantezza e lentezza... non mi riconoscevo più. Mi è successo anche a ottobre, sono aumentata di circa 10 kg così ho deciso di farmi una serie di esami tra cui anche la gastro e la colonscopia con biopsia. E' da nove giorni che sono a digiuno ed ancora non sento lo stimolo della fame, ho perso 5 kg e devo dire che mi sento molto meglio. però oggi sono arrivati i risultati che confermano la presenza di celiachia" Ne avevo il sospetto. Ora tra qualche giorno sicuramente rinizierò a mangiare e vorrei approfittarne per seguire la dieta di transizione. Solitamente quando mangio verdura e frutta la mia pancia si gonfia moltissimo ma penso che dovrò abituarmi poco per volta. Sto aspettando che mi arrivi il libro "Digiuno razionale", ho già letto due volte (la seconda più attentamente) "La dieta senza muco" ma quando si intraprende una nuova strada si ha sempre paura di sbagliare... secondo voi se riprendo a nutrirmi con le verdure cotte al vapore va bene? Solitamente passava dal liquido al solido molto lentamente ma ho letto sul libro che dopo un digiuno si può riprende a mangiare verdure tipo spinaci cotti, crauti in salamoia e che bisogna evitare i frutti per un bel pò.
Giusto?
Avatar utente
By lalita
#33569
Ti ringrazio Luciano per il tuo benvenuto.
La mia alimentazione è già in via di cambiamenti ma ti chiedo cosa sarebbe meglio mangiare dopo il mio digiuno.... sul libro è consigliato di evitare per un pò la frutta, preferire le verdure ed iniziare con spinaci stufati (al vapore cambia?) e crauti in salamoia.
Cosa dici?
By Maryza
#33583
Benvenuta Lalita... :lol:

Sono daccordo con Luciano, anche a me sembri un pò scoordinata nell'alimentazione e anche nel digiuno.

Magari se segui il consiglio di Luciano che è poi quello che dice Ehret, prova a fare solo il digiuno del mattino e poi tranquillamente senza fretta ri-leggi il libro e attieniti il più possibile a quello che dice Ehret.

Vedrai col tempo imparerai a d ascoltarti e vedrai davvero dei cambiamenti fantastici.

Per ora ti cosiglio di azzerare il vecchio per riprendere un nuovo stile di vita.

Un abbraccio :wink:
Maryza
Avatar utente
By lalita
#33584
Siente gentili entrambi ma entrambi non avete risposto alla mia domanda. Ho già messo in preventivo di cambiare l'alimentazione e regolarla secondo i suggerimenti di Luciano e Ehret ma attualmente soLno in digiuno e lo avevo iniziato prima di scrivervi. Sto per concluderlo e volevo un consiglio su come riprendere a mangiare. Ho letto dei crauti in salamoia e degli spinaci stufati e avevo chiesto se per voi andava bene.... spero mi possiate rispondere a questa specifica domanda.
grazie
By ikxikx
#33588
Ciao Lalita!

Per me dovresti iniziare ad alimentarti assolutamente con frutta acida per almeno due gg. e poi piano piano arrivare alla verdura cruda(cena).

Vale a dire arance e poi insalata(senza olio).

E' necessario cercare di evacuare il prima possibile dopo la fine del digiuno per espellere tutte le tossine accumulate(io uso prugne secche cotte nell'acqua dopo la frutta a pranzo).
Avatar utente
By luciano
#33589
lalita ha scritto:Ho letto dei crauti in salamoia e degli spinaci stufati e avevo chiesto se per voi andava bene.... spero mi possiate rispondere a questa specifica domanda.
grazie
Si vanno bene e gli spinaci vanno bene anche al vapore.
Avatar utente
By lalita
#33593
Ringrazio tutti... vi saprò dire.
Buona serata
Avatar utente
By danielsaam
#33612
Ciao lalita, benvenuta! :D
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret