Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

By Maryza
#33672
Esistono diverse varietà di carote, dal calibro più o meno grosso. La stagione delle carote dura tutto l’anno, da settembre ad agosto, tuttavia il momento migliore sono i mesi di gennaio-febbraio: se l’estate è stata calda e l’autunno abbastanza mite, le carote di gennaio saranno molto dolci, una vera delizia! Le carote novelle si trovano sul bancone del mercato in marzo-aprile.
Buono a sapersi: le foglie delle carote sono commestibili! Invece di buttarle, usatele per insaporire zuppe e insalate.

Se volete che le vostre carote tornino ad essere croccanti, mettetele a bagno qualche ora in acqua fredda affinché si reidratino.
Non sbucciate le carote, pulitele con una spazzola. Come per quasi tutta la frutta e verdura, le vitamine sono contenute nella buccia.
Le fibre delle carote sono molto utili all’intestino: crude aiutano il transito intestinale, cotte lo calmano…

Crude
Le carote vengono servite per lo più grattugiate nell’insalata, ma sono ancora più buone mescolate alle zucchine crude o alla noce di cocco grattugiata. Per sorprendere e cambiare, potete anche tagliarle a rotelle e marinarle nell’olio d’oliva, succo di limone e cumino (se vi piace): otterrete un aperitivo mediorientale (buonissimo). I bastoncini di carote da intingere nel guacamole sono sempre molto apprezzati nelle serate tra amici, e inoltre sono molto meno caloriche di pizzette e patatine.
I condimenti: succo di limone o di arancia, aceto balsamico, olio di noci o noccioline o ghee.
Se possedete una centrifuga, non esitate a farvi un bel succo di carota al mattino!

Cotte
Le carote si adattano a qualsiasi tipo di preparazione! Fritte o al forno, in puré o alla julienne, saltate nel wok o tritate in una passata di verdure… ma potete anche usarle per un soufflé o delle tortine di verdure (insieme alle patate e alle zucchine).
Per ottenere un brodo davvero saporito, mettete a bollire una carota tagliata a pezzettini, una cipolla in cui avrete infilato dei chiodi di garofano, una foglia di porro e un po’ di timo e prezzemolo.

Per la pelle
La carota è ricca di carotene (provitamina A), una molecola che combatte i radicali liberi e l’invecchiamento della pelle, e reagisce agli UV provocando l’abbronzatura. Per avere una pelle luminosa anche d’inverno, quindi, se vi piacciono mangiate delle carote! Attenzione, però, le carote devono essere fresche altrimenti saranno povere di vitamine, minerali e sostanze nutritive. Non esagerate con gli integratori alimentari a base di carotene, a volte ne contengono troppo e una volta al sole rischiate di diventare arancione…

Dal punto di vista nutrizionale:
Mangiare una carota per pranzo non è una soluzione per dimagrire, innanzitutto perché non è abbastanza nutriente e in secondo luogo perché la carota è ricca di zuccheri e quindi rischia di provocare una iperglicemia (aumento del tasso di zucchero nel sangue), seguita da un’ipoglicemia (improvviso calo di zuccheri). Come risultato, vi sentirete stanchi e spompati… Insomma, per una dieta Ehretiana è molto meglio associarla ad altri alimenti!

Un abbraccio :wink:
Maryza
By Maryza
#33682
Di nulla Luciano, in realtà è come rispolverare anni di intenso lavoro e inoltre sono tutte ricette sperimentate da me in prima persona dopo un accurato studio sui vari alimenti in accordo con quelli consigliati da Ehret.
Mi sembra di essere un pò una figlia di Ehret e ho a cuore la mia salute.
Sono contenta di essere di aiuto.

Un abbraccio
Maryza :wink:
Avatar utente
By tistructor
#33685
Ne sai una più del diavolo :twisted: in fatto di ricette. ;D
Mi devo cimentare.
Per la mia indole ho sposato quasi subito la predica del prof. sulla semplicità.
Oramai cucino pochissimo, mangio quasi tutto crudo ascoltando il mio corpo.
E' più di un mese che non uso il forno. E se preparo dello verdure cotte le mangio solo con un pò d'olio di oliva e limone.
Però i tuoi consigli e ricette mi solleticano il palato e la voglia di sperimentare.

Un abbraccio :D

Fabio
By Maryza
#33687
Per me è un piacere cucinare, quando ho degli ospiti mi piace sorprenderli.

Ho sempre amato la buona tavola e cerco comunque anche la semplicità nell'esecuzione delle mie ricette, poi mi piace apparecchiare la tavola con gusto, non manca mai un fiore e accendo sempre una candelina.

Non guardo MAI la televisione quando mangio!

Per me è semplicemente un rito assaporo appieno anche i colori non solo il gusto, ti assicuro che tutti i miei sensi sono allerta, il mio corpo vibra di piacere e la mia mente è completamente immersa di buoni pensieri.

Anche quando mangio solo della semplice frutta, la mia tavola è sempre ricca di colori nella sua semplicità e sono sempre raccolta in ascolto con il mio palato gustando anche solo una semplice mela.

Questo per me vuol dire prendersi cura a 360 gradi, è volersi bene!

Prova anche tu... Preparati un piatto di frutta o verdura e mentre mangi mettiti in ascolto, gustane i sapori, senti l'odore, guarda i colori... E' una gioia dei sensi è qualcosa che ti connette con la coscienza, che ti fa sentire viva come il cibo che stai mangiando.

Un abbraccio :wink:
Maryza

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret