Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By giulio_ct
#33769
Ciao ragazzi,

sono oramai a pezzi. Ho problemi ovunque e comincio a spaventarmi.
I problemi sono sempre stati stitichezza, con conseguente paura di avere problemi allo stomaco o al colon. é vero, ho sempre mangiato la pasta e il pane, di tanto in tanto, la domenica, la carne, ma ho sempre mangiato anche la verdura e la frutta quindi dovrei essere avvantaggiato rispetto agli altri che mangiano poco e niente la frutta e invece li ritrovo che stanno meglio di me.
In particolare negli ultimi tempi esaminando per nessun motivo la bocca, ho notato delle macchie bianche sul palato sotto la lingua e due ulcere in fondo alla bocca una ben visibile e una nascosta.
Andato dal medico e spiegandogli le mie paure, lui quasi rideva per la mia troppa voglia di guarire, dicendomi che era solo stomatite e quindi mi ha dato fermenti lattici e vitamine (sintetiche purtroppo... e con aspartame). Niente di niente.
Il 24 dicembre allora ho preso la decisione,forse incauta, di fare un digiuno di 10 giorni e così ho fatto. Premetto che nei mesi precedenti avevo avuto problemi di reflusso anche se non tutti i giorni, ma durante il digiuno mi bruciava tutta la gola, i primi 4 giorni sono stati atroci per la fame e la stanchezza, al quinto sembrava un idillio, ma al sesto giorno mi sembrava di essere arrivato alla morte: un dolore atroce al petto che mi divorava e che si estendeva fino al collo, dolore rimasto per tutta la giornata e affievolitosi nel giorno seguente fino a sparire. Durante il digiuno ho assunto Aloe Arborescens e Argento colloidale ionico 10 ppm e diciamo che le macchie un po' si sono rimpicciolite (la presunta stomatite...) ma le ulcere sono lì, non se ne vanno. Ora sono 15 giorni che mangio solo frutta e verdura e cosa va a succedere?? Mi si forma un'afta gigantesca vicino a un'ulcera e allora non so più come comportarmi.
So che vi farà schifo ma allego anche una foto della bocca.. per far capire.
Io ho paura che sia un'infezione da Helicobacter Pylori, del quale si dice essere sempre presente nello sviluppo di tumori allo stomaco :cry:

http://img130.imageshack.us/img130/4899/ulcerebocca.jpg l'immagine non troppo nitida delle bestie. :cry:


P.S. Mi ero dimenticato di dire.. che durante un'ecografia al fegato un anno fa il dottore mi disse che avevo della bile spessa perchè il mio fegato sarebbe pigro e i miei occhi (le sclere) sono un po' giallastri (dopo il digiuno molto meno) e la bilirubina, sia diretta che indiretta, è ben oltre i livelli normali, tutti gli altri esami: transaminasi, trigligeridi, glicemia e via dicendo sono normalissimi. Sindrome di Gilbert? Ho un'amalgama un po' rotta su un dente e per adesso non ho potuto toglierla perchè vorrei mettere il dente nuovo con la vita ma costa troppo e la mia famiglia non è molto ricca... forse è anche questo uno dei motivi dei miei molteplici disturbi.


Un abbraccio e una richiesta di aiuto....
By Maryza
#33770
Ciao Giulio, ho letto il tuo post e mi sono commossa, primo per la tua tenera età, poi perchè ho sentito la tua disperazione.

Quello che vorrei dirti è non ti abbattere, te lo dice una che solo circa due anni fa ero messa peggio di te e stavo per lasciare il corpo.

Non ci dici se hai letto il primo libro di Ehret il sistema di guarigione senza muco. Se ho ben capito sei partito con un digiuno di 10 giorni che secondo me è un pò lunghino nelle tue condizioni e qui mi sorge il dubbio che tu non abbia letto il secondo libro di Ehret il digiuno razionale. Avresti capito che per un digiuno così lungo bisogna essere cauti.

Se non sei consapevole di come affrontare un digiuno, possono verificarsi degli effetti negativi.

Ehret nel suo libro digiuno razionale, dà delle regole molto importanti per affrontare un digiuno anche se di breve durata.

Prima di iniziare il digiuno, hai svuotato bene gli intestini?

Prima di dare dei consigli, facci sapere se hai letto i libri di Ehret e se hai iniziato la dieta di transizione.

Nel frattempo non disperare, sei giovane e la vita di dà molte opportunità di crescita, magari sono segnali per incominciare un nuovo stile di vita attraverso una sana alimentazione!

Un abbraccio :wink:
Maryza
Avatar utente
By giulio_ct
#33771
Ho letto il libro di ehret sul muco e anche quello sul digiuno, ma avevo troppo paura e volevo cercare di fare qualcosa per migliorare le cose in fretta. ogni secondo è importante. purtroppo non so se sto facendo le cose giuste perché dovrei partire con una dieta di transizione e invece io già sono partito con le sole frutta e verdura anche se ammetto che vorrei un po' di pane di segale integrale che adoroo un piatto di spaghetti al pesto. ho paura di seguire tutto alla regola e nel frattempo ho tutta la famiglia contro.

vi chiedo una cosa... se facessi una gastroscopia e ci fosse un'infezione da helicobacter pylori e quindi dovessi fare una cura antibiotica per eliminarlo, cosa dovrei fare??? inoltre, dove posso comprare probiotici di qualità per ricostruire la flora batterica?

grazie
#33774
Ciao Giulio, ti avevo già risposto qui:
http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... ght=#33309

e principalmente:

Partire così di punto in bianco con un digiuno senza sapere la corretta procedura della disintossicazione non può che portare a conclusioni spiacevoli.

Dovresti applicare le direttive di Ehret riguardo alla transizione.

Intanto qualche clistere giornaliero ti potrebbe aiutare.


Il punto è che occorre applicare quanto dice Ehret per avere risultati, avvertenze incluse, altrimenti stai facendo un'altra cosa e poi chiedi soluzioni qui, ma è possibile solo ribadire di applicare correttamente il sistema di guarigione.

Gli esami lasciano il tempo che trova. Qualunque cosa possano diagnosticarti l'unica vera soluzione è applicare correttamente il sistema. :wink:

Inoltre la paura di avere qualcosa peggiora la situazione. Il potere dell'immaginazione è più forte nelle cose negative perché l'essere umano di questa società, pieno di credenze dell'irreparabilità delle malattie tende a pensare al peggio.

E' necessario liberarsi delle false nozioni infarcite dal sistema medico per ottenere reali risultati con il sistema di guarigione di Ehret.
By Maryza
#33790
Concordo in toto con Luciano...

Aggiungo che potresti ri-leggere ancora e ancora e ancora i libri di Ehret finchè non ti entrano in testa e ti scatta quella molla che ha fatto scattare tutti noi.

Non esagero io l'ho letto almeno una ventina di volte e ancora oggi quando non sono sicura lo consulto e trovo sempre qualcosa da imparare che prima mi era sfuggito.

Un abbraccio :wink:
MARYZA
Avatar utente
By curiosoboy
#33796
può sembrare banale ma io ho sempre utilizzato l'aglio o la cipolla durante infezioni o malattia...
Intanto ti consiglio di contattare un naturopata, visto che da solo ti senti "perso"... :wink:

Per quanto riguarda i probiotici guarda su questo sito http://www.erboristeriaedaltro.com/SUPP ... PHILUS.htm

puoi comprarli in erboristeria, ti consiglio quelli senza lattosio.
By Maryza
#33803
Giulio per disinfettare quella bocca potresti comprare del tee tree oil (olio di melaleuca) lo trovi in erboristeria, è un potente disinfettante anestetizzante, non ha un buon sapore ma può aiutarti molto.

Applicalo spesso, tienilo in bocca quanto puoi e fai dei gargarismi.

Non mangiare dei cibi caldi e duri.

Dopo la kemioterapia avevo la bocca invasa da placche e la gola era rosso fuoco, non potevo neanche deglutire dal male, il tee tree oil mi ha aiutato in breve tempo, certo abbinando anche una dieta corretta... Quella di Ehret.

Facci sapere...

Un abbraccio :wink:
Maryza
Avatar utente
By luciano
#33804
Maryza ha scritto:Giulio per disinfettare quella bocca potresti comprare del tee tree oil (olio di melaleuca) lo trovi in erboristeria, è un potente disinfettante anestetizzante, non ha un buon sapore ma può aiutarti molto.

Applicalo spesso, tienilo in bocca quanto puoi e fai dei gargarismi.
Diluito, non puro.
By cieliazzurri
#33807
giulio_ct ha scritto:vi chiedo una cosa... se facessi una gastroscopia e ci fosse un'infezione da helicobacter pylori e quindi dovessi fare una cura antibiotica per eliminarlo, cosa dovrei fare??? inoltre, dove posso comprare probiotici di qualità per ricostruire la flora batterica? grazie


Per l'ulcera va molto bene anche la propoli, è eccezionale, messa direttamente sulla ferita.

Diversi anni fa avevo l'helycobatter pilori, niente farmaci, ho preso per due settimane dei fermenti lattici apposta, ora non ricordo il nome, so che era a base di argilla e un fermento particolare. Questo a creato un ambiente ostile al batterio che nel giro di poco è schiattato.
La mia esperienza è che non servono antibiotici per questo, è una mega bufala, due mesi di antibiotico??? 8O , forse uno con due tipi di antibiotico??? come in genere propongono, macchè. Fatti una lunga cura dei buoni fermenti.

Ciao
Avatar utente
By giulio_ct
#33814
Scusate la mia ignoranza, ma sapete se le ulcere si richiuderanno ? Sono permanenti? La cosa strana è che io per due mesi ho assunto Argento colloidale Ionico 10 ppm 3 bicchierini al giorno, a volte solo due, e ho fatto gargarismi sempre questo potentissimo (forse il più potente) antibiotico naturale e sono ancora in queste condizioni... non penso che l'olio di maleuca possa fare di meglio ma lo proverò.
By Maryza
#33819
Non solo l'olio di melaleuca ma anche una dieta: non corretta ma... correttissima ... ora più che mai... e poi non ti scoraggiare cerca di avere un atteggiamento positivo.

Il corpo è intelligente e se lo tratti bene si ripara molto presto visto la tua età... dipende solo da te, non ti piangere addosso, reagisci!

Capisco che in questo momento tutto ti sembra nero ma prova a fare un pensiero più in là del solito lamento e datti un obbiettivo per venirne fuori.

Coraggio... Daiiiii!!!

Un abbraccio :cry:
Maryza
By rebelyell
#33825
ciao,
premetto che non sono un veterano, al contrario sono solo agli inizi.
Detto questo, mi sento di intervenire: è necessario e fondamentale che tu provi appagamento quando consumi i pasti.
Se sarà un'imposizione della tua mente, non andrai da nessuna parte; sarà solo un'agonia. Prima di tutto, cerca soddisfazione e passione in ciò che fai.

Credo tu stia correndo troppo. Take it easy!
Ovviamente non significa tornare onnivoro.
Prediligi le insalate. Rendile gustose! devono appagarti!
Dovrai essere contento e soddisfatto nel momento in cui i tuoi familiari mangeranno stinco di porco e tu avrai un gustoso insalatone davanti al naso!
(-->compra bio, meglio se da contadini di zona, gruppi di acquisto, etc... il sapore cambia totalmente).

Ciao
un novizio :)
Avatar utente
By Antishred
#33846
Ciao Giulio, non avere paura, tutte le malattie passano, se si segue uno stile di vita positivo e naturale.
Nell'attesa fai il pieno di verdura cruda e cotta, cerca di non mischiare troppi cibi e mangia la frutta lontano dai pasti o solo la mattina.
Se non ti va di fare un po'di pulizia del colon, cerca almeno di mangiare 500-800 grammi di verdura cruda al giorno, per assicurarti tutta la fibra di cui hai bisogno per pulirti dall'interno. Il cavolo verza/cappuccio come base per l'insalata, o le carote, sono l'ideale. Del resto lo diceva lo stesso Ehret. Sedano, ogni tipo di lattuga o foglia, erba cipollina ecc. sono degli ottimi insaporitori.
Tra le verdure cotte, il broccolo grande è perfetto, è una miniera di fibra. Cuocine due belle teste grandi e mangia a volontà!

I cibi amidacei come le patate arrosto o il riso integrale aiutano a rallentare la disintossicazione, che nel tuo caso mi sembra galoppante.
Provare una volta non ti basterà: prova a mangiare tutti i giorni un po'di alimenti amidacei per un periodo.

La fretta richiede molta attenzione. Se si ha molta fretta e poca attenzione, si fanno errori. L'errore verrà fuori perchè nessuno è abituato ad andare di fretta. Almeno non troppo di fretta :)

Leggiti e rileggiti Ehret, e abbi fiducia nei meccanismi del tuo organismo.

Intanto mangia abbastanza da provocare un movimento intestinale (il che vuol dire mangia PARECCHIO) e rilassati, ascoltati un po'di Beethoven ogni giorno che fa sempre bene.

Ciaoo
By cavalletta
#33856
se credi che si tratti di un'infezione batterica puoi provare con l'estratto di semi pompelmo. è il massimo che si possa trovare contro batteri, funghi, lieviti, ecc ecc. ed è completamente naturale. è un antibatterico ad ampio spettro e non va ad intaccare la flora batterica sana.

lo consiglio vivamente anche contro la candida!!
Avatar utente
By giulio_ct
#33857
Allora. Da quando mangio solo frutta e verdura (mangio molti kiwi e mandarini...) riesco ad andare di corpo,ma c'è sempre un ma.
Le feci non sono formate e non sono marroni..sono verdognole..sembra che ci siano pezzi di lattuga non digerita..e assomigliano a volte a feci caprine, a volte sembra diarrea ma più densa (scusate la discussione) e la digestione non mi pare avvenga mai bene perché ho sempre flatulenza specialmente dopo che passano 2 ore..

Capisco che Luciano mi dica di non preoccuparmi, ma ho paura di andare avanti senza certezze e se nel frattempo dovessi eliminare delle cose che non possono aspettare? In fondo diventare ehretisti al 100% ci vogliono anni e anni e io non riesco ad aspettare tutto questo tempo in balia di ulcere in bocca, stomatiti che non vanno via e con in testa la possibilità di infezioni batteriche. Scusatemi tanto ma sto impazzendo e finirà che tornerò a mangiare come prima pensando che tanto non serve a niente. :(


P.S. Proverò con i semi di pompelmo. Domani mi dirigo in parafarmacia o in erboristeria. Che Dio mi aiuti :(
Diario di Narayani

Oggi ho raccolto fragoline di bosco dai vasi del m[…]

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Libri di Arnold Ehret