Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

By Maryza
#33985
...la polenta è squisita!
E' uno dei miei piatti preferiti, ieri sera per i miei amici, l'ho accompagnata al sugo di pomodoro.

E' un piatto tipicamente invernale molto semplice da fare, gustosa ma è comunque una ricetta di Transizione.

Ingredienti

Farina di mais 400 gr
Sale grosso 15 gr

Preparazione
Un litro e mezzo di acqua
15 g di sale grosso
400 g di farina di granoturco a macinatura media.

Scaldate l'acqua con il sale, prima che arrivi a bollore unite la farina fatta
scendere a pioggia, mescolando.
Fate riprendere il bollore e cuocete la polenta non meno di 45 minuti, a fuoco basso,
mescolando molto spesso, finché sarà densa e si attaccherà ai bordi del paiolo.

Io aggiungo l'olio. Comunque la polenta é cotta quando si stacca dal paiolo !!!

Il sugo lo potete fare come volete, anche con le verdure è molto buona.

Immagine


Un abbraccio :wink:
Maryza
Avatar utente
By luciano
#34009
Grazie Maryza per l'incredibile mole di ricette con cui stai gradualmente arricchendo il forum! :D

Questo piatto, come altri a base di farinacei sono comunque da consumare sporadicamente, preferendo i piatti con verdure e frutta.

Ciò che deve restare impresso è: Farina=Muco per eccellenza. :wink:
By Maryza
#34013
Si certo Luciano, è quello che dico ai miei ospiti.

Loro ancora non sono Ehretiani e alcuni di loro sono carnivori per eccellenza. Io cerco piano piano di abituarli a piatti di verdure cucinati in modo semplice, diversi (da come sono abituati loro) ma gustosi in modo che per loro sia meno traumatico passare velocemente dalla carne e non solo, alla sola frutta e verdura e devo dire che sono alquanto sorpresa nel vederli mangiare con gusto senza peraltro accusare che la carne è un alimento fondamentale (per loro).

Sai qui in romagna la cucina è molto corposa... Piadina, cappelletti con ragù di carne, pasta fatta in casa, tagliatelle, strozzapreti... e poi ancora salumi, ciccioli, castrato.... da consumare tassativamente con del sangiovese... Non ti dico poi i condimenti... Panna, spek, prosciutto, salame cotto, mortadella ecc...

La mia è una missione, piano piano senza essere molto insistente con loro, cerco di prenderli per la gola in modo diverso dal loro solito pasto quotidiano e sto notanto sempre un maggiore interesse che si esprime attraverso domande sui cibi naturali e le mogli (mie amiche) sono anche felici perchè capiscono che cambiando stile di alimentazione, non solo ci guadagnano in salute ma spendono di meno e anche lavorano di meno.

Naturalmente io mi attengo strettamente alla dieta senza muco!

Molto presto alcuni compreranno il libro del sistema di guarigione senza muco di Ehret.

Un abbraccio :wink:
Maryza
Avatar utente
By Antishred
#34035
Grande Maryza! Molti pensano che mangiare sano (anche solo UN PO' PIU' sano) voglia dire per forza rinunciare al gusto. E finchè non provano sulla loro pelle (lingua!) non ci credono! A volte non ci credo neanche io, pensa un po' :wink:

Ciaoo
Avatar utente
By davide32
#34045
gentilissima marzia io sono completamente negato in cucina e vorrei trovare la maniera di imparare dato che finalmente andro' a vivere da solo ....insegnami o consigliamoi dei libri...e poi vedo che fate tutto in grammi ma cosa mi devo comprare per imparare a ponderare il tutto?cl l grammi kg mah sono negato ammetto.
By Maryza
#34076
Ciao Davide, Quando si danno delle ricette ovviamente si danno anche i dosaggi che variano a seconda del numero dei commensali.

Esempio: 50g= mezzo etto, 100g= un etto, 150g= un etto e mezzo, 200g= due etti, 300g= tre etti, 400 g= quattro etti, 500g= mezzo kilo ecc. ecc.

La stessa cosa vale per i liquidi

Esempio: 50ml 100ml 200ml 300ml 400ml 500ml (mezzo litro) 1000ml (un litro) ecc. ecc.

All'inizio, ti puoi comperare una bilancina per il cibo e dei dosatori per i liquidi, li puoi trovare nei negozi di casalinghi, magari fatti consigliare dal personale di vendita. La LAICA è una marca leader nel campo delle bilance, soprattutto da cucina. Il prezzo può variare dai 20 Euro ai 40 ma vista la funzionalità e la marca è un acquisto molto valido.
Un oggetto immancabile in cucina soprattutto per i neofiti come te.

Comunque a te la scelta:

http://www.pixmania.com/preparazioni-cu ... ZgodyQ5YSA


http://www.pixmania.com/it/it/328112/ar ... MyMzFiZjM0

Poi comunque all'inizio come tutti si sbaglia anche un pochino con i dosaggi, ma col tempo e con la pratica dopo puoi andare ad occhio.

Per quanto riguarda i libri, se vai in una libreria fornita, c'è un mercato vastissimo che offre un'infinità di testi che riguardano il tema della cucina.
Devi solo scegliere... quello che ti attira di più.

http://libreriarizzoli.corriere.it/libr ... 8850215317


E comunque Ehret nel suo libro ci offre una scelta piacevole, sta poi a noi secondo i nostri gusti, il nostro tempo e la nostra fantasia migliorare le ricette mantenendo le linee basi e i principi di Ehret.

Io personalmente cerco di inventarmi le ricette a mio piacere, e se guardo qualche ricettario, modifico sempre a mio piacere.
La cucina deve essere fantasiosa allegra e piacevole (per quanto mi riguarda).

Comunque (in attesa che ti organizzi) se vai nella sezione ricette, ci sono molti suggerimenti semplici che si attengono alla dieta di transizione e alla dieta senza muco.

Un abbraccio :wink:
Maryza
Avatar utente
By davide32
#34080
adesso quando mi trasferisco inizio a comprare la bilancia e il dosatore poi ti rompero' le scatole grazie in attesa...
Avatar utente
By davide32
#34089
stasera ho visionato le bilance e i bicchieri graduati anche se prima dell'acquisto preferirei prendere quello che mi consigliate voi .idem per il bicchiere graduato
By Maryza
#34112
Ok, sono a tua disposizione nel limite delle mie conoscenze e capacità esperenziali.

Un abbraccio :wink:
Maryza
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret