Arnold Ehret Italia

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo e merita un suo spazio dedicato

Moderatore: luciano

Avatar utente
By sandrod
#34898
Ciao a tutti,

finalmente sono riuscito a portare avanti un digiuno lungo e ho voglia di condividere con voi questa esperienza. Sono arrivato al nono giorno e devo dire che non pensavo proprio di sentirmi così bene! 8O
Devo dire che negli ultimi mesi ho provato diverse volte a fare un digiuno lungo, ma dopo due, massimo tre giorni, non resistevo; probabilmente mi è servito da allenamento e questa volta dopo i primi 4 giorni, che sono effettivamente i più difficili, ho cominciato a sentirmi meglio e a pensare sempre meno al cibo. La cosa fantastica è anche come mi sento psicologicamente: nonostante stress da lavoro e da rapporti familiari ed il tempo che non è certo il mio preferito, sono molto sereno e tranquillo e riesco ad affrontare le difficoltà senza arrabbiarmi e sprecare energie. E’ veramente una sensazione notevole.

Naturalmente è un digiuno con succhi, questo è quello che ho fatto:
1° giorno: non ho preso niente, solo un po’ d’acqua
2° e 3°: succo d’acero.
4° e 5°: una spremuta d’arancia e un centrifugato di mele.
6° : una spremuta d’arancio
7° : centrifugato di carote
8° : acqua e idrocolonterapia
9° : spremuta d’arancia

Prendo spesso magnesio supremo e alghe klamath e aggiungerò un alcalinizzante ulteriore per combattere l’acidosi che la disintossicazione scatenata dal digiuno mi ha causato (lo so dal ritorno di alcuni mal di testa che non sentivo da diverso tempo, ma sono fiducioso che siano crisi di guarigione).
L’idrocolonterapia fatta ieri mi ha svuotato il colon cieco di residui che difficilmente avrei espulso oltre a lavare via un bel po’ di tossine.
Il medico che mi ha fatto l’idrocolon mi ha consigliato di insistere con il digiuno finchè mi sento di farlo: era ed è proprio la mia intenzione, senza forzare voglio allungare questo momento il più possibile. Sento (e spero) che sarà anche il modo di cambiare il mio atteggiamento nei confronti del cibo che è sempre stato problematico: la fame ‘nervosa’ è veramente terribile, diventa una dipendenza che voglio proprio vincere. Non mi illudo che sia ormai nel passato, ma credo di essere sulla buona strada. Inoltre il mio intestino, anche lui problematico da sempre, può curarsi un po’ e migliorare. :D
In ultimo un po’ di chili in meno, saranno chili di tossine in meno da portarsi a spasso. Sono in transizione da più di due anni, con diversi alti e bassi che si traducono in chili in meno o in più dovuti alla quantità di farinacei che ho sempre fatto fatica a non mangiare. Non sono onnivoro, ma pane, focacce, grissini & c. sono una vera persecuzione.
Mi rendo conto che se non elimino tutti i chili di troppo, mi porterò sempre il ‘ricordo’ dei cibi sbagliati accumulati nel grasso che ho addosso, quindi ho proprio deciso di prendere il toro per le corna, e visto come mi sento non è poi così difficile, anzi è proprio piacevole :wink: :wink:

Se vi interessa nei prossimi giorni vi aggiorno.
Grazie a tutti quelli che scrivono sul forum, lo leggo tutti i giorni anche se scrivo poco. Spero che questo contributo possa servire a qualcun altro, come mi sono serviti i moltissimi contributi di tutti voi

Sandro
By mirialu
#34900
Sandro sei bravissimo,vorrei anch'io più avanti fare un lungo periodo di digiuno.Ma dimmi hai dovuto sempre riposare o hai continuato la vita come sempre?
Avatar utente
By braveheart
#34901
Complimenti Sandro :wink:
questa tua esperienza servira' senz'altro a chi come me fatica ancora a portare avanti lunghi digiuni. . .
Avatar utente
By bactabeven
#34903
Complimenti Sandro anche da parte mia, ho letto con attenzione e non nego di volerlo provare anche io in futuro, quando sarò nelle condizioni più sane per farlo. Se non ho capito male hai trovato la "complicità" di un medico illuminato o sbaglio :)

Durante le ore lavorative hai avuto cali di prestazione??
Io faccio il falegname, e non posso permettermi di non riuscire a sollevare pesi durante le 8 ore lavorative.

Grazie
Avatar utente
By erre
#34932
:lol: complimenti sandrod
anche da parte mia. I successi di chiunque, piccoli e grandi, aiutano sicuramente gli altri che, anche se non sono pronti come me a fare lunghi digiuni, sanno che un giorno ci possono arrivare.
By alkampfer
#34940
9 giorni....non vedo l'ora di poter riuscirci anche io.....comunque complimenti anche da me!
By Kiefer
#34941
Complimenti anche da parte mia e grazie della testimonianza, continua così :D

PS: mi sai dire se durante il digiuno l'alito è diventato più pesante e quali accorgimenti Hai eventualmente preso?
By sirena
#34946
:D Bravo, Sandrod complimenti come ti capisco , anche a me prende la fame nervosa , la fame avida la chiamo io , pensa io riesco a malapena a fare qualche piccolo digiuno di 24 ore , finora ne ho fatti 4 uno al mese da quando ho inziato la dieta , spero un giorno di fare anch'io un digiuno un pò più lungo 2 o tre giorni : Ciao :wink:
Avatar utente
By sandrod
#34949
grazie a tutti.

10mo giorno:

anche oggi sono stato bene, anche se nel pomeriggio mi sentivo parecchio stanco avendo dormito un pò meno la notte scorsa.
La lingua è un pò più pulita dei giorni scorsi: l'area di patina bianca è diminuita.
Questa sera mi sono fatto un centrifugato di carote e siccome da due giorni avevo voglia di pomodoro, mi sono bevuto un succo di pomodoro ricavato da una passata di pomodoro bio (goduria).

@mirialu - ho continuato la vita di sempre sentendomi anche più lucido e attivo e non ho avuto necessità di riposare di più neanche i primi giorni, cosa che ho dovuto fare però dopo i primi due giorni dei primi digiuni che ho fatto.
Io ho tentato almeno una decina di volte di allungare i digiuni negli ultimi 18 mesi e questo deve essere stato una sorta di allenamento.

@bactabeven - fortunatamente qualche medico illuminato c'è :D
Io faccio un lavoro sedentario e non ho avuto problemi, ma mi sento addosso parecchia energia in più. Il modo migliore è provarci arrivandoci per gradi (digiuno della non colazione, poi digiuni di 24/36 ore) e vedere che effetto fanno sulle prestazioni. Secondo me rimarrai sorpreso :wink:

@floflo - l'idrocolon è assolutamente indolore e comodissima: dura dai 30 ai 60 minuti e per me è meno fastidiosa di un clistere :)

@kiefer - certo, l'alito dopo i primi due giorni diventa una vera schifezza, adesso è migliorato molto. Per rimediare mi lavo i denti con l'olio essenziale di origano diluito. Lo suggeriva un utente del forum in questo post http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... ht=origano e da allora lo uso ogni tanto come dentifricio. Le prime volte brucia un pò, ma dopo un pò ci si abitua e per l'alito è portentoso 8)

@sirena - per me all'inizio era la stessa cosa, continua così e allungali un pò per volta e ... insisti :lol:

a domani
Sandro
Avatar utente
By mauropud
#35021
sandrod ha scritto:
10mo giorno:


Complimenti Sandro! :D
Continua ad aggiornarci: queste esperienze sono utilissime a tutti noi!
Avatar utente
By curiosoboy
#35031
luciano ha scritto:Mi accodo alla serie di complimenti! :D

Come alcalinizzane è ottimo il succo di rapa rossa (barbabietola). :wink:


Ho provato da poco la rapa rossa, comprata già cotta al supermercato e devo dire che è buonissima... con la spremuta di limone poi!
Avatar utente
By sandrod
#35055
11mo giorno

a pranzo: centrifugato di 3 mele
a cena: centrifugato di carote (400 cc circa)

12mo giorno

solo acqua

Devo dire che continuo a sentirmi bene e sono molto tranquillo. In questi giorni ho anche avuto un pò di influenza con i seguenti sintomi:
venerdì: mal di gola e un pò di raffreddore
sabato: raffreddore più forte e qualche colpo di tosse (mal di gola passato)
domenica: qualche linea di febbre e raffreddore
stamattina: sembra passato quasi tutto!

Mi stupisce sempre l'evolversi delle 'influenze' da quando sono sul sistema di Ehret: durano sempre pochissimi giorni ed i sintomi compaiono uno ad uno per passare poi velocemente!!
Quest'anno poi avevo avuto solo un pò di raffreddore con qualche colpo di tosse (per chi, come me. ha sempre avuto almeno una influenza con febbre a 39 tuttti gli inverni è veramente un grande risultato :D :D )

Il peso è rimasto stazionario, e anche questo fatto mi stupisce anche se è poi la dimostrazione del sistema in cui crediamo: il nostro organismo non è una macchina che utilizza quanto introduciamo secondo le leggi fisiche e chimiche riconosciute dalla scienza ufficiale. Mi è capitato spesso di notare come, a seguito di introduzione di diversi etti di cibo e senza sforzi fisici particolari, il giorno successivo il mio peso fosse diminuito, mentre altre volte, pur avendo introdotto pochissimo cibo, il giorno dopo verificavo un aumento sensibile di peso. Inoltre ho notato che l'aumento o la diminuzione del peso non sono il risultato di 1/2 giorni di alimentazione, ma di un periodo più lungo. In sostanza sembra che uno 'sgarro' anche importante, ma isolato, sia tollerato meglio dall'organismo che si libera delle tossine, mentre diversi 'sgarri', anche limitati ma ripetuti più volte nello stesso periodo, portino l'organismo a creare un sovrappiù di tossine che vengono stivate nel grasso corporeo (almeno nel mio caso).
Queste sono solo alcune mie osservazioni sulla base delle mie esperienze e non vogliono diventare tesi di nessun tipo!

Io vado avanti e vi tengo aggiornati. Ciao.
Sandro
Avatar utente
By sandrod
#35227
ciao,

13mo giorno
a cena: rimedio della nonna (vedi sotto)
qualche foglia di insalata

14mo giorno
a cena: centrifugato di mele

Ho riletto in questi giorni il post del digiuno di Arca di 28 giorni (è quì, se non lo avete già letto merita davvero) e ho deciso di provare il rimedio della nonna (per scaricare la bile dal fegato) che avevo già provato due anni fa ma non a digiuno. Penso sia servito a qualcosa perchè dopo un paio d'ore ho sentito diminuire una tensione dalle parti del fegato che avvertivo da diversi giorni (sarà solo autosuggestione?). Comunque dopo 36 ore ho evacuato più solido e di colore molto verde scuro.
A proposito di evacuare, sono proprio contento di aver fatto l'idrocolon la settimana scorsa, mi ha proprio sbloccato l'intestino che ha ripreso ad evacuare 1/2 volte al giorno anche se in forma liquida dovuta al digiuno.

Per il resto mi sento sempre bene e molto attivo e mentalmente lucidissimo. La lingua continua a ripulirsi e l'alito non è più così cattivo. Ho solo dei problemi notturni con il famoso mal di testa, ma finchè riesco lo sopporto e lascio al mio organismo a digiuno il compito di riparare i danni :wink:
Ieri sera ho avuto un pò voglia di cibo, anche perchè ho preparato la cena per moglie e figlia. Comunque non faccio fatica anche a fare compagnia a chi sta mangiando. Fantastico!
L'influenza è passata completamente già il 13mo giorno e il peso ha ricominciato a calare (109,5 Kg stamattina, partenza da 116).

(ri)Preso dalla scientificità dell'approccio di Arca, ho misurato il ph dell'urina che è risultato intorno al 6 e quindi neanche tanto acido.

Io proseguo. Ciao
Sandro
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret