Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#47584
Windin ha scritto:E non è forse un motivo più che valido? Mi pare che molti al giorno d' oggi siano molto intossicati e caratterizzati da una lunga storia di farmaci. L' ho detto proprio per essere realista. Non mi pare una cosa buona far finta che certe possibilità non ci siano.
Vabbè Luciano poi dell' allarmismo proprio non lo volevo creare...E' giusto che si metta in campo ogni possibilità. la mia intenzione era solo quella di chiarire qualche dubbio. :D

Saluti
E' come dire "Occhio ad uscire di casa, si potrebbe staccare una tegola dal tetto, alcune persone sono morte per una tegola in testa, lo dico giusto per mettere in chiaro tutte le possibilità. :D
Avatar utente
By Windin
#47588
Maddai cosi è estremo :lol: Io l ho detto per dare supporto alla mia chiarificazione mannaggia :D
Avatar utente
By Foca
#47589
Windin ha scritto:Dunque il freddo è temporaneo, una volta che ogni condotto è stato risanato il sangue può circolare perfettamente dalla testa alla punta dei piedi e delle mani stando fermi non fermi ecc.


Certo, Windin, una volta che nelle nostre vene scorrerà sangue buono, allora non avremo più freddo ma nel frattempo (per chi ha il problema di non riuscire nemmeno a muovere le dita) trovare qualche aiuto per andare avanti soffrendo meno, può essere utile, non trovi?

Forse tu non hai questo problema.....beato te :wink: :D
Avatar utente
By Windin
#47590
Ma certo che trovo che sia utile qualche aiuto non ho mica detto che bisogna soffrire e tenersela. Soltanto pensato che poteva essere di conforto parlare del fatto che il freddo cesserà. E ribadisco niente allarmismi ma allora anche Ehret quella volta poteva pensare di omettere certe parti per non creare "allarmismo". O altri che hanno scritto avrebbero potuto fare lo stesso raginamento ma lalora si saprebbe la metà di quello che si sa che senso ha. Comunque mi dispiace essere stato frainteso avevo buone intenzioni.

E Foca per l ' appunto io sono un o di quelli che sta patendo un sacco di freddo anzi è la mia più grande spina nel fianco anche prima di cambiare alimentazione sempre mani e piedi ghiacciati...

Ciao :)
Avatar utente
By luciano
#47627
Ragazzi, il rimedio è semplice, ci si scalda vicino alla stufa, al termosifone o al caminetto (per i beati che ce l'hanno!).

Quando si esce ci si copre come i "freddolosi", tutto doppio, o triplo! :D

Questo fino a quando il corpo non accenderà la sua caldaia interna. :wink:
Avatar utente
By Foca
#47634
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Che belloooo.......finalmente una giornata con i piedi caldi.
Oggi ho avuto tutto il giorno i piedi caldi, e anche le mani.

Finalmente un pochino di sollievo 8O :lol:

Provate l'ortica.
Non pensate che sia così orribile.
Dopo un primo momento vedrete che si può fare.
Soprattutto poi quando il giorno dopo avrete i piedi calducci, calducci :lol: :wink: allora capirete che ne è valsa la pena.

Un aiutino con questo grande freddo...... :wink:

Oggi ho fatto inorridire alcune amiche, quando ho detto cosa avevo fatto 8O 8O mio marito, invece, non si è pronunciato :lol: :wink:
credo che oramai si aspetti qualsiasi cosa, da me. :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
By sibillina
#47643
Ciao Foca, anche io ho quel libro di Lezaeta. Da li' sono arrivata qui e da qui a stare meglio cambiando il mi stile di vita.

Comunque: 8O dove hai trovato le ortiche a dicembre?
Non ci ho mai fatto caso se in questa stagione si trovano.

un consiglio per il freddo: MOVIMENTO, anche poco ma va fatto.

Io lo faccio appena posso: in pausa pranzo e adesso anche la sera prima di risalire in macchina e andare a casa vado a fare una camminata veloce di 30/40 minuti.
Vi assicuro che FA.

buona serata a tutti :wink:
Avatar utente
By Foca
#47650
In questi giorni con il gelo si stà "bruciando" tutta, ma ancora in angoli riparati la si può trovare, argini dei fiumi, argini delle strade (non si deve mica mangiare) prati, ancora si può trovare.

Se avete i piedi ghiacci come i miei, la troverete di sicuro.

Effettivamente l'attività fisica in questo periodo l'ho trascurata.
Spero di riprendere al più presto :lol:

Ciao sibillina :wink:
Avatar utente
By peonia
#47658
Chissa se l' ortica va anche bene per rimuovere i ristagni di cellulite facendo muovere forse la circolazione? Peonia
Avatar utente
By silviages
#47660
Mi chiedo come ho fatto a sopravvivere l'anno scorso. Ero un pezzetto di ghiaccio ambulante. Quest'anno ancora non ho avvertito il freddo, sto bene. Lunedì ho anche iniziato il digiuno....
Vedrai che anche a te capiterà lo stesso: basta continuare,avere pazienza e fede in Ehret.
By Anima
#47712
Si anche io ho il problema del freddo. leggendo il forum credo di intuire che soprattutto è dovuto alla disintossicazione e alle tossine in circolo. Dico bene? Fatemi sapere :)
Avatar utente
By Foca
#49431
Anima ha scritto:Si anche io ho il problema del freddo. leggendo il forum credo di intuire che soprattutto è dovuto alla disintossicazione e alle tossine in circolo. Dico bene? Fatemi sapere :)


Sicuramente è "colpa" della circolazione (sangue, pieno di tossine, ostruzioni) che non arriva a circolare nelle estremità del corpo.

Sicuramente l'attività fisica aiuta molto.

Ma per chi o quando non potete fare attività fisica, suggerisco un'altro rimedio.

L'altro ieri sono dovuta stare tutto il giorno fuori, in piazza, ad una iniziativa.
Dalle 7,00 del mattino, alle 10,00 non sentivo più i piedi.
Sono tornata a casa, ho indossato guanti di gomma, ho versato su una mano un cucchiaio (da minestra, grande) di peperoncino macinato, vi ho fatto cadere alcune gocce d'cqua e fatto una cremina, poi ho iniziato a massaggiare i piedi, pochi minuti.
Ho ripulito dall'eccesso e mi sono rivestita. :lol: :lol: :lol:

Sono tornata in piazza e non ho avuto più freddo, sono stata benissimo, anche ieri.

Certamente non dico di sostituire questo rimedio all'attività fisica, che è necessaria anche per altre ragioni, ma in certi momenti potrete trovare sollievo.

Questo inverno ho sofferto il freddo in un modo incredibile, spero di avere eliminato tanto materiale di scarto. :D

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret