Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

#35666
Ho cominciato la dieta a settembre 2009, pesavo 70 kg. altezza m. 1,59, con un reflusso esofageo refrattario a qualsiasi cura omeopatica e non.
Ora sono 57 kg. non so più cosa sia il reflusso, sono molto molto migliorati anche i miei dolori lombari, e sto benissimo.
Devo dire che io ho smesso completamente da subito di mangiare carne e pesce, mentre ho mantenuto anche se diradato il consumo di formaggio, ora da 10 gg. circa ho eliminato anche quello e mangio da settembre anche pochissimi legumi. Questo perchè io stavo bene così. Mio marito che era molto preoccupato ha aspettato con ansia che facessi degli esami del sangue e urine per verificare lo stato generale, anche il mio medico pensava di trovare degli scompensi, invece l'esito è stato buonissimo. Io per la verità pensavo che potesse esserci qualche scompenso dovuto magari alla disintossicazione, ma forse questo si sarebbe rilevato nei primi mesi se avessi fatto gli esami prima. Comunque sono contenta così, il dott. mi ha detto: "Sembrerebbe che questa dieta le faccia bene! Beh! Continui pure, monitoreremo." Il problema nascerà ora quando andremo in vacanza! Di solito le facciamo in hotel con la formula di pensione completa..... difficile trovarne con cucina vegetariana, in particolare sul Ligure dove vado io. Certo se vai in un quattro o cinque stelle ti servono ciò che vuoi su un piatto d'argento, ma lì la dieta la fa anche il tuo portafogli! C'è qualcuno che abbia trovato una soluzione dalle parti di Varazze o giù di lì? Altrimenti in genere come fate? Chiedete grandi piatti di verdura punto e basta?
Grazie e ciao a tutti.
:D
Avatar utente
By sandrod
#35671
complimentoni!

più che chiedere grandi piatti di verdure e frutta (che d'estate fortunatamente porta all'imbarazzo della scelta) non saprei come fare!.
Però da qui alle vacanze hai altri tre/quattro mesi di tempo per continuare la transizione e poi se sgarri qualche volta mica ti succede niente :wink: :wink: il tuo organismo più pulito saprà come difendersi nel modo migliore.

Buon proseguimento
Sandro
Avatar utente
By erre
#35673
Complimenti per il tuo successo, armonia

hai perfettamente ragione quando affermi che i risultati degli esami del sangue sono perfetti. E' proprio dovuto alla moderata fase di transizione che hai attuato. :lol:
By sirena
#35690
:D Ciao Armonia ,

Complimenti per i tuoi risultati , anch' io avevo il reflusso , pensa
prendevo il Nexium , ora sto benissimo , non vado dalla dottoressa
da settembre da quando ho iniziato la dieta .
Per il problema delle vacanze ci ho pensato anch'io e come a scritto
Sandrod , penso sia più semplice di quello che crediamo , basta
non complicarsi troppo la vita , di verdure cotte e crude penso non
dovrebbero mancare in nessun buon albergo . :wink:
Avatar utente
By armonia
#35745
Vero! A molti sembra impossibile che una dieta possa avere questi effetti smentendo clamorosamente ciò che viene normalmente detto delle proteine e della dieta onnivora, e così sono lì ad aspettare o temere l'inghippo che "sicuramente" prima o poi verrà fuori.... non può durare!
Secondo il mio medico anche i dietologi non sono tutti d'accordo e secondo lui bisognerebbe forse stimare caso per caso, perchè non tutti possiamo diventare vegetariani. Un altro medico (osteopata) mi disse una volta che da studi fatti risultava che vegetariani e fruttariani presentano in buona misura carenze proteiniche o comunque valori fuori norma, tranne una percentuale di loro che non si sa da dove sintetizzino ciò che non mangiano, perchè in effetti stanno benissimo. Beh, io dico che già questo dovrebbe consigliare prudenza prima di dire così categoricamente: "Siamo tutti onnivori!"
E poi mi piacerebbe sapere con che criterio siano stati scelti questi vegetariani e che dieta seguivano veramente: di transizione? Morbida? Rigida? Mangiavano tanti cereali?
Comunque tanto per non essere rigidi a nostra volta, ammettiamo pure che la dieta Ehret non vada bene per tutti, però visti i risultati su una parte della popolazione significa che almeno una parte dell'umanità (mica siamo marziani!) per star bene è meglio che non si nutra di carne, pesce e derivati animali.
Mi sembra un assunto abbastanza normale, e se ci arrivo io....
Grazie a tutti per i complimenti, dopo sei mesi me li sono indossati come un abito della festa e proseguo, tanto ormai SONO così
Un saluto caro a tutti :D
Avatar utente
By erre
#35751
armonia ha scritto:...Comunque tanto per non essere rigidi a nostra volta, ammettiamo pure che la dieta Ehret non vada bene per tutti, però visti i risultati su una parte della popolazione significa che almeno una parte dell'umanità (mica siamo marziani!) per star bene è meglio che non si nutra di carne, pesce e derivati animali.
:D


La dieta Ehret e' universale ed e' per tutti. E' una questione mentale e dipende quindi delle proprie convinzioni radicate. Il sistema Ehret non funziona al massimo se prima non si sostituiscono le credenze errate che vanno a supporto di una dieta onnivora e stili di vita sbagliati.
Avatar utente
By mauropud
#35752
armonia ha scritto:vegetariani e fruttariani presentano in buona misura carenze proteiniche o comunque valori fuori norma


Queste sono le cose che dicono loro: in realta' alla luce di quello che Ehret dice la gran parte della popolazione, inclusi vegetariani vari, assume una overdose di proteine che sono tossiche. :wink:
Avatar utente
By danielsaam
#35892
Complimenti armonia. :wink:
Avatar utente
By armonia
#35908
Di nuovo un grazie a tutti quanti. Vorrei comunque precisare che quando avanzo il dubbio che non sia per tutti è perchè ho avuto delle esperienze personali: un'amica per esempio stava malissimo e le hanno diagnosticato un'intolleranza (o allergia, non saprei) alla frutta, tutta la frutta! Un altro amico invece, che aveva iniziato con me, ha dovuto interrompere e mangiare almeno il pesce perchè nonostante stesse facendo una transizione molto lenta, avendo eliminato completamente carne e pesce non stava in piedi, si sentiva debolissimo, gli girava sempre la testa. Ora sta mangiando pesce e raramente carne ma sta cercando di diradarli molto per vedere se può alla lunga eliminarli, perchè gli spiacerebbe rinunciare a questa dieta. Qualcuno gli ha detto che essendo un gruppo sanguigno zero lui dovrebbe essere carnivoro e questo gli ha messo dei dubbi, però ha detto che ci prova lo stesso, staremo a vedere. Infine mio genero ha avuto dei problemi di circolazione (congeniti) per cui i medici gli hanno detto di mangiare poca verdura a foglia verde per non peggiorare la sua situazione (fragilità capillare e delle pareti arteriose). Dunque io non posso che ringraziare mille volte Ehret e naturalmente anche Luciano. Dire che mi ha cambiato la vita non è esagerato, sono anni che cerco una dieta appropriata e non riuscivo più a dormire per il reflusso e il mal di schiena che come ho già detto sono spariti. E poi ciò che mangi è importante sia a livello fisico che spirituale, perchè ne senti il beneficio a tutti i livelli. Vorrei che fosse un fatto universale e forse quasi lo sarà anche, ma se uno ha dei problemi e magari non lo sa è meglio che sia cauto almeno all'inizio se poi invece vive tra i ghiacci come gli esquimesi gli toccherà di mangiare il pesce se vuol continuare a vivere lì.
Comunque io l'ho consigliata a molti, a qualcuno ho anche regalato il libro, ma non ho insistito con nessuno, ed ora chiudo questa parentesi altrimenti per le discussioni su Ehret mi pare che ci sia un altro link. Un grazie di nuovo a tutti e ciao. :D
Avatar utente
By swami863
#35910
E' chiaro che se il corpo ti manda segnali di malessere è giusto ascoltarli, però anch'io sono Gruppo O, eppure in questi mesi, da quando ho eliminato certe proteine, sto sempre meglio, dal reflusso, ai mal di testa a diversi altri sintomi spariti! :P
Credo che il problema sia un altro: se approccio questo sistema di guarigione continuando a tenere un piedino in scuole diverse, spesso opposte, entro in un incertezza che forse si manifesta anche con una non piena riuscita, in termini di risultati.
In questa fase mi limito ad ascolrtarmi, a confrontarmi con voi e a rileggere passi del libro: me ne guardo bene dal parlarne col mio medico o con tutti coloro possono farmi vacillare: è necessario tenere la mente aperta, in molti casi farsi un lavaggio del cervello rispetto a quello che ci è stato insegnato, provare e verificare se è vero anche per noi... :)
Per qual che mi riguarda da mesi conoscevo questo sito, ma non era evidentemente il momento: sentivo un richiamo, ma lo consideravo troppo "estremo".
Oggi semplicemente penso che forse ancora non ero pronta ai cambiamenti emotivi e spirituali che questo sistema di guarigione porta con sè...mi è scattata dentro una voglia di cambiare, una voglia di tirar fuori parti nuove di me che è difficile a parole esprimerlo, è bellissimo!! :D
Ale
By mirialu
#35915
Hanno fatto dei libri sulla dieta del gruppo sanguinio,sono tutte sciochezze,io ho il gruppo "0 Positivo" il gruppo più antico che appartiene ai primi cacciatori e che siamo grandi mangiatori di carne,da sempre mi fà schifo mangiare carne e da quando sono bambina il mio piatto preferito è insalata e pane.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret