Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By joined
#36103
Salve a tutti,

sono Fabio ho 38 anni ed ho eliminato carne, latticini e uova da 3 settimane (mangio ancora pesce), ma i miei cari sono molto preoccupati per eventuali scompensi (ecco il perchè del pesce).

Adesso quì leggo che mangiando solo frutta e semi (non ho ben capito di che tipo) è possibile non avere problemi di alcun tipo, ma come è possibile?

La soia (e derivati) si può prendere?

Quali sono le vostre esperienze e come spiegate l'assenza di scompensi nelle analisi del sangue (ad esempio di vitamina B12 o D)?

PS: sono molto, molto interessato alla dieta, vorrei solo qualche conferma! :P
Avatar utente
By joined
#36110
Grazie mille per le risposte.

Ma tu da quanto tempo sei frugivoro (o sei vegetariano)?
By papessa
#36122
joined ha scritto:Salve a tutti, La soia (e derivati) si può prendere?


ciao Fabio, per quanto riguarda la soia
http://www.medicinenon.it/modules.php?n ... age&pid=32

personalmente provando a mangiare il tofu la consistenza e l'impatto nella bocca mi da poche soddisfazioni ...il mio corpo dice no e io lo ascolto :)

ho provato anche latte di soia ma mi sembra un'acqua addolcita... è meglio
l'acqua pura o le tisane senza creare altri rifiuti :)

all'inizio utilizzavo oltre la salsa di soia il sale e tantissime spezie, ma con la dieta di transazione si sono ripulite le papille gustative, ora sento il gusto della verdura e frutta e così uso solo ogni tanto un pò di limone e olio spremuto a freddo :)
Avatar utente
By danielsaam
#36127
Ciao Fabio e benvenuto! :D

Penso che il tempeh (è fatto di soia fermentata) in transizione vada bene.
Avatar utente
By bactabeven
#36136
Ciao Fabio benvenuto,
prova anche i germogli di lenticchia saltati in padella,
fai germogliare le lenticchie in proprio, troverai di certo
indicazioni sul sito :D la cosa positiva è che
nell'immagginario collettivo lenticchie fagioli e via discorrendo
hanno alti valori nutritivi, e così tranquillizzi un po' tutti :wink:
Avatar utente
By joined
#36145
Grazie a TUTTI, siete meravigliosi! :)

Seguendo i vostri link ho scoperto che il latte di soia che bevo tutte le mattine da circa 2 settimane è potenzialmente fonte di problemi alla tiroide.

Che tipo di latte alternativo potrei provare (di riso, orzo, ...).

Per iniziare credo che intervallerò quello di soia con bevande a base di orzo o riso e semplici tisane.

Io al momento sono vegano (con l'aggiunta di pesce che comunque spero di poter eliminare gradualmente).

PS: voi come avete fatto a tranquillizzare i vostri cari riguardo ad una dieta senza pasta/pane e legumi? ;)
Avatar utente
By Foca
#36148
Ciao joined Potresti provare il "latte" di Avena.

A me piace molto. Lo bevo freddo. :D

Oppure "latte" di Mandorle.

Patrizia
Avatar utente
By luciano
#36150
Benvenuto Fabio! :D

Il sistema di guarigione di Ehret è un percorso non una meta statica.

Personalmente sono tornato indietro diverse volte, da mesi di sola frutta a dieta di transizione molto larga con vizi e stravizi e poi sono ritornato sui miei passi e così via.

Ho imparato molto comunque, e posso dire che le vicissitudini con cui a volte abbiamo a che fare possono persino far dimenticare gli obbiettivi che ci siamo prefissi.

L'importante è imparare bene i principi del sistema di guarigione, perché una volta che li hai fatti tuoi sai che il percorso lo potrai sempre riprendere. :D
Avatar utente
By joined
#36152
Ancora grazie per i consigli.

Per il latte di avena credo proprio che lo proverò, per quello di mandorle non è troppo dolce/calorico? :)

Per quanto riguarda il percorso della dieta se lo inizio spero proprio di renderlo uno stile di vita definitivo in quanto sarebbe solo un tassello di un mosaico più grande (crescita spirituale)! :P
Avatar utente
By Kerouac89
#36191
ciao joined sono Kerouac benvenuto. hai visto che ti ho consigliato un buon sito? :)
Avatar utente
By bactabeven
#36203
joined ha scritto:
PS: voi come avete fatto a tranquillizzare i vostri cari riguardo ad una dieta senza pasta/pane e legumi? ;)


E' anche un mio problema, ma è molto dinamico e suscettibile a molte varianti (diete o non diete, esempio sui figli, tradizione che non va cancellata, e via...) quello che osservo nel mio caso, e che mi fa continuare senza relativi problemi, è che io lo faccio per me e non voglio imporlo agli altri, alle cene fuori mangio tutto ma nelle percentuali che dico io :wink: e alle cene cogli invitati faccio lo stesso e così tutti contenti + o -

Mi ricordo poi che non c'è una meta a breve scadenza, io mi sono prefissato 2 o 3 anni per tirare le mie conclusioni, e ho iniziato solo a febb 2010, e poi non cerco di parlarne con chi non ha l'elasticità mentale necessaria per farlo.

Saluti
Avatar utente
By joined
#36331
Kerouac89 ha scritto:ciao joined sono Kerouac benvenuto. hai visto che ti ho consigliato un buon sito? :)


Come sempre, no? :P

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret