Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By isateo2004
#36346
Ciao, mi sono appena iscritta a questo forum.
Ho già acquistato i 2 libri di Ehert sulla dieta di transizione e sul digiuno.
Ho cominciato a mettere in pratica la dieta da 2 settimane perdendo 4 kg(con mia grandissima gioia) ma, appena ho "inciampato" con farinacei vari li ho ripresi tutti nel giro di 5 giorni.
Vi chiedo se invece di mangiare tante verdure posso mangiare piu' frutta che preferisco e continuare così intervallando con 1 pizza vegetariana a settimana. Non mangio carne, pochissimi latticine e niente uova.
Grazie
Avatar utente
By luciano
#36359
Benvenuta! :D

Direi che puoi integrare con frutta e verdura e mangiarti la pizza settimanale!

I farinacei sono delle beste feroci, aspettano al varco le loro vittime, sanno che prima o poi passi vicino a loro.
Avatar utente
By tzogchen
#36365
Ciao, chiedo a qualcuno che ha già fatto esperienza nella dieta di transizione.
Sono già circa 4 settimane che la faccio, la mattina mi tengo a digiuno fino all'ora di pranzo (verso le 13.30), mangio frutta cruda oppure fichi secchi o marmellata con fiocchi di latte, dopo circa 15 min. mangio un insalta cruda fatta di carote, zucchini e verdura cotta possibilmente verde, qualche volta aggiungo due o tre noci o mandorle e una fetta di pan carrè tostata integrale. A cena più o meno seguo quello che mangio a mezzogiorno. Nel pomeriggio mi faccio un centrifugato di finocchi, mele e sedano. Una volta alla settimana mangio una pizza alle verdure senza formaggio ma lascio sempre i bordi nel piatto.
Nel frattempo il mio intestino si è regolarizzato e vorrei fare comunque a breve una seduta di idrocolonterapia per pulire più a fondo tutto.
E'comunque da molti anni che seguo una dieta con pochi carboidrati, formaggi e carne, favorendo invece il pesce.
Adesso mi chiedo come riuscirò a capire quando sarà terminata la mia dieta di transizione ( tra l'altro ho letto un articolo di Luciano dove dice che non è questa la dieta di transizione, o forse non capito bene...), lo capirò quando il mio corpo mi darà dei segnali di eliminazione del muco o altro? Inoltre mi sembra di aver capito che devo prendere degli integratori per la vitamina D2, il magnesio e che altro? Sono un pò preoccupata anche perchè è una vita che prendo cortisone, anche se adesso in piccole dosi, e il mio calcio nelle ossa ne risente (sono a rischio osteoporosi).
Grazie se qualcuno mi potrà dare chiarimenti.
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret