Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By swami863
#36353
E' un pò di giorni che voglio scrivere i miei primi 2 mesi (ora abbondanti!!), per tenere traccia di cosa sto vivendo!!
Premetto che ho 47 anni, molti dei quali passati a vivere un pessimo rapporto col cibo: sono stata prima anoressica, poi bulimica e questo nel mio caso mi ha segnato moltissimo.
Ho perso completamente ogni capacià di ascolto, in materia di cibo, ho alternato fasi di controllo estremo, a fasi in cui il cibo mi ha dominato completamente, certi cibi sono davvero una forma di DROGA, si perde la capacità di contrastarli, più se ne mangia più è un bisogno fisico quello che ti riporta sempre lì, in modo progressivo e pericoloso, sempre di più.
Questo lo premetto perchè, anche se negli ultimi anni va meglio, è con questo vissuto che a Gennaio scopro questo forum e il nostro amato Ehret.
La mia transizione non è da prendere ad esempio: ho iniziato il giorno dopo a saltare la colazione SENZA ALCUNA FATICA!! All'inizio accompagnavo la spremuta di limone con un thè, presto ho capito che era solo un'abitudine e l'ho eliminato!
Da anni non mangiavo frutta e certi tipi di verdure, per i medici la mia gastrite sarebbe peggiorata: quando ho iniziato a riscoprirne i sapori, lo ammetto, ho accellerato certi tempi, perchè mi sembrava di essere arrivata in Paradiso, ho immediatamente perso interesse per cibi lievitati e dolci (quelli che per me rappresentavano "cibi compulsivi"), a pranzo ho riscoperto il colore e il sapore dei mandarini, delle arance, dei kiwi.... :P
E il mio reflusso da allora è guarito, mai più tornato!!!
A cena frutta secca, verdure cotte e crude, insomma ho senz'altro bruciato le tappe e non lo consiglio, ma da subito ho sentito un CLICK, una svolta: ho iniziato a PERDERE QUEL CONTROLLO MALATO che da sempre mi ha caratterizzato, scoprendo il PIACERE di mangiare, a volte anche tanto, ma in modo sano, l'inizio di una rinascita!!!!
A volte qui leggo di qualcuno che chiede se non si diventa anoressici mangiando così: noooo, semmai è il contrario, qui mangio a sazietà, non mi sfiora neanche il pensiero se ingrasso o no, anche quando mangio frutta molto calorica!
Oggi non è importante se ingrasso, anzi, per la prima volta nella mia vita HO PAURA DI DIMAGRIRE!!! detto un'ex anoressica, vi assicuro che è una storia di successo incredibile!!!!
Ho iniziato da subito a fare il clistere tutti i giorni o qusi, come consigliatomi da Luciano e a privilegiare cibi lassativi, come scritto sul libro: la mia stipsi ostinata non è risolta, ma almeno tengo poco in circolo cibi e tossine!
A livello emotivo, ho affrontato qualche CURVA A GOMITO, senz'altro: soprattutto ho da imparare la relazione tra certi stati emotivi e ciò che sta avvenendo nel mio corpo.
Vi racconto il mio ultimo episodio: sabato ero stanchissima, depressa, impaurita, imi sentivo sola, insomma emozioni orribili!!! Mi sono spaventata molto, il giorno dopo ho SENTITO il bisogno di lasciare tranquillo il mio corpo, ho pranzato alle 16, sino ad allora ho solo bebuto acqua e succo di ananas: bene, dalla sera ha iniziato un'eliminazione profondissima, detto in termini chiari, tra ieri e oggi sono andata in bagno 5/6 volte...questo mi fa capire che spesso certi disagi precedono semplicemente certi passaggi a livello fisico, voglio proprio imparare a leggere i malesseri in un altro modo e a non etichettarli come ci hanno insegnato!!
Sicuramente ho ancora tanta strada da fare: ogni 15/20 giorni, mi vengono ancora attacchi fori di cibi MUCOSISSIMI: ma intanto tra un episodio e l'altro mangio in modo sano e i danni sono un pochino più contenuti!
E poi ho da imparare a tenere più duro, a non spaventarmi interpretandoli come attacchi bulimici, vecchio stile: probabilmente sono fasi di disintossicazione che ho le forze per contrastare benissimo, non sono più gli tsunami del passato... :)
Ragazzi, io qui mi metto proprio a nudo, con le mie fragilità, ma è che nel tempo mi sento "in famiglia " tra di voi, che tante volte mi avete sostenuta e incoraggiata!!
....e questi sono i miei primi 70 giorni!!
Quando sentirò di aver fatto qualche altro passo importante, aggiornerò questo post: per ora mi scuso per la lungaggine, ma ho un tale entusiasmo dentro!!!

Alessandra :P
Avatar utente
By isateo2004
#36369
Ciao Swami863, non sai quanto capisco il tuo stato d'animo e tutto quello che hai passato e stai passando con il problema alimentare.
Anche io vivo da piu' di 20 anni con questo assillo del mangiare. Da anoressica sono diventata bulimica...un inferno interminabile. Ho scoperto Eheret da qualche mese ma ho cominciato a praticare la dieta con poco muco da pochi giorni, 2 settimane e come te a volte ricasco nelle abbuffate maledette. Però questo non deve abbatterci. Mi farebbe piacere parlarne ancora con te, se vuoi. Scrivimi, siamo quasi coetanee, ho 42 anni.
Ciao
Avatar utente
By Priula59
#36397
Che bella testimonianza, swami863, complimenti! E' incredibile il rapporto che c'è tra cibo e stati d'animo. Mi chiedo dove sia localizzata la sede dei nostri sentimenti, difficile pensare che sia (solo) la testa.
Ciao
Avatar utente
By lalita
#36399
Mi complimento Swami, la tua determinazione e la tua forza ti siano sempre vicine. Sono grandi e delicati i passi che stai facendo e sono contenta di leggere testimonianze come la tua perchè provano ancora di più le verità di Ehret.
Buon proseguimento di cammino.
Tienici informati.
Avatar utente
By swami863
#37044
Stasera una condivisione ci sta proprio, è una cosa dolorosa, ma è anche una storia di successo.
Oggi ho perso il lavoro.
Mi ha convocato il mio titolare per comunicarmelo, tra mille complimenti sulla mia persona (con cui non arriverò alla fine del mese, ma che mi confermano cosa sono riuscita a comunicare), ma spiegandomi anche le motivazioni "contingenti" diciamo.
Veniamo al risvolto positivo.
Sei mesi fa una notizia del genere, che è enorme per me che vivo sola, mi avrebbe buttato assai più nello sconforto e mi avrebbe sinceramente dato l'alibi per mangiarci su, per cercare conforto nel cibo: questa è stata per lungo tempo la mia storia, inutile negarlo.
Oggi è stato profondamente diversO: ho sentito per la prima volta la responsabilità verso la mia salute, ho avuto pensieri molto sani, ero con 2 amiche/sorelle in pizzeria e HO SCELTO una bella insalatona di verdure, mangiata con tranquillità...con dolore dentro ci mancherebbe, ma non ne ho aggiunto altro facendomi del male.
Lo devo a voi, a questo percorso, che mi sta portando verso una lucidità e un impegno verso me stessa nuovi!!
...e forse anche la notizia del lavoro non è casuale: volevo cambiarlo da tempo, ora cambiando energia non "risuonavamo" più e si è allontanato....
Me la sto raccontando? :P
Di certo il mio recupero e la fine di episodi compulsivi col cibo, sono reali e questa stasera è la mia storia di successo!!
Incrociate le ditina per me amici!!

Alessandra
Avatar utente
By lalita
#37047
Alessandra, stai dando un'altro giro di giostra alla tua vita. Un nuovo episodio della tua vita, cambi tu e tanto di quello che ti sta attorno. Forse era il momento di cambiare anche il tuo lavoro e sei stata aiutata. Quindi, ti faccio i miei auguri per affrontare questo nuovo "giro di giostra" con tanta serenità e curiosità per le nuove "avventure" che ti aspettano sperando che al più presto tu possa trovare un nuovo e soddisfacente lavoro ...
Avatar utente
By giove
#37059
Alessandra, ti auguro di trovare un' attività che realizzi in pieno il tuo essere. :)
Avatar utente
By danielsaam
#37206
Vai Aleeee!!! Complimenti!!! :D

Buona fortuna con il lavoro!
Avatar utente
By swami863
#37302
Non so se questa è un'esperienza che coinvolge qualcuno altro di voi.

Oggi mi sono accorta più di altre volte della relazione tra cibo ed emozioni.
Infatti pur mangiando cibi senz'altro sani, li ho mangiati disordinatamente, ho fatto diversi spuntini a orari strani, ho anticipato il pranzo alle 11...insomma il caos e ...è stato molto più difficile gestire anche le emozioni!

Non so se sarebbe successo anche mangiando con più ordine, ma di certo cercherò di fare maggiore attenzione in futuro, perchè è molto più faticoso così e non mi serve! :wink:

Vabbè! Sto facendo esperienza... :lol:

Buona Pasqua a tutti, amici miei!

Alessandra
By mirialu
#37312
Ciao Alessandra, non ti preoccupare tutto normale anch'io quando sono nervosa o agitata divento disordinata con l'alimentazione,poi ci si riprende e ci si rafforza ancora di più.Come te ho problemi con il lavoro e questo incide molto nella mia vita anche se mi sforzo di essere calma e serena ci sono momenti di depressione, ma adesso non mi sfogo più sul cibo come facevo una volta mangiando dolci, al massimo mi butto sulle carote.Ricambio i tuoi auguri di Buona Pasqua, ancora ciao.
Avatar utente
By bactabeven
#37361
Cara Ale hai ragione a credere che cambiando tu cambi anche le persone a te circostanti e il lavoro di conseguenza, ma questa è una piccolissima opinione del sottoscritto :D

Gestire le emozioni in bene e in male è sempre difficile, un buon esercizio per non prendersela nei casi "negativi" (quando abbiamo apparentemente perso il controllo di ciò che ci succede) è esercitarsi nei casi "positivi" riuscendo a non esaltarsi troppo e a fare in un certo senso "penitenza" (astenzione dagli stravizi e controllo dell'auto-celebrazione/esaltazione) :D

Ti auguro buona Pasqua e buona fortuna nella ricerca di un lavoro in linea con le tue aspirazioni e i tuoi ideali etici :wink:
Avatar utente
By swami863
#37999
Uff...oggi condivido con voi un passo indietro... :cry:

Dopo circa 5 mesi in transizione, da settimane tutto stava andando sempre meglio, le crisi di dintossicazione stavano facendosi sempre più lievi, la mia energia stava crescendo sempre di più!

Da giorni però convivevo con un'ossessione crescente per certi cibi: ho già scritto dei famosi tramezzini "tonno e carciofini", oppure certi formaggi...ma pensavo fosse normale...

Stamattina invece non ce l'ho fatta e ho avuto una brutta ricaduta...inciampandomi proprio in questi cibi!! :oops:

...e dire che nelle ore precedenti guardandomi allo specchio ho proprio pensato che da tempo non mi vedevo così bene, mi sentivo così in forma!

Autosabotaggio in pieno!!!

Permettersi di stare bene e godere dei risultati per chi ha avuto problemi col cibo è un pò più complicato che per altri,ma non voglio tornare indietro!

Stasera sono un pò ammaccata, lo confesso, ho mal di testa ma va bene così! Almeno magari lo memorizzo per il futuro.. :( .riparto da qui raccogli!endo tutte le mie forze e la mia voglia di cambiare!

E' bello avervi vicino e raccontarvi anche questo...

Notte ragazzi!

Ale
Avatar utente
By luciano
#38019
Ho notato che quando faccio sgarri è una questione prettamente mentale. A volte passo davanti al fornaio e vedo una focaccia ai pomodorini appena sfornata e mi dico che ne prenderò un pezzo. Poi incontro un amico o succede qualcosa che mi distrae e mi dimentico.

Quando mi ricordo della focaccia scopro che non ne ho proprio voglia. Allora mi procuro distrazioni quando mi succede! :D
Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

Molto bella la tua esperienza grazie!

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret