Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

By Kiefer
#46085
Ciao swami :)
Perché non provi a ridurre un po' la frutta e ad aumentare la verdura? In questo modo, credo, ti sentirai meglio perché riducendo la frutta ridurrai le tossine che metti in circolo e aumentando la verdura pulirai meccanicamente più a fondo il tuo intestino.
Le tossine che mettiamo in circolo sono quelle che ci spingono a sgarrare, riducendole dovremmo resistere più facilmente ai cibi errati.
By Saretta
#46086
danielsaam ha scritto:La transizione e' un percorso che si deve fare con calma e serenita', senza esagerare nell'eliminare i cibi mucosi e senza diventare radicali.

L'equilibrio e' la cosa piu' importante. :D

Quoto ;-) hai ragionissima!

Cara swami, leggo che stai vivendo un periodo piuttosto burrascoso. Il tuo corpo/mente è come un vulcano che a momenti esplode, ma dopo che la lava avrà fatto piazza pulita, tutta l'isola sarà piu' fertile.

PS: pure io ho taaaaanti cachi in questo periodo :D Quelli maturi li mangio. Quelli non maturi li metto ad essiccare. Diventano dolci ;-)
Io personalmente ho un consumo assai elevato di frutta, ma quando vedo che è troppa, per non rischiare che vada a male, la metto ad essiccare, o nel congelatore.
Avatar utente
By swami863
#46120
Lo so Saretta che si vede più ciò che NON sta funzionando in questi giorni, perchè in effetti nei giorni scorsi mi sono un pò spaventata per la crisi che ho avuto.
Allo stesso modo però ti dico che ora che è passata mi ha insegnato molte cose in più: sono ben ferma in questo percorso, nella CERTEZZA che funzioni, ho solo da imparare a farlo funzionare PER ME!!!

Abbondare con la frutta mi stava dando nei primi giorni un senso di beatitudine meraviglioso...ne ho approfittato, ok! :oops:

E' chiaro che la prospettiva di mangiare frutta sia più godibile e appetitosa (e comoda, visto che mangio fuori casa!!) che non prepararmi verdure che amo in assoluto meno, ma se questo è ciò che posso fare per oggi, va bene!

Passo indietro...errore/correzione!

Nel Forum condivido magari i giorni più in salita perchè quante cose ho corretto grazie a voi! ma se mi guardo allo specchio, comunque anche con questi alti e bassi, ho una luce in viso che non ho mai avuto, la pelle è radiosa, i successi ci sono e non li ricordo ogni giorno...ma la gratitudine di essere qui, questa non la scordo mai!! :wink:
By sleppa
#46130
Io da quando sono in transizione sono mutato piu' volte.

All'inizio mi era impossibile proprio mangiare frutta,ho cominciato a mangiarla solo dopo 5 mesi.
Ultimamente mi sono nutrito per qualche giorno a sola frutta e stavo da dio,ma ho douto smettere.
La fruuta che all'inizio non riuscivo a mangiare e non mi riempiva,con il tempo mi e diventata l'alimento piu ideale.


Credo che per arrivare a potersi cibare di sola frutta serva molto tempo,forse anni e anni

Io per ora mi trovo bene facendo dei cicli.
Ossia una settimqana da vegano,con verdura frutta e cereali,e la settimana seguente a sola verdura,e frutta,anche solo frutta.

La transizione avviene cmq anche se piu lenta, e ci guadagno anche nel peso.

Cmq di fatto i cerali portano molta dipendenza.

Qauando mi nutro a sola frutta non sento la benche' minima attrazione verso altri cibi.
Qando invece sono nelle settimana da vegano,mi viene fame nervosa verso le cose piu' strane,,cioccolata,formaggi ecc ecc ,anche se riesco a tenermi.
Avatar utente
By robyvac
#46141
sleppa ha scritto:
Qauando mi nutro a sola frutta non sento la benche' minima attrazione verso altri cibi.
Qando invece sono nelle settimana da vegano,mi viene fame nervosa verso le cose piu' strane,,cioccolata,formaggi ecc ecc ,anche se riesco a tenermi.

non sei il solo :D Infatti li ho abbandonati del tutto
Avatar utente
By swami863
#46174
Fin che posso vorrei evitare i cereali, perchè se sono qui è proprio per guarirne da un lato la dipendenza, dall'altra so che oltre a portarmi più desiderio per cibi mucosi, mi abbassano molto l'energia.

Io non pretendo per carità di vivere a frutta, ci mancherebbe so che sono agli inizi, mi basterebbe poter a pranzo mangiarne da togliermi la fame, come unico cibo: ci sto provando da un pò, per ora il mio corpo non è ancora pronto, uff! :cry:
Avatar utente
By EnricoPro
#46178
Si è vero e confermo che la Dieta di solo frutta è difficoltosa da raggiungere e stabilizzarsi. Quindi se nel percorso ci sono i cosidetti "Sgarri" che sgarri in relatà non sono ma semplicemente dei momenti e periodi della transizione che devono seguire il proprio corso. Concludendo se si ha bisogno o desiserio di cibi mucosi secondo la mia esperienza è meglio mangiarli che rinunciarvi perché ciò porta ad un equilibrio nella Dieta anzichè allontanarsi come si potrebbe pensare e credere. Non si può avere tutto e subito tutto deve svolgersi attraverso vari equilibri e armonia del l'intero Essere.
Avatar utente
By swami863
#52522
In questi giorni in vari post leggo le vostre condivisioni circa il rapporto coi cibi mucosi o col desiderio di essi.

Bene in questo spazio mi fa piacere condividervi anche la mia esperienza.
Dopo tanti mesi finalmente, ormai da un pò, ce l'ho fatta a portarmi verso la frutta a pranzo: fresca o essiccata, ma quasi sempre dolce, vedo che non mi crea più problemi, anzi mi ha elimianato la voglia di altri dolci, con cui nel passato ho dovuto fare i conti.

Ma la transizione resta comunque un percorso di ricerca di equilibrio che cambia nei mesi, almeno questa è la mia esperienza.

Un episodio bello chiaro mi è sucesso ieri : da Domenica ho iniziato a sentire un desiderio di pizza pazzesca. Premetto che sono stata molte ore da sola, quindi la mente ha potuto fantasticare per bene, ho capito che basta che qualcuno mi distragga anche solo al telefono, che già della voglia mi dimentico.

Domenica si conclude tutto ok. Peccato che...ieri la voglia è tornata FORTISSIMA e con lei anche la focaccia che ho mangiato in abbondanza.

Non capisco se questa bella scivolata sia un retaggio del meccanismo "dieta" (mangiare benissimo, filare come un treno per giorni, ma pregustandosi il proibito a cui tanto prima o poi non si riesce a resistere) oppure sia stato un momento forte di disintossicazione, una frattura tra un desiderio mentale di proseguire con la transizione e un corpo che non è riuscito a starmi dietro.

La cosa più saggia sarebbe stato Domenica sera accompagnare l'insalatona con delle belle patate al forno...mentre scrivo rifletto ad alta voce e cerco di imparare dall'esperienza... :P

...concedermi una BELLA PIZZA? E' che mi crea oggi un bruciore di stomaco che fin che posso cerco di evitare!...salvo poi mangairla malamente tipo ieri... :oops:

Passeranno anche queste voglie, sono già cambiate tante cose che arriverà anche questo momento...se poi sono "vuoti" o non saranno più così vuoti o non passeranno più dal cibo, giusto? :wink:
Avatar utente
By flib
#52531
ciao swami863,
noto con piacere i tuoi ultimi successi. Lo stile di vita Ehretista secondo me significa prendersela comoda, con calma. La riparazione del ns. organismo non può avvenire in una settimana o in un anno.

Anche io avevo molti problemi digestivi, ogni volta davo la colpa a questo o quell'alimento, al fatto che fosse pesanto o avariato, ecc.
Adesso capisco che era semplicemente una reazione a cibo "non consono".

Comunque una pizza o un piatto di pasta o riso ogni tanto ci scappa e devo dire che lo digerisco senza problemi. Sabato scorso sono andato a cena in un ristorante messicano, ho mangiato latto-vegetariano (c'era del formaggio insieme alle verdure) ed ho bevuto anche due dita di sangria, ma non ho avuto alcun problema digestivo. :) merito di Ehret! 8)
Avatar utente
By swami863
#52534
Per quello che mi riguarda, ho da stare attenta a non darmi troppe proibizioni o regole in questo momento, perchè ho una voglia...di scappare da scuola!!! :P

Ad esempio, mi dico che farò il diguno della non- colazione: bene, se in questi giorni parto con questa idea fissa al mattino, la parte "ribelle" entro le 10 del mattino ha già vinto sabotandomi!!! :cry:

E' un momento in cui ho bisogno di sentirimi....liberaaaaa!

Anzi, ho da ricordarmi perchè faccio il digiuno, perchè scelgo di mangiare cibi vivi e sani, non mettere troppo l'accento invece su quelle che diventano se no....PROIBIZIONI, perchè lì se non mi parte il CLICK!!! ... :D

...mi sarò data
Avatar utente
By swami863
#70274
Condivido con voi che oggi ho une incontenibile.
Da ieri sera sono completamente AFONA e con una fame davvero vorace. Chissà che vecchie "rumente" ci sono in circolo :P .

Ho già iniziato mille pasti/spuntini: frullato di banane e 3 datteri,poi tanta uva nera, poi ancora una mega lattugona con pomodori....
bon! mi prendo l' impegno di chiuderla qui perchè mi sento a disagio a smangiucchiare in continuazione, non mi piace, ho lo stomaco che tira e mi dà fastidio.

Ora smonto le tende, faccio le famose "pilizie di Pasqua", tengo la testolina impegnata così mi calmo e stasera piccola cena per riprendere il ritmo, niente di grave, fosse stata pizza era peggio :wink:

Bel pomeriggio a tutti!! Ale
By MariaFiore
#70292
Ciao swami,
Ho letto tutto il tuo capitolo fino ll'ultimo tuo messaggio. Innanzitutto complimenti per l'impegno,per i traguardi raggiunti e per aver condiviso qui sul forum le tue esperienze: per me che sono alle prime armi fa molto comodo sapere che non c'e' bisogno di scoraggiarsi quando il cibo mucoso mi chiama :-)
Avatar utente
By swami863
#70293
Mai scoraggiarsi, i progressi sono certi se si persevera rialzandosi sempre quando le ginocchia sono un pò sbucciate.
Io sono partita da un fondo inimmaginabile, riguardo la giornata di oggi e...mi dico Brava Ale!! :P

Come ho scritto, oggi HO SCELTO di smettere di mangiare (sono io che scelgo, non devo dimenticarlo!) e fare altro: ho ribaltato la casa e stasera sento che attraverso queste pulizie ho fatto...qualcosa di grande!
Ho dato un senso a una giornata che solo 2 anni fa sarebbe precipitata in un' abbuffata ininterrotta.
Stasera sarei sottosopra, scontenta di me, a rischio anche domani perchè poi è difficile smettere.

Voglio migliorare ancora, sulle quantità, spesso mangio ancora troppo, pur se cibi sani...ma un passo alla volta!

Insieme è più facile Maria Fiore!!

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret