Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

#37372
In metà serata ho già letto metà libro della dieta di Ehret e conto di finirlo presto.Per lavoro pranzo spesso fuori casa e sto cercando il metodo migliore per organizzarmi e portarmi eventualmente della frutta e verdura appresso anche se questo prevedo che comporterà anche delle svolte dal punto di vista sociale e di comportamento visto che non mi sento di chiedere a chi mi ospita a pranzo di fare "la spesa" apposta per me e penso che non sia carino presentarsi a tavola col proprio baracchino o addirittura mangiare a parte separato dalla tavolata visto che la signora che mi fa da mangiare si crede anche una buona dietista(ma non credo che conosca Ehret o abbia mai provato una dieta vegetariana).A parte questo sto confermando quanto già sapevo a avevo provato riguardo le diete naturali..sono miracolose o,come dice Ehret,meraviglie della natura.Trovo poco chiara la parte in cui Ehret parla della malattia mentale legata alla presenza di gas nel cervello o una cosa simile..magari è meglio prima finire il libro e poi dare un parere globale.
Ci sentiamo presto,buona Pasqua e Pasquetta a tutti.
Giustino
Avatar utente
By Antishred
#37385
Ciao Giustino!

Non devi iniziare una Dieta, qui si tratta di introdurre dei cambiamenti graduali nel proprio modo di alimentarsi, cambiandolo verso il più sano al mondo.
Se per esempio cominci togliendo carne e pesce, sai cosa NON mangiare, no? E quindi pochi problemi. Tutto il resto, per il momento, non lo toglierai. Al più, ridurrai le porzioni dei cibi mucosi, aumentando invece esponenzialmente quelle di frutta fresca e verdura!

E poi procedi di conseguenza, che ne so, tra sei mesi o un anno ti senti pronto a togliere anche i formaggi, poi tra due anni magari sarà la volta delle farine ecc. ecc.
Non avere fretta, tanto il benessere è lì che ti aspetta, solo che ci vuole il giusto tempo per ritrovarlo. Se su questo o altri forum trovi qualcuno che ti dice che è meglio fare tutto subito, hai il diritto-dovere di insultarlo o sennò di dirgli che così facendo ci si stressa troppo e si finisce per mandare tutto al diavolo.

Con il tempo troverai le soluzioni a tutto.

Per la questione sociale, non credo che qualcuno ti giudicherà perchè mangi altro, al più ti farà domande, magari divertite. Sii sereno e spiega quello che stai facendo. Non devi dare per forza motivazioni o giustifiche. Se vai dagli amici, puoi portare della frutta anche per gli altri e condividerla, oppure qualche testa di sedano o entrambi. Al ristorante uguale. Dì che stai seguendo una dieta di cibi crudi e ne hai comprati un casino e hai paura che vadano a male, così non si offendono!
Se invece cominciano a giudicarti o ad essere troppo fastidiosi, forse la prossima volta è meglio trovarsi degli amici più intelligenti o se il convento passa quello, cercare di non toccare più l'argomento cibo e a tavola parlare del ponte sullo stretto o di quella partita tra una squadra di serie a giapponese contro 100 bambini delle elementari.

Ciaoo
Avatar utente
By celestia
#37396
Ciao Giustino
Anch'io la prima volta che ho provato la dieta ho toppato di brutto, ma non per questo mi sono scoraggiata, anzi, ho sfruttato gli errori per migliorare
Siamo in democrazia quindi Tu cortese, ma fermo, dì agli amici che vuoi depurarTi e che vuoi seguire un programma di disintossicazione perchè Ti senti un pò gonfio, come inizio può anche funzionare, tanto come dice Carlo la fretta è sconsigliatissima, non devi fare una gara di velocità con nessuno, il traguardo della salute è anche una realizzazione spirituale
Per quanto riguarda chi Ti è accanto, dì che la dieta è anche una cura, e che se mangi troppo di determinati cibi la digestione difficile Ti intralcia, così eviti sorrisini o problemi, non è necessario offendere le persone, basta poco per evitare problemi, puoi introdurre cibi mucosi poche volte a settimana ed è già transizione, poi con l'andar del tempo magari riesci a gestire meglio la cosa, il Tuo aspetto migliora e l'es, credimi, è meglio delle parole
Se hai bisogno di consigli chiedi pure
Ciao, auguri e buon proseguimento
Avatar utente
By giustino
#37636
I vostri consigli mi hanno incoraggiato e sto riuscendo nel mio intento!!Ho letto il libro di Ehret e da circa una settimana sono passato a un'alimentazione di frutta e verdura..a parte qualche caffè, anche per condividere qualche momento a tavola con gli altri, sto riuscendo a non permettermi altro.Bevo solo dopo i pasti e molto meno di prima..(acqua).
In realtà già prima mangiavo poca carne quindi a parte le quantità eccessive e i farinacei o qualche formaggio o prosciutto facevo già una dieta di transizione credo!Infatti se va così bene come in questi giorni programmerò un digiuno.La frutta è buona,non c'è di meglio...ha ragione Ehret.L'unica cosa che mi ha fatto scattare un campanello di allarme è un brusco calo di umore con vena di pessimismo oggi che non so se sia solo dovuta a una giornata negativa al lavoro o a qualche energia negativa che in qualche modo il mio corpo sta espellendo in fase di depurazione..bho vedremo magari è solo stanchezza.Quando la pancia "chiama" a volte mangio una mela o un'arancia..e fino al pasto successivo non ho problemi pur avendo la consapevolezza che il mio stato corporeo è in una fase diversa dal solito.Chiaramente non faccio colazione a parte un frutto..

Ciao!
Avatar utente
By Antishred
#37649
Giustino, non serve ed è stressante togliere tutto subito. Ti sentirai bene nei primi tempi ma poi ti sentirai da schifo.
Un passo alla volta.
Dieta Onnivora > Dieta Vegetariana > Dieta Vegana > Dieta senza muco.
Puoi restare su ogni stadio anche anni, niente fretta a meno che non hai forti motivazioni interne o esterne (malattie o fastidi, che comunque non è un buon modo per affrontarle).

Non è necessario mangiare DA SUBITO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE frutta e verdura. Rileggi bene il capitolo finale, dove dice "E' meglio evitare gli estremi di ogni genere".
E-V-I-T-A-R-E-. Se poi la cosa non ti costa fatica, allora ritiro tutto. Ma per la persona media, andare per gradi è la strada vincente.
In genere molti fanno l'errore di passare da una dieta onnivora zero-frutta-zero-verdura a una 100%-frutta-verdura. Poi si stufano e da 100% tornano a 0%. Poi stanno male e ritornano a CENTO PER CENTOOO. E continuano a oscillare tra zero e cento, zero cento zero cento come dei palloncini gonfi e sgonfi.
Non fare il palloncino, su! ;)

Lo hai detto tu che hai già avuto problemi, cioè calo di umore. Spesse volte è dovuto a calo di zuccheri nel sangue. Più il sangue è dolce più la vita sarà dolce e noi pure.
Hai due possibilità: imbottirti di frutta, (per capirci) più di 2500-3000 kcal al giorno, che con la frutta vuol dire TANTA FRUTTA, che ti darà tutti gli zuccheri che vuoi. Oppure mangiare cibi che contengono carboidrati, come riso patate cereali ecc.
Andare per gradi significa imparare a conoscersi.
"Così sto bene, cosà no". Se salti troppi gradi, non ci capirai niente!

Vai tranquillo.

Ciaoo
Avatar utente
By giustino
#37654
E' proprio così Antishread..il mio solito errore è sempre stato oscillare tra una dieta vegetariana e una da onnivoro anche se in passato ho già provato dei digiuni e non sono completamente un novello a riguardo.Ora,anche leggendo questo forum,sto cercando un equilibrio e una giusta transizione per arrivare ad un'alimentazione ideale.E' presto per parlare ma non sto sentendo una grande fatica anche se sono passato direttamente alla sola frutta e verdura perchè già prima ero "quasi" vegetariano anche se ho sempre mangiato moltissimo e ora sono sovrappeso.La regola è moderazione come dici tu,mai eccessi..e so che in ogni momento posso reinserire cibi mucosi se ne sento l'irrefrenabile bisogno sia per la gola sia per "transitare" più a gradi.Per ora sto bene, nel senso che non ho sintomi al di fuori di ciò che descrive Ehret quando ci si depura.Oggi è arrivato un mal di testa fastidioso che non va via..io ne soffro spesso ma lo sto sopportando perchè è più leggero..vediamo.Vorrei rifare un digiuno ma devo ancora leggere il libro che ho acquistato di Ehret..al momento giusto..lo farò.
Ci aggiorniamo presto,grazie dei consigli.Ciao! :P
Avatar utente
By fabrixio
#37660
giustino approvo in pieno cio che dice antischred quindi non ti sto a ripetere quanto gia detto da lui (altrimenti sarei un pappagallo)

l unica cosa che voglio dire è che non dobbiamo avere timore di sollevare questioni, io parlerei di eheret a quella signora che ti fa da mangiare... :D credo siano bene parlare, cnfrontarsi, occhio ai modi pero alcune persone si "accendono" facilmente :?

ciao ragazzi
Avatar utente
By giove
#37663
E' vero quello che dice Antishred, io nel mese di febbraio ho mangiato solo frutta e verdura, ma sentivo il bisogno di mangiare farinacei e li ho reintrodotti nella dieta senza tanti senzi di colpa. Tempo al tempo. :)
Avatar utente
By giustino
#38127
Salve a tutti...sto continuando la transizione..ho reintrodotto alcuni cibi farinacei alcuni giorni fa (2 fette di pane integrale a pasto)e ho ripreso a mangiare un pò di più e vario perchè mi sentivo troppo debole e l'umore era ballerino..rispetto a prima direi che ora la frutta e la verdura costituiscono circa il 70% dei pasti e prediligo la frutta e le verdure cotte.A colazione un frutto e va benissimo.Ero partito in modo troppo drastico e ora sto facendo qualche passo indietro e mangiando qualche cibo al quale ero abituato ma sto evitando quelli di origine animale perchè non ne sento la necessità.Fondamentalmente sto cercando di ascoltare il mio corpo.Feci regolari anche se fuori pasto ho iniziato a bere un pò di più perchè per qualche giorno ho evacuato con fatica ed è servito.Glicemia regolare(2 anni fa avevo il diabete e prendevo farmaci).Qualche caffè.Sonno non sempre regolare..è sempre stato un mio problema..depressione(soffro anche di quella)che si affaccia a volte come sempre ma è sotto controllo.Mi sembra di non andare male ora che sto addrizzando il "tiro"..e considerando che già prima ero un "mezzo" vegetariano.I mal di testa che avevo spesso sembrano affievolirsi e sparire..ma vi aggiornerò più avanti per avere delle esperienze da condividere di più lunga durata.Ciao!
P.s. Ho finito di leggere i 3 libri di Ehret..ora mi preparo a riaprirli in caso di dubbi!
Giustino
Avatar utente
By Antishred
#38134
Grande Giustino, mi fa piacere sentire che hai aggiustato il tiro e ti senti più bilanciato, è veramente importante cercare di essere sereni sul piano psicofisico.
La depressione mi sembra di aver capito che è dovuta a uno sbilanciamento ormonale, (non ho fonti sicure che lo confermino) ma perchè si ribilancino purtroppo ci vuole qualche anno. I bagni di sole (meglio se completamente nudi, anche se resta il problema di dove farne) aiutano un casino in questo senso oltre che in diecimila altri. Ricordiamo che il sole ci aiuta a produrre vitamina D che serve per assorbire al massimo i nutrienti e ci fa stare meglio sotto ogni aspetto. Esporsi direttamente al sole una mezz'ora al giorno o ogni due giorni è una buona abitudine.

Ciao e continua così!

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret