Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Foca
#39129
In questi giorni la salute mentale di mia sorella è notevolmente peggiorata.
Da una decina di giorni è veramente "pazza". 8O

Stiamo valutando la nuova situazione, con il medico che la stà curando.

Stavo leggendo il libro della Dottoressa Clark "La cura di tutte le malattie".
Mi piacerebbe conoscere i vostri pareri in merito.
Dalla pag. 243 alla pag. 249, la dottoressa parla delle "malattie mentali", DEPRESSIONE, DEPRESSIONE MANIACALE, e SCHIZZOFRENIA.

La Dottoressa Clark parla di parassiti, vermi, cloro ecc, nel cervello di chi soffre di SCHIZZOFRENIA, come mia sorella.

Ho incaricato mio marito di costruire uno Zapper.
Che cosa ne pensate?
Se così fosse sarebbe TRAGICO e SEMPLICE, allo stesso tempo.

Il Dott. Ehret parla di ostruzioni e Gas che preme sul cervello.

Una delle due dev'essere, o forse entrambe.
8O
Avatar utente
By Foca
#39574
Paola è tornata a casa sua. :roll:
Speriamo bene......
Avatar utente
By Foca
#39997
Forse è la volta buona che ci liberiamo dello psichiatra :roll: dovrò comunque continuare a vigilare.

Siamo riusciti ad ottenere che Paola decidesse con la propria testa come vuole continuare a curarsi. Si perchè non è mica così scontato come si crederebbe...... :roll:
Ha instaurato un rapporto "particolare" con lo psichiatra.
Oggi che lei è "libera" si rende conto che quella "roba" era la causa principale di tutti i suoi mali, ma dall'altra parte è legatissima allo psichiatra.

Abbiamo comunicato ufficialmente a questo "signore" che Paola NON prenderà più psicofarmaci.
Ora vediamo cosa succede.
Avatar utente
By Foca
#43772
Molte persone, oggi, penseranno ad un FALLIMENTO TOTALE, ma non io.

Oggi Paola dovrà subire un nuovo TSO, purtroppo è inevitabile.

Ma non mollerò, oggi che ho il dott. Roia con me http://www.melelliroia.com/

La psichiatria è avvisata, ho collaborano con noi o se la vedranno con me.

Sono consapevole di averle dismesso i farmaci TROPPO VELOCEMENTE, ma non potevo fare diversamente.

Queste sono situazioni terribili, solo chi le vive può capire quanto.

Comunque credo di avere fatto bene, me lo ha confermato l'assistente sociale, questa estate, quando mi ha detto:"Io non dovrei dirglielo, ma Lei (cioè io) con il suo operato ha FATTO SCRICCHIOLARE, VACILLARE, ALCUNE COLONNE DELLE ISTITUZIONI." :)

Cosa dire di più?

Adesso vi chiedo di mandare un pensiero positivo a Paola, mentre scrivo alla tastiera, stanno portando via Paola. :cry:

Stò cercando di non piangere............
By luciaca
#43776
ciao, sono nuova ma seguo da tempo il forum e da tempo seguo la tua storia con Paola. Ammiro tantissimo la tua incredibile forza d'animo, quello che hai fatto è straordinario. non mollare!
Avatar utente
By Windin
#43779
Quoto luciaca! vedrai che andrà tutto bene non può che essere cosi...continua ad essere forte e a portare il buono...

Un augurio di cuore
By Kiefer
#43780
Ultimamente scrivo poco qui sul forum ma vi seguo spesso. Mi sento comunque di scrivere in questo topic. Foca io ho capito più o meno quale è la situazione in cui tu e Paola vi trovate e non trovandomi io in una situazione analoga so di certo che le difficoltà in cui vi trovate sono maggiori di quelle che io possa immaginare. Per questo motivo non posso che esprimervi la mia vicinanza. Spero che le cose si aggiustino e che durante i periodi bui abbiate sempre forza e speranza per continuare a combattere la vostra battaglia. Spero che scrivendo qui sul forum tu possa trovare spunti e idee che vi aiutino nel vostro cammino :wink:
Avatar utente
By mauropud
#43785
Fatti forza Patrizia: se sei riuscita a far vacillare le "istituzioni" la prossima e' la volta buona che le fai crollare! :D

Certo che sono davvero dei criminali con questo tso...ma ci puoi dire con quale motivazione se la sono portata via?
Avatar utente
By Foca
#43802
La motivazione è abbastanza plausibile, non potevo certo oppormi.

Ha minacciato delle persone davanti a testimoni, infatti è intervenuto il sindaco e i medici non hanno avuto bisogno del consenso della famiglia.

Purtroppo lei non ragiona, non riesce a rendersi conto che si fa del male da sola.
Quando dicevo bisogna salvarli da se stessi, questo intendevo.

Purtroppo alla fine di Agosto avevo dovuto cedere e permettere che le ridassero una pasticca, probabilmente dentro lei l'ha vissuto come un fallimento e non ha più voluto andare dal dott Roia.

Comunque il dott Roia, dovrebbe riuscire a parlare con questi "signori", in queste ore, ho mandato a dire a loro che o collaborano oppure questa volta faccio un bel macello, ho minacciato di andare sulla stampa, di andare per le vie legali, ecc ecc. Facciano loro.

Pretendo collaborazione perchè quando Paola uscirà di "prigione" (fra una settimana circa) ben imbottita di droghe, la convincano ad andare dal dott. Roia.

Spero che anche lei riesca ad essere più ragionevole, curarsi da questo medico è la sola opportunità che posso offrirle io.

Gli altri non ne hanno.
Avatar utente
By Foca
#44997
Paola è stata rilasciata dopo 20 giorni di "Carcere" TSO.
A causa del "rumore" che ho fatto, è partito tutto un programma di aiuti di vario genere.
E questo non è poco, visto che in passato nessuna istituzione si era preoccupata di aiutare Paola ad andare avanti.

In settimana spero di riportare Paola dal dott. Roia, ma su questo vi aggiornerò più in avanti.
Avatar utente
By luisa
#45045
sei una vera combattente........io penso sempre che ciò che si semina si raccoglie, raccoglierai bellissimi frutti dopo tanta fatica.
Un abbraccio anche a tuta sorella
Avatar utente
By Foca
#46041
Già da alcune settimane Paola è di nuovo in cura dal Dott. Roia.
Mi appresto, in questi giorni, ha iniziare un'altra battaglia (di questa che sarà una lunga guerra) con le istituzioni competenti.

Praticamente sono riuscita ad ottenere aiuto dalla Croce Rossa locale, l'aiuto consiste in una volontaria (una persona squisita) che ha avvicinato Paola e cerca di diventarle amica.

Essendo in difficoltà per accompagnare Paola dal Dott Roia tutte le settimane (io sono lontana e mio fratello non può) ho chiesto alla Croce Rossa se loro potessero accompgnarla (per adesso la accompagna la volontaria con l'auto propria).
La Croce Rossa sarebbe disponibile (si tratta di una assistenza leggera, così la definiscono) però hanno la necessità di una richiesta, un certificato per giustificare i km percorsi dall'auto dell'associazione.

Lo psichiatra, quella bellissima persona, si è subito RIFIUTATO (che abbia paura che si possa dimostrare qualcosa?) di fare il certificato, come invece auspicava che avvenisse, l'assistente sociale.

A questo punto abbiamo chiesto alla Croce Rossa, che si accontenterebbe anche di una certificazione prodotta dal Comune (dall'assistente sociale).

Ma l'assistente sociale(che ha sempre dimostrato di essere dalla mia parte), alla mia richiesta, ha manifestato delle perplessità, motivandole con il fatto che avendo CONCORDATO con il CIM tutto il programma di supporto che è partito per Paola al momento del suo "rilascio" dalla "clinica", si troverebbero in difficoltà, praticamente gli sembrerebbe di scavalcare il CIM.

Quando mi ha esposto questa problematica, sottolineando che lei è dalla mia parte, io ho precisato che NON E' SUFFICENTE essere dalla mia parte a parole.
Sono stata categorica.

Adesso pretendo che almeno da parte del Comune si accetti il fatto che il CIM NON HA LA CURA, e pertanto tutto questo programma di aiuto sarebbe comuque vano e non mirato al recupero di Paola.

Si è dimostrato con chiarezza, SENZA OMBRA DI DUBBIO, visto che le avevo dismesso i farmaci, che la malattia di Paola è sempre lì, DOPO 20 ANNI DI CURE DEL CIM.

Questo mi basta.

Ho detto all'assistente sociale che comunque io potrei organizzarmi e far portare Paola dal Dott Roia, con mezzi propri, ma vi rendete conto benissimo da soli che questo certificato ha un significato ben più importante che del semplice viaggio da casa di Paola a Perugia.

L'assistente sociale mi ha detto che avrebbe sentito il suo superiore.
Vediamo cosa mi riferiranno.

Su questa cosa mi punterò, se necessario consulterò un legale, se necessario forse è arrivato il momento di rendere pubblico questo caso ed andare sulla stampa.
Farò un 48 :wink: forse anche un 49 :wink:
Avatar utente
By luciano
#46045
Complimenti per la tua incredibile costanza! :D
Mi pare che queste istituzioni siano dei dinosauri della stessa razza, non si mordono a vicenda!...
Avatar utente
By Foca
#48425
Credo sia arrivato il momento di consigliarmi con un legale.
Devo farmi dare alcuni consigli su com muovermi ed eventualmente farmi assistere.
Ho pensato di contattare il Telefono Viola http://telviolaroma.blogspot.com/ cosa ne pensi Luciano?
E gli altri, cosa ne pensate?
Ci sarà da fidarsi? :roll:
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 7
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret