Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By adda
#48428
Foca ha scritto:Credo sia arrivato il momento di consigliarmi con un legale.
Devo farmi dare alcuni consigli su com muovermi ed eventualmente farmi assistere.
Ho pensato di contattare il Telefono Viola http://telviolaroma.blogspot.com/ cosa ne pensi Luciano?
E gli altri, cosa ne pensate?
Ci sarà da fidarsi? :roll:


Ciao Foca
Mi sembra una ottima idea quella di cercare consigli legali.
Credo che tu e Paola ne possiate trarre giovamento.
Ho visitato il sito del telefono viola ,di cui ignoravo l'esistenza e mi ha fatto una bella impressione.
A pelle ti direi di fidarti ma se vuoi posso fare qualcosa :
Io lavoro in un bar dentro un policlinico e conosco tantissimi medici fra cui psichiatri.
Posso porre loro domande sul telefono viola per capire che cosa ne pensano.
Poi ti comunicherei le loro reazioni, questo per farti avere il punto di vista degli operatori e per capire come loro considerano l'operato del telefono viola.
Ciò può aiutarti?
Vuoi che lo faccia?
nel frattempo mando a te e alla tua sorella tanti pensieri positivi e l'auspicio che le torni la voglia di andare sull'altalena.
un abbraccione
Adda
Avatar utente
By Foca
#48429
adda ha scritto:Io lavoro in un bar dentro un policlinico e conosco tantissimi medici fra cui psichiatri.
Posso porre loro domande sul telefono viola per capire che cosa ne pensano.
Poi ti comunicherei le loro reazioni, questo per farti avere il punto di vista degli operatori e per capire come loro considerano l'operato del telefono viola.
Ciò può aiutarti?
Vuoi che lo faccia?


Grazie adda :) per il tuo interessamento.
Si, credo che potrebbe esseremi utile conoscere il punto di vista "loro" sul telefono viola.

Anche io non sapevo della sua esistenza, l'ho trovato grazie a "No alla psichiatria, No agli psicofarmaci" di Facebook :wink:

Nel frattempo Paola non pensa minimamente all'altalena, è tornata quasi nelle condizioni di Aprile 2009. Per questo devo iniziare a pensare alle vie legali.
Avatar utente
By Foca
#48480
Oggi chiamerò il Telefono Viola.
C'è qualcuno, oltre ad adda che mi vuole dare un parere?
Vi ringrazio molto :wink: :D
Avatar utente
By adda
#48488
Non ho ancora visto nessuno. Proverò oggi intanto facci sapere .
UN Abbraccione.
Avatar utente
By Foca
#48550
Oggi sono riuscita a parlare con il Presidente del Telefono Viola.
E' un'ulteriore passo in avanti.

Ho avuto una buona impressione.
Ho segnalato ad Alessio Coppola anche del SdGdDsM e mia grande meraviglia quando sono andata a chiedere la sua amicizia su facebook ho scoperto che è amico anche con il "nostro" Luciano :wink:
Avatar utente
By adda
#48553
Ciao Foca
Non so perchè tutti gi giorni vedo psichiatri e di continuo e mai come in questi tre giorni non me ne è capitato uno di striscio.
Tranne uno, un professore di psichiatria, che fa lezioni anche di criminologia;Gli ho posto la domanda in questi termini:
"ho scoperto per caso l'esistenza di telefono viola ed ho solo capito che ha qualche relazione con la psichiatria.Di che si tratta?"
Risposta
"non so davvero cosa sia, io ste mode dei telefoni rosa, azzurri mò pure viola ..Non sono aggiornato, non saprei che dirle.Se mi capita di sapere cosa sia la aggiorno".
Provo ancora
Avatar utente
By adda
#48554
Foca ha scritto: mia grande meraviglia quando sono andata a chiedere la sua amicizia su facebook ho scoperto che è amico anche con il "nostro" Luciano :wink:



E' piccino il mondo!!!!!!! :!: :!:
Avatar utente
By adda
#48603
Ciao Foca
il telefono viola ai più non è noto.
Solo a una dottoressa.
Ho beccato un gruppo insieme e solo questa dottoressa ha detto :
"è vero, esiste il telefono viola"poi mi si è avvicinata chiedendomi se ne ho bisogno.
Io mi sono distesa in un largo sorriso e le ho detto che è la mia curiosità ad averne bisogno, che ho sentito che riguarda la psichiatria e che la cosa mi ha incuriosito.
non ne ho ricavato niente.
Pensavo di ricavarci qualcosa ma non ti sono stata di aiuto.
un abbraccio a e e alla tua sorella.

ammiro la forza del tuo amore ed il coraggio delle tue paure.

Un abbraccione
Adda
Avatar utente
By Foca
#48641
Grazie Luciano per la segnalazione.
In effetti oramai la psichiatria viene usata per "risolvere" tanti casi.
Proprio da pochi giorni ho scoperto un caso quì a Pistoia che forse merita approfondimento.

La signora Eva Polak (la potete trovare su facebook) ha rischiato un TSO proprio lo scorso giovedì.
Si è dovuta presentare davanti al giudice di Pace e forse solo per la presenza di un avvocato nuovo (non d'ufficio come era accaduto finora) e la presenza di alcuni amici/testimoni (fra i quali io) è potuta uscire da sola e tornarsene a casa.
Comunque erano presenti i carabinieri che sicuramente erano pronti ad eseguire il TSO.

La vicenda di Eva è complicatissima, da quel poco che sono riuscita a capire, comunque si trascina da 20 anni.

Non temo di ledere la sua praivacy visto che ha pubblicato tantissimi video su You Tube, dove racconta le sue vicende.
Avatar utente
By luciano
#48663
Eh si risolvono i casi in quel modo.

Ora ci sono delle persone che hanno i soldi bloccati in una banca in... bancarotta :lol: che gioco di parole!

I clienti giustamente non sono contenti e qualcuno comincia a dare in escandescenze e alla prima manifestazione magari davanti alla porta chiusa della banca lo sistemano con un punturone....
Avatar utente
By Foca
#49907
Ieri Paola ha tentato il suicidio, non è la prima volta che ci prova, ma la terza in 25 anni di psicofarmaci.

Adesso è in osservazione in ospedale, io non sono nemmeno sconvolta o disperata, purtroppo alla fine ci si fa il callo.

Vi scrivo per fare delle riflessioni....quel DELINQUENTE dello SPACCIATORE DI STATO (lo psichiatra) durante il periodo in cui io le avevo tolto le sue droghe cercava in continuazione di spaventami, diceva che se non avesse assunto le "medicine" si correva il pericolo del suicidio.

A dire il vero Paola non ci ha mai provato (e sono sicura che non ci ha nemmeno mai pensato) durante quei mesi, come sono sicura che in tutti e tre gli episodi era sotto cura psichiatrica.

Che dire.....credo non ci sia da aggiungere altro.
Avatar utente
By mauropud
#49921
Il collegamento stretto tra psicofarmaci e suicidi e' chiaro da tempo, cosi' come e' chiaro quello tra quelle pillole e le stragi commesse da persone "impazzite", ma loro lo negheranno sempre e comunque, dato che loro ci mangiano abbondantemente sopra. :evil:
Avatar utente
By adda
#49931
Foca ha scritto:Ieri Paola ha tentato il suicidio, non è la prima volta che ci prova, ma la terza in 25 anni di psicofarmaci.

Adesso è in osservazione in ospedale, io non sono nemmeno sconvolta o disperata, purtroppo alla fine ci si fa il callo.

Vi scrivo per fare delle riflessioni....quel DELINQUENTE dello SPACCIATORE DI STATO (lo psichiatra) durante il periodo in cui io le avevo tolto le sue droghe cercava in continuazione di spaventami, diceva che se non avesse assunto le "medicine" si correva il pericolo del suicidio.

A dire il vero Paola non ci ha mai provato (e sono sicura che non ci ha nemmeno mai pensato) durante quei mesi, come sono sicura che in tutti e tre gli episodi era sotto cura psichiatrica.

Che dire.....credo non ci sia da aggiungere altro.


Ciao Foca
Sono molto dispiaciuta di tutto ciò.
Mi dispiace molto per PAola e per voi tutti.
Ti auguro di ritrovare il modo di ricondurre Paola dal dottor Roy martina.
di tutto cuore. un abbraccione.

ti sono umanamente vicino cara.un saluto a tutta la famiglia che ha bisogno di vicinanza e affetto quanto Paola di amore e di aiuto
Avatar utente
By Foca
#51363
Ieri parlavo con mia sorella, e ad un certo punto mi ha detto:" A me l'unica cosa che può salvarmi è la morte."
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 7
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret