Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By canadese75
#37496
Ho un problema con la mia piccola....non ci sente più; è da qualche mese che sta andando avanti questa cosa: all'inizio si pensava ad un po' di catarro, ma con un po' di aerosol siamo riusciti a sistemare; dopo 15 giorni si è ripresentato questo disturbo e quindi si è passati a supposte di sobrepin; poi è stata la volta di portarla per 15 giorni alle terme di Sirmione per cercare di farla spurgare, sembra con ottimi risultati, anche se non ci sente ancora bene. Dall'ultima visita dalla pediatra è saltata fuori l'ipotesi di adenoidi troppo grosse con conseguente problema alle vie respiratorie e all'udito; in effetti oltre a non sentire bene russa come una disperata per tutta la notte.
Adesso siamo in attesa di visita dall'ottorino, per confermare questa tesi ed eventualmente farle togliere ste adenoidi.
L'alimentazione della bimba è varia ma non terrificante, credo: spesso non fa colazione e quando la fa mangia solo frutta, salvo il sabato e la domenica che si va di te con biscotti fatti in casa o comprati ma senza latte e uova. Va ancora all'asilo e quindi mangia in mensa, anche se siamo riusciti ad eliminarle la carne; sono anche riuscito ad istruirla un po' per non farle mangiare troppe cose insieme: o primo e verdure, o secondo e verdure. No alla frutta dopo i pasti.
A merenda (quando la fa) solo frutta e per cena varie cose: mai carne o pesce, ma verdure cotte o crude, passati di verdura, una volta alla settimana pizza fatta in casa senza mozzarella, una volta la pasta e una volta cena di sola frutta. Il tutto biologico!
Per info aggiungo anche che ha una fastidiosissima dermatite atopica che le provoca molto prurito e piaghette all'interno dei gomiti e dietro alle ginocchia, curata nei periodi di crisi con crema al cortisone.
Posso secondo voi migliorare in qualche modo la situazione (udito e dermatite) o eventualmente l'operazione per la rimozione delle adenoidi è di prassi ed è la sola via di guarigione?
Mi scuso per il poema e ringrazio se qualcuno mi risponderà o porterà le proprie esperienze.
Avatar utente
By luciano
#37502
E' difficile dare a una risposta se ancora avete fiducia nella medicina ufficiale.

Se nel corpo ci sono degli organi, delle ghiandole, gli adenoidi ecc. è perché servono. Rimuoverli perché si sono ingrossati è come togliere pezzi di macchina perché si sono ostruiti e cercare di andare avanti con la macchina ora menomata.

Gli adenoidi si gonfiano perché sono ostruiti. Rimossi gli adenoidi si gonfierà qualcos'altro, dato che la causa del rigonfiamento ancora esiste, e vi diranno di rimuovere anche quello.

Eliminare i farinacei (non importa se sono biscotti fatti in casa o da supermercato, creano muco in ogni caso) può portare a un miglioramento generale dopo che gli organi e gli adenoidi si sono spurgati.

Naturalmente sono da aspettarsi accentuazione dei sintomi mentre il corpo elimina i farmaci, cortisone ecc., (sostanze tossiche).
Avatar utente
By canadese75
#37521
Non credo alla medicina ufficiale per me stesso: riesco a riconoscere i sintomi che mi danno certi alimenti piuttosto che altri.....conosco la teoria e la appoggio al 100%, lo so che applicandola a lei le porterei solo dei benefici, ma è troppo difficile, siamo troppo bombardati. Già adesso è un continuo no tra uova di cioccolata, merendine, caramelle.....mi sembra già fin troppo brava. Stiamo facendo le cose piano piano, prima con la febbre a 37,5 eravamo già ad imbottirla di tachipirina ed obbligarla a mangiare qualcosa; adesso non più: 2 giorni di sola frutta quando se la sente e passa tutto. Forse questi sintomi derivano proprio dagli errori passati. Speriamo di avere sufficiente forza per non ripeterli.
Avatar utente
By luciano
#37523
Puoi iniziare a ridurre gradualmente i farinacei.
Sono amidi e il loro metabolismo lascia dei residui collosi che alcuni non riescono ad espellere facilmente e che vanno a ingorgare il sistema linfatico con conseguente ingrossamento degli adenoidi.

Non aspettarti conferma dai medici.

Io non la farei operare, ricorda, se c'è, serve.
Avatar utente
By Foca
#37531
Feci togliere le adenoidi al mio bambino (consigliata dalla pediatra) NON MI PERDONERO' MAI!! :cry: :cry:

Non scorderò mai gli occhi di mio figlio quando uscì dalla sala operatoria in mezzo a teli verdi, sul lettino mentre gli infermieri lo riportavano in camera.

Il suo sguardo è sempre stampato davanti ai miei occhi, un filo di sangue colava dalla bocca, mi guardava come se lo avessi mandato al macello.

NON MI PERDONERO' MAI!! La sua mamma non aveva saputo proteggerlo.
Avatar utente
By luciano
#37534
Devi invece perdonarti, siamo tutti responsabili, anche se non è visibile o comprensibile alla maggior parte delle persone.

Devi perdonarti perché tuo figlio ha bisogno di una madre che non si senta colpevole.

E di sicuro ti sei già riscattata. Semplicemente hai agito come allora pensavi che fosse giusto.

La scienza ufficiale ha speso milioni di euro per farti credere che fosse la cosa giusta, da soli è difficile venirne fuori.

Quindi molla tutto e perdonati! :D
By mirialu
#37535
Foca non devi avere sensi di colpa, quando si hanno i bambini piccoli e ammalati noi genitori siamo fragli, in balia dei medici, io rispetto a te ho avuto la fortuna e ribadisco fortuna ,di trovare un dottore contrario all'operazione delle adenoidi,mi ha indicato le terme e le terapie da seguire per qualche anno.Sono convinta che se sbagliavo medico l'avrei fatta operare tanta era allora la fiducia che avevo nella medicina e nei dottori.Ciao
Avatar utente
By kebaff
#37558
Le adenoidi sono un ingrossamento della tonsilla faringea, che si trova sopra il palato molle; se le coane sono ostruite possono insorgere sinusiti, respirazione con la bocca e disturbi del sonno; nel caso in cui anche la tuba uditiva è intasata, può manifestarsi otite cronica;
Le tonsille (faringea, palatina,linguale,tubarica e laterali) sono organi linfatici secondari, insieme garantiscono una difesa specifica chiamata "sistema immunitario precoce".
Il fatto che ci siano queste pronte "risposte" da parte dell'organismo, ai vari attacchi innaturali, è un ottimo segno di vitalità, un avvertimento precoce, che se ignorato o fatto tacere, diventerà più problematico in seguito... come ha spiegato benissimo Luciano, che quoto in pieno nel consiglio di eliminare gradualmente i mucosi farinacei... Le terme sono un rimedio, naturale, ma pur sempre un rimedio... la causa ce l'ha insegnata Ehret :wink:
Forza e coraggio
Avatar utente
By canadese75
#37570
Grazie a tutti per le risposte; è proprio per questo foca che chiedo informazioni a chi è già passato: pensa invece che io sarei addirittura messo peggio di te, cioè, sono a conoscienza della causa ma non riesco ad essere abbastanza forte e deciso e forse mi lascerò traviare dalla maggioranza e dalla medicina tradizionale. Cmq non essere così dura, hai fatto quello che speravi fosse il meglio per lui.

Luciano e Kebaff ma se le tolgo anche i farinacei, (ok biscotti, ma anche pizza e pasta, giusto?) che gli do da mangiare???
Adesso da stasera proveremo a cenare con sola frutta: cioè frutta o niente per colazione, pranzo "normale" all'asilo e cena di sola frutta alla sera...vediamo se si vedrenno risultati

marialu mi puoi indicare le terapie che hai seguito??? Non è che magari sei delle mie parti e mi indichi anche il dottore???
Avatar utente
By luciano
#37571
canadese75 ha scritto:Luciano e Kebaff ma se le tolgo anche i farinacei, (ok biscotti, ma anche pizza e pasta, giusto?) che gli do da mangiare???
Devi inventarti i menu, meglio una frittata che la pasta, una peperonata con melanzane, ecc.

Anche in mensa. Il problema sono i cereali e quindi vanno eliminati.

Può essere dura ma quella è la strada, se non vuoi ricorrere alla medicina tradizionale con i risultati che sai.
canadese75 ha scritto:pensa invece che io sarei addirittura messo peggio di te, cioè, sono a conoscienza della causa ma non riesco ad essere abbastanza forte e deciso e forse mi lascerò traviare dalla maggioranza e dalla medicina tradizionale.
Forse perché ancora credi che la medicina tradizionale sia dalla tua parte.
Avatar utente
By Marli
#37573
Quando mia figlia aveva lo stesso problema, un piccolo aiuto alla respirazione lo davano i lavaggi nasali con soluzione fisiologica mattina e sera (una siringa da 5 cc in ogni narice).
Tieni duro. Purtroppo difficilmente la cosa si risolverà in breve tempo. Però in primavera potrebbe esserci un peggiormento dovuto ad eventuali allergie al polline.
Sei già molto brava con la dieta che sta seguendo - eviti anche latte e derivati, vero?
Con la crescita piano piano il problema si aggiusterà da solo, ma devi avere pazienza.

Patrizia
By mirialu
#37574
Allora l'otorino è di Modena e non sò se ancora pratica.Posso darti il nome di un buon medico omeopata di Milano che cura mia nipote e la sua bambina se per caso sei interessato.Riguardo a mia figlia per 4 anni consecutivi siamo andati alle terme di Cervia la cura era cosi: prima areosol ,poi stanza con polverizzazione poi subito in spiaggia per un'ora.Cominciavamo all'apertura mi pare alle 6,30 poi terminavamo alle 9,30 in riva al mare dopo diceva lui che l'aria del mare non contava più niente.Durante l'inverno trattamenti con acqua termale all'occorenza.Bisogna fare minimo 12 trattamenti ma non ricordo perchè ci ha mandato a Cervia e quale è la particolarità delle sue acque.Devo dirti che oltre alle adenoidi aveva una bronchite asmatica dalla quale è guarita perfettamente.Ciao
Avatar utente
By luciano
#37587
mirialu ha scritto:Allora l'otorino è di Modena e non sò se ancora pratica.Posso darti il nome di un buon medico omeopata di Milano che cura mia nipote e la sua bambina se per caso sei interessato.Riguardo a mia figlia per 4 anni consecutivi siamo andati alle terme di Cervia la cura era cosi: prima areosol ,poi stanza con polverizzazione poi subito in spiaggia per un'ora.Cominciavamo all'apertura mi pare alle 6,30 poi terminavamo alle 9,30 in riva al mare dopo diceva lui che l'aria del mare non contava più niente.Durante l'inverno trattamenti con acqua termale all'occorenza.Bisogna fare minimo 12 trattamenti ma non ricordo perchè ci ha mandato a Cervia e quale è la particolarità delle sue acque.Devo dirti che oltre alle adenoidi aveva una bronchite asmatica dalla quale è guarita perfettamente.Ciao
Per me questi da soli sono dei palliativi. C'erano anche dei menu particolari da seguire?
By mirialu
#37590
Rispondo a Luciano,anche se tanti anni fà non avevo le conoscenze in fatto di alinemtazione come ho adesso.a mia figlia non davo schifezze,molta frutta e verdura e pasta con sugo di pomodoro, formaggio solo grana ma questo lo facevo io l'otorino non mi ha mai dato una dieta da seguire.
Avatar utente
By luciano
#37608
mirialu ha scritto:... l'otorino non mi ha mai dato una dieta da seguire.
Questo è uno dei problemi, non rimuovono la causa, l'alimentazione scorretta che ha prodotto i sintomi, e ti mandano a fare aerosol a vita.
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret