Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By braveheart
#44218
ikxikx ha scritto:Grazie!
Dovrò darmi da fare allora....

Consigli di iniziare con il lavaggio del fegato oppure
le sedute di idrocolon??

Mah, dipende un po' da come sei messo.

Dato che dovresti esser in transizione da 2 anni e 1/2 credo che il tuo intestino sia gia' abbastanza ripulito, quindi potresti iniziare con una bella pulizia del fegato e vedi un po' cosa fuoriesce.

Io avevo iniziato con la pulizia del fegato, con la quale pero' fai anche una sorta di pulizia intestinale, grazie all'effetto purgante dei sali inglesi.
By mamao
#44223
ciao braveheart, vorrei chiederti, se nella pulizia del fegato, usi il metodo che è stato introdotto all'inizio di questo post (con prodotti come LENICYST, olio crusca riso etc.) o se il tuo è differente ed anche in merito all'ultimo pasto (pranzo) prima dei sali di eprom, come lo svolgi, come dici tu con amidi per dare piu' pressione. Sarebbe interessante conoscere i tuoi passaggi!

Ciao
By ikxikx
#44230
Grazie braveheart, seguirò il tuo consiglio! :D
By ikxikx
#44231
come lo svolgi, come dici tu con amidi per dare piu' pressione.
******************************************************
se non erro era un suggerimento dato da Arca un utente del Forum
tempo addietro....

Ha funzionato bene braveheart??
Avatar utente
By braveheart
#44247
mamao ha scritto:ciao braveheart, vorrei chiederti, se nella pulizia del fegato, usi il metodo che è stato introdotto all'inizio di questo post. . .

Io uso il metodo della Clark - clicca qui - , il quale ho scoperto su questo forum ed è stato utilizzato da molti utenti prima di me, sempre con ottimi risultati.

La procedura di Rolen non è altro che una "scorciatoia" alle pulizie intestinali e renali consigliate sempre dalla Clark prima di effettuare quella del fegato.
Ho sperimentato questa procedura nell'ultima pulizia ed i risultati sono stati buoni come le precedenti, cioè con l'espulsione dei calcoli biliari senza nessun fastidio, ne durante ne dopo.

Il pranzo pre-pulizia generalmente lo faccio così :
- 100 gr di pasta ( integrale ) condita con qualche cucchiaio di marmellata
- mix di frutta acida e frutta dolce ( 4 o 5 frutti in totale )
- 2 o 3 crackers di segale con miele

Una bella fermentazione eh :D
Ultima modifica di braveheart il 29 settembre 2010, 21:46, modificato 1 volta in totale.
By ikxikx
#44250
Il pranzo post-pulizia generalmente lo faccio così
*****************************************
Azz!! :lol:
Avatar utente
By braveheart
#44276
ikxikx ha scritto:Il pranzo post-pulizia generalmente lo faccio così
*****************************************
Azz!! :lol:

Mi sono appena corretto..volevo scrivere pre-pulizia, esattamente il contrario :lol:
By Nicola
#45331
Ciao a tutti!
Vorrei chiedervi -vista la mia ritrosia ad assunzioni di sciroppi, olii e compresse che possono essere evitate- se, dopo un mese da fruttariano (o comunque crudista, dato che da una settimana che oltre la frutta mangio anche pomodori ed ortaggi crudi vari, più che altro per non buttarli visto che me li regalano) ed essendo in transizione da ormai quasi due anni, ebbene secondo voi è possibile saltare le fasi di depurazione dei reni ed intestino (che peraltro ho eseguito qualche mese fa assumendo l'Oti-tri-nux per due settimane) e passare direttamente a lui, il Fegato?

Mi manterrei nella mia abituale dieta di frutta (sarda e bio!) e poi seguirei il consiglio dei due giorni a succo di mela prima della depurazione coi sali, l'olio e il pompelmo...

Voi che dite?

Ne aprofitto per dirvi un sentito Grazie, dalla condivisione delle vostre esperienze traggo sempre ottimi spunti e chiarimenti provvidenziali! un Saluto a tutto il magnifico forum.

Nicola
Avatar utente
By rolen
#45340
Nicola ha scritto:Ciao a tutti!
Vorrei chiedervi -vista la mia ritrosia ad assunzioni di sciroppi, olii e compresse che possono essere evitate- se, dopo un mese da fruttariano (o comunque crudista, dato che da una settimana che oltre la frutta mangio anche pomodori ed ortaggi crudi vari, più che altro per non buttarli visto che me li regalano) ed essendo in transizione da ormai quasi due anni, ebbene secondo voi è possibile saltare le fasi di depurazione dei reni ed intestino (che peraltro ho eseguito qualche mese fa assumendo l'Oti-tri-nux per due settimane) e passare direttamente a lui, il Fegato?

Mi manterrei nella mia abituale dieta di frutta (sarda e bio!) e poi seguirei il consiglio dei due giorni a succo di mela prima della depurazione coi sali, l'olio e il pompelmo...

Voi che dite?

Ne aprofitto per dirvi un sentito Grazie, dalla condivisione delle vostre esperienze traggo sempre ottimi spunti e chiarimenti provvidenziali! un Saluto a tutto il magnifico forum.

Nicola


ciao
nessuno vieta di farlo senza "pre-pulizia", (da altre fonti non viene consigliata) ottieni comunque l'espulsione dei calcoli,ma la Clark sostiene in minor quantità .
L'eliminazione di tali calcoli potrebbe essere più difficoltosa (non dolorosa,magari qualche ristagno più a lungo) visto che i condotti saranno meno puliti diciamo.
Anche io sono Ehretista da più di 2 anni, ma noto con stupore che anche l'ottava pulizia del fegato mi ha fatto espellere grandi quantità di calcoli mentre la sesta e la settimana meno.
Questo significa che non sono ancora così pulito,il percorso è lungo,e ogni sessione di pulizia smuove diversamente i calcoli, per questo ti consiglio l'assunzione almeno dei due sciroppi se hai difficoltà con le pastiglie da deglutire, ottimizzerai e non poco a mio avviso la procedura di espulsione e pure la quantità di calcoli.
buone cose
Rocco
Avatar utente
By Passione
#51535
Io sto facendo le varie pulizie fegato (ormai sono alla nona e non ho ancora finito) seguendo le indicazioni di Andrea Moritz, il cui metodo e' fondamentalmente lo stesso della Clark ma sono raccomandate almeno tre settimane prima di fare un' altra pulizia, e di non lasciare passare piu' di tre mesi tra una pulizia e l'altra, e di completare il processo fino a quando non ci saranno piu' calcoli altrimenti la situazione del fegato sarebbe piu' compromessa che se non si facesse alcuna pulizia.

Inoltre, molto importante, raccomanda di fare la pulizia dell'intestino anche immediatamente DOPO la pulizia del fegato (non piu' di due giorni dopo) per rimuovere i calcoli fuorisciti dal fegato e finiti nell'intestino. E raccomanda l'idrocolon terapia come la piu' efficace. In effetti la maggior parte dei calcoli mi e' fuoriscita quando ho fatto l'idrocolonterapia, essendo quelli ritrovati nel water solo una minima parte. Il rischio se non si fa la pulizia dell'intestino anche dopo e' di avvelenare l'intestino con questi residui calcoli.
Avatar utente
By jennifer
#58647
Eccomi qua,lavaggio epatico secondo Moritz eseguito tra ieri ed oggi !
Avevo paura fosse una cosa difficile ed invece è stato tutto abbastanza facile!
Però....il risultato è stato un pò deludente
Una manciata di sassolini piiiiiiiiccoli e verde pisellino,tanto mucco,e basta

Ho espulso molta acqua giallognola/verdina....
Che mi dite?

Inoltre,nessuno di voi ne ha fatto menzione,ma a me brucia tantissimo "l'uscita" (chiamiamola così ) ogni qualvolta esce quest'acqua.....

Attendo speranzosa vs riscontri e commenti
By marcov86
#65735
Ciao a tutti

Volevo sapere se qualcuno ha notizie su un digiuno (es 7 giorni) quali risultati può dare?

Qualcuno ha provato o sa dirmi se è migliore dei metodi della Clark?

Grazie
Avatar utente
By Andrea68
#65909
Rolen ho letto tutto e presto lo farò anch'io, grazie.
Una cosa non ho capito.
Dal sito Clarck per intestino, parassiti e reni ci sono diverse erbe/pillole da prendere.
I prodotti che ti ha consigliato il tuo erborista contengono gli stessi principi/erbe?
#81497
Domanda: Ma detto protocollo presenta rischi e\o particolari eventuali conseguenze?.. la pulizia del fegato così come quella degli altri organi non è possibile raggiungerla attraverso miglioramenti continui nella dieta con annessi digiuni più o meno lunghi?
Inoltre mi chiedevo se la Clark suggerisse nel suo libro degli accorgimenti per evitare, una volta depurati fegato, reni e vescica, la formazione di nuovi calcoli.. C'è qualche modifica da apportare alla dieta di transizione?
Grazie
  • 1
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret