Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By joined
#38085
Salve a tutti,

volevo sapere (solo a titolo informativo perché al momento non ne sento l'esigenza) se i cibi a base di soia contengono muco (anche poco), grazie?

--
Con affetto...

Joined!
Avatar utente
By joined
#38096
Grazie mille Luciano.

Messagio recepito forte e chiaro! :)
Avatar utente
By celestia
#38110
Oltretutto la soia è anche un alimento gozzigeno, anche se non facesse muco, non so quanto convenga mangiarne molta, visto che blocca la tiroide, e non ha molto effetto sui disturbi della menopausa
La salubrità della soia è una bufala dei medici, prendono es dai giapponesi, ma senza dire che lì hanno un regime a base di pesce, quindi mangiano soia per compensare l'eventuale morbo di Graves-Basedow che si prenderebbero con tutto il pesce e i crostacei che mangiano, ma in occidente mangiare soia in gran quantità non è un grande vantaggio... per ovvi motivi
Ciao
By Marcy
#38190
Avevo letto riguardo la soia, e la pseudo-informazione e il business che ci sono dietro.

Mi chiedevo però se questo valesse anche per prodotti come il tofu o il tempeh, la cui lavorazione particolare "dovrebbe" attenuare le sostanze negative della soia classica.

Questi alimenti tipici dell'alimentazione di molti vegetariani, sono anche essi da considerare mucogeni?
se si, in che misura?

Posso dirvi che avevo provato il seitan (glutine puro! cmq non c'entra con la soia ...) e mi ha bloccato le vie repisatorie per giorni!! una cosa devastante, invece con tofu e tempeh non ho notato alcun effetto collaterale .... "visibile".
Avatar utente
By curiosoboy
#38204
Marcy ha scritto:Avevo letto riguardo la soia, e la pseudo-informazione e il business che ci sono dietro.

Mi chiedevo però se questo valesse anche per prodotti come il tofu o il tempeh, la cui lavorazione particolare "dovrebbe" attenuare le sostanze negative della soia classica.

Questi alimenti tipici dell'alimentazione di molti vegetariani, sono anche essi da considerare mucogeni?
se si, in che misura?

Posso dirvi che avevo provato il seitan (glutine puro! cmq non c'entra con la soia ...) e mi ha bloccato le vie repisatorie per giorni!! una cosa devastante, invece con tofu e tempeh non ho notato alcun effetto collaterale .... "visibile".


Il tofu non è altro che un prodotto proteico, quindi... non abusarne
Anch'io ho notato gli effetti nocivi del seitan (100% glutine) ma più sull'intestino, mentre appunto il tofu non mi da particolari effetti, anzi direi effetti piacevoli, come una sorte di leggerezza, però lo mangio una volta all'anno si può dire -
Avatar utente
By tatia
#38561
luciano ha scritto:La soia è iper proteica e inoltre causa una serie di problemi.
Leggi qui:
http://www.medicinenon.it/la-soia
Io non sapevo che facesse così male. Avendo un'intolleranza con il lattosio, sono quasi 10 anni che bevo latte di soia e nota. HO SERI PROBLEMI CON LA TIROIDE.

qUINDI lUCIANO, ANCORA MILLE GRAZIE PER QUESTO MESSAGGIO E SICURAMENTE AGIRO' SUBITO DI CONSEGUENZA. Grazie Luciano per queste informazioni sulla soia.

Ciao a tutti da Tatiana
Avatar utente
By danielsaam
#38657
Marcy ha scritto:Mi chiedevo però se questo valesse anche per prodotti come il tofu o il tempeh, la cui lavorazione particolare "dovrebbe" attenuare le sostanze negative della soia classica.

Il tempeh penso vada bene in transizione. E' fatto di soia fermentata, quindi non dovrebbe essere dannoso.
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret