Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By braveheart
#45961
Kiefer ha scritto:PS: Luciano, mi scuso in anticipo per le dimensioni eccessive della foto :roll:

Ah ecco..ora capisco perchè per leggere il post per intero vado a finire nell'altro locale :D
By Saretta
#45972
salvatore3 ha scritto:Saluti a tutti.

Vi posto un consiglio sulle olive: (che avevo dato molto tempo addietro), come conservarle, senza sale e durano anche per alcune anni.

http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... ight=olive

Ora è il momento di trovare le olive nere.

Prendetele grosse e di ottima qualità, che siano nere all'acquisto.

Seguite tutti i consigli che troverete nel post.

Saluti
Salvo.


Ciao Salvatore, sei un vero oliva-intenditore! :D
A me piacciono molto e ne mangio altrettante, di quelle naturali.
Provero' il tuo consiglio di metterle nel congelatore, sono curiosa :-)
Solitamente le compro belle grandi nere, morbide, non pastorizzare, ne salate. Da piccola le raccoglievo mature, e che goduria! :D
Tra qualche giorno mi arriveranno fresche dal mio paesotto in Italia ^_^
Secondo me l'oliva è un frutto davvero buono, non solo per il suo sapore, ma anche per le sue proprietà.
Forse il problema che molti non sanno se mangiarle o meno, risiede nel fatto che sulle tavole troviamo quasi sempre quelle pastorizzate salatissime, che oltre a perdere il sapore originale non sono un vero toccasana se mangiate in eccesso.
Almeno cosi la penso io, perchè se mangio qualche oliva modificata industrialmente mi restano sul pancino e mi viene una gran sete.
Mangiando invece quelle naturali in maggiore quantita, mi sento benissimo come avessi mangiato altra frutta ;-)
Basta mangiarle al momento giusto, mature, altrimenti è come cibarsi di frutta acerba..
In questo periodo mi godo olive, cachi e datteri di stagione :D
Madre Natura...che buongustaia!
Un saluto solare ^_^
By Saretta
#45973
braveheart ha scritto:
Kiefer ha scritto:PS: Luciano, mi scuso in anticipo per le dimensioni eccessive della foto :roll:

Ah ecco..ora capisco perchè per leggere il post per intero vado a finire nell'altro locale :D

L'ha fatto apposta per farci venir l'acquolina! :mrgreen:
By Kiefer
#45988
L'uso del sale dovrebbe essere stato introdotto per conservare meglio e più a lungo le olive, come avviene per tanti altri alimenti, ma come la frutta e la verdura si dovrebbero mangiare subito o essere conservate per tempi brevi.

Saretta ha scritto: L'ha fatto apposta per farci venir l'acquolina! :mrgreen:


In fondo in fondo sento che è vero :D
By Saretta
#46082
Kiefer ha scritto:L'uso del sale dovrebbe essere stato introdotto per conservare meglio e più a lungo le olive, come avviene per tanti altri alimenti, ma come la frutta e la verdura si dovrebbero mangiare subito o essere conservate per tempi brevi.


Le olive nere che compero non sono ne salate ne pastorizzate, ma hanno scadenza di un anno. Quelle che ho attualmente scadono a dicembre 2011.
Pero' se guardo quelle messe nei baratolli di vetro, con sale e condimenti durano molto di piu' (quelle dei supermercati poi...scadono ogni morte di Papa).

Kiefer ha scritto:
Saretta ha scritto: L'ha fatto apposta per farci venir l'acquolina! :mrgreen:


In fondo in fondo sento che è vero :D

Lo dicevo io...furbacchione!! :mrgreen:
Avatar utente
By swami863
#46672
Passato!

Il bisogno/voglia di olive mi è passato, seguendo i vostri consigli ho modificato la dieta, mangiato più semi, più avocado a cena e frutta dolce durante il giorno.

I primi giorni le ho ridotte con un pò di fatica, poi nei giorni la voglia è passata, oggi ho un barattolo aperto in frigo, chissà quando le finirò...

Che bello quando le cose succedono con naturalezza, quando il corpo asseconda i suoi bisogni e supera da solo certe "dipendenze"!!! :P

E' una cosa piccola, ma ho voluto condividerla con voi perchè si aggiunge agli altri successi e cambiamenti ed è giusto fermarsi e dire grazie :P

Ale
By ikxikx
#46675
Brava Ale!
Il tempo aggiusta tutto!
O quasi :lol:
Avatar utente
By NewBoy2
#50381
swami863 ha scritto:Sto mettendo a fuoco il perchè fatico a eliminare le olive dalle mie cene e mi fa piacere parlarne con voi.

Ho già condiviso che ne mangio troppe e soprattutto tutti i giorni: credo che questa sia la causa di un gusto amaro, salato, che ogni tanto mi viene, oltre alla sensazione di "aghetti" sotto pelle, non è prurito, un fastidio semmai, magari da troppo sale....

Mentre sto riuscendo a eliminare o ridurre altri cibi che mangiavo con troppa frequenza, con le olive mi è più difficile e credo sia perchè alla sera, nelle mie insalatone, mi manca qualcosa di "corposo", di "saziante", almeno questo mi rimanda la mente.

Le mie insalate sono costituite da lattuga, carote, semi (una manciata di girasole o zucca) e una verdura cotta: secondo voi come posso sostituire le mie amate olivette? il pane di segale mi lascia un sapore un pò acido, ok ogni tanto una patata e per cambiare?

A pranzo e nello spuntino ho aggiunto frutta (SPARITA l'ossessione per cibi mucosi, tipo formaggi o pane/focaccia!!!), per non arrivare troppo affamata, ma più di tanto non riesco ancora.... :P

Grazie se ci saranno suggerimenti!

Ale


circa le olive posso dirti una mia esperienza diretta:

io ho fatto inizialmente (prima di conoscere il libro di ehret) 2 settimane di sola frutta (cmq dieta un po' disordinata anche per mancanza di conoscenze utili di ehret).
Poi mi era venuta davvero troppa voglia di insalata.. e quando assaggiai anche quelle a foglia verde crude sentii' un sapore fortissimo quasi insopportabile (soprattutto la lattuga). Tollerai bene il gusto del pomodoro (che alla fine e' un frutto :)) quello del peperoni anche ma non a digerirlo, e infine aggiunsi OLIVE (comprato in barattolo, quelle taggiasche conservate in sola acqua aceto sale ed erbe naturali). Quando assaggiai le olive non sentii' altro che IL SALE.. tralatro fortissimo (e le avevo pure sciaquate. Per diriti - prima quando ero onnivoro e mangiavo cose salate sentivo nonostante tt quel sale un po' di gusto nelle olive.. Dopo la dieta di 2 sett di frutta proprio zero.. solo sale e mi fece pure male lo stomaco..
da allora non le desidero piu' davvero.. forse provero' con quelle non conservate in liquidi ma solo sotto sale, ma nn credo cambi molto..inoltre vedo che faccio fatica a digerirli... inoltre leggendo nel forum, mi pare che delle sue proprieta' nutritive rimane ben poco dopo la conservazione e i trattamenti.. quindi perche' perderci tempo! hehe.. ciauu!
Avatar utente
By Liam
#53436
Saretta ha scritto:
salvatore3 ha scritto:Saluti a tutti.

Vi posto un consiglio sulle olive: (che avevo dato molto tempo addietro), come conservarle, senza sale e durano anche per alcune anni.

http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... ight=olive

Ora è il momento di trovare le olive nere.

Prendetele grosse e di ottima qualità, che siano nere all'acquisto.

Seguite tutti i consigli che troverete nel post.

Saluti
Salvo.


Ciao Salvatore, sei un vero oliva-intenditore! :D
A me piacciono molto e ne mangio altrettante, di quelle naturali.
Provero' il tuo consiglio di metterle nel congelatore, sono curiosa :-)
Solitamente le compro belle grandi nere, morbide, non pastorizzare, ne salate. Da piccola le raccoglievo mature, e che goduria! :D


E dove le trovi? In qualsiasi negozio le più naturali che trovo sono le taggiasche sott'olio che però vengono fatte maturare chimicamente o col sale...
AVOGADO TOSSICO?

Non penso che l'avocado sia tossico. Però bisogna […]

Non bisogna generalizzare. Io sono crudista, ma no[…]

Bhe estrarre un incisivo per creare spazio è propr[…]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret