Arnold Ehret Italia

Questo è lo spazio dedicato agli sportivi che praticano la dieta di Ehret, ma anche a chi vuole segnalare le sue osservazioni durante una camminata o sciando, ecc.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By braveheart
#38208
Antishred ha scritto:Qui c'è una sua breve intervista/biografia, in inglese ma facile da capire.

http://www.therawdiet.com/pdf/charlie_abel.pdf

Ho tradotto con google, ma non dice i quantitativi di vegetali che mangia, quanti pasti fa al giorno e se assume integratori..tu ne sai qualcosa?

E' un altro come il Dott. Graham che consuma kili e kili di frutta al giorno?
Avatar utente
By Antishred
#38214
braveheart ha scritto:
Antishred ha scritto:Qui c'è una sua breve intervista/biografia, in inglese ma facile da capire.

http://www.therawdiet.com/pdf/charlie_abel.pdf

E' un altro come il Dott. Graham che consuma kili e kili di frutta al giorno?


Sì, non lo so di preciso ma mi è normale pensare così, anche se ci sarebbe da discutere su questo punto.
Io sono un fautore del "mangiare abbastanza", il che vuol dire almeno 3000 kcal di frutta per gli uomini e 2000 per le donne.
So che questo punto va un po'in disaccordo con quello che diceva Ehret.
Poi d'altronde Ehret non ha mai parlato di sport normali o estremi con precisione, quindi i suoi insegnamenti sono per la persona sedentaria che non fa troppo movimento.
Credo che per la crescita muscolare servano più carboidrati. Le calorie saranno una teoria sballata quanto vogliamo, ma sono un aiuto per capire se stiamo mangiando abbastanza.
Non credo nel vivere di sola aria e acqua fresca, è molto romantica come idea ma sinceramente fa "aria" da tutte le parti.
Quindi non credo che si possano costruire muscoli con la sola aria.
E se non si possono costruire con l'aria, con cosa si costruiranno?
Col cibo.
E qual è il cibo migliore?
La frutta.
E se il mio corpo ha bisogno di più nutrienti perchè deve formare nuovi tessuti, da dove prenderà le sostanze?
Dalla frutta no?
E una mela al giorno può dare tutte le sostanze al nostro corpo per permettergli di rispondere alle richieste di più muscoli (fare sport intenso)?

Magari c'è un minimo riguardo alle quantità, ma so che non c'è un massimo, quindi nel dubbio, mangiamoci tutta la nostra frutta e battiamo i record, piuttosto che mangiare poco in nome del rispetto verso il nostro corpo. E se invece mangiassimo IL GIUSTO in nome del rispetto verso il nostro corpo? Questo è il mio pensiero.

Perciò sì, immagino che il buon Charlie mangi come una decina di oranghi messi insieme.

Ognuno poi provi su se stesso!

Ciaoo
By neo84
#38300
L'allenamento in natura mi ha sempre attratto fortemente...
A farne un metodo di allenamento è stato George Hebert, ufficiale della marina francese e poi insegnate di educazione fisica dell'inizio del novecento.
Girando il mondo aveva osservato che le popolazioni che vivevano a contatto con la natura possedevano fisici armoniosi e ben sviluppati, così ideò una serie di esercizi che si potrebbero definire da uomo primitivo: correre, saltare, arrampicarsi, nuotare, trasportare pesi, esercizi di equilibrio e (supponendo che le l'uomo fosse un cacciatore) lanciare e lottare.
Il suo metodo si diffuse negli ambienti scout e oggi lo si trova soprattutto associato a loro (e ai militari, ahimè), ma da quando l'ho scoperto mi si è accesa una lampadina...
per quanto riguarda lo sviluppo del corpo e delle sue abilità confrontarsi con la natura è la cosa migliore che possiamo fare, non a caso Hebert aveva battezzato il suo sistema di esercizi "metodo naturale", e si associa perfettamente all'alimentazione naturale di Ehret
...anche il nome ne è quasi l'anagrammma!

Oggi la corrente dell'Hebertismo, intesa come metodo di educaizione fisica slegata da scout e militari, è sviluppata sopratturo in Francia, Olanda, Lussemburgo e Germania, e prevede l'utilizzo di attrezzi stile percorso misto, collocati in ambiente naturale.
Avatar utente
By Antishred
#38311
Interessante, grazie Neo!
By neo84
#38323
Dall'Hebertismo in Francia è poi nato anche il parcour, cioè il percorso misto nella città: saltare e arrampicarsi lo si fa sugli ostacoli urbani anche come forma di riappropriazione e di protesta contro l'invadenza della città. Questa forma artistica di ginnastica comporta acrobazie spesso pericolose, infatti se navigate un po' su internet troverete un'infinità di video di gente che si fa male seriamente credendosi spiderman.... un'altra forma di degenerazione incosciente nell'uso del proprio corpo.
Avatar utente
By EnricoPro
#38359
Ciao Antishred voglio risponderti per quanto riguarda alla tu domanda se sono passato velocemente alla Dieta Senza Muco. Ho scritto un post (Enricopro approccio alla Dieta Senza Muco) il quale tu mi facevi i complimenti per la mia Dieta di Transizione, quindi la risposta è lì. Eventualmente vai a rileggere ciò che ho scritto. Per quanto riguarda il video su Youtube di Charlie Abel è interessante sotto l'aspetto della genialità tipo (Leonardo Da Vinci) nel costruire quelle macchine da palestra in legno. Riguardo al suo fisico devo dire che non ho trovato niente di eccezzionale perché ci sono fisici più muscolosi e più forti nelle palestre e nei ginnasti.L'unica differenza che potrebbe fare Charlie è se riesce a mantenere più a lungo e in buona salute la sua fisicità cosa che attualmente chi non pratica la Dieta Senza Muco non ci riesce.Vedi Antishred non importa se si costruiscono i muscoli e forza cibandosi di proteine oppure di frutta, l'importanza è conservare più a lungo possibile la fisicità ed uno stato di salute sano. Quindi se nutrendosi di proteine si costruisce un bel fisico muscoloso e forte a scapito della salute preferisco un fisico meno muscoloso ed in buona salute mantenuto più a lungo possibile mangiando frutta.Proprio questo ancora non è stato dimostrato e consolidato per via del fatto che siamo ancora tutti in una fase sperimentale nella quale non sappiano ancora con certezza cosa ci aspetta ed i risultati che possiamo raggiungere. Per quanto al tuo post recente nel quale tu mangi tanta frutta come se di più è meglio, ti ricordo che meno ostruzioni si hanno meglio il corpo lavora. Certo vivere d'aria e mettere su muscoli sarebbe una bella cosa ma questo punto è ancora tutto da scoprire.Per concludere voglio farti riflettere su questo: i muscoli crescerebbero lo stesso quando saremo perfettamente puliti senza Muco se ci nutrissimo di frutta senza fare esercizi fisici? Credo di no. Questo potrebbe significare che sono proprio gli esercizi a fare quella differenza per costruire i muscoli. Quindi ti voglio fare sognare, magari anche con la sola aria e facendo gli esercizi fisici i muscoli crescono.Chissà staremo a vedere.. Ciao a presto
Avatar utente
By braveheart
#38387
EnricoPro ha scritto:Riguardo al suo fisico devo dire che non ho trovato niente di eccezzionale perché ci sono fisici più muscolosi e più forti nelle palestre e nei ginnasti.

8O

A me invece ha colpito moltissimo la muscolatura di Abel, per il fatto che la maggior parte delle persone "fruttariane" che si vedono sul web, sono molto esili o al massimo con un fisico tonico ma piuttosto asciutto.

S' è vero, nelle palestre ci sono fisici piu' muscolosi, ma come?..io ne conosco, sono persone che mangiano proteine da cibi animali a "scassare" tutti i giorni, facendo minimo 5 - 6 pasti/spuntini ed integrando con altre proteine in polvere, aminoacidi ramificati ecc. ( senza contare chi va oltre con sostanze illegali, ma facilmente reperibili ).

Onestamente stento a credere che Abel sia cosi' grosso nutrendosi solo con cibi vegetali.
Avatar utente
By Antishred
#38394
EnricoPro ha scritto:Ciao Antishred [...]


Ciao Enrico, hai evidenziato degli ottimi punti!
Più di tutti, questo: i muscoli non crescono senza che ricevano stimoli. E fin qui siamo nel territorio dell'ovvio.
Quello che non è stato ancora dimostrato è, come dici tu, "quante proteine effettivamente servano a costruire un fisico tonico sano e muscoloso", e anche "se il fisico durerà nel tempo".

Alla prima rispondo che sulla carta la frutta ha tutte le proteine e gli amminoacidi necessari e questa non è solo teoria, è proprio vero.

Alla seconda rispondo per intuizione: tutti i pesisti di cui ho letto che seguono una dieta di cibi crudi arrivano alle stesse conclusioni:

- non è necessario allenarsi tutti i giorni per mantenere massa;
- gli allenamenti devono essere specifici per gruppi di muscoli isolati;
- è più facile mettere su massa e il recupero è più rapido;

Per quanto riguarda l'età, basta guardare proprio mister Charlie Abel, che ha 51 anni e non mi sembra abbia un fisico in declino.
Non sono così sicuro che a 51 anni si possa costruire un fisico così senza ricorrere a trucchi (Penso agli ultimi film di Stallone o Schwartzenegger).
Già arrivare a quell'età e potersi permettere di fare allenamenti pesanti secondo me va più che bene. Non mi sembra che lui faccia allenamenti più leggeri per l'età, anzi, penso che i suoi allenamenti siano in funzione di una crescita muscolare.
Ricordo comunque che Abel era già un culturista da prima, quindi si è tenuto sempre in allenamento. Ma questo non è così rilevante.

Cosa ne pensate?
By neo84
#38398
Antishred ha scritto:Ricordo comunque che Abel era già un culturista da prima, quindi si è tenuto sempre in allenamento. Ma questo non è così rilevante.


Se Abel era già un culturista prima di passare a frutta e verdura vuol dire che deve essere passato per una dieta di transizione per decostruire il proprio corpo "gonfiato" per poi ricostruirlo con l'alimentazione corretta...
Una domanda che mi sorge spontanea incontrando sul web storie di fruttariani che vantano fisici invidiabili è la seguente: molti dicono di essere passati alla sola frutta molto rapidamente, quindi il corpo che hanno è ancora ostruito da muco ancora non eliminato oppure no?
Durerà nel tempo come quello di chi avrà usato una corretta dieta di transizione?
Avatar utente
By EnricoPro
#38408
Ciao quello che posso aggiungere è che nel libro "Digiuno Razionale" a pagina 21 Ehret dice (L'aria non solo è il materiale più eccellente e perfetto con cui funziona il corpo, ma anche contemporaneamente il primo elemento per costruire,riparare,sostituire, e, molto probabilmente, l'organismo animale ricava l'azoto anche dall'aria. In alcune specie di bruchi è stato riscontrato un aumento di peso prodotto dalla sola aria).Ed citerei anche la parte che c'è scritta a pagina 29 (Personalmente nemmeno considero bello il culturista "uomo di muscoli di tipo classico") ed (Nessun animale che viva allo stato brado è ricoperto di grasso come i nostri "moderni sollevatori di pesi ed uomini forti). A voi le conclusioni.Chi perseverà vedrà. Ciao a presto
Avatar utente
By curiosoboy
#38450
si, l'aria è la prima cosa per vivere, ma ci sono anche altre cose come l'acqua, il sole, le erbe e i frutti.
Avatar utente
By robyvac
#39904
Ciao Dodo, leggendo la tua storia mi sembrava di leggere la mia e le mie preoccupazioni, anch'io attirbuivo la mia forma ed i miei 63 chili al fatto che svolgevo un lavoro dinamico. Ho iniziato a non mangiare più carne e pesce circa due anni fa, continuando a mangiare cereali e formaggi, non so per quale motivo, e in due anni il mio peso si era stabilizzato sui 60 kg., poi tre settimane fa ho iniziato la dieta senza muco e ora peso 56 kg, le persone che mi incontrano non mancano mai di farmi notare che sono dimagrito, alcuni mi chiedono preoccupati se io stia bene e ciò a volte mi indispone e da luogo all'emergere di pensieri controversi. Ma nel mezzo di questi ultimi appaiono anche domande relative al perchè l' apparenza fisica sia diventata così importante per me in tutti questi anni, e riflettendo accuratamente ho trovato che i bambini non sembrano assolutamente preoccupati di cose del genere, almeno finchè la cultura non gli propone tramite i media, le pubblicità, ecc. modelli che emergono da una civilizzazione occidentali che vuole riempire tutti i vuoti esistenti, e in parte lo fa con la massa, sia essa muscolare che grassa. Culturalmente il bambino ben pasciuto è sinonimo di salute, e il bambino magro di denutrizione. Non lo trovo realista, ho viaggiato spesso in oriente, e ti assicuro che una costituzione come la mia o la tua sarebbe lo standard nei paesini della thailandia, o della malesia, cina o giappone. Ma di fronte ai modelli di fisici sani occidentali dei corpi magri, esili vengono impropriamente associati ad uno stato di deperimento. Perchè non guardare da un'altra prospettiva allora e cominciare a considerare che la maggioranza delle persone è pasciuta, muscolosamente eccessiva o grassa,dunque perchè non pensare che sia proprio la maggioranza ad essere in errore identificando nelle manifestazioni degli eccessi qualcosa di positivo che PUO' SEMPRE SERVIRE piuttosto che QUALCOSA CHE TRATTENIAMO MA DOVREBBE FLUIRE E LASCIARE L'ORGANISMO? L'immagine a cui sei legato ti fa soffrire forse perchè in un contesto sociale tutti i condizionamenti subiti ci hanno portato a credere che magro è brutto e corrisponde a "sfigato", sminchiato,ecc., ma sta a te credere a ciò che ti è stato detto e ripetuto oppure a ciò che il tuo corpo sta cercando di mostrare, ovvero che eri pieno di roba inutile che ti rallentava. Si può riempire solo ciò che si è prima svoutato, questa e la mia conclusione, e lo svuotamento penso debba essere totale, sia fisico che mentale perchè possa esserci una vera rigenerazione. E questa è un' occasione ed un'ottima opportunità di liberarti da questa eccessiva identificazione con il corpo, o con l'immagine che ne possiedi perlomeno.Se devi fare un viaggio lungo è sicuramente meglio viaggiare leggeri :D e sereni :lol:
Avatar utente
By EnricoPro
#39921
Salve qunalcosa posso dirlo anch'io a riguardo tra essere in carne o magro. Vedete il fatto è da quello che ho capito io nell'essere un pò grassetto la persone non vedeno tanto un sinonimo di salute ma più che altro di estetica. Per esempio mia sorella, mia zia ecc...ecc..mi dicono ma non vedi come sei dimagrito ti ballano i pantaloni non hai più culo sei trasparente ed hai la faccia un pò scarnita ed infossata cerca di mettere su qualche chilo. Io naturalmente rispondo certo vorrei mettere si qualche chilo ma non di grasso ma di muscoli e se potessi mettere anche dei muscoli sulla faccia per non essere tanto scarnito. Per cui tutto si fa ad un modello estetico. Tu prova ad mettere su i chili che hai perso con muscoli presentandoti con la faccia piena ed i pantaloni che non ballano più vedrai che nessuno ti romperea più le scatole su ciò che mangi. A loro non gli interessa se tu con quei chili in meno stai fisicamente meglio ma gli interessa solamente dell'aspetto estetico. In pratica baste pensare alle donne che si inbottiscono di silicone nel seno per un fatto puramente estetico senza considererare il veleno che introducono con silicone. Queste persone non saranno diaposte a perdere un solo etto in nome della Salute. Un proverbio dice (Grasso bello, grassissimo bellissimo) ed io aggiungo per queste persone: l'ignoranza sia con Voi.
Avatar utente
By dodo
#39932
ciao robyvac, ti ringrazio per i sostegno, devo dire che adesso le cose vanno molto meglio, il mio fisico si è stabilizzato a 59/60 kg ho ripreso muscolatura e tonocità, semplicemente aumentato la frutta e i legumi, come dice Ehret frutta essiccata e semi sono un eccellente cibo per costruire muscoli abbinato a movimento fisico ti rimette in sesto, ma fondamentale e pulirsi prima, io dopo quasi un anno di transizione non sono ancora a posto ma va molto meglio, la lingua e più pulita a furia di digiuni, io sono proprio contento e le cose vanno sempre meglio, anche lo spirito e cambiato, i problemi li affronto con ottimismo e come di incanto si risolvono sempre al meglio, buona transizione a tutti, non mollate funzionaaaaaaa....
Avatar utente
By erre
#39933
Concordo con voi.
Ho subito lo sguardo di disapprovazione di tutti quelli che mi stanno intorno per tutti questi anni (quattro) di dieta di transizione.
Ma la fiducia nel sistema mi ha dato la forza e convinzione che la strada corretta e' questa.
Ho ripreso un po' di chili questo inverno con la futta secca come i datteri mangiati quasi ogni giorno passando da 58 a 60 kg. Ora con la primavera ed inizio estate ho perso di nuovo due chili perche' ho smesso di mangiarli.
Mi guardo allo specchio e vedo nel viso le sembianza di un teschio. Capisco quindi anche le persone che non approvano questo stato fisico pensando al peggio. Il corpo pero' lo vedo tonico e i muscoli sono ben definiti e mi chiedo; possibile che solo io mi veda armonioso?
Ho deciso di praticare un po' di pesi per strutturare meglio il volume dei muscoli, cosa che nella mia vita non ho mai fatto. Voglio dimostrami che i muscoli formati da frutta e verdura sono producibili in modo sufficiente e forse ottenere quella approvazione che gli altri ti negano. Diro' di piu' che cosi' facendo posso indurre gli altri ad imitare un modello quasi perfetto.

I magri esistono nelle varie etnie cosi come nel nostro mondo occidentale, bisogna vedere come ci si alimenta. Il magro con i cibi senza muco sono profondamente diversi dagli altri perche' loro possono essere con un corpo acido che causa possibili malattie latenti che esplodono nel tempo.
Un invito a non mollare mai!!! :lol:

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret