Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By anna74
#38143
salve a tutti sono una nuova iscritta e sto seguendo la dieta di transizione da circa 2 mesi. Sto andando benino con clisteri di sale e caffè bio e qualche digiuni di 1 o 2 giorni.Ho eliminato subito i latticini e pian piano anche carne pesce e uova. Sono dimagrita 12kg senza neanche accorgemene e sto benissimo... :D . In questi giorni però mi è venuta una voglia inarrestabile di farmi male con crackers, pasta e pane tanto da sentirmi gonfia e stanca...cosa sto sbagliando? Il bello è che li mangio dopo che ho mangiato frutta e verdura cruda e cotta...sono proprio cretina :cry:
By rita
#38149
guarda io posso dirti : non ti preoccupare, è successo anche a me..
è da un anno e mezzo che seguo Ehret
dopo qualche mese forse tre, mi era venuta una forte voglia di cioccolata, ed ero piu' nervosa del solito
:cry:
mi sono comprata tanta cioccolata , fino a togliermi la voglia
dopo una decina di giorni sono ritornata savia ho ripreso con la mia dieta
anche se non ho mai smesso nemmeno in quei giorni di seguire il digiuno della non colazione di circa 17 ore
:wink:
penso che se ti costringi a fare qualcosa che è il contrario di cio' che vorresti è peggio..
stai tranquilla, se pensi e sei fermamente convinta in quello che Ehret dice, non avere timori, sgarrra e poi ritorna in carreggiata!!
ciao!
:wink:
By Alberto22
#38151
rita ha scritto:guarda io posso dirti : non ti preoccupare, è successo anche a me..
è da un anno e mezzo che seguo Ehret
dopo qualche mese forse tre, mi era venuta una forte voglia di cioccolata, ed ero piu' nervosa del solito
:cry:
mi sono comprata tanta cioccolata , fino a togliermi la voglia
dopo una decina di giorni sono ritornata savia ho ripreso con la mia dieta
anche se non ho mai smesso nemmeno in quei giorni di seguire il digiuno della non colazione di circa 17 ore
:wink:
penso che se ti costringi a fare qualcosa che è il contrario di cio' che vorresti è peggio..
stai tranquilla, se pensi e sei fermamente convinta in quello che Ehret dice, non avere timori, sgarrra e poi ritorna in carreggiata!!
ciao!
:wink:


Io la penso diversamente: perchè sgarrare per poi pentirsene? Per me è proprio questo il punto principale: va bene sgarrare quel tanto che basta che è nel minimo di pentimento.

In un punto del libro Ehret dice che il desiderio di cibi deriva da tossine in circolo proprio di quei cibi.
Avatar utente
By Antishred
#38172
Ciao Anna, ti sei già presentata nella sezione del sito? Almeno ci puoi raccontare un po'di te. Il regolamento spiega bene come comportarsi.

Le voglie vengono a tutti soprattutto all'inizio, è normale, tu assicurati di mangiare abbastanza frutta, e preferisci le pietanze che desideri in forma integrale. Per questo periodo puoi tenerle anche su base giornaliera, la gradualità ci vuole, così ti abitui e puoi agire di conseguenza. Intanto però fatti un favore e imbottisciti di frutta fresca succosa e verdure di ogni genere.

Mangia abbastanza, rimpinzati di ogni cibo purchè provenga dalla terra e già è un passo avanti. Se sono cibi troppo raffinati o con più di tre ingredienti, diffidane! :D

Poi tra qualche mese o anno puoi anche decidere di ridurre il cotto e toglierlo, ma intanto prendi confidenza con la faccenda e andrà tutto liscio.

Bye
Avatar utente
By anna74
#38175
Grazie a tutti x le risposte e chiarimenti.Vi racconto un pò di me:
ho 35 anni una bambina di 10 anni e da quando ero piccola soffrivo di ogni tipo di dolore : stomaco pancia articolazioni e poi mi è stata diagnosticata la fibromialgia. ho preso tante bustine di aulin da poterne vendere alle case farmaceutiche...ma poi basta ho avuto come un rifiuto x la medicina tradizionale che x me + una cosa è naturale e meglio mi fà. le ho provate un pò tutte con dei risultati buoni ma nn duraturi.ho portato mia figlia dall'osteopata x una sei di problemi e parlando con lui abbiamo parlato anche di clisteri al caffè e da li mi sono documentata su internet capitando in questo sito che tra l'altro avevo visitato altre volte.Quindi comprati i libri e divorati in 2 gg, e piano piano ho modificato il mio modo di mangiare e anche il pensiero che nn necessariamente si vive x mangiare. eliminare carne, latticini e uova nn è stato un problema in quanto ne mangiavo già poco xkè cmq dopo stavo da cani :oops: Posso dire ke ora sto veramente meglio e mi sento + vitale :D. ieri mi sentivo veramente ingolfata e ho fatto un clistere al sale. spero di aver fatto bene...ora sto benino

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret