Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By bichette
#42601
grazie utente cancellato!!!
mi sa proprio ke hai ragione... io vorrei diventare subito fruttariana invece...allora farò un passo indietro e speriamo diminuisca :)
però per i depositi nei polmoni non sò...bisognerebbe saperne di più...soprattutto perkè ho notato ke quando faccio lo spray e va via la crisi tossisco muco!
By Utente cancellato
#42602
bichette ha scritto:grazie utente cancellato!!!
mi sa proprio ke hai ragione... io vorrei diventare subito fruttariana invece...allora farò un passo indietro e speriamo diminuisca :)
però per i depositi nei polmoni non sò...bisognerebbe saperne di più...soprattutto perkè ho notato ke quando faccio lo spray e va via la crisi tossisco muco!


i polmoni sono come delle spugne ed anche loro aiutano nell'eliminazione, più sciogli e più si impregnano di muco che vogliono eliminare.
Per effettuare l'eliminazione le vie respiratorie devono restringersi così che l'aria possa spingere via il muco.
Quando termina l'asma o eliminazione il muco non resta depositato ma torna da dove è venuto cioè nel sangue, altrimenti continueresti a respirare male ! un pò di muco ci resta ma non tutto.

Le verdure sono alcalinizzanti spazzano e puliscono ! prima di tutto bisogna pulire poi si può mettere il carburante giusto.

Non riesci proprio a stare senza lo spray? a me fa impressione un qualcosa che ti fà dilatare le vie respiratorie chissà in che modo e con quali sostanze :? preferisco tenermela se viene ! se poi provi a spruzzare lo spray su della plastica, vedrai che ne escono delle crepe, da piccolo mi divertiva spruzzarlo un po ovunque.
Avatar utente
By bichette
#42622
Tenermi l'asma?! 8O
Proprio l'altro giorno avevo dimenticato la bomboletta e non riuscivo quasi più a respirare, ho tristemente concluso che non potrei viverci un giorno senza!!!
comunque già ieri ho introdotto più verdure e pochissima frutta e stamattina va già meglio! non ho dovuto fare lo spray :)
Poi più in là magari riuscirò a fare i mitici 4 giorni tuoi con asma pesante e successiva eliminazione di muco :)
Ti ringrazio tantissimo per l'aiuto, mi incuriosisce la tecnica di respiro che hai usato, io faccio yoga perciò respiro già abbastanza profondamente ma forse non è la stessa cosa che hai sperimentato tu...
By Utente cancellato
#42630
bichette ha scritto:Tenermi l'asma?! 8O
Proprio l'altro giorno avevo dimenticato la bomboletta e non riuscivo quasi più a respirare, ho tristemente concluso che non potrei viverci un giorno senza!!!
comunque già ieri ho introdotto più verdure e pochissima frutta e stamattina va già meglio! non ho dovuto fare lo spray :)
Poi più in là magari riuscirò a fare i mitici 4 giorni tuoi con asma pesante e successiva eliminazione di muco :)
Ti ringrazio tantissimo per l'aiuto, mi incuriosisce la tecnica di respiro che hai usato, io faccio yoga perciò respiro già abbastanza profondamente ma forse non è la stessa cosa che hai sperimentato tu...


puoi fare come me, riprendere a pagina 97 (mi pare sia quella) il capito della dieta di transizione e seguire alla lettera settimana per settimana quello che dice la ventennale esperienza del prof ehret, fino ad arrivare alla sola frutta, io dopo una transizione un po squilibrata inizio a fare così da lunedì, prima mi devo attrezzare di tutto quello che serve.

Per il fatto della respirazione, deve essere addominale, partire da un punto 3 cm più in basso dell'ombelico quasi vicino alla spina dorsale, il punto dove si può sentire il nostro centro di gravità, questo tipo di respirazione è consigliata in molti libri diversi che ho letto anche che trattano diversi argomenti, ma ti consiglio vivamente di leggere il libro "colonna vertebrale senza età" di kathleen porter, della macro edizioni, e vedrai che molli lo yoga :wink:
P.s. quando ti riviene l'asma invece di preoccuparti del fatto che puoi soffocare, di avere ansia ecc... accetta il fatto di soffocare e non riuscire a respirare, vedrai che accettando il tutto sarai più rilassata e si calmerà.
IL fatto di essere privati dell'ossigeno ci spinge a volerne il doppio, come capita con ogni cosa.
L'asma può uccidere solo quando la persona è molto agitata, e più è agitata e più ha bisogno di ossigeno e meno ossigeno ottiene e più ancora si agita e più ancora si agita e ha bisogno il doppio di ossigeno, che non può arrivare, concentrarsi sul respiro invece che mettere tutta l'energia mentale sull'asma e le paure, aiuta molto.
Avatar utente
By bichette
#42664
puoi fare come me, riprendere a pagina 97


veramente è da febbraio che, dopo un anno di transizione fai da te, ho iniziato la transizione delle prime due settimane e da giugno quella delle tre settimane vista l'enorme quantità di frutta estiva... e invece come hai scritto tu sono andata troppo veloce :( da domenica sono ritornata alla dieta delle seconde due settimane e ho già ridotto di uno spray al giorno!

P.s. quando ti riviene l'asma invece di preoccuparti del fatto che puoi soffocare, di avere ansia ecc... accetta il fatto di soffocare e non riuscire a respirare, vedrai che accettando il tutto sarai più rilassata e si calmerà.


Per fortuna non mi faccio prendere mai dal panico e di respiri profondi ne faccio tanti, credimi che sono la prima a voler evitare la medicina, ma per ora la uso quando ne ho bisogno: trovo inutile fare i salti mortali per non usare la medicina, aspetto invece che con la transizione il mio corpo ne richieda sempre meno e paziento, avrò sempre tempo per eliminarne i residui col tempo...

PS: ho notato che sei di Sassari!! non è che capiti ad Alghero qualche volta? mi farebbe molto più piacere parlare a quattrocchi :)

Grazie infinite!!!
Avatar utente
By Antishred
#42668
Piccola curiosità: mangi mai latticini?
Avatar utente
By bichette
#42676
veramente no... li ho eliminati dall'anno scorso e anche le uova e anche i legumi... perchè?? :P
Avatar utente
By Antishred
#42677
bichette ha scritto:veramente no... li ho eliminati dall'anno scorso e anche le uova e anche i legumi... perchè?? :P


No era solo per capire, perchè spesso sono i latticini che formano muco nelle vie respiratorie...
Ho letto sul sito di Markus Rothkranz che le allergie stagionali e l'asma sono connesse con lo stato del fegato e che dopo la pulizia del fegato generalmente spariscono.
Qualcuno ha mai provato?
Avatar utente
By bichette
#42678
Bhu... ho già fatto due pulizie del fegato della Clark... ho espulso molti calcoli ma l'asma rimane... ho sempre in mente il filmino del pranzo coi miei quando avevo 4 anni: piatti trasbordanti di pasta.. incredibile che buttassi giù tutta stà roba... Tra l'altro non sono mai andata matta per i formaggi anzi...
a settembre una bella idrocolonscopia e vediamo un po'...
By Utente cancellato
#42681
bichette ha scritto:
puoi fare come me, riprendere a pagina 97


veramente è da febbraio che, dopo un anno di transizione fai da te, ho iniziato la transizione delle prime due settimane e da giugno quella delle tre settimane vista l'enorme quantità di frutta estiva... e invece come hai scritto tu sono andata troppo veloce :( da domenica sono ritornata alla dieta delle seconde due settimane e ho già ridotto di uno spray al giorno!

P.s. quando ti riviene l'asma invece di preoccuparti del fatto che puoi soffocare, di avere ansia ecc... accetta il fatto di soffocare e non riuscire a respirare, vedrai che accettando il tutto sarai più rilassata e si calmerà.


Per fortuna non mi faccio prendere mai dal panico e di respiri profondi ne faccio tanti, credimi che sono la prima a voler evitare la medicina, ma per ora la uso quando ne ho bisogno: trovo inutile fare i salti mortali per non usare la medicina, aspetto invece che con la transizione il mio corpo ne richieda sempre meno e paziento, avrò sempre tempo per eliminarne i residui col tempo...

PS: ho notato che sei di Sassari!! non è che capiti ad Alghero qualche volta? mi farebbe molto più piacere parlare a quattrocchi :)

Grazie infinite!!!




certo se capito ti faccio sapere.
Avatar utente
By Liam
#77578
whitcher ha scritto:Da come si sta evolvendo la mia situazione, anche se è ancora presto, sembra che l'asma sia come la funzione del troppo pieno di un lavello, o meglio; quando il colon è in saturazione di muco deglutito(salato) e sopratutto di tossine manda un segnale(ok siamo al completo) l'asma e le crisi di tosse si attivano per far uscire da altre parti le sozzure.Quando ci si fa il clistere il tappo di scolo viene aperto(il muco fuoriesce) la rinite, l'asma, le crisi isteriche di tosse si attenuano istantaneamente fino a sparire nell'arco di 20minuti.Ma il ciclo non si arresta, dopo poco il flusso di muco dei bronchi comincia a scendere inesorabile di notte sento il respiro che incespica sulla deglutizione, fino al successivo riempimento e alla crisi.
Se pensiamo ad un lavello con due rubinetti uno lo controlliamo abbastanza bene, l'altro(allergia) perde in continuazione ed è indipendente dall'altro rubinetto perchè non si può diminuire la crisi con l'alimentazione(la si può aggravare col digiuno).Se questo fosse vero chi soffre di allergia dovrebbe rallegrarsi del fatto che dispone di un'ulteriore sistema di escrezione muco.Bè le crisi di guarigione le hanno anche gli onnivori, solo che le chiamano in modi strani.

Ci hanno detto che l'allergia è provocata dal sistema immunitario deficiente, ci hanno detto che dovevamo fare i vaccini per rieducarlo e dopo 5 anni di "cura" o più saremmo "guariti".Forse è l'ambiente che è diventato deficitario per noi, siamo quelli più sensibili(i canarini nelle miniere).Il mio sistema immunitario lo tengo così, constatando la limpida efficienza (pure troppa) nello smaltimento non presto attenzione alle teorie del nulla forniteci dai creatori di malattie.
Non esistevano le allergie ai tempi di Ehret, anche se aveva intuito l'andazzo dei concimi e del trattamento delle colture già allora.
Fortunatamente oggi ci sono tante spalle forti che sorreggono le Sue Idee.


Probabilmente l'asma la tosse etc sono un pò il solito messaggio:
"Smetti di mangiare per un pò! Il cibo mi sta soffocando! Sono alla soglia, ora ti blocco l'entrata, ti spavento, voglio buttare fuori!"

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret