Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By fabrixio
#39903
janin dici che questa dieta, non possa mantenere una persona in forze fisiche vere...

ti dico semplicemente che vado a correre quasi quotidianamente, le forze insomma, non mi hanno abbandonato, e sottolineo, non è una credenza
Avatar utente
By janin43
#39909
Luigi, in che senso lo spirito? Se vuoi sapere quanta gente c'è e quanto si impegna per il bene del pianeta e di tutti gli esseri che lo abitano, allora vai a vedere dai vegani sul sito www.vegan3000, Ehret come prima motivazione ha la salute, comunque ai suoi tempi il pianeta non era certo ridotto come lo è ora. Quello che voglio dirti è che per me il veganesimo sotto tutti i suoi aspetti, è interiorizzato da anni, invece questo modo di alimentarsi lo considero ancora un eccesso, ma se dovessi riuscire come Fabrixio ad andare a correre in salita per almeno un' ora e mezza, in bici 3 ore e poi ancora a nuotare con la stessa forza ,sarei la prima a costruire l' altarino per la venerazione del maestro, e non sto scherzando. Ora iniziano le vacanze e io faccio tutti i giorni così, a volte alterno la corsa in montagna con l' arrampicata. Se si può solo con frutta e verdura rimanendo forti nello stesso modo sarebbe una grande rivelazione.Sono qui per provare.
By rita
#39912
é piu' di un anno e mezzo che seguo Ehret e la dieta di transizione, alla mattina faccio il digiuno di 17 ore da un anno, sono quasi sei anni che non tocco piu' latticini e derivati
posso dirvi che sto benone???
ah dimenticavo ho perso 8 kg ora peso 47kg e sono alta 1.66
gli esami dle sangue sono perfetti
il mio seno è sempre una seconda misura, il mio viso è sempre uguale.
i chili che ho perso erano davvero quelli superflui-il grasso= muco

alla sera mangio solo frutta e per pranzo tanta verdura cotta e cruda con un abbinamento di un tipo di cibo poco mucoso come i ceci o la quinoa ecc a volte una pizza ci scappa.
mio padre mi guarda mangiare e alle volte ripete
<ma come si fa a stare in piedi con solo frutta>
si puo'..si puo'..
io ne sono la prova!!
lavoro la mattina a digiuno e sto in piedi 7 ore consecuitve....
:wink:
Avatar utente
By fabrixio
#39914
"sono qui per provare"

brava, prima provi poi se ne puo parlare....

heret fece diverse prove di forza, falle anche tu... :D e no... non serve venerare nessuno.
Avatar utente
By fabrixio
#39915
cmq si parlava del ciclo... forse ci stiamo allontanando dal discorso
By rita
#39916
posso ancora rispondervi dicendo a proposito di ciclo che a parte il fatto che non ho mai avuto conflitti, ma ora meno che mai ho doloretti o fastidi, il seno per giunta non si gonfia piu e nemmeno la pancia
Avatar utente
By Luigixx
#39925
rita ha scritto:é piu' di un anno e mezzo che seguo Ehret e la dieta di transizione, alla mattina faccio il digiuno di 17 ore da un anno, sono quasi sei anni che non tocco piu' latticini e derivati
posso dirvi che sto benone???
ah dimenticavo ho perso 8 kg ora peso 47kg e sono alta 1.66
gli esami dle sangue sono perfetti
il mio seno è sempre una seconda misura, il mio viso è sempre uguale.
i chili che ho perso erano davvero quelli superflui-il grasso= muco

alla sera mangio solo frutta e per pranzo tanta verdura cotta e cruda con un abbinamento di un tipo di cibo poco mucoso come i ceci o la quinoa ecc a volte una pizza ci scappa.
mio padre mi guarda mangiare e alle volte ripete
<ma come si fa a stare in piedi con solo frutta>
si puo'..si puo'..
io ne sono la prova!!
lavoro la mattina a digiuno e sto in piedi 7 ore consecuitve....
:wink:


Ciao Rituzza

l'altra sera ho mangiato un bel pò di provola....e mi sono sentito "pesante" e nervoso per tre giorni....

La carne e il pesce li ho abbandonati già da un pezzo, ma dopo quest'ultimo episodio mi è venuta voglia di abbandonare totalmente anche i latticini...mi sto convincendo che sono dannosi

I cibi mucosi li hai abbandonati tutti insieme oppure un pò alla volta? Qual'è il primo cibo mucoso che hai abbandonato? Anche carne e pesce non li mangi mai?

sei la prova degli effetti spirituali della dieta Ehret :wink:
Avatar utente
By swami863
#39926
Bentornata Rita, mi sei mancata!! :P

Janin, capisco i tuoi dubbi, ma l'unica è, con mooooolta gradualità e mooooolta conoscenza della tecnica, provare sulla propria pelle non c'è altra strada...almeno questa è stata la mia strada da oltre 5 mesi a questa parte.

Ho sentito che il territorio mi piaceva, da ragazza ero fruttariana, anche se inconsapevolmente, come dire!...cioè non segiuvo nessun prrogramma particolare, se non l'istinto.

Quando ho trovato Ehret e voi, per u n pò sono stata "un'anima divisa": una parte di me ne era molto attratta, un'altra ne veniva da anni di problemi alimentari, bulimia compresa...la paura di andarmi a ossessionare ancora di più c'era!

I primi tempi è ovvio che al cibo ci pensi un pò di più, perchè hai tutte nuove abitudini da imparare, difficoltà da condividere, libri da leggere...ma qusto programma non tira fuori niente che non ci sia dentro di noi, compresa la tendenza a ossessionarci, anzi è una bella occasione per guardarsi e lavorarci su!

Ti posso dire che non ho perso un hg. se non i primi 2/3 mesi, sono minuta, ma nuoto e faccio yoga, con tanta energia: ho imparato a riconoscere i passaggi di stanchezza provocati dalla disintossicazione e a fare passi indietro, rallentando la frutta.

Soprattutto sto molto attenta a non affamarmi, a non indebolirmi: sapessi usare uno scalpello, correrei a fare un monumento a Ehret, perchè chi come me ha avuto problemi di controllo/perdita di controllo col cibo, guarda a questo nuovo e sano rapporto come a un miracolo!!!!

Ma nessuno avrebbe potuto convincermi...se non vedendo gli effetti sul mio corpo e dentro di me :P
Avatar utente
By janin43
#39947
Guarda Luigi che sul discorso pianeta e tutti gli esseri che lo abitano non provare a dubitare o ad insinuare. Per la stravaganza penso ( io ) che sia palese e, essendo qui vuol dire che mi ci trovo. OK? :D
Avatar utente
By janin43
#39949
Swami, grazie, grazie che capisci quello che voglio dire.
Anch' io vengo e conduco tutt' ora una vita con disturbi dell' alimentazione ed ho molta paura di affamarmi perchè le conseguenze le conosci anche tu. Mi incoraggi a proseguire per capire la qualità delle forze e la lucidità di pensiero. Grazie, questa è proprio una bella restimonianza.
Ti abbraccio. :D
Avatar utente
By robyvac
#39957
janin43 ha scritto:Ho capito male?
Grazie Luciano per il tuo impegno ed interesse costante con tutti, specialmente con i rompi @xzz come me.

Mi sa proprio di si... mi spiace ma lo spirito non è quello.
Avatar utente
By swami863
#39958
Ci metto tutto il mio coraggio, ma se può servire a qualcuno quello che sto per scrivere, ne sarà valsa comunque la pena.

Dopo il mio secondo piccolo digiuno dell'altro ieri, oggi la situazione è precipitata, dopo il niente, oggi il TUTTO!!!

Praticamente in diretta condivido con voi che per ora il digiuno lo accantono, perchè non sono pronta: come ho scritto ieri, solo provando sulla propria pelle, si capisce se funziona su di noi...mi dispiace perchè sono certa che il mio corpo ne beneficerebbe, ma la mia mente si vede che entra nel panico e nelle ore successive cerca di arraffare tutto ciò che può e mi ritrova debole e inerme.

Con molta umiltà faccio un passo indietro, riprendo i miei pasti regolari, un passetto davanti all'altro....SENZA AFFAMARMI!!!

Janin, questa è la cosa più importante: NON AFFAMIAMOCI!! togliamoci dalla testa calorie, pasti dissociati, tutto quello che sicuramente io e te conosciamo bene....c'è tanta frutta, bella e colorata, dolce e invitante che ci aspetta...solo ci sono passi e tempi da seguire, ma con il libro e il Forum andiamo sul sicuro!!!!

Grazie a chi oggi pazientemente mi ha ascoltato...:)

A.
By rita
#39961
@luigi
sicuramente se ti fosse guardato allo specchio con attenzione alla mattina appena sveglio avresti notato anche le palpebre piu' gonfie ...

per quanto mi riguarda , i latticini li ho abbamdonati sei anni fa. dopo un cosro sull alimnetazione naturale tenuta da renè andreani
credevo che mai e poi mai avrei potuto arrivare a non mangiare il mio adorato latte..
te lo dice una che si faceva il bagno nel latte...sono nata e cresciuta dentro il latte ehehhe

risultato: i capelli piu' forti, la pelle con un buon odore
ho smesso persino di starnutire ( non facevo altro)
mia madre che come me ha sempre bevuto latte , si è sempre alimentata di formaggi, yogurt e compagnia bella, oggi si ritrova con la denominata <osteoporosi>
perchè??
e oggi quando le persone a me vicine vengono a sapere che non mangio tutte quelle schifezze m,i dicono <attenta che ti viene l'osteoporosi>!!!!!!!!!!!!!!!!!!
devi sapere che i latticini assotigliano i vasi capillari e indeboliscono la circolazione del sangue
inoltre creano gas intestinali. putrefazione.

da quasi due anni seguo Ehret ma non mi sono data una scadenza, piano piano...
la carne comunque la mangiavo con poca convinzione già da tempo e per ultimo ho abbandonato anche il pesce che mi piaceva da matti.
ci sono stati dei piccoli episodi che mi hanno convinta ad abbandonarli definitivamnete, non certo di botto.

certo che ad oggi per come mi sento, per come mi vedo allo specchio
e per come sto anche spiritualmente...
sono piu' serena, sai...
non cambierei mai questa strada per la vecchia!!
grazie per il complimento, ma non sono io la prova
lo siamo tutti noi che sperimentiamo e ascoltiamo il nostro corpo

anche tu per esempio: hai sgarrato con il formaggio e hai ascoltato il tuo corpo.
questo è un esempio.
era il tuo corpo che ti parlava

@swami
buonasera!!
vedo che anche tu ascolti il tuo corpo
vedi ora che abbiamo letto il libro
siamo consapevoli
sentiamo come dobbiamo comportarci e trovo tutto cio' meraviglioso

@janin43
forza janin , non mollare!!
Avatar utente
By swami863
#39962
...eh si, cara Rita, ascolto il mio corpo e ....cerco di dare ancora contentini alla mia mente!! :P

E' la voglia di farinacei quella che mi fa ancora oggi cadere...la teoria la so, so quanto siano una droga certi cibi raffinati, lievitati, ma più faccio braccio di ferro, più vincono loro!

Uff! troverò il mio passo...la convinzione in ciò che sto facendo non mi manca!! :wink:
Avatar utente
By Luigixx
#39965
rita ha scritto:@luigi
sicuramente se ti fosse guardato allo specchio con attenzione alla mattina appena sveglio avresti notato anche le palpebre piu' gonfie ...

per quanto mi riguarda , i latticini li ho abbamdonati sei anni fa. dopo un cosro sull alimnetazione naturale tenuta da renè andreani
credevo che mai e poi mai avrei potuto arrivare a non mangiare il mio adorato latte..
te lo dice una che si faceva il bagno nel latte...sono nata e cresciuta dentro il latte ehehhe

risultato: i capelli piu' forti, la pelle con un buon odore
ho smesso persino di starnutire ( non facevo altro)
mia madre che come me ha sempre bevuto latte , si è sempre alimentata di formaggi, yogurt e compagnia bella, oggi si ritrova con la denominata <osteoporosi>
perchè??
e oggi quando le persone a me vicine vengono a sapere che non mangio tutte quelle schifezze m,i dicono <attenta che ti viene l'osteoporosi>!!!!!!!!!!!!!!!!!!
devi sapere che i latticini assotigliano i vasi capillari e indeboliscono la circolazione del sangue
inoltre creano gas intestinali. putrefazione.




Grazie Rita, mi hai dato ulteriori informazioni sui danni dei latticini

Io al gonfiore delle palpebre non ci ho fatto caso, però mi sembra di perdere un pò del colore del viso dopo aver mangiato latticini(tipo il giorno dopo).

Sai com'è con tutti i tamburi della scienza ufficiale che ci dicono che il latte contiene calcio e fa bene alle ossa uno va poi in confusione e non sa più che pesci pigliare e quali "fonti" ascoltare

Comunque tu sei stata molto convincente, cercherò di resistere ai latticini

Ciao

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret