Arnold Ehret Italia

Orgone e orgonite (aiutatemi a trovare una descrizione migliore...)

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Heropas
#52614
Non capisco perchè, oggi, facendo 2 TB mi si è formata sotto ognuno una specie di crepa...
Può compromettere il funzionamento corretto del dispositivo?
Avatar utente
By aran
#52627
Francesco, grazie per il commento su Ighina, mi fa piacere che tante persone possano conoscere e approfondire l'opera e il pensiero di questo grande genio. D'altro canto, quando ho capito attraverso il signor Alberto che i segreti della natura possono essere indagati e compresi affiancando alla speculazione scientifica la purificazione personale non ho potuto che sesere d'accordo. Nel contempo, ho capito anche perché non ero molto attratto dalle meterie scientifiche a scuola, visto come la scienza sia stata miseramente spogliata del suo aspetto spirituale. Scienza e religione (conoscenza di sé e del valore della vita) vanno a braccetto.

Paolino, ti ringrazio per il lungo post e per le cose che hai voluto esprimere. Mi trovi d'accordo, sono convinto anche io che la spiritualità debba essere rivista e, possibilmente o, se vuoi necessariamente spogliata dal monopolio globale in cui è caduta. Senza fare critiche, è facile capire come ci sia sempre qualcuno che si propone come detentore della conoscenza spirituale, ma non è così.

Di grandi uomini che hanno voluto aprire la strada per tutti ce ne sono stati tanti e ce ne saranno sempre, ma credo che le loro verità siano sempre scomode per l'establishment perché andrebbero a far decadere o quantomeno rivelare le menzogne su cui è in gran parte fondata la società moderna.

Se tutti diventassero ehretisti, le multinazionali dei farmaci e in generale la cosiddetta medicina ufficiale perderebbero ogni motivo di esistere, quindi va da sé quanto sia difficile questo tipo di cambiamento.

Da un altro punto di vista, è il risveglio graduale l'arma più grande di cui disponiamo e questo forum contribuisce a tutto questo per tutte le cose scritte che sono frutto di esperienza personale, quindi vere.

Guarda, i materiali per l'orgonite rimangono quelli di sempre, vale a dire la resina al poliestere, quella epossidica, la resina naturale ed anche lo zucchero. Quest'ultimo, è poco adatto al gifting, magari andrebbe bene per dispositivi per uso domestico. La resina naturale lo stesso non si presta per il gifting perché è difficile da reperire e quindi è meglio utilizzarla sempre per dispositivi personali.

Gli altri materiali non sono adatti, in primis la cera d'api che non riesce a svolgere, per quanto naturale, le funzioni dell'orgonite fatta con la resina. Evidentemente, nel tempo questo tipo di orgonite non genera POR, ma è come se si imballasse. Se il mix di resina, trucioli e quarzo è de facto una magia per le grandi cose che riesce a fare, non è detto che sostituendo la resina con la cera gli effeti siano gli stessi.

Molto ben scritto e veritiero il pensiero di questo gifter col quale ho avuto modo di scambiare qualche mail e che apprezzo molto per profondità e semplicità di vedute:

http://www.facebook.com/pages/Orgonite- ... 2840964604

Sinceramente, non saprei presentare il pensiero di Ighina in maniera appropriata, trovo difficile ed anche un po' arrogante credere di poterlo fare, quindi mi accontento di divulgare, poi ognuno trae le conclusioni o eventuali insegnamenti.

Heropas, hai messo troppo catalizzatore, per questo in entrambi i TB si sono fatte le crepe. Di questi tempi, col caldo che c'è, sarebbe opportuno scendere all'1,25% di catalizzatore per ogni 100ml di resina.

Quando farai di nuovo l'orgonite ripara quelle crepe mettendoci un po' di resina, non ci sono problemi.
Avatar utente
By aran
#52656
Grazie, Luciano, per il bel complimento che mi fai! Lo apprezzo moltissimo! :D

Qualche disco nuovo per energizzare la frutta e l'acqua che ho fatto ultimamente:

Immagine

Immagine


Immagine

Buona giornata a tutti!

Vittorio
Avatar utente
By ameti
#53272
Salve a tutti! Mi sono appena iscritta, ma sono mesi che leggo questo forum e come prima cosa vi voglio ringraziare di cuore per come condividete e diffondete questi Saperi e per il modo così chiaro, semplice e disponibile :D

Dopo mesi di ricerca di informazioni e di reperimento dei materiali finalmente l'altro giorno sono riuscita a fare le mie orgoniti! Purtroppo non è andata al 100% e quindi sono qui a chiedere consigli e sostegno.
È successo che dopo aver fatto le prime orgoniti mi è venuto il dubbio di aver sbagliato il quantitativo di catalizzatore e ho fatto l'errore di aggiungerne col contagocce nei contenitori. In realtà era giusto il quantitativo iniziale, il risultato è stato che la resina si è bruciacchiata lasciando dei buchi, non all'interno, ma superficialmente in alcuni punti esterni (ellego le foto delle orgoniti viste da sopra e da sotto).
Vi chiedo se riesco a salvarle, l'idea é di ricoprirle con altra resina o se invece hanno perso la loro proprietà.
Nel caso in cui fossero danneggiate irrimediabilmente posso recuperare le pietre interne o sono danneggiate anche loro?

Due sono venute bene si sente l'"arietta fresca" mettendoci sopra la mano :D ne ho messa una vicino a delle piante malate. Sono sicura che farà loro bene.

saluti e grazie dell'attenzione, ameti

https://picasaweb.google.com/lh/photo/n ... directlink

https://picasaweb.google.com/lh/photo/b ... directlink
Avatar utente
By aran
#53283
Ciao Ameti, un po' bruciacchiate lo sono, ma se non ci sono buchi, bolle o quant'altro dovrebbero funzionare. Andrà meglio la prossima volta, non ti preoccupare. D'altronde, è sbagliando che s'impara.

A tutti è capitato di sbagliarsi col catalizzatore. A me è successo una volta di sbagliare su 3 litri di resina dove ho messo 4,5 ml di catalizzatore. L'orgonite non si è solidificata. Avrei dovuto metterne 45 (15 ml per litro)! :oops:

Comunque sia, la proporzione giusta è di questi tempi col caldo che c'è dell'1,5 %, anche 1,25% per litro. Quindi, in ogni 100ml di resina ci vanno 1,25/1,5 ml di resina. Si può usare una siringa graduata senz'ago per misurare gli ml di catalizzatore giusti.

E' importante girare bene (c'è chi dice in senso orario, ma non credo sia importante) per alcuni minuti finché il mix resina-catalizzatore inizia a cambiare colore. A quel punto si può versare negli stampi.

Bellina la resina viola, io non sono mai riuscito a trovarla, ma è una figata se si usa l'ametista.
Avatar utente
By ameti
#53286
Aran grazie infinite! forse riesco a salvarle..

Dobbiamo ancora impratichirci, anche perché ormai tutta la famiglia è coinvolta nella missione orgonite e vorremmo riuscire a fare gifting e più avanti anche un cloudbuster. :D

Saluti e grazie ancora
Avatar utente
By aran
#53298
Ciao Ameti, per il cloudbuster (anche chiamato CB o chembuster) ho intenzione di scrivere un post con foto e spiegazione che contempli le varie fasi della costruzione. Sicuramente, ci vuole un po' di pratica con la resina prima di avventurarsi col cloudbuster, ma ne vale la pena costruirlo.

Hai detto bene, ci vuole un po' di gifting delle antenne e fonti di DOR della zona prima di piazzare un cloudbuster, diciamo che è il passo finale dopo il gifting per controbattere le scie chimiche.
Avatar utente
By jennifer
#53329
Buonasera!Mi sono letta tutti i post di queste 12 pagine oggi pomeriggio....ma non ho capito dove si trovano le info x creare orgoniti :oops: ...c'è qlc anima pia che mi può illumunare x favore?Scusatemi...l'unica attenuante che ho è che sono nuova del forum :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: !!!!!Complimenti x le foto che ho visto e x la pazienza di Vittorio!!!!!
Avatar utente
By jennifer
#53333
Buonasera!Mi sono letta tutti i post di queste 12 pagine oggi pomeriggio....ma non ho capito dove si trovano le info x creare orgoniti :oops: ...c'è qlc anima pia che mi può illumunare x favore?Scusatemi...l'unica attenuante che ho è che sono nuova del forum :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: !!!!!Complimenti x le foto che ho visto e x la pazienza di Vittorio!!!!!
Avatar utente
By virtu
#53339
Ciao :), mi ero ripromesso di non postare qui e interessarmi solo alle discussioni sulla dieta senza muco però, non ho resistito... :) ti suggerirei di studiare i libri di Reich prima di iniziare a costruire dispositivi, molta gente chiede agli altri e vuole subito iniziare, il consiglio che mi sento di darti e di ragionare con la tua testa, approfondire gli studi di W. Reich leggendo i suoi libri, e in seguito buttarti sulla pratica. Credo che apprendere le basi teoriche degli studi di W. Reich sia fondamentale prima di avventurarsi in qualsiasi iniziativa. Poi ovvimanete sarai tu a decidere cosa sia meglio per te. :D
Avatar utente
By aran
#53341
Ciao Jennifer, spulciando un po' le varie discussioni dovresti trovare qualche tutorial che ho messo, mi pare anche nella discussione relativa agli stampi. Non è difficile fare l'orgonite, magari si sbaglia ll'inizio, ma poi s'impara e va tutto bene.

Virtu, sono d'accordo con te. I libri di Reich sopravvissuti alla distruzione da parte della FDA (Food and Drug Administration - Food and Drug Abomination :D ) si possono reperire in libreria e sono un valido ausilio per conoscere il pensiero e l'opera di questo grande scienziato.

Tuttavia, nel mondo dell'orgonite o nell'ideologia del gifter la teoria può dare spazio alla non-azione, fossilizzandosi appunto sui concetti senza passare all'azione. Questa è la prima cosa da comprendere e, almeno nel mio caso, se non mi fossi dato subito al gifting indugiando nella teoria, probabilmente non avrei fatto diventare così tante torri dei generatori di orgone positivo.

Comunque sia, per avere un'idea iniziale di Reich, propongo questi due scritti:

http://www.disinformazione.it/reich2.htm

http://www.usac.it/articoli/casale_reich.htm
Avatar utente
By jennifer
#53343
Grazie Vittorio,ho mandato pure una mail al tuo indirizzo oggi!!!!!!
Avevo capito che i tutorial fossero in queste 12 pagine....ecco xchè non li ho trovati :oops: :oops: :oops: ,ora cercherò dove dici,grazie :roll: :roll: :roll: :roll:
Avatar utente
By ameti
#53412
Caro Vittorio, è un po' di tempo che cerco info sulla mini orgonite da usare per il cellulare, ma a parte un paio di siti che le propongono pronte in vendita non ho trovato nulla.

Ho letto in un tuo post sulla dieta che le hai fatte, mi potresti dare indicazioni su grandezza e procedimento?

Riguardo le orgoniti bruciacchiate, una TB è da eliminare perché irrecuperabile, mentre per le 2 HHG ho "grattato" via le parti spugnose e collose e praticamente ora spunta fuori la punta del cristallo, tutto il resto è intatto e senza buchi. Le riesco a recuperare se ricostruisco la punta (rifarò il procedimento iniziale immergendoci la parte già solidificata)? o devo impugnare lo scalpello e recuperare le pietre?
Avatar utente
By aran
#53417
Mah, a questo punto, se non è un problema per te, recupera le pietre e rifai l'orgonite. Io farei così.

Certo, il cristallo potrebbe anche uscire fuori dall'orgonite, ma già che ci sei direi che recuperare e rifare l'orgonite possa essere la cosa migliore.

Per i bottoncini del cellulare, potresti provare a utilizzare uno di quegli stampini quadrati o rotondi per il ghiaccio: sono di plastica dura e vanno benissimo come stampi. Ungili un po' prima di farci l'orgonite.

Ovviamente puoi usare qualsiasi metallo (tranne il piombo) realizzando il bottoncino dell'altezza di 1,5cm e usando un paio di pietruzze o sassolini di quarzo.

Una volta che avrai recuperato il bottoncino, prendi della carta vetrata e lima la base del bottoncino stesso per renderla piatta. Ti consiglio di appoggiare la carta vetrata su una superficie piatta e poi limare il bottoncino sfregandolo sopra fino a livellare la base per bene.

Successivamente, prendi del biadesivo che trovi facilmente dal ferramenta, ne tagli una striscetta e l'attacchi dietro al bottoncino. Togli poi la pellicina dell'altro verso del biadesivo e attacchi il bottoncino al cellulare. E' molto facile e di certo riuscirai ad evitare che ci sia un indebolimento muscolare quando telefoni.

Esperienze mie e di altre persone suffragate da prove chinesiologiche hanno determinato che il bottoncino scherma il cellulare, quindi, già che sei lì a fare orgonite, ne puoi fartene qualcuno per te e la tua famiglia.
  • 1
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 18

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret