Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By lalita
#39196
dopo quasi tre mesi di dieta senza muco, un giorno per pranzo mia mamma mi prepara una pasta di mais con i broccoli ed io per non farle dispiacere me la mangio. Da quel giorno sembro una malata di pasta con i broccoli... la mangerei continuamente e così devo dire che sto facendo. Ma è mai possibile? Si può ritornare indietro così di brutto? Capisco una volta, un piatto, una cena, una festa... ma ogni giorno!!! :(
E per di più mi vengono voglie come se fossi incinta, voglia pazza di gelato e allora corro a prendermelo, voglia di piselli crudi belli freschi e via a comprarli subito, pistacchi e prendo le chiavi e subito in macchina.... ma vi sembra possibile? Non sono mai andata matta per l'acqua frizzante ed in questo periodo bevo solo quella.
I clisteri invece di sgonfiarmi la pancia mi danno l'impressione del contrario.
Vi è successo anche a voi oppure sono la sola ad aver avuto queste voglie matte? Avete qualche suggerimento?
La colazione non la faccio, almeno questa abitudine non l'ho rovinata.
Sono un pò delusa perchè stavo veramente bene mangiando solo verdure e frutta, non sentivo nessun altro desiderio. Mangiando quel piatto di pasta con i broccoli ho fatto scattare qualcosa che mi ha risucchiato nelle vecchie abitudini. Mi sembra di essere caduta nelle braccia di un diavoletto.
Datemi qualche suggerimento, magari qualcuno di voi ha vissuto, più o meno, la stessa situazione...... grazie
Avatar utente
By Luigixx
#39198
Ciao Lalita....a me è successo qualcosa di simile

per una settimana ho mangiato solo frutta, frutta secca, insalata,noci e pistacchi...poi l'altro giorno in un momento di debolezza "ho ceduto" alla provola e da quel momento ho continuamente voglia di provola e mi è anche tornata la voglia di pizza....
By mirialu
#39202
Cara Lalita quando si eliminano completamente le vecchie abitudini succede eccome,è una cosa psicologica vuoi mangiare in abbondanza quel determinato cibo che ti piace perchè pensi che non lo mangerai mai più.Devi essere convinta e rilassata,è successo anche a me ho capito di eliminare per gradi, prima cio che non mi piaceva tanto,adesso elimino poco alla volta i miei cibi preferiti,diminuisco ogni settimana le quantità,il formaggio che tanto adoravo l'ho sostiutuito 1 giorno alla settimana con ricotta di capra (più sana e gustosa),la frittata che tanto mi piaceva con la farinata di ceci (poca farina acqua e pizzico di sale) e mi trovo bene.La pizza con amici è vegetariana abbondante di verdure senza mozzarella e non mangio certamente la crosta e parte della pasta.Consumo sempre un pò di anacardi,noci o mandorle per non sentire calo di energie (lavoro molto in questo periodo)se ho voglia di cioccolato è puro al 100% il male minore.Ricorda scegli il male minore ma NON MOLLARE ti piace la pasta coi broccoli,bene il male minore è tanti broccoli e un pò di pasta di segale o integrale.Ti capisco e ti comprendo e voglio dirti la pazzia che ho fatto io,ho mangiato un intera scatola di merendine al cioccolato 10 in totale,ma poi sono stata cosi' male che qualsiasi voglia mi venga mi fermo e conto sino a 1000.Ho preso in erboristeria semi di finocchio e semi di anice quando ho fame di" cose strane" mastico questi semi per un pò bevo un bicchiere d'acqua e FUNZIONA.Spero di esseriti stata utile e ti saluto con affetto.
Avatar utente
By lalita
#39204
grazie Mirialu mi sei stata utile certamente già solo per il fatto che anche a te è successa la stessa cosa. Io non mollo, non ne ho la minima intenzione. Cercherò di essere più forte. E' talmente assurdo, basterebbe mettersi in bocca un frutto al posto di quello che ci tenta e la "fame" si placherebbe. E' come quando si va al supermercato avendo fame, è un macello, compriamo di tutto e sentiamo l'acquolina in bocca per tutto ciò che vediamo e che subito riempie il carrello. Invece se il nostro pancino è pieno la cosa cambia. Devo portarmi sempre dietro delle banane, appena mi vengono voglie me ne mangio una.
Grazie comunque Mirialu, sicuramente troverò il mio equilibrio cadendo altre volte e rialzandomi più cosciente e preparata al nuovo attacco. Tranquillamente affronterò le mie debolezze e troverò un rimedio per accontentarmi senza violenza e soprattutto dandomi salute.
Grazie.
Avatar utente
By Antishred
#39207
Tranquilla è capitato a tutti!!!
E' stato divertente per me vagare per la città in cerca di cibo per soddisfare le voglie :lol: peggio dei tossicomani!
non barare però: piuttosto che privartene, cerca di dosare: per un po' resisti e poi te ne concedi un po'. Oggi no, ma domani sì. E domani fallo, sennò poi ricaschi come ti è successo. Che poi l'importante non è cascare, uno può cascare mille volte. L'importante è riuscire a balzare di nuovo in piedi!
By papessa
#39208
[quote="mirialu"]CHo preso in erboristeria semi di finocchio e semi di anice quando ho fame di" cose strane" mastico questi semi per un pò bevo un bicchiere d'acqua e FUNZIONA.

anche io le mastico...le metto in ammolo per un paio di ore in acqua fredda e oltre che buoni il finocchio controlla dei fenomeni fermentativi (toglie il gas) e anice, finocchio e cumino insieme mantengono un gradevole stato di benessere...
cumino in più è affrodisiaco :D
By papessa
#39209
[quote="lalita"] Vi è successo anche a voi oppure sono la sola ad aver avuto queste voglie matte? Avete qualche suggerimento? Mangiando quel piatto di pasta con i broccoli ho fatto scattare qualcosa che mi ha risucchiato nelle vecchie abitudini

anche a me è sucesso... con il pane... ho provato fare pane in casa, una volta l'ho assaggiato appena fatto e ho avuto le stesse voglie come te e la pancia molto gonfia... pian piano ho iniziato a sostituire questa voglia con la piadina fatta di farina di grano saraceno o farina di segale integrale, acqua, semi di sesamo e girasolle tutto tostato sulla padella senza olio diminuendo sempre di più la quantità...
ed ha funzionato e le voglie sono sparite :D

ho letto anche un articolo che parlava che è molto importante essere tranquilli e rilassati mentre si mangia per evitare che possono scattare queste voglie matte :)
Avatar utente
By lalita
#39211
Grazie a tutti. E' confortante avervi qui a rispondere e sostenermi nel mio cammino. Grazie.
Io sono alta 1,64, peso 54 kg ma sento che ho ancora dei chili di troppo. Sono sempre stata molto asciutta, pesavo 45 kg, è vero che con l'età che avanza si dice che avanzano anche un pò i chiletti di troppo, ma io sento moltissimo la differenza. La cosa che mi da più fastidio è la pancia gonfia. Solo facendo digiuno o dopo aver usato innerclean mi sento più sgonfia e piatta. vivo la continua sensazione di avere dentro tanto che non vuole uscire. probabilmente alternando digiuni a giorni in cui mi cibo di frutta e verdura dovrei, piano piano, sistemarmi. Cosa dite voi? Avete avuto successo con il gonfiore di pancia e soprattutto lo avevate? Seguendo la dieta avete riscontrato un miglioramento continuo?
Sembra che tutto quello che ingerisco fermenti. Sono consapevole che la frutta e la verdura, quando ancora non siamo puliti, possono fermentare... ma così tanto? Uffa.
Grazie per il vostro aiuto.
Avatar utente
By Luigixx
#39213
lalita ha scritto: vivo la continua sensazione di avere dentro tanto che non vuole uscire.
Sembra che tutto quello che ingerisco fermenti. .


Beh credo che questo dubbio puoi togliertelo prestando attenzione alla frequenza con cui vai di corpo....se la frequenza è buona credo che "stai buttando fuori abbastanza" e quindi non credo che il gonfiore di pancia dipenda da costipazione e grossi accumuli di feci non eliminate nel colon... quanto più lungo è il digiuno tanto meglio funzionerà l'intestino quando il digiuno è terminato...lo diceva Ehret e posso confermare per esperienza diretta...infatti durante il digiuno l'intestino può riposare normalizzando le sue funzioni...

Se poi la pancia gonfia ti dà fastidio non a livello fisico ma a livello estetico, potresti provare a fare un pò di sport...comunque credo che il tuo peso sia abbastanza buono...fossi in te non mi farei un problema riguardo al peso....e riguardo al leggero gonfiore di pancia credo che sia molto più antiestetico su un uomo che non su una donna...personalmente le donne con gli addominali scolpiti non mi piacciono...mi sembrano "mascoline"
Avatar utente
By swami863
#39227
Lalita, non sono in transizione da molto tempo più di te, perchè sono solo 5 mesi, ma posso condividere di avere provato già ciò che descrivi.

Riguardo ai RAPTUS, quelle voglie irrefrenabili di cibo, mi aiuta molto non pasticciare troppo: più inserisco cibi, varietà, gusti diversi, spuntini a ore strane più mi viene voglia di sgarri.
La semplicità dei pasti mi toglie la voglia di cibi "vecchio stile": è bene però ricordarci che da un lato abbiamo da fare la nostra parte per non cadere continuamente, ma è anche vero che il nuovo percorso si costruisce anche attraverso questi episodi, basta restino solo episodi senza perdere la direzione!...lo dico a te ricordandolo a me stessa!! :wink:
Col passare del tempo e un corpo un pochino più pulito le "ricadute" tra l'altro fanno stare talmente male, che secondo me passa la voglia: dopo il mio ultimo sgarro a base di focaccia al formaggio, ho avuto un mal di testa fortissimo, quelle belle cefalee con nausea...no no no!!! :P

Riguardo alla pancia, diamo tempo al tempo: le prime settimane ero anch'io un pò preoccupata, in certi giorni avevo un bel palloncino al posto della pancia, poi ho capito che per ora va "a onde"!
Magari mangio troppa frutta e il mio corpo fatica un pò, allora inserisco qualche pasto con più verdure e oplà! la pancia sparisce...insomma sperimentiamo mentre andiamo avanti!! :P

Ale
Avatar utente
By lalita
#39237
grazie Ale, leggendoti ho capito che il mio male alla testa di questi giorni è dovuto ai miei sgarri. Accidenti ma oltre a lasciarsi prendere da raptus mi va in tilt anche la memoria e la lucidità e si che ho letto e riletto bene il libro di Ehret ... vabbè pazienza.... tutto insegna.
grazie nuovamente per il sostegno e i suggerimenti di tutti.
Avatar utente
By curiosoboy
#39263
Lalita, non darti fretta se non ne senti il bisogno, perché sennò questi "sensi di colpa" non ti faranno sentire bene, credimi. La transizione deve essere lentissima e anche piacevole, ti piace pasta e broccoli? Preparatela e rendila meno mucosa, usa pasta integrale o meglio cereali integrali, anche tutti i giorni, l'importante è aumentare il consumo di frutta e verdura, che puliscono il nostro corpo :wink:
Avatar utente
By lalita
#39266
Devo per forza usare pasta di mais o quella per celiaci.... sono celiaca
Avatar utente
By curiosoboy
#39343
lalita ha scritto:Devo per forza usare pasta di mais o quella per celiaci.... sono celiaca


Puoi utilizzare anche i chicci senza glutine, tipo il miglio
Avatar utente
By LAj
#39345
lalita ha scritto:Devo per forza usare pasta di mais o quella per celiaci.... sono celiaca


allora ti sei già privata abbastanza e dovrai sostenere questo sforzo anche in futuro.

Devi esser sicura che sia entrata a far parte della tua vita, prima di sostenere altri pesi.
IN quest'ottica va bene ogni cosa. Miglio, Quinoa, Amaranto, Mais, riso, sorgo, tapioca... :D

Non voglio dire che devi limitare la tua transizione ma questo ne è sicuramente un cardine, IMHO.

Con affetto.
Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Libri di Arnold Ehret