Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By tizc
#39297
ciaoragazzi,
una domanda:
sapendo che sono sempre "andato" senza problemi anche 2 volte al di, e che non c'è stata vacanza o cambio d'aria che mi abbia fermato e nemmeno i wc pubblici vi espongo la questione.
sono stato completamente vegetariano da più di 3 anni e da un mese e mezzo vado avanti a futta 90% e verdura 10% quasi sempre crude. mi sembra che vada bene e mi sento che questa andatura è corretta solo che da 4-5 gg ho perso la mia proverbiale regolarità. ogni tanto vado ma mi sento che ho un blocco, niente di doloroso ma un pò fastidioso per me che non sono abituato.
quindi mi sembra che la digestione sia rallentata e un pò più difficoltosa. non mangio tanto devo dire e poi vari tipi di frutta, max 2 tipi a volta, e insalata e finocchi per la maggiore.
suggerimenti?? forse la mia sensibilità mi dice che come faccio va bene e il mio corpo un pò meno
grazie
t
Avatar utente
By tizc
#39306
ciao Luciano,
per aiutarmi ho provato con prugne secche e stasera mele cotte.
devo dire che non ho tanto appetito e che mi sforzo un pò per mangiare (sempre poco).
questo stato di inappetenza mi faceva pensare a fare un digiuno, come quello di 3 gg con cui ho iniziato la transizione, ma vorrei partire facendomi prima un clistere ma non ho ancora il necessario
ribadisco che non ho dolori solo fastidio per me che vado sempre
grazie
By Anny84
#39333
E se bevi tanta acqua? ma tanta...
Avatar utente
By bactabeven
#39339
Anny84 ha scritto:E se bevi tanta acqua? ma tanta...


Non sortirebbe l'effetto desiderato, basterebbe un bicchiere d'acqua dopo un preparato ad azione lassativa.

Ciao
Avatar utente
By peonia
#39340
A me è successa la stessa cosa i primi tre mesi della transizione, probabilmente perche il cibo crudo pulisce e porta a valle anche i residui vecchi che abitano nell' intestino, ho un pò rimediato inserendo più verdura cotta, e adesso dopo sei mesi il problema è quasi risolto, mi capita solo ogni tanto, e a quel punto mi faccio un clistere.
Avatar utente
By Antishred
#39342
Ciao tiziano, ti dico a me capita di avere un po'di difficoltà se non bevo abbastanza. Potresti provare a bere almeno 2 L d'acqua al giorno e vedere se la situazione migliora.
Camminare a passo spedito aiuta, così come correre, saltare ecc.
E poi dormire abbastanza, mangiare abbastanza... magari mangi un po'poco e allora il metabolismo rallenta. Se è così allora prova a mangiare di più, soprattutto frutta dolce e succosa e vedere se migliora.
Se invece fai già tutte queste cose, penso che sia un periodo momentaneo di distaccameto più intenso che ha intasato un po'il colon.

Ciaoo
By Kiefer
#39363
Ciao Tizc. Ho letto che da poco mangi per il 90% frutta e per il 10% verdura. Credo che il problema sia questo. Probabilmente devi ridurre la frutta e aumentare la verdura. Ho letto che da tre anni sei vegetariano. Quindi da tre anni non mangi carne. Molto probabilmente avrai mangiato, però, farinacei e magari anche derivati animali quali uova e latticini. Il tuo corpo, quindi, non è molto pulito e seguire una dieta che prevede per il 90% frutta e il 10% verdura è normale che ti renda meno regolare nelle evacuazioni.
A mio avviso, tutta quella frutta a contatto con feci immagazzinate negli anni dà luogo a fermentazioni e provoca rallentamenti nelle evacuazioni. La verdura, invece, ricca di fibre può esserti d'aiuto, soprattutto adesso che sei agli inizi della dieta, portando con se parte della sporcizia accumulata.
Non devi sottovalutare l'azione meccanica della verdura. Mangia più insalate. Adesso che arriva l'estate approfittane. Potresti mangiare frutta a pranzo e verdura a cena. Ti consiglio di mangiare, ad esempio, i cavoli. Ehret, per renderne più efficace l'azione meccanica di pulizia, consiglia di mangiarli crudi. Provalo nelle insalate. A me è capitato di farmi dei piatti di solo cavolo. Mi è capitato, ad esempio, di mangiarlo spezzettato, con pezzi di pomodori secchi e olive a rondelle, un filo d'olio, un po' di peperoncino o con dell'origano.

Prova a invertire un po' le percentuali e poi trai le conclusioni. Sperimenta un po' e scopri quali cibi al momento ti fanno stare bene o quanto meno non ti mettono a disagio.

Buona fortuna :wink:

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret