Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
By Lore
#39704
Ciao a tutti e a te Luciano,
sono Lorenza, ho 27 anni e vivo in Abruzzo in provincia di Teramo.

Mi avvicino al Sistema di guarigione della dieta senza muco a gennaio dell'anno scorso leggendo i libri e consultando il forum.

Sento da subito come vere tutte le informazioni che durante la lettura andavo apprendendo e vogliosa di salute, lucidità mentale e benessere inizio la dieta di transizione..

..e dunque decido di eliminare la colazione sostituendola con una limonata appena sveglia e centrifugato di carote o frutta a metà mattina.

Pranzo e cena a base di verdure cotte e crude, ogni tanto legumi e frutta nel pomeriggio.

Vado avanti sempre più convinta, forte degli eccellenti risultati che riesco ad ottenere in termini di concentrazione, agilità durante la pratica yoga, eliminazione di muco e perchè no anche di un dimagrimento consapevole.

Noto un aumento della mia sensibilità ed una propensione alle letture spirituali soprattutto nei giorni di digiuno intercalati tra le "settimane poco mucose".

Passano 6 mesi..viaggio a Cuba in cui per 15 giorni mangio prevalentemente frutta meravigliosa, torno in Italia e dopo l'estate tragedia.

Ritornando in famiglia, riprendo a mangiare in modo normale prediligendo sempre la verdura ma senza privarmi e con immenso senso di colpa, della pasta, le lasagne della nonna, la pizza e qualche cena di pesce che abitando da sola precedentemente avevo potuto più facilmente evitare.

All'inizio pensavo ad una piccola parentesi di infrazioni, invece più passavano i giorni e più mi ripetevo.."tanto domani ricomincio con Heret"

Passano invece 5 mesi
Eccomi a gennaio ad abitare da sola e poter gestire di nuovo e meglio la mia alimentazione.
Nel frattempo sono un pochino ingrassata ho ritenzione idrica e non mi sento così felice come qualche mese fa.

Ora qualunque cosa mangio che non sia frutta o verdura(ed anche la stessa verdura al ristorante) mi gonfia, mi da un senso di nausea e grande pesantezza come se il mio fisico si stesse ribellando.Invece prima inconsapevole potevo abusarne.

La settimana scorsa ho mangiato alimenti con poco muco ieri solo frutta e oggi ho digiunato per ricominciare domani piano piano e di nuovo tutto il sistema.

E' chiaro che forse ho eliminato troppo drasticamente gli alimenti mucosi.
Come posso evitare questo errore se mangiando più frutta e verdura non provo assolutamente il bisogno di un piatto di pasta e di tutto il resto?

Ed invece al primo "sgarro" serio mando tutto all'aria??

Grazie e a presto.
Avatar utente
By bactabeven
#39708
Lore ha scritto:Ritornando in famiglia, riprendo a mangiare in modo normale prediligendo sempre la verdura ma senza privarmi e con immenso senso di colpa, della pasta, le lasagne della nonna, la pizza e qualche cena di pesce che abitando da sola precedentemente avevo potuto più facilmente evitare.


Benvenuta Lore :D

Anche il Prof. Ehret non poteva digiunare all'inizio quando viveva con la sorella, per i motivi di convivenza familiare, e per non urtare la sensibilità dei propri cari, ma poi abbiamo letto tutti che cosa ha fatto no? :wink:

Per cui, bisogna pur prendere la rincorsa per fare un nuovo salto anche un po' più lungo ti pare?

Ciao :D
Avatar utente
By Antishred
#39709
Ciao Lorenza, benvenuta!

I cibi mucosi creano elevata dipendenza, come ti sei accorta...
Ci vorrà del tempo, abbi pazienza, borsate, vagonate di pazienza.
Intanto se ti posso dare un consiglio, non stressarti e goditi il tuo cibo, giusto o sbagliato che sia. Come si dice in strada, non entrare in "para" :D
Avatar utente
By luciano
#39717
Antishred ha scritto:Intanto se ti posso dare un consiglio, non stressarti e goditi il tuo cibo, giusto o sbagliato che sia...
Magari mettendo un minimo di intenzione, seguito dall'azione, di migliorare il proprio regime alimentare, altrimenti si rischia di godere dei cibi sbagliati per tutta la vita. :D
Avatar utente
By EnricoPro
#39722
Ciao Lorenza,

benvenuta tra la cucina del Sole.

Ehretismo pag. 5

"Credendo a una ignobile bugia
Adamo violò le leggi dell'Eden
Da allora sorse il pianto
L'Uomo è caduto! L'Uomo è sconfitto!"
Avatar utente
By erre
#39726
Benvenuta Lore

La morale della favola ora l' hai capita a tue spese. Ritorna pian piano alla dieta di transizione con entusiasmo giusto. Il tempo sara' maestro. :lol:
Avatar utente
By danielsaam
#40085
Benvenuta Lorenza! :D
By Lore
#40216
Grazie mille a tutti voi per le stimolanti risposte.
Sulla via della transizione bis!
A presto e buona giornata
By vittoria
#41363
ciao lorenza...ti capisco bene perchè mi è successo qualcosa di simile....ma ogni mia caduta oggi cerco di guardarla in un modo diverso...ormai mi analizzo senza giudizio,capisco quanto sono forti le mie dipendenze e non mi arrabbio se sbaglio,perchè capisco che anche se il vero sogno è quello di diventare fruttariana ,i desideri ogni giorno di pane ,pasta e altre cose sono comunque segnali del mio corpo che vuole che provi un pò di soddisfazione e pace,anche se io so che questa poi costerà caro....vaglielo a far capire a tutte le mie cellule che quello che bramano con tanto desiderio è in realtà la causa di tutti i miei problemi di salute....diventa una lotta interna tra quello che pensi di volere e quello che in realtà vorresti mangiare veramente.....allora io ho gettato le armi,ho gettato i progetti,cerco di parlare a me stessa e coccolarmi ogni giorno sempre di più,perchè so che mi sto impegnando e personalmente mi sto sforzando molto e spesso mi sento anche male....so che questo è il percorso e non mi voglio arrabbiare più,perchè di motivi ne avrei tantissimi,ma non mi serve...e quindi non la uso.


ti lascio con una frase:"Ama il tuo sogno seppur ti tormenta."
Avatar utente
By Antishred
#41422
Ciao Vittoria :)

vittoria ha scritto:i desideri ogni giorno di pane ,pasta e altre cose sono comunque segnali del mio corpo


Esatto, sono segnali del tuo corpo che probabilmente ti sta avvertendo che stai mangiando pochi carboidrati e quindi ti dirotta verso le fonti a cui è abituato.
Non voglio dire che se mangi più frutta le voglie spariranno, ci metteranno comunque un po'di tempo, per tutta una serie di motivi che ognuno sa meglio di tutti, ma di sicuro mangiare più frutta (fai anche più pasti se vuoi) aiuta a non avere cali di energia.


ma comunque le tue cellule vanno avanti a zuccheri, quindi perchè non dargliene il giusto quantitativo?
Quindi il consiglio è: vacci giù di frutta :)
vittoria ha scritto: vaglielo a far capire a tutte le mie cellule che quello che bramano con tanto desiderio è in realtà ...

... ZUCCHERO!!!
By vittoria
#41445
Caro Antishred,tu mi stai troppo simpatico.....è un piacere leggerti...comunque ho capito che anche se soffro molto l'astinenza da carboidrati e a volte il desiderio di questi è più forte della mia volontà,io non posso mangiare troppa frutta ,è ancora troppo presto...l'ho fatto per un pò di giorni....ma non va perchè penso di essere ancora troppo intasata,mi gonfio troppo e comunque mi sento nervosa,è meglio se aumento il consumo di verdura,quando mi sentirò più pulita e leggera aumenterò un pò la frutta...comunque vado ancora un pò a tentativi cercando di conoscermi meglio e affrontare i dolori e le sensazioni e rischieste del mio corpo che ogni giorno variano.Vi tengo comunque aggiornati e vi ringrazio dei consigli... :D :) :o

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret