Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By celestia
#40262
... e tanta esperienza in più! Certo ci sono stati momenti di crisi, anche dubbi o scoramenti perchè magari il fisico si lamentava e non voleva saperne di adeguarsi, o perchè i cambiamenti erano repentini rispetto al suo ritmo. Guardando indietro però so bene che sono cambiata tantissimo, e a volte faccio fatica a riconoscermi, non si è trattato solo di un percorso importante dal punto di vista dell'alimentazione (che pure tanta parte ha nella vita quotidiana), ma anche di un percorso spirituale, di rinnovata consapevolezza del mio valore, di come affrontare i problemi, di riuscire ad avere un approccio differente rispetto alle prove che la vita ci chiede. Sono di nuovo vicina ad un altro compleanno, quindi è facile fare un bilancio, ma anche se l'ASC di RS in 8° campo è faticoso, comunque guardarmi dentro e passare al setaccio la mia intera vita mi è stato molto utile perchè mi ha consentito di essere selettiva e di capire le priorità, sto facendo lo stesso lavoro di pulizia che fa l'intestino, come Lui ho ripreso la mia attività che sembrava "bloccata", e come ingessata da finti obblighi. Sono anche riuscita ad eliminare condizionamenti creati solo da me, e ad assimilare nuovi punti di vista. Dopo 2 idrocolonterapie (a breve la 3°) mi sono trovata a fare i conti con il peggio di me stessa, ma più che una sofferenza inutile è stata una liberazione, fisica come spirituale, perchè sto lentamente imparando ad accettare anche la negatività come un qualcosa che può essere trasformato e non subìto, il Karman, per quanto brutto, non è un alibi per non agire, ho meno paura delle azioni, sono meno legata all'esterno, e ho una maggior autonomia, meno paura. Una tappa importante è stata eliminare il pane: perdere una paura che mi ha legata per questi 2 anni, ora mi sento più leggera, meno condizionata da ciò che vogliono gli altri, sto imparando a dare la priorità, cosa che prima mi riusciva difficile
So molto bene che il percorso non è finito: l'intestino ha ancora del "lavoro" da fare... (e io con Lui!), ma anche se ci sono stati momenti duri, l'importante per me è soprattutto il cammino fatto, il valore del percorso, e quello che con il Vostro aiuto potrò fare e fare bene
Voglio dire solo altre 2 cose: incoraggiare i newbye che a volte hanno dubbi, posso solo dirVi: PROVATE e non abbiate paura
La 2° cosa: ringraziare tutti, specialmente Luciano, Erre, (che mi ha sopportata pazientemente quando ero newbye!) Antishred (spero sia scritto giusto) che mi aveva aiutato all'inizio, e tutti Voi che costituite una grande famiglia unita, che riesce a non subire condizionamenti inutili
Grazie a tutti Voi
Celestia
Avatar utente
By daleo
#40271
Bello.
Avatar utente
By luciano
#40273
Complimenti Celestia! :D Son già passati due anni? accidenti come passa il tempo!

Potevi anche scrivere questo post nella sezione delle storie di successo! :D
Avatar utente
By celestia
#40307
@Luciano: sì il mio percorso è iniziato esattamente 2 anni fa, e se ci penso mi sembra anche di più, calcola che un'amica che non mi vedeva da un pò mi ha detto che ho cambiato aspetto, che sembro più sana, e non Ti nascondo che la cosa mi ha colpita, perchè non le avevo detto nulla della DSM, e dell'idrocolon, quindi non aveva i nformazioni recenti. Dev'essere vera l'affermazione della mia dottoressa: "l'idrocolon toglie la base alle malattie, e rende più giovani e vitali!" Solo che ogni volta che rivede le pazienti si meraviglia per gli effetti della cura. Mercoledì farò la 3° idrocolon, e magari "Svuoto" del tutto l'intestino, corro pure il rischio di guarire, è un rischio reale, anche perchè ho fatto l'eco tiroidea e va molto meglio: la tiroide non è più infiammata, noduli nuovi non ne ho, e l'Eutirox neppure so più cos'è... Gadsen se ne va a quel paese! (e con Lui gli altri bastardi di Bigpharma!)
Non so se devo postare in storie di successo: c'è un buon contributo dell'omeotossicologia, però certo la dieta mi ha molto ripulita, molta schifezza è venuta fuori anche "Naturalmente" per così dire...
Un ringraziamento in più Te lo devo però anche per la LdA: ho usato il PDF per vari ostacoli, quindi la dieta è importante ma da sola magari non ce la facevo, calcola che 2 anni sono contro i 50 di errori, quindi in proporzione sono nulla, a ben vedere, e tutti mi dicono che 52 anni (quasi: al 23!) non li dimostro, per cui il tempo è relativo
Ciao e Grazie
Celestia


PS: grazie per i complimenti e la vicinanza :D
Avatar utente
By erre
#40311
Ciao celestia e complimenti per per il tuo lavoro incessante che stai facendo e dei risultati ottenuti. :lol:
Avatar utente
By luciano
#40322
celestia ha scritto:Non so se devo postare in storie di successo: c'è un buon contributo dell'omeotossicologia, però certo la dieta mi ha molto ripulita, molta schifezza è venuta fuori anche "Naturalmente" per così dire...
Che sia merito parziale del sistema di guarigione o meno per me un miglioramento è comunque un successo. :D
By mirialu
#40326
Complimenti Celestia sei stata veramente brava,senza arrenderti , continuando il tuo percorso hai superanto molti ostacoli.Dici che un passo importante è stato l'eliminazione del pane,io è da sei mesi che ci provo. sono arrivata a ridurlo molto ma ogni tanto ci "ricasco" sono veramente molto intossicata e il pane è come una droga.Volevo sapere da te come hai fatto ad eliminarem del tutto il pane.Ciao
Avatar utente
By celestia
#40341
Erre ha scritto:Ciao celestia e complimenti per per il tuo lavoro incessante che stai facendo e dei risultati ottenuti...



Un buon 60/70% di merito devo dartelo! E' anche "Colpa" Tua se ho realizzato... Scherzo, ovviamente, ma l'es trascina più delle parole, e poi quando sei pulito dentro vedi diversamente anche la quotidianità, è quello che mi capita ora, ma devi comunque perseverare, siamo in viaggio ogni giorno, ci si incoraggia e ci si sostiene a vicenda

Luciano ha scritto:...Che sia merito parziale del sistema di guarigione o meno per me un miglioramento è comunque un successo.


Indubbiamente è vero, ma anche l'omeotossicologia ha giocato un ruolo importante, ha "Acceso" la dieta potenziandola e cercando anche di consolidarne i risultati, altrimenti magari gran parte del lavoro sarebbe andato perduto, senza la sinergia la dieta avrebbe impiegato più tempo, e la disintossicazione sarebbe stata molto più dura... Lo affermo perchè adesso mi sto avviando verso l'intestino v u o t o, verso il principale traguardo dela dieta, e le crisi di disintossicazione sono meno frequenti, ma si sente che vanno sempre più in profondità, perchè sto espellendo tossine di ca 23/25 anni fa, minime, e posso dirTi che le s e n t o camminare verso l'esterno... E' dura, ma voglio farcela. Che i successi siano importanti non c'è dubbio, se no mollavo, invece sono più decisa che mai, poi mercoledì la 3° idrocolon, pure un regalo di compleanno importante, quindi pensa se voglio mollare, secondo Te mi arrendo??? Non credo, penso che il vero successo sia sfruttare bene le opportunità che si hanno, altrimenti i risultati non arrivano. Tutti mi fanno i complimenti, ma se dico :"Pratica il SDGDDSM!" allora iniziano a trovare scuse, penso che questi 2 anni di cammino invece sono la mia vita, ecco perchè volevo condividerli, sono molto importatni, ma se si vogliono i risultati occorre mettersi d'impegno, non fare come i pigri, e detto da un Cancro... vale doppio
Ciao :D

Mirialu ha scritto: Volevo sapere da te come hai fatto ad eliminarem del tutto il pane.Ciao



Ti capisco eprfettamente, anche per me è stata dura, poi ho pensato la soluzione: quando ero piccola mangiavo pochissimo o niente pane, mia madre urlava di continuo, e mi ha fatto prendere l'abitudine, certo in perfetta buona fede, ma sono iniziati i guai, e così ho pensato che come l'avevo presa potevo perderla, dopo aver visto la colla schiumosa che tiravo fuori... ho deciso per il grande passo, penso al caos che fa nell'intestino, e non ho più nessuna voglia di mangiarlo, anche Tu pensa al servizio pessimo che fa dentro e vedrai che non Ti viene certo voglia di pane, lo getti via, pensare agli effetti negativi del pane e dei farinacei è un ottimo deterrente, se pensi che Ti fa star male lo rifiuti subito: prova, magari riesci
Auguri di cuore per la vittoria finale
Grazie a tutti voi e ad Arnold Ehret
Celestia
By mirialu
#40346
Grazie Celestia del consiglio anch'io da bambina mangiavo poco pane, le persone della nostra età hanno vissuto un'infanzia con pochi" fronzoli",non c'erano bambini obesi,e la merenda era quasi sempre un frutto.Verdure frutta legumi o polenta,oppure patate, oppure fatta in casa la pasta,pane e uova erano il pasto di ogni giorno la carne solo alla domenica.I dolci a natale e a pasqua ricordo il profumo del pan di natale e della torta di riso.Io mangiavo molta frutta e verdura che ancora adesso preferisco a qualsiasi altro cibo.Adesso è tutto complicato le tentazioni sono moltissime e quando si cede si pagano le conseguenze.Sono in transizione e quello che devo fare per risolvere i miei problemi e ELIMINARE DEL TUTTO IL PANE senza sostituti o scuse o giustificazioni altrimenti non ne salto più fuori.Per adesso sono 2 giorni che non tocco pane,poi ti farò sapere come stò andando.Ciao
Avatar utente
By mauropud
#40356
Complimenti Celestia! :D
Dici bene che c'e' ancora tanta strada da fare.
Io stesso dovrei scrivere dei miei primi 4 anni e ancora non l'ho fatto perche' ho fatto pochi progressi nell'ultimo anno.
Mi sa che i migliori progressi si fanno nei primi 2 anni poi avanzare ad un certo punto diventa piu' dura! :D
Avatar utente
By celestia
#40366
Mauro, non mollare: anche se Ti sembrano insignificanti i risultati, comunque hai fatto un buon pezzo di strada, non è vero che è più dura, semplicemente te ne accorgi di meno. Ti dirò: proprio ora che vado verso la pulizia dell'intestino mi sento meglio, sto sperimentando una maggior serenità, oltretutto oggi mi hanno dato gli esiti degli esami, l'autoanticorpo è altino, quasi 1000 sul massimo della norma di 35, ma penso che sia la robaccia che è uscita dall'intestino, ho visto feci nere..., leggi sul libro di Ehret per sapere cosa sono! Certo tale porcheria non transita "Neutralmente", lascia anche strascichi, il fisico un pò "Tira" però intanto se ne va in modo definitivo, quindi insisti, ne vale la pena, e anche i piccoli miglioramenti sono passi verso la soluzione
Ciao e in bocca al lupo
Celestia

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret