Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

By sleppa
#40717
Il fatto e che ogniuno dice la sua.
Nel senso che il tema dell'alimentazione e in assoluto quello dove ci sono pareri piu' discordanti.
C'e la dieta a punti,quella del pane secco,quella


Riguardo alla carne,invito a una riflessione.
Gli esquimesi che mangiano prevalentemente carne,e hanno una eta' media di mortlaita' intorno ai 40 anni,come la nostra e di 80
Puo' essere un caso,e puo dipendere da altro,ma fa pensare


Cmq nel campo alimentazione e davvero un macello,ogniuno dice la sua.
Il libro di heret mi ha convinto subito,ho trovato valide le sue argomentazioni ma devo ancora verificare se mi portera' benefici come dice


ciao
By sleppa
#40719
Giusto per far eun esmepio:

Quando lessi il libro "no limit" pur essendo un libro molto semplice,non ce ombra di dubbio che contenga una verita' di fondo.
Quando lo applicavo stavo bene,anche di salute
Quando parla di mangiare dice"non importa tanto cosa si mangia,ma l'opinione che si ha di quello che si sta mangiando,se pensi che sia cibo che ti fa male e probabile che ti fara' male.

Gia' questo concetto andrebbe assolutamente contro la filosofia di heret,secondo cui la salute dell'uomo,il suo stare bene anche mentalmente dipende tutto dal cibo.

Difficile che uno che stia bene,e felice,e fa una vita meravigliosa abbia disturbi di stomaco.

Ci sono persone onnivore che non stanno bene,ma benissimo,e si riempono di poercherie dal matino alla sera.
Qualcuno potrebbe obiettare--si ok, stanno benissimo,ma un giorno accuseranno problemi

mmm non e detto.

Ci sono tantissime diete,e tipi di alimentazioni,ogniuno dice che e la migliore.
Adesso leggevo che va anche di moda mangiare carne cruda,braciole grondanti di sangue o petti di pollo crudo..mah


L'unico che mi ha convinto sul discorso dell'alimentazione e stato heret,anche se pure qui ci vado con i piedi di piombocerco di essere piu' obiettivo possibile.

Ad esmepio quando leggo di utenti che dicono che hanno urinato schiumoso per via della disintossicazione rimango perplesso.
Ma quanti davvero hanno mai fatto caso all'urina o alla consistenza delle feci,prima di leggere heret?

:wink:

Per il resto seguiro la dieta senza muco,perche sono curioso di vedere quanto c'e di vero,ma nahce perche' e stato l'unico che ho letto che mi ha esposto argomenti convincenti.

ciao
Avatar utente
By Luigixx
#40722
sleppa ha scritto:
Quando lessi il libro "no limit" pur essendo un libro molto semplice,non ce ombra di dubbio che contenga una verita' di fondo.
Quando lo applicavo stavo bene,anche di salute
Quando parla di mangiare dice"non importa tanto cosa si mangia,ma l'opinione che si ha di quello che si sta mangiando,se pensi che sia cibo che ti fa male e probabile che ti fara' male.




Questa frase secondo me è assurda.....se fosse vera uno potrebbe esasperarla dicendo: beh allora visto che secondo me la droga fa bene, drogarmi mi farà sicuramente bene!

Credo che sia una frase molto pericolosa...di che parla il libro "no limit" che hai letto?
Avatar utente
By EnricoPro
#40724
sleppa ha scritto:Giusto per far eun esmepio:


Ci sono persone onnivore che non stanno bene,ma benissimo,e si riempono di poercherie dal matino alla sera.
Qualcuno potrebbe obiettare--si ok, stanno benissimo,ma un giorno accuseranno problemi

mmm non e detto.






Ciao ma scusa basta che osservi e ti guardi attorno che la vita media dell'uomo si aggira circa 75/80 anni con seri problemi di salute ed alla fine muoiono di malattie incurabili con l'alimentazione odierna come fai a dire non è detto. E' detto eccome oppure tu attualmente conosci qualcuno che abbia circa 90 anni e gode di ottima salute senza aver avuto anche in gioventù nessun problema? Quello che è certo ed osservabile la gente muore di malattia escludendo naturalmente incidenti ed ferite mortali con armi.Quindi se nessuno morirebbe di ferite o incidenti attualmente morirebbe di malattia. Concludendo tu conosci qualcuno che applica la Dieta Senza Muco ed è perfettamente pulito che è morto di malattia? Credo proprio di no. Io invece conosco molta gente che non applicando la Dieta Senza Muco è morta di malattia. Questa è la differenza.
By sleppa
#40727
ciao Enrico

[/quote]Io invece conosco molta gente che non applicando la Dieta Senza Muco è morta di malattia[quote]

Questa secondo me non e una considerazione obiettiva.

Ce gente di 105 anni che non nsa cosa e la dieta senza muco,e di origini sarde,quindi alimentazione principalmente basata su formaggi e carne .
Ne so qualcosa perche' sono sardo

Con questo non voglio dire che formaggi e carne facciano bene,secondo me fanno malissimo.

Ce gente onnivora molto in forma,non presenta mai malattie.
Conosco una donna e un uomo di 45 anni,che non presentano nessun segno di carie..non sono mai andati dal dentista e non hanno denti cariati,nemmeno loro se lo spiegano.
E sono onnivori,mangiano di tutto


Ce gente veganache dimosta 20 anni di piu' di loro coetanei onnivori e mangiatori di porcherie

C'e anche gente fruttariana che non sa cosa sia heret,sono arrivati al fruttariesimo per istinto e dimostrano 20 anni di piu' dei loro coetanei

Il mondo e vario..


Io non dico che i carnivori e mangiatori di schifezze stiano meglio.
Dico che c'e gente onnivora e mangiatrice di schifezze che sta mooolto meglio sia fisicamente che di aspetto di gente che cura l'alimentazione "NONOSTANTE" quello che mangia.


Anche io seguo heret,e trovo convincenti i suoi ragionamenti,anche se non sono d'accordo che tutto sia la causa di una cattiva alimentazione.

Quando una persona e innamorata la pelle e piu bella,piu lucida,il sangue scorre piu velocemente ,ed e come se camminasse sollevato da terra.
Sono proprio sintomi fisici eh
Anche la sua digestione e migliore
Eppure continua sempre a mangiare schifezze


ciao
By sleppa
#40731
Luigixx,il libro in se e molto semplicistico,credo appartenga alla categoria "The secret" come genere"
Ma non so perche' mi e piaciuto,ci ho trovato conferme

Il libro parla interamente di un terapeuta che ha curato un ospedale psichiatrico ,senza aver mai visto i malati,solo le cartelle cliniche.


Praticamente lui cura le persone,curando se stesso.


Diciamo che lui si assume tutta la responsabilita',ma non come senso di colpa
Se vede qualcuno che sta male,non si chiede cosa gli e successo,ma si chiede cosa c'e in lui che non va perche' quella persona stia male.
Quindi cura se stesso,curando se stesso guarisce quella persona e migliora anche lui.
E cosi' che ha curato un ospedale psichiatrico anche,senza aver mai visto le persone solo letto le cartelle cliniche.



Questa frase secondo me è assurda.....se fosse vera uno potrebbe esasperarla dicendo: beh allora visto che secondo me la droga fa bene, drogarmi mi farà sicuramente bene!


Beh,sempre rimanendo in tema libri..in "autobiografia di uno Yogi" c'e la storia di un asceta a cui diedero da mangiare cibo avvelenato,lui lo mangio' ma il veleno non gli fece nessun effetto
Fece invece effetto all'avvelenatore :P


ciao
Avatar utente
By luciano
#40734
sleppa ha scritto:Quando parla di mangiare dice"non importa tanto cosa si mangia,ma l'opinione che si ha di quello che si sta mangiando,se pensi che sia cibo che ti fa male e probabile che ti fara' male.
Questo è vero, ma solo se per l'individuo il pensiero è una certezza fino all'ultima cellula del suo corpo.

Quante persone sono certe fino a quel punto? Oppure hanno anche solo il minimo pensiero: "E se non fosse vero?" che fa fallire tutti i propositi?
Avatar utente
By erre
#40749
Per rientrare nel tema del mio post, riporto i due passi dove Umberto Veronesi asserisce cio:


""La carne non è necessaria all’uomo

Non è vero che la carne è necessaria al nostro sostentamento. Non solo i vegetali ci mettono a disposizione tutto quanto occorre alla vita, ma in essi si trovano anche le proteine, contrariamente a quanto la gente crede. Del resto, in termini evoluzionistici l’uomo discende dalla scimmia, è un primate. Proprio la recentissima mappatura del genoma ci ha permesso la prova scientifica dell’intuizione di Darwin. Il 99 per cento del nostro Dna è esattamente identico a quello dello scimpanzé, e noi siamo uguali a lui per le nostre funzioni di ogni tipo. Abbiamo in più il gene del linguaggio, e questo ci differenzia. Senza linguaggio non c’è civiltà, come senza la scrittura non ci sarebbe la storia del genere umano. Per il resto, il nostro metabolismo è quello dei primati, che non sono carnivori e che si nutrono di bacche, cereali, legumi, frutti.

L’uomo è frugivoro per natura

Il nostro organismo, come quello delle scimmie, è programmato proprio per il consumo di frutta, verdura e legumi. Una dieta priva di carne non ci indebolirebbe certamente: pensiamo alla potenza fisica del gorilla. E pensiamo al neonato, che nei primi mesi quadruplica il suo peso nutrendosi solo di latte. Non solo una dieta di frutta e verdura ci farebbe bene, ma servirebbe proprio a tenere lontane le malattie. Solo tre anni fa, il Rapporto dell’Organizzazione mondiale della Sanità sulla salute nel mondo attribuiva a un insufficiente consumo di frutta e legumi quasi tre milioni di decessi.

Umberto Veronesi""

Quindi se togliamo i legumi, secondo me, da' proprio ragione al nostro caro Ehret.

Io questo la stampo e lo daro' a leggre alle persone scettiche e mal riposte. Se c' e' qualcuno che non capisce il mio modo di alimentarmi o ho una carta in piu' da scoprire. :wink:
By sleppa
#40750
[img]
Per rientrare nel tema del mio post, riporto i due passi dove Umberto Veronesi asserisce cio:


""La carne non è necessaria all’uomo
[/img]


Non eravamo fuori tema,stavamo proprio parlando di questo,ossia della fede cieca ,nel credere :lol:

Ma se credi che il sistema di guarigione senza muco sia valido,e che quindi la carne non serva per vivere e faccia male,perche' cerchi conferme che la carne faccia male?

E poi trovo alquanto bizzarro che per il fatto che lo abbia detto Umberto Veronesi allora diventi vero.

Io e proprio questo che dicevo,che non esistono conferme,e non ha senso cercarle,perche ogniuno dice la sua sulla alimentazione


Sicuramente di tutti i libri sull'alimentazione,heret e l'unico che sa esporre e dare una motivazione valida a quello che dice,una mosca bianca,lo trovato molto convincente,ma devo ancora verificare se quallo che dice e tutto vero e se davvero la dieta senza muco puo' portare i giovamenti che dice.



ciao
By sleppa
#40754
erre,le persone che tu chiami "scettiche" potrebbero fare leggere a te quello che posto sotto,tratto da una importante testata di salute e.



--------------------------------------------------------------------------------
La carne fa male?
La demonizzazione della carne e dei cibi di origine animale si è tradotta nella demonizzazione di uno dei macronutrienti principali, le proteine. In una dieta non vegetariana solo il 30% delle proteine deriva dai vegetali. I vegetariani sostengono che è possibile sopperire al bisogno proteico giornaliero con cereali, leguminose ecc. Purtroppo la cosa non è così semplice, perché, a differenza delle carni, i singoli vegetali non hanno uno spettro aminoacidico completo. Per esempio nei cereali non c'è la lisina, mentre nelle leguminose non c'è la metionina. Occorre pertanto fare un cocktail molto preciso per avere un'alimentazione proteicamente corretta. Inoltre l'assorbimento del ferro dai vegetali è veramente scadente se rapportato con quello che si ha dalla carne.
----------------------------------------------------------------------------------

Perche' questo che ho postato,dovrebbe essere meno valido di quello che dice Umberto Veronesi?
Sai quanti articoli di testate importatnti elencano i benefici della carne,come altrettante ne elencano i difetti?siamo al 50% pero' chissa' come mai chi e vegetariano trova sempre solo gli articoli che vanno dalla suia parte,idem i onnivori :roll:


Bisogna imparare a ragionare con la propria testa,senza cercare conferme,,non esistono le conferme solo le prove sul campo.
Non ha senso nemmeno cercare di convincere gli altri,a che pro poi?


ciao
By mirialu
#40768
Rispondo a Sleppa, per quello che riguarda le proteine ,scusa se mi intrometto,credo di capire che hai scritto per provocazione l'articolo sulla carne,io ho sempre provato disgusto a mangiare la carne, ero ignorante e siccome soffrivo di anemia i dottori mi dicevano continuamente di mangiare carne,ma io prendevo integratori non mi riusciva se non raramente di mangiarla.Poi ho cominciato ad informarmi su internet sino a giungere in questo forum e ha comperare e leggere i libri di Ehret, ora non ho più l'anemia e neppure l'ombra del colesterolo.Voglio dire che tanta gente ignora come alimentarsi correttamente e che gli interessi economici dietro agli allevamenti intensivi ai macelli alle coop sono "ENORMI" morale: ben venga con tutti i difetti un Veronesi e comunque non dico di cercare di convincere gli altri,ma con il nostro esempio e stile di vita senza volere condizioniamo chi ci stà vicino e questo non è poco.
Avatar utente
By tistructor
#40771
[quote="Bisogna imparare a ragionare con la propria testa,senza cercare conferme,,non esistono le conferme solo le prove sul campo.
Non ha senso nemmeno cercare di convincere gli altri,a che pro poi? [/quote]

Ciao,
Quello che affermi non e´ coerente a mio parere. Una prova sul campo non e´ cercare una conferma? Convincere gli altri per mera soddisfazione personale e´ riprovevole ma se intesa a farli ragionare con la propria testa questo lo considero un merito una cosa positiva e benvenuta.

Uno dei due ragionamenti contrastanti che esponi non si appoggia su nessuna base reale, non realizza un ragionamento partendo da certezze.
Per sviluppare un ragionameno una teoria e una scenza bisogna partire da una base di verita´ altrimenti e´ come costruire una casa sulla sabbia, al piu´ presto questa per legge naturale cadra´ a pezzi.

Faccio un piccolo ragionamento:

Come premessa affermo di essere profondamente ignorante sui meccanismi interni di qualsiasi corpo animale qualora si ingerisce cibo di qualsiasi tipo.

Conosco bene il comportamento alimentare delle mucche sia al pascolo in estate che in stalla durante la stagione invernale.
Queste durante il pasto dimostrano una soddisfazione una certezza assoluta nella loro azione. Provano gioia, questo e´ quello che traspare dalle loro facce.
Credo che anche se nessuno puo´ affermarlo che non si pongano ragionamenti su questa o quella sostanza che gli serve o meno per vivere, sono spinte dal loro istinto a ricercare il proprio alimento completo, l´erba. Questo alimento per loro e´ il massimo della completezza poiche´ le fa crescere naturalmente e nei parametri scritti chiaramente nel loro dna. Lúnico accorgimento e´ che devono assumerne una grossa quantita´ poiche´ come alimento e' povero.
A conferma di cio´ posso affermare che se capita che un a mucca si inbatta in frutti caduti da un albero esiste il pericolo serio di vita se questa abusa troppo nell´assunzione poiche´ gli causano dei grossi problemi di digestione.

Il punto in questione a mio parere e´ il capire con estrema precisione qual´é il nostro cibo naturale e ideale quello scritto chiaramente nel nostro dna. Per fare cio´ non possiamo in questa nostra era farci aiutare molto dal nostro istinto troppo fuorviato dal modo di vita civilizzato. Occorre utilizzare al massimo la nostra migliore qualita´ per tali ricerche che e´ l´intelletto e il pensiero e le idee libere da qualsiasi secondo fine.

Mi trovo concorde con il pensiero di Veronesi, se le nostre basi genetiche si trovano nei primati, l´alimentazione corretta e´ quella proposta da Ehret con tutti i suoi benefici. Il punto sta proprio in questo pensiero e nella sua verita´ o falsita´ per capire la natura umana.

Spero di aver esposto chiaramente il mio pensiero. :D

Fabio
Avatar utente
By EnricoPro
#40772
sleppa ha scritto:
Ce gente veganache dimosta 20 anni di piu' di loro coetanei onnivori e mangiatori di porcherie

C'e anche gente fruttariana che non sa cosa sia heret,sono arrivati al fruttariesimo per istinto e dimostrano 20 anni di piu' dei loro coetanei







Mi dispiace ma dovresti rileggere il libro di Ehret e capirai il perché quei vegani sono malconci rispetto agli onnivori e così come i fruttariani che non conoscono Ehret. Probabilmente tu non hai letto il libro oppure hai saltato qualche lezione. Infine ti invito a una riflessione sul motivo per cui sei arrivato su questo sito. Probabilmente qualcosa non andava bene nella tua salute ed alimentazione. Io di certo vado avanti con Ehret poi ognuno faccia quello che gli pare.
Avatar utente
By luciano
#40786
sleppa ha scritto:Sicuramente di tutti i libri sull'alimentazione,heret e l'unico che sa esporre e dare una motivazione valida a quello che dice,una mosca bianca,lo trovato molto convincente,ma devo ancora verificare se quallo che dice e tutto vero e se davvero la dieta senza muco puo' portare i giovamenti che dice.
L'unico modo di verificarlo è metterlo in pratica by the book e vedere i risultati. Poi a seconda che i risultati siano positivi o meno puoi dire:"Su di me funziona" oppure "Su di me non funziona". Non c'è altro. :wink:

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret