Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#41454
Antishred ha scritto:.. in uno Stato che non ti offre niente, neanche la sicurezza di un lavoro...
E' questo il problema, molti si aspettano che lo stato debba offrire la sicurezza del lavoro, la casa ecc.

Il NWO avrà lavoro sicuro per tutti, se è questo che si vuole.

Ma forse sono io dalla parte sbagliata, mi è sempre piaciuto vivere sul filo del rasoio.
Avatar utente
By Antishred
#41455
luciano ha scritto:
Antishred ha scritto:.. in uno Stato che non ti offre niente, neanche la sicurezza di un lavoro...
E' questo il problema, molti si aspettano che lo stato debba offrire la sicurezza del lavoro, la casa ecc.

Il NWO avrà lavoro sicuro per tutti, se è questo che si vuole.

Ma forse sono io dalla parte sbagliata, mi è sempre piaciuto vivere sul filo del rasoio.


Non lo so, so solo che sono alla disperata ricerca di qualcosa che mi permetta di non sprecare la mia esistenza tra quattro mura, con uno stipendio da fame e tutte quelle belle cose che molti sono costretti a vivere, perchè alla fine sembra che lavorare sia una condizione necessaria per sopravvivere. Ed è brutto, ma sembra che sia così! Vi prego condividete se conoscete la soluzione :)
By sleppa
#41461
Beh,io con gli anni mi sono accorto che meno ho..e meno sto.
Gia solo avere una macchina comporta dover pagare un bollo,un assicurazione,i tagliandi da fare,le revisioni,le gomme ecc ecc
Con tutta l'evoluzione e la tecnologia,il miglio mezzo di trasporto impagabile per me rimane la bici

Ma questo non significa io non cerchi la ricchezza..la cerco da anni,e prima o poi la trovero' probabilmente.
Ma la ricchezza e meglio trovarla quando si ha ben chiaro che i soldi non sono la soluzione a tutti i problemi.


ciao
Ultima modifica di sleppa il 15 luglio 2010, 1:59, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By braveheart
#41462
Antishred ha scritto:... in uno Stato che non ti offre niente, neanche la sicurezza di un lavoro...Siamo peggio del terzo mondo, livelli di corruzione spaventosi.

Eppure il "nostro" Premier ha ribadito anche oggi che "La ripresa va solo gestita..siamo in momento fiorente di massimo splendore"..ecc. ecc.

Costui conosce molto bene la locuzione "Panem et circenses"..
peccato che con noi non funziona, perchè il pane l'abbiamo eliminato.. :D

Antishred ha scritto:Serata pessimista stasera :) (sorriso amareggiato).

Piu' che pessimista direi realista, purtroppo..ma spero che ora il tuo sorriso sia meno amareggiato. . . :D
Avatar utente
By luciano
#41464
braveheart ha scritto:Costui conosce molto bene la locuzione "Panem et circenses"..
peccato che con noi non funziona, perchè il pane l'abbiamo eliminato.. :D
Bene, eliminate anche i circenses e siete a posto. 8)

Niente politica comunque, sono tutti della stessa risma, governo e opposizione.

Quindi accanirsi contro la destra, il centro, la sinistra o il didietro è la stessa cosa, lasciamo fuori sta roba dal forum.
Avatar utente
By danielsaam
#41485
Comunque penso che se alla fine viviamo in questo mondo, in questa epoca, in questo preciso momento, in questa precisa situazione, è perchè proprio quì che dobbiamo essere, per imparare, crescere, evolvere.

Quindi è vero, filosofare può servire relativamente Yngwie79, perchè alla fine quello che si deve fare è proprio confrontarsi con la realtà di tutti i giorni.

Ma filosofare forse serve anche per capire da dove veniamo, che siamo un essere spirituale dentro ad un corpo e quindi ciò può servire ad aumentare la consapevolezza del nostro cammino.

Quando per esempio non si hanno abbastanza soldi per vivere, per problemi di lavoro o altro, è propio lì che arriva il bello (si fa per dire, sò anch'io cosa vuol dire non averne :D), è in quel momento che dobbiamo tirar fuori il meglio di noi ed operare un cambiamento, anche se si vede tutto buio. La crisi è manipolata, ormai tutto lo è, ma incolpare altri non ci porta da nessuna parte.

A volte mi sembra di vivere in gioco di ruolo, dove le regole vengono spesso cambiate per renderlo più competitivo.

Buona partita. :P

Ciaoooooooo!!!!!!!!!!!! :D
Avatar utente
By luciano
#41511
danielsaam ha scritto:...è perchè proprio quì che dobbiamo essere, per imparare, crescere, evolvere....
Non è così Daniele, non siamo qui per imparare, crescere, evolvere, ma è una necessità imparare se vogliamo uscire dalla trappola in cui ci troviamo.

E' come se fossimo caduti in un pozzo. Nessuno ci ha mandato nel pozzo con lo scopo di imparare come uscire, siamo entrati dentro per vedere cosa c'era e quando ormai eravamo dentro ci siamo accorti che le pareti erano lisce e non potevamo risalire.

A questo punto ci dobbiamo dar da fare per uscire, cosa che stiamo facendo da millenni e ci siamo dimenticati di tutto al punto da credere che si nasce e si muore nel pozzo.

Molti ci vivono in modo spensierato senza chiedersi nulla, altri si chiedono come mai sono lì dentro e come si fa ad uscire.

Poi dei buontemponi hanno cominciato a dire che ci hanno mandato nel pozzo per imparare, crescere ed evolvere e ci abbiamo creduto. :lol:
Avatar utente
By danielsaam
#41515
luciano ha scritto:
danielsaam ha scritto:...è perchè proprio quì che dobbiamo essere, per imparare, crescere, evolvere....
Non è così Daniele, non siamo qui per imparare, crescere, evolvere, ma è una necessità imparare se vogliamo uscire dalla trappola in cui ci troviamo.

E' come se fossimo caduti in un pozzo. Nessuno ci ha mandato nel pozzo con lo scopo di imparare come uscire, siamo entrati dentro per vedere cosa c'era e quando ormai eravamo dentro ci siamo accorti che le pareti erano lisce e non potevamo risalire.

Non mi è molto chiaro quello che vuoi dire Luciano.

Dimmi se interpreto male; forse siamo davvero caduti in un pozzo (vista la situazione generale dell'essere umano) ma se lo siamo è perchè ce la siamo cercata visto che siamo dotati di libero arbitrio, giusto?

Inoltre, e la fisica quantistica lo dimostra, siamo noi stessi i creatori della realtà in cui viviamo, quindi, ancora una volta, il "pozzo" l'abbiamo fatto noi.

luciano ha scritto:A questo punto ci dobbiamo dar da fare per uscire, cosa che stiamo facendo da millenni e ci siamo dimenticati di tutto al punto da credere che si nasce e si muore nel pozzo.

Molti ci vivono in modo spensierato senza chiedersi nulla, altri si chiedono come mai sono lì dentro e come si fa ad uscire.

Poi dei buontemponi hanno cominciato a dire che ci hanno mandato nel pozzo per imparare, crescere ed evolvere e ci abbiamo creduto. :lol:

Non intendo dire che qualcuno ci abbia mandato da qualche parte, perchè abbiamo magari mangiato la mela del peccato ma che se esistiamo c'è un perchè, non siamo quì per caso visto che il caso non esiste, quindi in questo vedo uno scopo.

Siamo parte di "Dio", dell'assoluto che per esistere ha bisogno di manifestarsi, sennò non esisterebbe.

Ho fatto ancor più casino? :lol:

P.S.
Di sicuro con una chiacchierata a quattrocchi ci spiegheremmo meglio, che non quì, ma voglio provarci lo stesso. :D
Avatar utente
By luciano
#41528
Sono io che ho parlato troppo, sono un chiacchierone.

Volevo solo dire che non siamo qui per imparare. Che ci abbiano mandato o che siamo venuti di nostra volontà, non siamo venuti qui per imparare. Non come si mandano a scuola i bambini. Non so se riesco a spiegare la differenza.

Ma se vogliamo uscire da questa trappola da dove molti vogliono venire fuori, dobbiamo imparare. E' una necessità. Dobbiamo diventare come dei Mac Gyver. :lol:
By ikxikx
#41532
uscire da questa trappola
****************************
Perchè chiami la vita una trappola?
Avatar utente
By danielsaam
#41539
luciano ha scritto:Sono io che ho parlato troppo, sono un chiacchierone.

Bhè sono discorsi interessanti! :D

ikxikx ha scritto:uscire da questa trappola
****************************
Perchè chiami la vita una trappola?

Sì, è anche su questo che stavo riflettendo, il pozzo, la trappola, mi sembra una visione un pò pessimistica della vita. :D
Avatar utente
By luciano
#41542
ikxikx ha scritto:uscire da questa trappola
****************************
Perchè chiami la vita una trappola?
Discorso lungo.
In breve, se noi siamo esseri spirituali infiniti e illimitati, dalle impensabili potenzialità, se siamo capaci di creare universi, essere ridotti a vivere vite umane della durata media di 70 anni, pensando che sia l'unica condizione in cui possiamo esistere, significa essere caduti in una trappola.
ovviamente puoi credere di essere un umano e nient'altro, allora quanto ho detto non lo devi prendere in considerazione.
Avatar utente
By luciano
#41543
danielsaam ha scritto:
ikxikx ha scritto:uscire da questa trappola
****************************
Perchè chiami la vita una trappola?

Sì, è anche su questo che stavo riflettendo, il pozzo, la trappola, mi sembra una visione un pò pessimistica della vita. :D
Al contrario la mia è ottimistica. Pensare che essere un umano è tutto quello che possiamo essere, quello sì che è pessimismo! :lol:

Ci sono vite meno entusiasmanti , come quella che potrebbe vivere un lombrico, ma ci sono vite molto più entusiasmanti di quella umana, anche se queste richiedono di manifestarsi in altre dimensioni.

Ma per prendere sul serio quello che dico occorre liberarsi dall'identificazione nella condizione umana, non è così facile. Quello che dico possono essere cose giuste o stupidaggini a seconda di quanto si è identificati o meno nel ruolo di esseri umani.

Comunque se per assurdo tu fossi un dio, e vivessi una vita da umano credendo di essere un umano, quella sarebbe una trappola, giusto?
Avatar utente
By danielsaam
#41546
Ok, ora ho capito cosa volevi dire! :D

Thanks! :D

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret