Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By SeghiAlex
#41019
Salve,
Ho cominciato la mia dieta di transizione una settimana dopo la conferenza di Agliana in maggio , prima eliminando la colazione, e poi togliendo gli amidacei come pasta, riso e pane ( e suoi derivati) e vedo già degli ottimi risultati.

Personalmente non mi e costata molta fatica rinunciare alla colazione come temevo che succedesse , mi hanno convinto le testimonianze di alcuni presenti a quella conferenza , e confermo la sensazione di affrontare la giornata con una marcia in più e carico di energie come altri Ehretisti hanno avuto modo di raccontarmi (Patrizia prima di tutti)

Faccio più fatica a rinunciare ai legumi, ma spero di migliorare con il tempo.

Ho smesso di alimentarmi con i derivati del latte come lo yogurt ed i formaggi ,che consumavo molto, e a cui Luciano ha fatto spesso riferimento come un ottimo modo per cominciare una dieta di transizione.

Ebbene, a distanza di un mese ho perso circa 7 kg di peso, ma la cosa più importante e che ho prima ridotto e poi smesso di assumere le tre pillole al giorno di Metformina che prendevo per il diabete, naturalmente posso controllare da solo la mia glicemia ed i valori sono buoni mi sembra un ottimo inizio, e lo condivido qui perchè per me questo era un obbiettivo da raggiungere.

A tale successo va riconosciuto oltre all'inizio della dieta di transizione , una attività fisica costante (anche se non eccessiva) che pratico ogni giorno per raggiungere il luogo di lavoro in bici , sono circa 15 km al giorno.

a presto
Alessandro
Avatar utente
By Foca
#42042
Ciao Alex, :lol:
sono molto felice per te, e sono ancora una volta grata a Luciano per averci concesso il privilegio di una conferenza a Pistoia.

Il tuo successo lo sento un poco anche mio. :D

Dobbiamo sicuramente chiedere a Luciano di tornare, c'è tanto "lavoro" da fare: far conoscere il sistema.

Un abbraccio Ehretista a tutti :lol:
Avatar utente
By luciano
#42084
Foca ha scritto:Ciao Alex, :lol:
sono molto felice per te, e sono ancora una volta grata a Luciano per averci concesso il privilegio di una conferenza a Pistoia.

Il tuo successo lo sento un poco anche mio. :D

Dobbiamo sicuramente chiedere a Luciano di tornare, c'è tanto "lavoro" da fare: far conoscere il sistema.

Un abbraccio Ehretista a tutti :lol:
Ciao Patrizia! :D So che ci sei sempre, fa comunque piacere vederti comparire sul forum.
Avatar utente
By SeghiAlex
#55701
E' da quasi 2 mesi che dovrei scrivere questo post, in occasione di una mia visita programmata presso l'ospedale della mia città al centro di diabetologia che mi ha in cura dal luglio 2004 ma non avevo il tempo di farlo con dati alla mano, e questi dati come vedrete saranno molto importanti.

Ho rispolverato questo mio vecchio intervento per aggiornare la mia situazione a poco più di un anno dall'inizio della mia dieta di transizione, e vorrei condividere con voi un' analisi della mia cartella clinica a partire da allora fino ad oggi provando a prendere in esame i parametri che generalmente vengono misurati in questo tipo di controlli.

- Peso
- Pressione Arteriosa
- HbA1c (emoglobina glicata quella che tiene conto di un arco di tempo di qualche mese per intenderci)
- Esami delle urine (glucosio acetone albumina)
- Glicemia a digiuno
- Terapia prescritta


Il 27 luglio 2004 ho fatto la mia prima visita ed oltre ai controlli sopra descritti , mi sono stati fatti anche altri esami per avere un quadro piu completo possibile di quella che era la mia situazione, ad esempio mi hanno analizzato il fondo della retina dell'occhio, i piedi ecc ecc.
Il mio peso era di 87,800 kg (altezza 1.72)
la pressione 140/85
creatina 0.65
colesterolo 192
trigliceridi 151
colesterolo HDL 38
la glicemia a digiuno era 199 (90 -110)
e dopo 2 ore dalla colazione era 230
l'emoglobina Glicata altissima 8.6% (normale fino al 6,6% )
la mia alimentazione onnivora insomma aveva creato un bel po di casino , bisognava intervenire subito.
Mi hanno prescritto una dieta da 1670 (notare la precisione)calorie cosi suddivisa
237 gr di Glucidi pari al 54%
62 gr di Lipidi pari al 33%
53 gr. di Protidi pari al 13%
in cui nell'arco della giornata era previsto di mangiare:
200cc di latte
450 gr di frutta di stagione
100 gr di pasta di semola
100 gr di pane
100 gr di stracchino
400 gr di verdura
30 gr di olio extra vergine di oliva
30 gr di cereali
E questo perchè avevo detto che normalmente mangiavo poca carne comunque negli alimenti che potevo sostituire era previsto anche un uso minimo di carne, la pasta la si puo sostituire con il riso, patate,piselli fagioli ceci ecc ecc ,il latte con lo yogurt, i cereali con le fette biscottate ecc ecc.
Oltre a questo regime alimentare mi era stata prescritta una terapia
3 compresse di Metforal da 500 (colazione pranzo e cena)
1 di Amaril (prima di pranzo)
inoltre ho iniziato a fare un po di movimento (bici)

Con questi parametri 6 mesi piu tardi avevo la glicemia a digiuno a 161, la mia pressione praticamente invariata (140/80)ma l'emoglobina glicata sensibilmente migliorata (7.2) pesavo 85,500kg.
mi hanno lasciato la stessa terapia.

Altri 6 mesi piu tardi la mia glicemia a digiuno era a 156, l'emoglobina glicata a 6.3 il mio peso 84,200 kg la pressione 130/92
insomma le cose andavano un po meglio , mi hanno ridotto la terapia togliendomi le Amaril perchè avevo segnalato dei fastidi e dei cali di zuccheri improvvisi

8 mesi piu tardi le cose erano piu o meno stabili la pressione e sempre stata un po alta ma solo quando la misuravo li , infatti ho sempre avuto il sospetto che quell'apparecchio non dicesse la verità ma naturalmente me lo sono tenuto per me.

11 novembre 2006 le cose ricominciano a peggiorare .
Il mio peso è arrivato a 90,500 kg pressione 134/100, l'emoglobina glicata a 7.6 la glicemia a digiuno 162

Un anno dopo (26 ottobre 2007) i valori erano praticamente invariati ma gia mi cominciavano a promettere un incremento della terapia

Luglio 2008 il mio peso e sceso(si fa per dire) a 85,500 kg la pressione 150/100 traccie di glucosio nelle urine la glicemia a digiuno 169 l'emoglobina glicata raggiunge il valore di 8.1 (si avvicina ai valori della prima misurazione)
insomma le cose non stanno andando bene , la mia dieta era sempre onnivora ma con moderato consumo di carne, mi aumentano la terapia a 4 compresse di metforal da 500 al giorno.

13 dicembre 2008 il momento peggiore il mio peso era salito a 90,900 kg, l'emoglobina glicata aumenta ancora e raggiunge il valore di 8,2 questo significa che nell'arco di tre mesi i valori di glicemia erano andati spesso sopra i valori considerati normali dalla medicina, la glicemia a digiuno era a 174 la pressione 150/98
se le cose fossero continuate ad andare cosi mi hanno promesso l'insulina.

Quasi un anno dopo (13 novembre 2009) il mio peso è tornato a 85,200 kg ,l'emoglobina glicata pero' raggiunge il picco massimo piuttosto preoccupante di 8,7 il piu alto che mi hanno misurato, qualcosa non funziona , la glicemia a digiuno e di 153 , la pressione sempre molto alta 150/98.
ci sono tutte le condizioni per passare all'insulina ma la terapia per il momento rimane la stessa.
Piu o meno in quel periodo ho scoperto facendo un po di ricerche su internet ,non ricordo come (forse dal sito di mednat) ,dell'esistenza di questo metodo che riusciva a sistemare un bel po di cose fra cui il DIABETE , ho ordinato il libro di Arnold Ehret e l'ho letto con calma, avevo anche intensione di cominciare a seguirlo anche se non avevo ancora capito a fondo quanto fosse importante, ma le circostanze e la situazione lavorativa e familiare non risultarono favorevoli e decisi di lasciare il libro li nella mia libreria.

6 mesi piu tardi (18 maggio 2010 pochi giorni prima di partecipare alla conferenza di Luciano Gianazza ad Agliana) all'enesimo controllo di diabetologia il mio peso era di 84,500 kg, la pressione inspiegabilmente sempre costantemente alta (150/100), l'emoglobina glicata era sempre su valori molto alti ma almeno un po ridimenzionata (7,6), la glicemia a digiuno 159

Patrizia (foca)mi ha invitato a partecipare alla conferenza di Luciano Gianazza ed io sono andato assetato di nozioni e l'occasione per approfondire l'argomento era davvero da non perdere.

In quella occasione ho ripreso l'intervento di Luciano (che è statolinkato anche sulle pagine di questo forum) , e devo dire che le sue parole e quelle degli interventi delle persone che lo hanno sperimentato ,mi hanno convito a provare a seguire il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

Per fortuna a quella conferenza c'era anche mia moglie che ha seguito un po la conferenza (anche se per la maggior parte del tempo alle prese con mia figlia) , ma che ringrazio per avermi seguito in questo percorso .
Da allora con il coinvolgimento di alcuni amici anche loro presenti a quella conferenza ho deciso di cominciare la mia dieta di transizione .

Le cose sono migliorate da subito come gia descritto nel mio post precedente.
Nel giro di poche settimane , dopo aver eliminato la colazione e GRADUALMENTE ridotto e poi eliminato dalla mia alimentazione anche farinacei , pasta e latticini le cose sono migliorate ed ho dovuto ben presto ABBANDONARE !!! la terapia che mi hanno prescritto all'ospedale perchè i valori di glicemia che io controllavo costantemente si abbassavano di giorno in giorno.


13 Maggio 2011 (dopo 1 anno di transizione)
il mio peso è sceso a 71,200 kg (sono arrivato con sorpresa anche a 68 ) emoglobina glicata 6,6 (praticamente nella norma), glicemia a digiuno 127 (90/110) e tutto questo " SENZA USO DI FARMACI ! " la pressione inspiegabilmente sempre a 150/90 mi hanno fatto un inutilissimo (a detta del medico che lo ha eseguito) ecocardiogramma per cercare di capire se ci fosse qualche problema , ma è tutto nella norma ( ormai sono convito che sia l'apparecchio dell'ospedale che è difettoso)

l'unica cosa che segnalo e che la dottoressa che mi ha visitato dopo avergli parlato del regime alimentare che sto seguendo e allarmata dai corpi chetonici presenti nelle urine
ha segnalato nelle quanto segue :

il paziente ha fatto e sta facendo una dieta autosomministrata senza carboidrati complessi (cereali e farinacei)con calo di peso importante.
si raccomanda adeguata introduzione minima di carboidrati complessi.
si segnala valori pressori ai limiti superiori di norma in riferita normali misurazioni domiciliari (ipertensione da camice bianco?): eventuale holter pressorio se ritenuto utile da MMG.


Scusate se mi sono dilungato un pò ma volevo far parlare i dati questa volta.
In poche parole il mio profilo clinico parla chiaro, io ero indirizzato alla dipendenza da farmaci per il resto dei miei giorni se non fosse intervenuto Ehret.
Ne approfitto per invitare chiunque riesce ad andare a vedere uno dei due appuntamenti che Patrizia ha organizzato per i prossimi giorni in umbria, magari puo' succedere ancora una volta che ascoltando le parole di Luciano qualcun'altro riesca a trarre beneficio dal Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.
Avatar utente
By mauropud
#55708
Complimenti Alex! :D

Aggiornaci se puoi quando hai delle buone notizie come queste: il tuo contributo e' importante per dare speranza e fiducia ai diabetici.
Avatar utente
By virtu
#55710
complimenti per i tuoi progressi :)
Avatar utente
By SeghiAlex
#55725
mauropud ha scritto:Complimenti Alex! :D

Aggiornaci se puoi quando hai delle buone notizie come queste: il tuo contributo e' importante per dare speranza e fiducia ai diabetici.


Per dare speranza e fiducia ai diabetici consiglio di vedere questofilm che è la prova che la strada da seguire e quella che ha indicato Ehret con il "Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco"

"Crudo e semplice"

si puo acquistare qui

ma lo si trova anche nelle migliori librerie o fiere sensibili all'argomento
io l'ho acquistato a Terrafutura a Firenze

luciano ha scritto:Grazie per il tuo apporto! :D


Sono io che ringrazio te per averlo tradotto ed Ehret per averlo scritto
altrimenti a quest'ora ero già insulino-dipendente con tutte le complicazioni che ne possono derivare.
Avatar utente
By angela21
#55727
Sono diabetica da due anni, prendo la methformina 500 x3.
Ho sempre seguito le indicazioni del diabetologo, i valori rimanevano costanti.
Glicemia a digiuno 136.
Poi ho scoperto il sito dei crudisti, e di Aldo Vaccaro per la riduzione dei farmaci.
Ho iniziato a seguire la dieta crudista, e subito la mia glicemia è rientrata nei limiti 108.
anche piccole imperfezioni della pelle erano sparite,
ma dopo il primo mese, la glicemia ha ripreso a salire, e le imperfezioni sulla pelle ricomparse (cheratosi).
Ho letto il libro di Ehret, cerco di seguire le sue indicazioni, non faccio più colazione al matttino, mi sento bene fisicamente, ma la glicemia non molla, è sempre sopra ai limiti, la cosa mi manda in depressione quando la controllo.
Devo cambiare senz'altro qualcosa, ma ancora non so cosa, sono vegana da marzo, da più di un mese ho ripreso a mangiare pane integrale e qualche verdura cotta.
Mangio meno frutta e più verdura, perchè il fruttosio fa aumentare il diabete.
Faccio anche un pò di attività fisica.
vi chiedo se sto facendo degli errori nel seguire le indicazioni di Ehret?
Avatar utente
By SeghiAlex
#55728
angela21 ha scritto:Sono diabetica da due anni, prendo la methformina 500 x3.
Ho sempre seguito le indicazioni del diabetologo, i valori rimanevano costanti.
Glicemia a digiuno 136.
Poi ho scoperto il sito dei crudisti, e di Aldo Vaccaro per la riduzione dei farmaci.
Ho iniziato a seguire la dieta crudista, e subito la mia glicemia è rientrata nei limiti 108.
anche piccole imperfezioni della pelle erano sparite,
ma dopo il primo mese, la glicemia ha ripreso a salire, e le imperfezioni sulla pelle ricomparse (cheratosi).
Ho letto il libro di Ehret, cerco di seguire le sue indicazioni, non faccio più colazione al matttino, mi sento bene fisicamente, ma la glicemia non molla, è sempre sopra ai limiti, la cosa mi manda in depressione quando la controllo.
Devo cambiare senz'altro qualcosa, ma ancora non so cosa, sono vegana da marzo, da più di un mese ho ripreso a mangiare pane integrale e qualche verdura cotta.
Mangio meno frutta e più verdura, perchè il fruttosio fa aumentare il diabete.
Faccio anche un pò di attività fisica.
vi chiedo se sto facendo degli errori nel seguire le indicazioni di Ehret?


Prova a non controllare la glicemia per qualche giorno e rilassati
purtroppo ai diabetici gioca un brutto scherzo anche lo stress, hai mai provato a fare un po di attività fisica, anche una camminata di un ora al giorno?
lo zucchero della frutta non mi ha mai dato i problemi che mi hanno dato latticini e farinacei.
Io nella tua situazione ho provato a diminuire i farmaci perchè mi ero dato quell'obbiettivo e le cose sono andate subito bene, ma ognuno reagisce a modo suo , ed io non sono un medico.
Avatar utente
By Foca
#55835
:lol: bene Ale, sono felice per te e per la tua famiglia.

quello che mi spinge a "lavorare" per diffondere il sistema è la consapevolezza che ANCHE il male degli altri è "cosa nostra", in qualche modo ne subiamo le conseguenze anche noi, il male vissuto dalla mia famiglia è stato determinante perchè io potessi aprire gli occhi e cercare la verità.

:wink: BUONA GUARIGIONE A TUTTI :D

Vi aspetto in Umbria :D
Avatar utente
By daleo
#55857
Parole sante Patrizia. Complimenti Alex.
Avatar utente
By Foca
#56936
SeghiAlex ha scritto:

13 Maggio 2011 (dopo 1 anno di transizione)
il mio peso è sceso a 71,200 kg (sono arrivato con sorpresa anche a 68 )


Rileggevo il tuo messaggio Ale, mi era sfuggito questo dettaglio, ne deduco che avrai dovuto buttare via tutti i pantaloni e rinnovare il guardaroba :lol: :wink:

Sei stato veramente bravo, evidentemente hai praticato il sistema in modo corretto e preciso e i risultati non hanno tardato ad arrivare. :D

Quello che mi preoccupa è la dottoressa.....ma è proprio "de coccio", è allarmata di fronte al regime alimentare del paziente...... 8O sono proprio indottrinati fino al dna, dico io, ma guardare i fatti e far lavorare il proprio cervello, no?????

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret