Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
By vittoria
#41112
Salve,sono Vittoria.Vivo a salerno.In breve volevo condividere con voi la mia solitudine,mista anche a tanta paura,non perchè non creda nella dieta di ehret o nel fruttarismo,ma per l'ignoranza che mi circonda che diventa aperta avversione o minaccia nell'ambiente in cui vivo io.Aggiungo che sto trovando molte molte difficoltà a cibarmi di sola frutta e verdura cruda e qualche altro alimento di "pulizia" consigliato da Ehret nel periodo di transizione.Le difficoltà maggiori le incontro per la debolezza che sento,so che ovviamente è perchè non cibandomi più di schifezze il mio corpo si sta impegnando a rimuovere quelle esistenti che entrando nel circolo sanguigno mi invitano solo a riposare,ma è difficilissimo quando hai parenti e amici impauriti e l'università e una vita che ti vuole al 100% sempre e io vorrei spiegare loro che è un momento di passaggio,ma mi trapanano le orecchie con le loro convinzioni e scadenze....l'altro giorno avevo uno spettacolo e ho dovuto prendere il cortisone perchè avevo la febbre ed ero stanchissima e avevo il raffreddore(stavo cacciando muco!) e ho anche mangiato di nuovo il pane e altre cose per darmi un picco di energia(bloccare il processo di eliminazione...).Ho bisogno di calma tranquillità e sostegno che non ho attualmente.Vorrei vivere qualche mese lontana da tutti sperando che qualche mese basti a togliere almeno il grosso e ridarmi un pò di vitalità...solo che davvero non so quanto ci vorrà e come starò...poi a digiunare non ci riesco proprio...è troppo grande il fastidio che sento per non cercare di bloccarlo mangiando...almeno lo faccio con la frutta anche se so che proprio per le sue proprietà potrebbe fare più danno che altro visto il fisico ostruito.Altri problemi non meno fastidiosi riguardano il lato psicologico...io sto proprio male,spesso il nervosismo e l'ansia sono fortissimi,misti anche alla rabbia per aver vissuto venti anni di obesità,curata solo con accuse di golosità,quando poi era più forte di me il desiderio di mangiare visto come mi sentivo male a stare senza e che energia e felicità me ne dava l'assunzione.Ho raccontato un pò della mia storia,c'è tanto altro ma ci sarà tempo.un saluto a tutti.e se ci fosse qualche campano tra noi mi farebbe davvero piacere conoscerlo.
Avatar utente
By luciano
#41114
Benvenuta Vittoria, lo studio approfondito dei libri di Ehret ti aiuterà ad avanzare su questo percorso, se è questo che vuoi veramente.

Riguardo ai parenti ecc. non devi rendere conto a nessuno di quello che fai.

La vita è tua e non appartiene a nessun altro.

Se applichi la dieta di transizione ed elimini un tipo di cibo mucoso alla volta, oltre che essere il modo corretto, non è molto visibile agli altri e nessuno ti infastidirà, se è questo che temi.

Buon proseguimento! :D
Avatar utente
By peonia
#41128
Se può esserti utile ti dico che anche a me è successa la stessa cosa, nei primi cinque mesi di transizione, ho avuto seri problemi di debolezza, tenendo conto del fatto che anche io faccio una vita molto piena, puoi capire la difficoltà, ora invece sono al ottavo mese e va da Dio, per quanto riguarda i digiuni, io ne ho fatti solo alcuni da 24 ore, perchè il corpo si deve anche abituare quindi sempre gradualità. Per le persone non ti sò dire, perchè io vivo con gente che non si permette di fare dei commenti su come mangio, esiste il rispetto reciproco come è giusto che sia tra persone adulte Ciao buon proseguimento Peonia
Avatar utente
By bactabeven
#41129
Benvenuta vittoria, occhio a non metterci troppo entusiasmo, come dici tu 20 anni in un modo non li pieghi in due settimane di transizione intensiva :D

Ciao a tutti
Avatar utente
By dodo
#41150
Ciao Vittoria, non mollare e solo l'inizio ed è normale che non ti senti bene, anch'io ho avuto non pochi problemi all'inizio, i primi digiuni di 24 ore sono stati difficili ma li superi stando a riposo completo, i successivi sono stati illuminati per i risultati eclatanti, avrai modo nel tempo di provarli, per quanto riguarda famiglia e amici fai come ti dice Luciano, ti posso dire che dopo quasi un anno di transizione la situazione e migliorata in maniera notevole, ma la strada e molto lunga, quindi prendila con molta calma e pazienza, la pulizia a fondo ti tutto il corpo necessita di molto tempo, poi la lingua allo specchio ti dirà a che punto sei, la mia preoccupazione più grande e stato il dimagrire, ma ora ti posso dire che il mio fisico si e ristabilito ed è più bello di prima, ho solo aumentato la quantità di frutta, sono solo più magro niente di più, gli esami del sangue fatti dopo quasi un anno sono risultati perfetti con i complimenti del dottore che stranamente non si opposto al cambio di alimentazione, unica raccomandazione, tenere sotto controllo il ferro, che dai vegetali lo assimiliamo non bene, spero di esserti stato di aiuto e conforto, tieni duro non mollare, vedrai.....
By Yngwie79
#41195
Vittoria "forse corri troppo", se stai male e priva di energie senza pane o altro vuol dire che c'è qualcosa che non va.
Io ho perso più di 20 kili e nemmeno me ne sono accorto perché sono andato moooolto lentamente eliminando una cosa alla volta. Se avessi cominciato a mangiare all'improvviso solo frutta e verdura non ci sarei mai riuscito.
Inoltre speri di stare meglio con l'Ehretismo? Starai molto peggio prima di sentirti bene bene bene!
Fai le cose gradualmente che riesce più facile!
I digiuni lasciali perdere per il momento, anzi non esistono!
Ma poi mi sembra che il libro lo capiscano davvero in pochi, dove sta scritto che devi mangiare solo frutta e verdura? La transizione dura esempio 3 anni? I primi 4 mesi se ti va la pasta bene, vuoi il caffè bene, vuoi il latte bene però ti sei impegnata a togliere pane e carne e pesce e fritti. Io per togliere il latte, il caffè ci ho messo quasi un anno!
Il percorso deve essere un piacere!!!


Una cosa alla volta altrimenti ti sentirai male e non ci riuscirai!
#41227
luciano ha scritto:Benvenuta Vittoria, lo studio approfondito dei libri di Ehret ti aiuterà ad avanzare su questo percorso, se è questo che vuoi veramente.

Riguardo ai parenti ecc. non devi rendere conto a nessuno di quello che fai.

La vita è tua e non appartiene a nessun altro.

Se applichi la dieta di transizione ed elimini un tipo di cibo mucoso alla volta, oltre che essere il modo corretto, non è molto visibile agli altri e nessuno ti infastidirà, se è questo che temi.

Buon proseguimento! :D
By vittoria
#41251
volevo ringraziarvi per le risposte che non sono mai accusatorie ma comprensive e moderate.....non capisco ancora come fare se voglio rispondere ad uno per uno perk se clicco "riporta" mi da solo quel poco spazio dove scrivere l'"oggetto" e poi mi da il contenuto del messaggio a cui vorrei rispondere....al max potrei continuare a scrivere in quello stesso spazio...(ma non lo so.. poi verrebbe tutto insieme)....invece vorrei prenderne un pezzetto e scrivere sotto come ho visto fare altrove nel forum....comunque intanto grazie....in qualk altra sezione del forum spero di scrivere un pò delle problematiche psico-spirituali che si possono incontrare ....o comunque riportarvi la mia esperienza...a presto.
Avatar utente
By luciano
#41254
Se clicchi riporta devi scrivere dopo il tag [/quote] cioè sotto quanto hai riportato.
Se vuoi poi cancellare il testo che ti interessa ma i tag [/quote] e [quote] devono rimanere intatti.

Ps: non usare abbreviazioni (perk, qualk ecc.)
By vittoria
#41257
Se clicchi riporta devi scrivere dopo il tag...cioè sotto quanto hai riportato.


Ps: non usare abbreviazioni (perk, qualk ecc.)


Grazie.dopo molte anteprime ci sono riuscita...praticamente prima e dopo il messaggio di qualcuno c'è la parola"quote" tra parentesicon la sbarretta se è la fine...e quindi dopo devo scrivere io,giusto?Penso di si..Inoltre chiedo scusa per le abbreviazioni...Abitudine... :o
Avatar utente
By EnricoPro
#41259
Ciao Vittoria benvenuta nella nostra tavola.
Avatar utente
By LAj
#41319
x Enrico,
ma non si dice:

" 'alla' nostra tavola"?

Così come mi suona meglio, vivere 'alla' ricerca della Vita.


Ciao Vittoria,
Ho bisogno di calma tranquillità e sostegno che non ho attualmente.Vorrei vivere qualche mese lontana da tutti sperando che qualche mese basti a togliere almeno il grosso e ridarmi un pò di vitalità...


Non ti preoccupare per ciò che non hai detto,
faremo del possibile per toglierti dubbi e rimediare alla tua situazione,
solo cerca di non esaggerare: ad esempio non potresti accontentarti di una settimana? Non che una settimana debba necessariamente essere possibile ma se puoi anche UN SOLO GIORNO è bene che sia del tempo da dedicare a se stessi. Così come ci deve essere del tempo durante la giornata per riequilibrarsi, o ricrearsi e quindi riesaminarsi.

Il tempo di approvvigionamento e preparazione del cibo è uno di questi, per non parlare dell'importanza dell'assaporare con lo giusto stato d'animo quel che ci è... come dice il Prof. Ehret "E' bene non perdere il piacere di mangiare" ( vedi la sezione del forum sulle ricette, che a dispetto di qualche tempo fa è diventata davvero corposa ).

A proposito,
ci sono negozi di frutta e verdura bio a Salerno?

quando poi era più forte di me il desiderio di mangiare visto come mi sentivo male a stare senza e che energia e felicità me ne dava l'assunzione.

Stai chiamando felicità la soddisfazione del proprio desiderio, che in questo caso si intreccia e confonde con la soddisfazione della necessità del proprio corpo.

Penso che tutti qui abbiano conosciuto il momento di sofferenza dovuta alla privazione. Tante volte si supera per raggiungere gli obiettivi che ci prefissiamo leggendo i consigli del Prof. Ehret o qualcos'altro di utile in questa direzione.
Altre volte non siamo tanto pronti e cediamo deliberatamente :D
In realtà ci sta sfuggendo qualcosa, perché il Sistema, come tale, non ammette vie di fuga.
Anche per questo ci vuole tempo.

Da quanto tempo ne sei a conoscenza?

Cosimo G.
By vittoria
#41341
Citando LAj:" per non parlare dell'importanza dell'assaporare con lo giusto stato d'animo quel che ci è... come dice il Prof. Ehret "E' bene non perdere il piacere di mangiare"........

...Stai chiamando felicità la soddisfazione del proprio desiderio, che in questo caso si intreccia e confonde con la soddisfazione della necessità del proprio corpo. Penso che tutti qui abbiano conosciuto il momento di sofferenza dovuta alla privazione. Tante volte si supera per raggiungere gli obiettivi che ci prefissiamo leggendo i consigli del Prof. Ehret o qualcos'altro di utile in questa direzione.
Altre volte non siamo tanto pronti e cediamo deliberatamente Very Happy
In realtà ci sta sfuggendo qualcosa, perché il Sistema, come tale, non ammette vie di fuga.
Anche per questo ci vuole tempo. "



ciao Cosimo,mi piace molto leggerti (..e a volte rileggerti).Rispondo con ordine alle domande.A salerno e provincia ci sono negozi bio,che ovviamente hanno prezzi esorbitanti e frutta che comunque viene da lontano ,ma per adesso mi accontento...(sogno un giorno di trovare frutteti bio e contadini nascosti che coltivano in modo naturale....).Per quel che riguarda ehret,conosco i suoi libri da qualche mese.

hai ragione quando dici che mi sta sfuggendo qualcosa e forse ho capito anche cosa.Infatti innanzitutto ho corso forse troppo e poi non mi aspettavo di sentirmi così male...cioè fino a due o tre giorni fa prima di leggere i vostri topic non avevo capito che dovevo essere pronta a sentirmi anche molto male...l'avevo letto sul libro,ma non pensavo che poi sarebbe stato così difficlile per me e mi sono sorpresa anche nel vedere come è difficile rinunciare alle nostre abitudini o alle nostre droghe.Ti do ragione anche quando mi dici che quella che chiamo "felicità" è in realtà la soddisfazione di una esigenza.Penso di averla chiamata così per addolcire il fatto che in realtà non avrei mai voluto che il mio corpo mi chiedesse certi alimenti e non avrei voluto essere io così debole a queste richieste(se poi posso chiamare "io" una cosa al di sopra o divisa dal mio corpo...).Comunque da stasera inizio a rileggere i due libri che ho,iniziando dal SDGDSM.



A presto,è stato un piacere conoscerti.
Avatar utente
By luciano
#41345
LAj ha scritto:x Enrico,
ma non si dice:

" 'alla' nostra tavola"?
Il forum è pieno di errori, l'importante è capirsi, di solito non ci correggiamo a vicenda, a meno che uno non inizi a scrivere qlc, qls,xké,6,msg, + o -, lune,nn,3mendo,ke,ki,xò,tvb,3no,tat,xfetto,anke, ecc.

Non facciamo lezioni d'italiano.
Avatar utente
By LAj
#41372
luciano ha scritto:
LAj ha scritto:x Enrico,
ma non si dice:

" 'alla' nostra tavola"?
di solito non ci correggiamo a vicenda,
Non facciamo lezioni d'italiano.


solo per fargli un favore

x Vittoria,
eh si, è meglio che rileggi Ehret piuttosto che i miei messaggi :)
Diario di Narayani

Oggi ho raccolto fragoline di bosco dai vasi del m[…]

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Libri di Arnold Ehret