Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Dany
#3246
Da 3 gg ho una forte ritenzione idrica, fino a ieri non ero tanto preoccupata perchè durante il giorno ho bevuto del thè verde poco estratto e sono rientrata.... ma ieri sera ho ritenuto perfino il clistere!!!!!!!
Mai successo. Sono sulla dieta di transizione e clistere da ormai un mese, intervallata da un digiuno di 2 gg ad acqua e limone 15 gg fa. Al mattino centrifugato di frutta, a pranzo 500 g di frutta seguita da brodo vegetale o verdura fresca o cotta, la sera idem e se ho voglia alcune fette di pane integrale tostato i condimenti continuo ad usarli ma pochissimo soprattutto erbe aromatiche tipo mix per grigliate.
Ho la pelle del viso tesa, gonfia, irritatissima e nonostante la ritenzione è secca, che nemmeno l'olio di karitè la ammorbidisce. Le dita sono salsicciotti!
Ora al di là dell'allarme vorrei sapere un pò nel dettaglio perchè riteniamo dei liquidi e cosa avviene nel corpo, così da potermi regolare sul da farsi.
Grazie a tutti
Avatar utente
By arca
#3247
Forse sei partita troppo forte con la transizione e l'organismo si sta difendendo diluendo le tossine in molto liquido che non vuole/può eliminare, ma questa è una ipotesi: non sono un medico.

Rallenta il gradiente della transizione ed osserva ciò che accade.

Le cipolle sono diuretiche così come i finocchi crudi, la cicoria o l'ananas: usali.

Io controllerei la pressione sanguinea.

Facci sapere.
Avatar utente
By luciano
#3248
Dany ha scritto:Da 3 gg ho una forte ritenzione idrica, fino a ieri non ero tanto preoccupata perché durante il giorno ho bevuto del thè verde poco estratto e sono rientrata.... ma ieri sera ho ritenuto perfino il clistere.
Mai successo. Sono sulla dieta di transizione e clistere da ormai un mese, intervallata da un digiuno di 2 gg ad acqua e limone 15 gg fa. Al mattino centrifugato di frutta, a pranzo 500 g di frutta seguita da brodo vegetale o verdura fresca o cotta, la sera idem e se ho voglia alcune fette di pane integrale tostato i condimenti continuo ad usarli ma pochissimo soprattutto erbe aromatiche tipo mix per grigliate.
Ho la pelle del viso tesa, gonfia, irritatissima e nonostante la ritenzione è secca, che nemmeno l'olio di karitè la ammorbidisce. Le dita sono salsicciotti!
Ora al di là dell'allarme vorrei sapere un pò nel dettaglio perché riteniamo dei liquidi e cosa avviene nel corpo, così da potermi regolare sul da farsi.
Grazie a tutti


Prima di entrare nell'argomento, voglio rettificare una cosa.
Qualunque sia il problema, è necessario non drammatizzare né far drammatizzare altri mettendo un titolo tutto in maiuscolo e inserendo nel testo o nel titolo Aiutooo...!! o cose del genere.
E' specificato nel regolamento, leggilo e attieniti.
Ora ho corretto il titolo e ho eliminato gli allarmismi dal post, la prossima volta cancello post con tali caratteristiche.
Succede che il clistere venga trattenuto quando l'acqua riesce a a passare oltre le feci e muco impaccate nel colon e poi non riesce a tornare indietro. Un po come quando i minatori vanno avanti nella galleria e dietro di loro crolla tutto.
I dati che hai fornito non sono sufficienti per capire la causa del problema.
e cioè:
Al mattino centrifugato di frutta, a pranzo 500 g di frutta seguita da brodo vegetale o verdura fresca o cotta, la sera idem e se ho voglia alcune fette di pane integrale tostato i condimenti continuo ad usarli ma pochissimo soprattutto erbe aromatiche tipo mix per grigliate.
A pranzo 500g. di frutta e poi quanta verdura fresca o cotta e soprattutto quante fette di pane tostato?
Io inizierei, per risolvere la ritenzione idrica, a non mangiare pane e farei dell'esercizio fisico.
Facci sapere come va.
Avatar utente
By Dany
#3251
Giusto Luciano, ma il mio "Aiutoooo" aveva tono scherzoso, infatti alla fine dico:
"Ora al di là dell'allarme vorrei sapere un pò nel dettaglio perchè riteniamo dei liquidi e cosa avviene nel corpo, così da potermi regolare sul da farsi". Riguardo ai dettagli della dieta la verdura la sto dosando in base al suggerimento della conca delle mani e a volte ti assicuro è troppo per il mio stomaco, che da anni ho disciplinato e ridotto; il pane non lo mangio sempre, ho difatti specificato "e se ho voglia" alcune fette (4-5) di pane, di forma rettangolare che ho cotto nello stampo da plum cake...per capirci. Comunque questa ritenzione è iniziata solo 3 gg fa!
Riguardo all'esercizio fisico sono passata in 15 gg dalla mia perenne taglia 44 (Kg. 55-56 - sono alta m. 1,64) alla 42 per la prima volta in vita mia pur non desiderandolo e ti dirò che non mi sento di fare sforzi fisici, anzi vorrei di più riposare in quanto mi sento molto stanca....ma lo so che sono le tossine quindi non mi allarmo affatto!
Da ieri ho cominciato a bere del kefir, da una settimana assumo succo d'aloe 1 bicchierino al giorno.
Secondo te è il caso di rallentare l'eliminazione come mi suggerisce Arca?
Siccome non mi pesa la mia attuale dieta, vorrei prima provare con cibi diuretici come la cipolla, il finocchio ecc. poi vi farò sapere.
La cosa veramente noiosa è la pelle del viso così disidratata e screpolata da non riuscire a ridere per il fastidio!
Scusami ancora per l'approccio "passionale", ma è il mio carattere! :oops:
... aspetto ......sto in aspettativa! :P (per dirla alla Totò)
Avatar utente
By winblus
#3254
Troppo veloce il processo di disintossicazione.

Mangerei meno frutta compensando con più verdura cotta e continuerei a fare i clisteri, rallentando di conseguenza la disintossicazione....comunque Luciano ti ha spiegato molto bene come mai il clistere viene trattenuto e non espulso. :? sei un pò intasata....tutto qui ma non c'è da preoccuparsi.

Ognuno di noi ha un vissuto differente e per tanto il corpo reagisce a seconda di come lo abbiamo trattato in passato......come spiega molto bene Ehret, se è il caso bisogna fare un passo indietro e credo che questo sia un esempio. :wink:
Tienici informati.

win

(un suggerimento leggiti le proprietà del limone che c'è sul forum)
Avatar utente
By luciano
#3255
Molto bene.
Purtroppo non tutti sono al corrente del tono scerzoso e per questo che ho stabilito questa regola. Che deve essere osservata per evitare equivoci.

La ritenzione idrica si risolve mangiando frutta e versura crude.
Avatar utente
By luciano
#3256
luciano ha scritto:Molto bene.
Purtroppo non tutti sono al corrente del tono scerzoso e per questo che ho stabilito questa regola. Che deve essere osservata per evitare equivoci.

La ritenzione idrica si risolve mangiando frutta e versura crude.

La ritenzione di liquidi e dovuta la fatto che gli organi che dovrebbero occuparsi di liberarsi dei liquidi in eccesso sono intasati.
By syncster
#3257
Secondo me la ritenzione idrica è dovuta ad un elevato sciolgimento di acidi dai tessuti (il corpo infatti trattiene l'acqua per diluire questi acidi che sono molto nocivi per il corpo).
Quindi dovresti evitare di introdurre acidi con l'alimentazione (quindi eviterei il pane e starei attento a non mangiare troppa frutta acida), poi favorirei il drenaggio bevendo almeno 1,5 litri di acqua leggera e molto importante starei solamente a frutta e verdura e aiuteri il corpo ad eliminare questi acidi attraverso la pelle con bagni e pediluvi basici (la pelle è dopo i reni il piu importante organo escretore).
Ti consiglio comunque se vuoi approfondire questo argomento di leggere il libro"La salute attraverso l'eliminazione delle scorie, è illumminante sotto questo aspetto.
Ciao
Avatar utente
By Dany
#3258
Grazie a tutti mi sento veramente sostenuta ed assistita! :D
By luna
#3767
Io proverei con dei bagni in acqua e sale dell'Himalaya: oltre ad ammorbidire la pelle potrebbe aiutare nella ritenzione idrica.
Altro ottimo bagno che ho provato è con qualche manciata di argilla.
ciao e tienici informati


Dany ha scritto:Grazie a tutti mi sento veramente sostenuta ed assistita! :D

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret