Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

By Loris1264
#41628
Se dovessi avere dei voti scolastici sarei sicuramente rimandato a Settembre.
Se dovessi darmi un giudizio posso dire che sono soddisfatto.

Il secondo anno della mia esperienza con Ehret è stato variegato in quanto mi sono concesso numerosi sgarri che, ovviamente, mi hanno portato ad un aumento di peso immediato.
La mia dieta è costituita principalmente di frutta e verdura; ho alternato in questo ultimo anno anche della pasta integrale, un tipo di formaggio che metto a cubetti nell'insalatona, del pane, qualche pizza con verdure, qualche dolce, birra. Quest'ultima va giù che è un piacere.
Ultimamente ho eliminato la pasta e penso che no la rivedrò mai più.

Gli sgarri li paghi, ed infatti sono aumentato alcuni chili (per la storia: inizio Ehret 88, dopo 6 mesi 75; dopo un anno 80; ora 86) con conseguente mal di schiena che come un campanello di allarme mi avverte del pericolo.

La mia alimentazione, in ogni caso, rimane principalmente frutta e verdura giovando dei benefici che questi alimenti comportano.
Posso dire che mi sento bene nonostante non abbia seguito "alla lettera" l'alimentazione e, rispetto all'anno precedente, abbia fatto un passo indietro piuttosto che uno in avanti.
Non mi sento colpevole per aver rallentato ma ho scoperto una positività verso la scelta che feci 2 anni or sono; essa è dovuta a questi importanti fattori:
- Ehret: che sottolinea che non esiste nè tempo nè metodo per arrivare alla meta ma solo il "saper ascoltare" il proprio corpo (ed aggiungo la propria anima) che ci dà sempre le risposte che cerchiamo.
- Luciano: che lo sento come amico sebbene non abbia mai avuto il privilegio di incontrarlo personalmente, ma fanno parte di quelle persone che "senti" far vibrare la "freil": mi basta infatti leggere un suo post indirizzato a qualcuno di voi per darmi inaspettatamente spunti stimolanti.
- il Trunsurfing: che mi ha fatto osservare ciò che la ragione non ti permette nemmeno di vedere, e mi ha fatto capire che per troppo tempo ho snobbato la parte più importante di me
- Tutti voi: che con i post i consigli i metodi i dubbi le esperienze costruite l'"Insieme" senza il quale non saremmo qui

A Settembre farà gli esami di riparazione, sereno e senza patemi, per andare verso il 3° anno, proseguendo per il mio cammino con tante cose nuove da imparare con energia e felicità che non mi farò mai più mancare, e dotto di nuove conoscenze fino ad oggi impensabili.

Un abbraccio totale
By Yngwie79
#41629
Complimenti!
Sono perfettamente d'accordo con te, gli sgarri aiutano moltissimo perché ti fanno capire la differenza tra come stavi e come stai.
Seguendo Ehret ti senti benissimo, dopo un pò diventa normale finché non fai qualche sgarro e ti dici : cosa diavolo ho combinato.
Ma il bello sta proprio nel fatto che in quel momento noti la differenza tra il prima ed il dopo.
Allora ogni volta è come se aumentasse la consapevolezza di quanto sia importante seguire il sistema!
Questa è Transizione : consapevolezza! :twisted:

Occhio però al peso : 88-75-80-86 non è il massimo è quasi un ritorno al punto di partenza, forse ad 80 dovevi tirare la cinghia!!! :D
By Loris1264
#41630
Condivido Yngwie79
ed ora è giunto il momento di tornare indietro; è per questo motivo che ho scritto sul forum oggi, perché adesso è il momento.

ps
il tuo avatar mi piace un sacco! Ammiro i Samurai
By Yngwie79
#41631
Ed io ammiro i Rocker , oggi sarò solo in casa, attaccherò la mia Fender e farò tremare il palazzo!!! Wow Rock'n'Roll!!!
Bello anche il tuo avatar!!! :twisted:
Avatar utente
By giove
#41635
Complimenti Loris! :D

Piano ma sempre avanti, buon proseguimento.
Avatar utente
By mauropud
#41639
Complimenti Loris! :D
Adesso che hai toccato con mano i problemi che ti procurano gli "sgarri" non dovresti aver problemi a fare qualche passo in avanti.
By Loris1264
#41656
Grazie a tutti
in effetti è proprio così!
Il mio cammino può essere più o meno veloce, a seconda degli eventi, ma sicuramente mai fermo. Oltre alla "mia" modalità di vivere l'alimentazione ho notato che le persone attorno a me hanno finalmente accettato il fatto che molti alimenti, come la carne, non hanno più senso per me, e che nella loro tavola deve esserci sempre della verdura o degli alimenti naturali per il sottoscritto.
Spesso mi viene chiesto se questo o quello fa male oppure no ed ho imparato ad elargire la mia opinione non come la verità calata dal cielo ma come un esempio concreto di quello che faccio, di come dovrebbe effettivamente essere, di dove vorrò arrivare, di quali benefici comporta modificare il proprio stile di vita.
Alcuni concepiscono la cosa come una sfida, altri con ribellione (probabilmente perché per loro è inconcepibile e impossibile da praticare per debolezza), altri con curiosità.
Lascio, però, a tutti il libero arbitrio così come lo pretendo per me.
La cosa finalmente inizia a funzionare...
Avatar utente
By erre
#41658
L' importante e' fare sempre un passo in piu' in avanti rispetto a quelli indietro.

Ti chiedo se fai movimento fisico in abbondanza. E' molto importante.
By Loris1264
#41661
Ciao erre
in questo periodo non sto facendo movimento se lo intendi come sport -
sto invece lavorando manualmente (ho costruito un proseguo di veranda per mio cane con 40° per tutto il pomeriggio) sto preparando una stanzetta nel mio mini appartamento buttando giù una periana, passeggio tutti i giorni per due volte con Zigo (il mio cane); ma nessuno sport al momento.
Avatar utente
By erre
#41663
Capisco, movimento ne fai. Non intendo praticare sport ma attivita' fisica dove solleciti il fisico a degli forzi anche moderati ma duraturi.

Sei tu che devi trovare le giuste misure per il peso che ritieni in eccesso.
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret