Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By braveheart
#42446
bichette ha scritto:... poi se guardi su wikipedia la definizione di frutto, ci sono frutti come il fico e le banane che non hanno semi!!

E come fanno a riprodursi se non hanno i semi :?:

bichette ha scritto:.. ci sono frutti che non sono commestibili per esempio, quindi non li dovremmo mangiare!!

Quali sarebbero questi frutti :?:
By Kiefer
#42462
Adda ha scritto: Perché "quando ci si è ripuliti un po?
Perché i fichi sciolgono molto e le cipolle crude pure, se non di più. Chi ha un intestino ancora pieno di muco, acido urico e altri veleni può andare in contro ad un immissione violenta di questi veleni nel circolo sanguigno e ciò può essere sgradevole, soprattutto se si decide di rompere un digiuno con questo frullato. Poi può anche verificarsi che non si accusi nulla di rilevante.
Dicendo:
Kiefer ha scritto: Credo che sia una cosa da farsi quando ci si è ripuliti un po'.
non affermo una verità assoluta, ma solo un mio pensiero, in base a quanto ho potuto capire fin qui sul SGDSM e sulla sensazione che il frullato mi ha dato.
Avatar utente
By adda
#42474
Kiefer ha scritto:
Adda ha scritto: Perché "quando ci si è ripuliti un po?
Perché i fichi sciolgono molto e le cipolle crude pure,...
********************************************

Sono entrata in transizione da poco(meno di un mese) e ascolto il mio corpo senza capirlo sempre.
La cipolla cruda l'ho sempre mangiata tanto, ma tanto.
Spesso anche due al giorno.Sopratutto se rossa.
Ti ho chiesto infatti la tua opinione per questo.


mi sto affacciando al sistema di guarigione avendo letto i tre libri di Ehret.
Dovrò rileggerli tanto per imparare meglio.
Sto aprofittando in questo periodo ,perchè sono un po' libera, per leggere topic e chiedere chiarimenti.
Credo che da ripulire in me ci sia un mare (di schifezze).
Fortunatamente adoro i cibi senza muco o poveri di muco e sento di partire in vantaggio ma ho anche paura di sbagliare e per farlo il meno possibile chiedo opinioni sulle sensazioni.

Grazie kiefer
Avatar utente
By lina
#42477
dopo 8 mesi di transizione non si è un poco ripuliti :?:


ciao lina
Avatar utente
By luciano
#42478
adda ha scritto:Fortunatamente adoro i cibi senza muco o poveri di muco e sento di partire in vantaggio ma ho anche paura di sbagliare e per farlo il meno possibile chiedo opinioni sulle sensazioni.


lina ha scritto:dopo 8 mesi di transizione non si è un poco ripuliti :?:


Sappiate comunque che i pareri altrui hanno un valore relativo, e a volte ciò che non va bene per uno può invece andar bene per un altro, dato che ognuno è diverso.

Non mi preoccuperei di sbagliare, difficilmente si possono creare grossi danni, come fare un digiuno dopo che ci si è imbottiti di farmaci per anni, o si è già particolarmente intossicati, con sintomi molto evidenti manifesti.

Ehret suggerisce fichi secchi con cipolle per ripulire gli intestini e non mi pare che faccia particolari raccomandazioni in quel contesto. :wink:
By Kiefer
#42508
Adda ha scritto: La cipolla cruda l'ho sempre mangiata tanto, ma tanto.
Spesso anche due al giorno.Sopratutto se rossa.

Bene, continua a mangiarle. Il tuo corpo sembra averle tollerate bene fino ad ora quindi non dovrebbero darti problemi.
Ho potuto notare su di me che le cipolle crude mi fanno espellere dalla bocca grandi quantità di muco e probabilmente nell'intestino tendono a scrostare i depositi di muco e altri veleni. Credo inoltre che su di me la cipolla abbia un effetto lassativo.

Luciano ha scritto: Sappiate comunque che i pareri altrui hanno un valore relativo, e a volte ciò che non va bene per uno può invece andar bene per un altro, dato che ognuno è diverso.


Giusto. Quindi Adda segui la dieta con gradualità verificando gli effetti che i vari cibi hanno su di te. Col tempo inevitabilmente acquisterai esperienza. Comunque leggendo il libro di Ehret sul SGDSM, troverai degli utili consigli e potrai verificare su te stessa certi concetti. Verificando su te stessa quello che Ehret dice, sarai sempre più convinta che il SGDSM funziona e sarai decisa ad andare avanti.

Adda ha scritto: Credo che da ripulire in me ci sia un mare (di schifezze).
Ti consiglio di fare dei clisteri o, meglio ancora, degli enteroclismi, nel caso tu non li facessi. Li puoi fare tutte le volte che vuoi. Poi puoi anche fare qualche digiuno; occorre, però, essere graduali. Comunque per chi è agli inizi sarebbe da preferire più i clisteri o gli enteroclismi che i digiuni :wink:
Avatar utente
By adda
#42511
[quote="Adda"] Credo che da ripulire in me ci sia un mare (di schifezze).
kiefer ha scritto
Ti consiglio di fare dei clisteri o, meglio ancora, degli enteroclismi, nel caso tu non li facessi. Li puoi fare tutte le volte che vuoi. Poi puoi anche fare qualche digiuno; occorre, però, essere graduali. Comunque per chi è agli inizi sarebbe da preferire più i clisteri o gli enteroclismi che i digiuni :wink:

Infatti ho provato con le prime due settimane di transizione ma per me è troppo veloce e mi ha costipato per bene.
così ho iniziato la pratica dell'enteroclisma. per ora riesco solo con più o meno un litro ma sto aumentando gradualmente tutti i giorni.
invece per la cipolla.... d'estate mangerei la cipolla e l'aglio dovunque,io li considero farmacie dove spendi niente e guadagni di gusto e salute. per il digiuno mi sento pronta anche perchè ne ho fatti diversi di 24 ore da onnivora, ma aspetto che sia meno caldo perchè ho la pressione bassa bassa

grazie kiefer
saluti e salute
By Kiefer
#42513
Riguardo l'aglio è risaputo che ha notevoli proprietà e per questo negli ultimi giorni ne sto facendo uso. Mi sai dare per caso ualche consiglio per evitare l'alito cattivo? :oops:
Avatar utente
By adda
#42514
Kiefer ha scritto:Riguardo l'aglio è risaputo che ha notevoli proprietà e per questo negli ultimi giorni ne sto facendo uso. Mi sai dare per caso ualche consiglio per evitare l'alito cattivo? :oops:


Per quanto riguarda l'alito di solito guardo in dispensa e frugo fra i chiodi di garofano,i semi di anice o cumino,o i chicchi di caffè.
Ne mastico uno ,il primo che mi capita.
Mi sembra che la situazione migliori.
Oppure mastico foglie di prezzemolo o basilico o menta freschi se sono nell'orto ed anche li mi sento molto più fresca .

Saluti e salute
Avatar utente
By adda
#42515
luciano ha scritto:
adda ha scritto:Fortunatamente adoro i cibi senza muco o poveri di muco e sento di partire in vantaggio ma ho anche paura di sbagliare e per farlo il meno possibile chiedo opinioni sulle sensazioni.


lina ha scritto:dopo 8 mesi di transizione non si è un poco ripuliti :?:


Sappiate comunque che i pareri altrui hanno un valore relativo, e a volte
****************************************************
ciò che non va bene per uno può invece andar bene per un altro, dato che ognuno è diverso.

Non mi preoccuperei di sbagliare, difficilmente si possono creare grossi danni, come fare un digiuno dopo che ci si è imbottiti di farmaci per anni, o si è già particolarmente intossicati, con sintomi molto evidenti manifesti.

Ehret suggerisce fichi secchi con cipolle per ripulire gli intestini e non mi pare che faccia particolari raccomandazioni in quel contesto. :wink:



Grazie Luciano per ricordarmi che i pareri sono relativi .
Infatti mi sentirò più ferrata quando avrò riletto più volte il libro.
Ho una memoria fallace e spero che questa scelta mi porti aiuto nella memoria e nella capacità di concentrazione.
saluti e salute
Avatar utente
By lina
#42521
luciano ha scritto:[

Sappiate comunque che i pareri altrui hanno un valore relativo, e a volte ciò che non va bene per uno può invece andar bene per un altro, dato che ognuno è diverso.

Non mi preoccuperei di sbagliare, difficilmente si possono creare grossi danni, come fare un digiuno dopo che ci si è imbottiti di farmaci per anni, o si è già particolarmente intossicati, con sintomi molto evidenti manifesti.

Ehret suggerisce fichi secchi con cipolle per ripulire gli intestini e non mi pare che faccia particolari raccomandazioni in quel contesto. :wink:


Infatti oggi ho voluto seguire il suggerimento di Kiefer e ho pranzato con un frullato di fichi freschi e cipolle per fare l'esperienza diretta. Ancora non ho notato niente di strano, digeriti bene, senza nessun sintomo di disintossicazione evidente. Stasera farò una cena con verdure cotte e crude.

Grazie a Luciano per la pronta risposta, mi sento incoraggiata a fare qualche tentativo di disintossicazione più profonda.

Piano piano questo corpo si dovrà ripulire.

Saluti lina
Avatar utente
By bichette
#44255
bichette ha scritto:
... poi se guardi su wikipedia la definizione di frutto, ci sono frutti come il fico e le banane che non hanno semi!!

E come fanno a riprodursi se non hanno i semi

bichette ha scritto:
.. ci sono frutti che non sono commestibili per esempio, quindi non li dovremmo mangiare!!

Quali sarebbero questi frutti


Non sò come facciano a riprodursi!!! però su Wiki era scritto così :(
Frutti non commestibili sono certe bacche... credo!
comunque volevo aggiungere che se Ehret considera il fruttosio il nostro carburante, è sufficiente distinguere in frutti quelli ne contengono in gran quantità e verdure quelle che ne contengono meno. Interessante questa definizione:

Il Fruttosio è presente in tutta la frutta.
Nelle verdure si trova in quantità alta in: aglio, cipolline, cavolini di Bruxelles, carote, tartufo, spinaci, porri, asparagi, broccoletti, cipolle, peperoncini piccanti, cavolfiore, cavolo broccolo; in contenuto medio: sedano rapa, peperoni, funghi, cime di rapa, carciofi; mentre basso in: sedano, prezzemolo, barbabietole rosse, pomodori, lattuga, cavolo cappuccio, zucca gialla, rape, bietole, altre insalate in foglia, melanzane, zucchine, cetrioli, radicchio, ravanelli, cicoria, cardi, finocchi.
Tra i cereali, l’ Orzo ne è il più ricco, seguito da Riso e Soia. Tutti i cereali germinati ne contengono molto.

(Fonte: SMA Srl Servizi Medici Associati via Ariosto 28, 20145 Milano)
Avatar utente
By quasar2012
#63644
Ragazzi mi deve arrivare il libro e ancora devo leggerlo ovviamente. Mi colpisce il fatto del clistere o enteroclisma. Di cosa bisognerebbe farli?.
Grazie

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret