Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By NewBoy2
#50337
Per braveheart:
Il fatto che la voglia di molti cibi stia diminuendo, il fatto che dopo settimane di frutta provo a mangiare qualche cosa d'altro che ancora mi alletta, magari verdura cotta o legumi o patate, mi sento subito dolore e disagio da qualche parte del fisico (ultimamente i denti..) energia che diminuisce bruscamente, penso siano dei segnali che il corpo mi manda e che interpreto come voglia di non tirarmi più indietro dal percorso fruttariano.

Grazie a voi tutti per il vostro sostegno.[/quote]

ciao ursamjaro! complimenti davvero.. se senti questi effetti anche secondo me significano che il tuo corpo ormai tende a sola frutta.. e secondo me poi ne vorra' anche in piccola quantita'. :) poi facci sapere come ti senti..

ti volevo solo chiedere: tra enteroclisma e clistere che diff. c'e'?

e inoltre per acquistarle serve ricetta del medico o altro.. perche' ho sentito cosi'!.. resta il fatto che sono deciso anche io a prenderne uno per pulire all'inizio della transizione il colon e l'intestino dalle vecchie spazzature indurite o attaccate.! grazie in anticipo e buona giornata!
Avatar utente
By robyvac
#50343
Enteroclisma e clistere sono sinonimi,e non c'è bisogno di prescrizione medica perchè devi comprare la sacca che vendono in farmacia, ed è una semplice sacca di plastica :D Poi ci versi dentro acqua e volendo aggiungi limone o caffè o bicarbonato o camomilla, cerca nel forum sotto la voce pulizia intestinale e troverai tutto ciò che ti serve :D Ciao e auguri
Avatar utente
By ursamajor
#50344
Ci manca solo la ricetta del medico per il clistere, poi siamo davvero a posto! E' incredibile che in questi ultimi anni quando si va in farmacia per acquistare la classica "pera" per clisteri ti propongono sempre quelle microperette già caricate di chissà quale soluzione, perchè la gente ormai non sa' più fare un clistere, o non ha tempo e vuole le cose già pronte... ad esempio noto che la pera "grossa" da 800 ml è divenuta una rarità, io ho difficoltà a trovarla (ed invece è la più comoda).
Una volta quando ero piccino era una cosa normalissima fare i clisteri quando uno stava poco bene, adesso sembra quasi un tabu'..io stesso ho dovuto vincere il condizionamento che avevo a tal proposito...poveri noi dove si sta andando :cry:
Avatar utente
By luciano
#50349
ursamajor ha scritto:...poveri noi dove si sta andando :cry:
Allegro Ursa, devi riderci sopra a queste cose! :D

Una mia amica quando ha preso la vaschetta per i clisteri, la farmacia le ha detto di fare attenzione che il clisteri bla, bla ,bla, e lei le ha detto, sì sì , lo so, è per quando viene il veterinario a fare i clisteri al mio cane.

"Ah beh, allora sì, perchè sa, il fai da te è pericoloso...."

:lol:
Avatar utente
By NewBoy2
#50355
robyvac ha scritto:Enteroclisma e clistere sono sinonimi,e non c'è bisogno di prescrizione medica perchè devi comprare la sacca che vendono in farmacia, ed è una semplice sacca di plastica :D Poi ci versi dentro acqua e volendo aggiungi limone o caffè o bicarbonato o camomilla, cerca nel forum sotto la voce pulizia intestinale e troverai tutto ciò che ti serve :D Ciao e auguri


ok grazie mille allora leggero' in quella sezione.

ciauu.......
Avatar utente
By robyvac
#50390
luciano ha scritto:
ursamajor ha scritto:...poveri noi dove si sta andando :cry:
Allegro Ursa, devi riderci sopra a queste cose! :D

Una mia amica quando ha preso la vaschetta per i clisteri, la farmacia le ha detto di fare attenzione che il clisteri bla, bla ,bla, e lei le ha detto, sì sì , lo so, è per quando viene il veterinario a fare i clisteri al mio cane.

"Ah beh, allora sì, perchè sa, il fai da te è pericoloso...."

:lol:

Eh si, non sia mai che uno si occupi personalmente della propria salute, senza interpellare un medico o un farmacista :D Purtroppo veniamo indotti a credere che tutto sia estremamente complicato, tanto da non poter essere affrontato senza delegare uno specialista(uno che ha studiato e detiene un titolo)per onorare le proprie responsabilità, che esso sia un medico, un meccanico, un promotore finanziario, un avvocato,un personal trainer, una domestica non importa, l'importante è che ci si abitui alla comodità tanto da diventare apatici,annoiati(e malati)e incapaci di risolvere le proprie faccende. :lol:
Avatar utente
By luciano
#50391
Infatti, sostengo da sempre che uno deve imparare a gestire da solo la propria salute.

Ogni giorno spuntano fuori "coach" e "personal trainer" che danno lezioni individuali per praticare una dieta o altro, proprio contando sul fatto che le persone si sono impigrite, invece di dare a loro uno scrollone e dire "dai muoviti, puoi fare questo da solo!"

Ma fare questo non fa guadagnare e si diventa impopolari.

Se accettassi le richieste che ho ricevuto e ricevo di seguire personalmente nella pratica del sistema di guarigione, davvero farei un sacco di soldi, ma non mi è mai piaciuto cambiare il pannolino agli adulti! :D

Leggi questo:
http://www.medicinenon.it/modules.php?n ... cle&sid=32
Avatar utente
By ursamajor
#50393
Eh sì, il mondo per la persona ordinaria è oggi così complesso che non si entra nel merito delle cose e si delega ad altri, "professionisti" che "hanno studiato" di risolvere i problemi, in particolar modo quelli di salute, per pigrizia come dici tu Luciano, perchè non c'è la volontà di entrare nel cuore delle cose e trovare la verità dietro le apparenze...alla fine si scoprirebbe che la verità è semplice e tutte le cose funzionano più o meno allo stesso modo, le leggi che muovono l'universo sono quelle.
Ma quando si parla di salute è ancora forte il retaggio medioevale..il contagio, i microbi..non ci si puo' fare niente, ..a chi tocca tocca..nessuno è disposto a cambiare pe proprie abitudini, quelle proprio non si toccano! :lol: ..e poi, come dice mia madre (sic), che c'entra il mangiare con la salute??
Avatar utente
By luciano
#50394
ursamajor ha scritto:..e poi, come dice mia madre (sic), che c'entra il mangiare con la salute??
Beh, anche dei medici lo dicono. Un mio amico gli aveva detto che mangiando frutta e verdura la sua otite era migliorata notevolmente, e il medico gli ha risposto:"Non vedo il nesso...".
Avatar utente
By robyvac
#50404
luciano ha scritto:
Leggi questo:
http://www.medicinenon.it/modules.php?n ... cle&sid=32

Letto! Bell' articolo, condivido pienamente. E direi che emerge un scoglio ancor più grande, ovvero che abbiamo impigrito e atrofizzato la nostra capacità di ragionare, prendendo per vere e scontate quelle informazioni che hanno caratterizzato la formazione della nostra personalità, assumendo dogmi e credenze non nostre, acquisite per sentito dire o per senso comune, e agendo nell'ignoranza sia nei confronti della nostra salute, sia nei confronti di chi vorremmo aiutare( addirittura vorremmo occuparci di salvare o cambiare il mondo :D )

Ciò che ci porta a soffrire è la cieca passività rispetto a ciò che ci viene insegnato, oltre alla scarsa attenzione che riponiamo nel momento presente, viviamo seguendo ordini di priorità sbagliati, privilegiando pseudo valori che ci intossicano fisicamente ed emotivamente,vari modelli di successo(economico, famigliare, lavorativo) ci condizionano ad agire in base ad altrui disposizioni,e così viviamo i nostri rapporti personali esattamente nello stesso modo in cui approcciamo alla nostra salute fisica :D ovvero con superficialità e trascuratezza.

Sai quante volte mi sorprendo a reagire in automatico dicendo cose che non penso ma per abitudine vengono fuori dalla bocca, stimolato ora dall'uno ora dall' altro pendolino? :lol: E sull' istante incomincio a non prendere sul serio quello che mi ha mosso a fare una certa affermazione, scusandomi ad alta voce per la mia credulità nei confronti di ciò che credo di conoscere :D
Avatar utente
By swami863
#50431
Che belle condivisioni, grazie! :P

Proprio oggi ho avuto una chiacchierata arricchente con una cara amica "sull'integrità", per entrambe abbiamo riconosciuto essere questo un valore priritario.

Poi stasera aprendo il nostro forum trovo queste altre vostre riflessioni che mi parlano di risveglio, di riprendersi per mano, di non agire o pensare in un certo modo solo perchè tutti lo fanno e... quanto è bello avervi incontrati!! :P

Chiudo con un'affermazione del mio famoso medico, di cui vi ho già parlato (quello che m'invita a mangiare "porcherie!) che, riferendosi a Ehret:
"...ma possibile che lui sia l'unico furbo e tutti noi (medici) siamo scemi???!!! .....ehm! che dire?! :wink: :lol:

Ale
Avatar utente
By ursamajor
#50440
Dì al tuo medico che "lui" non è l'unico furbo, ce ne sono a migliaia di persone che hanno fatto e stanno facendo lo sforzo per verificare una "ipotesi straordinaria e semplice", quella che la vera alimentazione dell'uomo è la frutta e la verdura crude. E chiunque intraprenda questa strada di pulizia nel modo corretto non torna più indietro...ci sarà una ragione, o siamo tutti dei masochisti?
Se non si ha il coraggio di provare su se stessi non si puo' dire niente. Caro dottore ci sono cose per cui vale la pena vivere. Trovare nella propria vita di colpo Gioia, Vitalità, Energia da vendere, espansione di Coscienza ... bè diciamo che per questo vale la pena almeno concedersi un'opportunità di verifica. Non crede? ...La spina più dura nasconde la rosa più bella! :wink:
Se lei è un medico, quindi uomo di scienza, devi dirgli, deve vagliare tutte le possibilità per fare stare bene le persone, senza pregiudizi o catene mentali imposte dal sistema...insomma (provocatoria) vuole continuare a prescrivere farmaci a vita o vuole davvero guarire la causa prima delle malattie? (forse troppo provocatoria.. :) )
Avatar utente
By NewBoy2
#50487
luciano ha scritto:Molti medici lo sanno, ma ormai hanno messo su l'attività di prescrivere i farmaci e vanno avanti. Non tutti hanno acume e senso etico. :wink:


ma quale senso etico.. manco ti ascoltano veramente quando parli.. sono coatti e stanno gia' pensando quali medicine rifilarti.. tt uguali! [quelli che ho incontrato io].. ma man mano la gente (vedendo le inadeguate cure sulla propria pelle) sta iniziando a metterli in dubbio.. e molti vedo che cercano rimedi naturali, ma pochi sono ancora quelli che sono stati illuminati dal libro di Ehret.
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret