Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

#42811
Salve a tutti !

Dopo circa un anno e mezzo di transizione ehretista,e dopo un digiuno
idrico di 10 giorni ...fatto 3 mesi fa..ebbene amici ,ho risolto gran parte dei miei problemi fisici...potete leggere dei miei post in storie di successo.
Pero' la cosa che mi capita da circa 2 mesi ,e' che ho i piedi gonfi..durante la giornata...e in mattinata ..appena mi rialzo ...sono meno sgonfi...ora pero' ho visto ...che quando mangio frutta a pranzo ...e verdure a cena...specie quando abbondo un po' con la frutta...il fenomeno del gonfiore tende ad aumentare...mi sto iniziando a preoccupare...probabile un forte accumulo di tossine nei piedi che non riesco ad eliminare...oppure qualche affaticamento renale o pancreatico...dovuto a una transizione dove ho abbondato in frutta piu' che verdura..
Che consigli mi date..dovrei far un digiuno..e dar una mano all'organismo a smaltire queste tossine??..
Oppure fare impacchi di acqua salata..ogni giorno??
Diminuire la frutta(troppo scioglimento!!) e aumentare le verdure??

Aspetto vostre reply.....e vi saluto e abbraccio tutti !!

WWWWWWWWWWWWWWWWW Ehret!!!..
Avatar utente
By Libero
#42820
Vene.

Pediluvi con sale e bicarbonato sono ideali, tipo un'ora alla sera di fronte al computer o sul divano leggendo, passa in fretta. Ogni sera per un paio di settimane, e poi vedere.

Anche una decina di minuti alla mattina di soli passaggi di acqua calda e fredda fino a dietro il ginocchio aiutano a dinamizzare la circolazione in quel punto.

Ti direi di metterci argilla con olio 31 se ti desse dolori.

Mangia cibi con vitamina c, e al massimo fai dieta ortomolecolare con acido ascorbico, per massimo una settimana, fino a tolleranza intestinale.
Questo continuando con dieta di transizione, con verdura "spazzina" come alghe, verza o spinaci, ad esempio. Piccante è ok nel tuo caso (cherry, peperoncino)

Alcune asana yoga come la candela o il triangolo in verticale sulla testa, oltre a sciolgiere altre articolazioni aiutano nel tuo caso.
Avatar utente
By naples31
#43197
Grazie per i tuoi consigli Bellico!!

Va gia' notevolmente meglio,facendo pediluvi con bicarbonato la sera prima di andare a dormire!!..

Poi,volevo dirti che era da un po' di giorni ,che con la dieta di transizione ,avevo fatto un passo indietro...val a dire avevo reintrodotto l'olio d' oliva come condimento e cio' era coinciso con l'inizio del gonfiore dei piedi...Ritornando nuovamente sul sistema di guarigione ,val a dir frutta a pranzo e verdura cruda a cena senza nessun tipo di condimento..beh ho visto che i piedi si son sgonfiati e non mi danno piu' dolori...e non ho piu' gambe pesanti...Incredibile ...potenza della frutta e della verdura...Adesso sto facendo qualche settimana in cui assumo e mi nutro di sola frutta...e va eccellentemente bene..anzi vedo che ,rispetto ad un anno e mezzo fa quando iniziai...posso assumere frutta ,anche un po' di piu' e non ho nessun tipo di fastidio fisico...ma solo positivita' ...sotto tutti gli aspetti...

Salutoni e WWWWWWWWWWW Ehret!!..
Avatar utente
By swami863
#43252
Piedi gonfi: sto vivendo lo stesso problema!

Mai avuto prima, mi fa un effetto, abbasso gli occhi e mi sembra di vedere i piedi di un'altra...io ero abituata ai miei piedini magri! 8O

E' iniziato 2 mesi fa, ma davo la colpa al caldo: ora so che c'è dell'altro!

Mangio frutta a pranzo da 8 mesi e verdure a cena con olive e a volte noci: quello che temo è che il mio corpo mi chieda forse meno olive (ne sono golosissima e ne mangio tante, anche mentre cucino le verdure!) oppure meno condimenti.

Infatti io uso ancora olio abbondante e sale dell'Himalaya, è che per ora fatico ancora a ridurre...ma mi sa che è arrivato il momento!

Da qualche settimana il mio corpo poi si vede che sta faticando, ogni tanto ho mal di testa e un'infiammazione, tipo afta in bocca: per assurdo avevo meno sintomi all'inizio della transizione... :roll:
Avatar utente
By fan75
#52221
da qualche settimana ho i vostri stessi sintomi!
E' da un po che ho reintrodotto sale dell'Himalaya.... olio di oliva mai abbandonato.

Avete atri consigli?

I pediluvi però credo che vadano fatti con acqua fresca; in particolare il piede sinistro, più gonfio del destro, non riesco a metterlo in acqua calda!
Comunque da qualche giorno ho deciso di ricominciare a correre almeno 35 minuti al giorno.
Avatar utente
By swami863
#52239
Ogni tanto la caviglia sinistra ancora si gonfia: e allora piedi in alto, massaggino con crema o olio nel punto specifico, oppure anche ai piedi...mi dà sollievo a tutto il corpo e si sgonfiano anche le gambe!

Sicuramente c'entra la transizione, ma non ho ben capito se peggiora con più frutta o invece con altri alimenti.

Nel dubbio proseguo cercando di mantenere comunque per quanto posso la frutta a pranzo, anzi nel tempo ne ho aumentato molto la quantità.

Invece una cosa l'ho notata: quando l'intestino è più libero, la mia caviglia è bella sgonfia!

...i veterani staranno pensando "...Bella scoperta!!!" :P :P
Avatar utente
By robyvac
#52268
Mah, in questi casi io farei un digiunino :wink: Ogni volta che il corpo è appesantito bastano 2/3 gg di digiuno ad acqua e riparto alla grande :D

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret