Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

By ikxikx
#43001
si diluiscono i succhi gastrici...ciao!!
Avatar utente
By luciano
#43004
ikxikx ha scritto:si diluiscono i succhi gastrici...ciao!!
...e questo rende difficile la digestione. Un po' come cercare di portare ad ebollizione l'acqua con un fornellino da campeggio con la bombola che sta esaurendo il gas.
Avatar utente
By supertramp
#43020
ho capito grazie..supponevo ma non ero convinto
Avatar utente
By ursamajor
#43027
Mi permetto di aggiungere che, dopo un periodo di iniziale pulizia del corpo, se si segue una dieta ehretista cessa anche la necessità di assumere liquidi durante i pasti. Non viene proprio voglia di bere perchè la frutta e la verdura hanno il giusto equilibrio che serve all'uomo per nutrirsi e dissetarsi... Personalmente io da un paio d'anni non uso più il bicchiere a tavola!
By costina
#43042
La teoria del non bere si era diffusa in alcuni ambienti alternativi un 20/30 anni fa.

Bere troppo (e soprattutto per forza) sovraccarirebbe e affaticherebbe i reni.

Oltre a quanto già detto, ovviamente.
Inoltre farebbe sudare di più in estate, e ridurrebbe l'assimilazione dei nutrienti.

Io all'epoca avevo immediatamente aderito, e devo dire che mi sento ancora piuttosto bene (ma forse se avessi bevuto quattro litri di acqua al giorno per questi venticinque anni adesso starei ancora meglio)

:-)

Steiner osserva esplicitamente che, oltre una certa quantità, l'acqua in eccesso invece di essere assorbita attraverso l'apparato digerente, si diffonderebbe nel corpo diretamente attraverso i tessuti (!)

Ma Steiner era un altro pazzo. Diceva che il cuore non è una pompa (!).

Comunque, tornando seri :-(

essendo che gli amidi necessitano di acqua al momento della scissione per idrolisi che avviene nell'intestino, chi non beve mangiando amidi facilmente avrà sete -vera- dopo un due ore e mezza/tre.

Si crea inoltre secondo me un circolo vizioso amidi/acqua/sale/acqua.

Io la teoria del non bere la coniugo con questo: bevo quando ho sete (o voglia).

mi sento un po' cervellotico - un po' poco.

Da qualche anno, quella di bere fino a scoppiare è entrato nel pensare comune. E' un punto fermo intoccabile.

Poveri reni.

Comunque, ha avuto molto successo perché l'acqua è presentata come una medicina naturale.

A me sembra che presentare l'acqua come un diuretico sia mistificazione, soprattutto se vai a vederti la definizione propria di "diuretico".
Avatar utente
By tistructor
#43045
Anche per me l'uso del bicchiere é divenuto superfluo da un anno.
Io oltre che non bevo durante i pasti non bevo neppure durante la giornata.
Devo dire che l'acqua proprio non mi attira.

Solo in rare occasioni sento lo stimolo forte della sete. Questo si verifica durante le lunghe giornate di trekking in alta quota.

Per fare un esempio concreto: sono partito alle 7.30 ad una quota di circa 500m e sono giunto in vetta al monte Legnone(2609m) alle 11.00 avevo con me una bottiglietta di acqua ne ho assaggiato 50 - 100ml solo nel pomeriggio al ritorno. Naturalmente con me avevo frutta e verdura da consumare durante la giornata.
Con questo stile di vita il corpo ha maggiori riserve idriche a disposizione.
Ricordo perfettamente quanta acqua dovevo bere per effettuare una tale escursione prima di conoscere l'Ehretismo.
Il quantitativo minimo era di 2 - 3 l durante lo sforzo fisico e altrettanti in serata. Arsura da deserto :D

Ciao
Avatar utente
By ursamajor
#43082
E' vero anche per me Tinstructor,
quando faccio le mie girate sulle colline in Mountain-Bike ormai mi riempo solo mezza borraccetta d'acqua e spesso ne riporto indietro una buona parte! :wink:
L'acqua minerale che compero per casa dura di più perchè la bevono principalmente solo i miei figli ed un poco anche la moglie..
Avatar utente
By Libero
#43110
Per il miglior assorbimento conviene bere poco e distribuito durante il giorno.
Avatar utente
By ciupinix
#48273
Personalmente riconosco il fatto che bere durante il pasto non fa assolutamente bene... però l'acqua in sè è un aiuto al corpo per l'espulsione delle tossine... Ehret dice di non esagerare con l'acqua durante i digiuni (però dice di stare sui 2-3 lt. scarsi), ma dice che senza acqua il digiuno sarebbe più aggressivo... forse può bere poco o nulla chi è arrivato ad una discreta o ottima pulizia, ma per la normalità delle persone, credo che bere sia utile...
Diario di Narayani

Oggi ho raccolto fragoline di bosco dai vasi del m[…]

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Libri di Arnold Ehret