Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By Nick87
#43312
Ciao a tutti sn Nick ho 22 anni e ho letto il ibro del Prof. Ehret ho iniziato da circa due mesi la dieta senza muco, in particolare quella di transizione mantendendo in piccole quantità elelmenti come carne e pesce per il resto ho eliminato cmq tutto.
Premetto che arrivo da un percorso alimentare travagliato poichè ho perso 40 kg grazie alla dieta dal dietologo, poi ho iniziato ad ascolatare il mio corpo cercando di eliminare ciò che pensavo mi facesse male stando atteno alle reazioni che il mio corpo aveva quando introducevo l'elemento considerato.
COsì facendo eliminai da solo e completamente latte e formaggi di ogni tipo.
Successivamente lessi il libro di arnold ehret e mi accorsi dell'effettive fase di transizione nella quale ero entrato, cominciando così a specializzarla e adattarla di più alle mie esigenze.
Vorrei avvere qualche dritta su come affrontare di più soprattutto i momenti di scetticismo degli altri( amici parenti ecc9 che di sicuro nn fanno mai bene se cmq hai iniziato un percorso costellato da sforzi e sacrifici.
Soprattuto utile sapere se qualcuno ha avuto effetti collaterali importanti o degni di nota.
Ringrazio per l'attenzione e la dispnibilità
Nick
Avatar utente
By bactabeven
#43316
Ciao Nick87 benvenuto :D
Nick87 ha scritto:Vorrei avvere qualche dritta su come affrontare di più soprattutto i momenti di scetticismo degli altri( amici parenti ecc9 che di sicuro nn fanno mai bene se cmq hai iniziato un percorso costellato da sforzi e sacrifici.

Per questo tipo di scocciatura a volte leggera a volte più pesante, la strategia forse migliore è quella di non dare enfasi a quello che stai facendo di buono per la tua salute, ma semplicemente mangi quello che mangi perché ti piace punto e basta.

Nelle occasioni in cui invece, si "deve" condividere insieme agli altri lo stesso piatto, allora le cose sembra che si complichino: oddio che faccio mangio o non mangio? vedi che a volte è meglio sacrificare un giusto ideale alla "velocità di comprensione" delle persone che ci sono care, diamogli il tempo di abituarsi anche loro al nostro percorso, non le allontaniamo con la nostra scelta salutistica, al contrario se vedono che non ci instronziamo nel nstro percorso Ehretista, allora possono cogliere anche un esempio verso un'alternativa possibile :wink:

Ciao a tutti
Avatar utente
By Nick87
#43325
Grazie mille bacteaven sei stato davvero gentilissimo e mi hai dato due spunti molto interessanti sui quali lavorare :D
Hai ragione è proprio così devo far si che gli altri si abituino a me piano con il tempo :D
grazie

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret