Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

By mrdrago
#43443
Sto per farvi una domanda a cui probabilmente è già stato risposto, purtroppo però non riesco a trovare il 3d.
Quali sono gli abbinamenti DA NON FARE quando si segue la dieta? tipo no frutta secca e fresca insieme... poi?
Mi servirebbero delle informazioni dettagliate dato che erhet non è stato molto chiaro su questo; e da quello che ho capito avete delle conoscenze supplementari qui sul forum.

Grazie.
Avatar utente
By Antishred
#43449
mrdrago ha scritto:Sto per farvi una domanda a cui probabilmente è già stato risposto, purtroppo però non riesco a trovare il 3d.
Quali sono gli abbinamenti DA NON FARE quando si segue la dieta? tipo no frutta secca e fresca insieme... poi?
Mi servirebbero delle informazioni dettagliate dato che erhet non è stato molto chiaro su questo; e da quello che ho capito avete delle conoscenze supplementari qui sul forum.

Grazie.


Ciao MrDrago, ecco più o meno le regole da seguire:

- Niente frutta dopo i pasti. Neanche quella essiccata. Solo prima o molto lontano (Se a pranzo mangi cotto o grasso, metterei in forse anche il consumo di frutta serale, dato che può fermentare con i residui del cibo ingerito durante il giorno. L'importante a inizio transizione è iniziare la giornata con un bel po' di frutta. Anche se fai più di due pasti al giorno, decidi tu cosa ti senti di fare, se due pasti ma più ricchi di verdura e carboidrati di patate/riso integrale, oppure se fare tre o più pasti inserendo più frutta al mattino).

- Niente grassi (frutta a guscio o olio) con la frutta.

- Niente pomodori con farine e amidi (ma non a tutti fa lo stesso effetto).

- Niente frutta essiccata+frutta a guscio. So che qui molti chiederanno perchè no, lo stesso Ehret dice che le noci ecc. vanno bene con la frutta essiccata IN MINIMA QUANTITA', ma sinceramente ho qualche dubbio. Grassi e zuccheri si digeriscono i primi in 5 ore e i secondi in pochi minuti. Perchè mischiare assieme due cibi così differenti e costringere la frutta a stare nello stomaco più del dovuto?
Non nego che come abbinamento sia estremamente gustoso e quindi sperimentate su voi stessi.

- Poche cipolle e aglio (sono antiBIOtici=uccidono tutto ciò che è vivo nel tuo corpo).

- Alcuni dicono di non mischiare crudo e cotto, ma per esempio a me non sembra dare grossi fastidi. Spesso mangio creme di ceci speziate (cotte) su foglie di lattuga crude o metto i fagioli (cotti) nell'insalata di pomodori crudi e questo non mi crea acidità di stomaco (il mio campanello d'allarme per capire se ho mangiato male).

- Pochi miscugli, cerca di fare pasti con pochi ingredienti.

- Se ti capita di mangiare pesante a pranzo e non sai cosa mangiare a cena, comincia il pasto con una grande insalata.

- Se vuoi mangiare qualche piatto non proprio confacente alla nostra dieta naturale, assicurati di iniziare il pasto con qualcosa di crudo, come un po'di lattuga o qualche cetriolo o carota o finocchio.

- Sui cibi crudi, perfetto, sono il massimo, ma su tutto il resto, finchè sono cibi integrali, provenienti da una pianta, cotti il giusto e con pochi condimenti o miscugli, scoprirai che la digestione sarà tranquilla. Se hai bisogno di un po'di motivazione per smettere di mangiare animali e derivati, ti possiamo fornire qualche fonte di ispirazione, come per esempio articoli, reportage, video...

Secondo me la regola principale, da seguire ad ogni costo è: mangia la frutta da sola, la mattina. Se dopo il primo pasto di frutta vuoi farne altri di frutta, va bene, ma se vuoi mangiare frutta dopo un pasto con riso o pane o pasta o formaggio, non è il massimo anche se sono passate più di tre o quattro ore.
Questa è come la vedo io, poi magari sono un po'intransigente, ma ho notato che se mangio frutta a cena avendo mangiato "pesante" a pranzo ci metto molto più tempo a digerirla e sento un sacco di sapori del pranzo, non solo quelli del tipo di frutto che ho mangiato.
By alkampfer
#43454
aglio e cipolla non vanno bene??? cavoli, io ne sto usando praticamente quasi tutti i giorni...... :(
Avatar utente
By Antishred
#43455
alkampfer ha scritto:aglio e cipolla non vanno bene??? cavoli, io ne sto usando praticamente quasi tutti i giorni...... :(


Niente diabolizzazioni, soltanto è meglio limitarne l'uso, alla lunga ostacolano l'assorbimento degli alimenti. Oltre che lasciare addosso una puzza che non va mai via!
Ho mangiato cipolla l'altroieri ma era da mesi e mesi che non ne toccavo.
Se uso l'aglio lo uso per i soffritti o per insaporire, ma non lo mangio mai.

Usa l'erba cipollina piuttosto, è molto più delicata. In inverno puoi usare le parti verdi dei cipollotti, quelli più fini sono buonissimi!

Per limitarne e quasi eliminarne l'uso ho semplicemente fatto una settimana di sperimentazioni in cui cercavo di ottenere piatti gustosi senza ricorrere alla cipolla. E dopo mille tentativi ho realizzato che le insalate più gustose sono quelle crude con aggiunta una verdura cotta, come zucchine o melanzane, magari speziate e saltate in padella con poco olio. Ed è più o meno quello che Ehret consigliava, cioè di aggiungere cavolfiore, rapa rossa, piselli, fagiolini ecc. PER INSAPORIRE!

Per cereali e riso invece li cuocio con un rametto di rosmarino e della salvia e a fuoco spento aggiungo del prezzemolo o della rucola tritata, dà un sapore buonissimo. Si può fare anche con una manciata di rapanelli o un po'di curry o curcuma.

Capito, ci sono miliardi di gusti! Non limitare il tuo palato! Sfogalo e fagli conoscere tutti i gusti che puoi! :D
By mrdrago
#43457
Ormai io ho già eliminato tutti quei cibi. Adesso mangio praticamente solo frutta e verdura non amidacea. Pensavo di eliminare anche la fruta secca in questi giorni....
comunque ricordo vagamente un post scritto da arca mi sembra, dove diceva di non mescolare frutta dolce e frutta acida. Cosa intendeva? che il limone con le angurie non ci va, per esempio?
Avatar utente
By Libero
#43460
..che allego a chi si rivolge a me per trovare benessere.

Per quanto riguarda la frutta. (in transizione le regole in linea generale sono che la verdura va con tutti i non-cibi e questi non andranno mai mescolati, ad esempio mai formaggio-amido o amido-carne,ecc,ecc).

Non ha senso scendere nello specifico con i divieti, ma cerco di concentrare su cosa mangiare, piuttosto che su cosa non devo mangiare.
E' nutrizione, la benzina è quella, il resto non è carburante.


GRUPPI DI FRUTTA

FRUTTA ACIDA:
limone
uva
ananas
fragole
melograno
kiwi
lime

FRUTTA SEMI-ACIDA:
mele
ciliegie
prugne
lamponi
mirtilli
pesche
pere
papaya
fico
albicocche
mango
more

FRUTTA DOLCE
banane
frutta essicata
uva dolce
cachi
datteri “freschi”

MELLONI (da mangiare da soli):
Meloni (gialli,bianchi,ecc)
Anguria

NOCI (Frutta Secca Oleosa)
noci del Messico/Brasile
mandorle
noci

SEMI
di girasole
di sesamo
di zucca
di papavero
di lino

FRUTTA ESSICCATA
datteri essiccati
fichi ...
mele ..
albicocche
uva sultanina
ciliegie
prugne
banane

FRUTTA OLEOSA
pinoli
avocado
olive


Proprietà Emozionali di alcuni cibi
AGRUMI
Allontanano la malinconia e stimolano il cervello
ANANAS
Fiducia in se stessi, sicurezza
AVOCADO
Buona memoria
BACCHE IN GENERALE
Purezza di pensiero
BANANE
Calma e umiltà
BARBABIETOLA
Coraggio
CILIEGIE
Allegria
DATTERI
Tenerezza, dolcezza
FICHI
Attenuano l’intransigenza
FRAGOLE
Dignità
FRUMENTO
Risolutezza
GRANAGLIE
Forza di carattere
LAMPONI
Amabilità
LATTUGA
Calma
MANDORLE
Controllo sessuale
NOCE DI COCCO
Spiritualità
UVA
Devozione e divino amore
PERE e ALBICOCCHE
Serenità
PESCHE
Altruismo
POMODORI
Energia mentale
MIELE
Autocontrollo
RISO INTEGRALE
mitezza
SCIROPPO D’ACERO
Freschezza mentale
SPINACI
semplicità

Le combinazioni della frutta:
Note:nei pasti o nei frullati prediligere la maggioranza di un tipo solo (es. 3 banane + 1 pera)
Frutta dolce + Frutta semiacida
Frutta semiacida + frutta acida
Frutta acida + frutta secca(noci)
I melloni vanno consumati da soli
By xavier
#43538
E l'avocado oltre la verdura, puó andare con la frutta?? Io lo mangio spesso con la frutta acida tipo arance, mi faccio una specie di insalata ed é squisito.... :D
Avatar utente
By ursamajor
#43548
Tutto questo parlare di cibi e combinazioni varie mi sta mettendo un appetito incredibile.. :D

Un'insalata che mi piace molto è pomodori, cipolle e avocado con olio d'oliva e sale.
By Saretta
#45274
Antishred ha scritto:Oltre che lasciare addosso una puzza che non va mai via!

:lol:
Forse perchè fa uscire dal corpo cio' che è estraneo :-)

Antishred ha scritto:Usa l'erba cipollina piuttosto, è molto più delicata.


Se essiccata (magari per l'inverno) scompare un po' quel retrogusto di cipolla, e il suo buon profumo si diffonde in cucina :)
By Saretta
#45275
xavier ha scritto:E l'avocado oltre la verdura, puó andare con la frutta?? Io lo mangio spesso con la frutta acida tipo arance, mi faccio una specie di insalata ed é squisito.... :D


:D Anche io mi preparo un mix di arance ed avocado, con un po' di lattuga e condimento a piacere. L'ho chiamata "insalata del papà" perchè mi è venuta in mente nel giorno della festa dei papà. E al mio era pure piaciuta :-)
By Saretta
#45276
Antishred ha scritto:
- Niente frutta essiccata+frutta a guscio. So che qui molti chiederanno perchè no, lo stesso Ehret dice che le noci ecc. vanno bene con la frutta essiccata IN MINIMA QUANTITA', ma sinceramente ho qualche dubbio. Grassi e zuccheri si digeriscono i primi in 5 ore e i secondi in pochi minuti. Perchè mischiare assieme due cibi così differenti e costringere la frutta a stare nello stomaco più del dovuto?
Non nego che come abbinamento sia estremamente gustoso e quindi sperimentate su voi stessi.


Io mi trovo benissimo mangiando certi tipi di noci (come pinoli, mandorle, noci brasiliane, e macadamia) assieme alla frutta essiccata. Vanno giu' che è un piacere, e non ho problemi di nessun tipo. Come dice Ehret non bisogna esagerare con la frutta a guscio, e credo sia logico, perchè l'uomo in natura riesce a reperire e mangiare piu' frutta dolce rispetto alle noci. Da piccola salivo sugli alberi a raccogliere pinoli, e ci mettevo un po' a sgusciarli, ottenendo un mucchietto non troppo grande. Se invece vai per mele, fai presto a tirarne giu' qualche chilo.
Amo le noci, ma non ne mangio tantissime come la frutta fresca ed essiccata. Altrimenti è vero, mi sento pesante (^^)


Antishred ha scritto:- Poche cipolle e aglio (sono antiBIOtici=uccidono tutto ciò che è vivo nel tuo corpo).


Pur amando il profumo di aglio e cipolla, non li mangio perchè mi mettono a disagio dopo qualche ora che li ho mangiati. Forse centra con quello che scrivi te.



Antishred ha scritto:- Alcuni dicono di non mischiare crudo e cotto, ma per esempio a me non sembra dare grossi fastidi. Spesso mangio creme di ceci speziate (cotte) su foglie di lattuga crude o metto i fagioli (cotti) nell'insalata di pomodori crudi e questo non mi crea acidità di stomaco (il mio campanello d'allarme per capire se ho mangiato male).


Dipende da che tipo di cibi crudi e cotti mescoli insieme. Verdure cotte non amidacee insieme a verdure crude di qualsiasi tipo vanno bene (secondo me).
Le verdure amidacee come patate, patate dolci, zucca, o i legumi, è meglio abbianare con verdure a foglia verde o carote, preferendo condimenti come l'olio, evitando quelli troppo acidi.
Io quando mangiavo verdure cotte le abbinavo anche a verdure essiccate dello stesso tipo, come le zucchine. Non male :-)
Comunque bisogna provare. E' lì il bello :)
By Saretta
#45277
Bellico ha scritto:Proprietà Emozionali di alcuni cibi
AGRUMI
Allontanano la malinconia e stimolano il cervello
ANANAS
Fiducia in se stessi, sicurezza
AVOCADO
Buona memoria
BACCHE IN GENERALE
Purezza di pensiero
BANANE
Calma e umiltà
BARBABIETOLA
Coraggio
CILIEGIE
Allegria
DATTERI
Tenerezza, dolcezza
FICHI
Attenuano l’intransigenza
FRAGOLE
Dignità
FRUMENTO
Risolutezza
GRANAGLIE
Forza di carattere
LAMPONI
Amabilità
LATTUGA
Calma
MANDORLE
Controllo sessuale
NOCE DI COCCO
Spiritualità
UVA
Devozione e divino amore
PERE e ALBICOCCHE
Serenità
PESCHE
Altruismo
POMODORI
Energia mentale
MIELE
Autocontrollo
RISO INTEGRALE
mitezza
SCIROPPO D’ACERO
Freschezza mentale
SPINACI
semplicità



Geniale! :D Dei cibi elencati mangio tutti i frutti e noci, e in effetti mi trasmettono sensazioni uguali a quelle descritte. Di alcuni uso anche le essenze in casa, e l'effetto su di me è lo stesso di quando li mangio. Bello bello! :D
Avatar utente
By luciano
#45352
Bellico ha scritto:Proprietà Emozionali di alcuni cibi
AGRUMI
Allontanano la malinconia e stimolano il cervello
ANANAS
Fiducia in se stessi, sicurezza
AVOCADO
Buona memoria
BACCHE IN GENERALE
Purezza di pensiero
BANANE
Calma e umiltà
BARBABIETOLA
Coraggio
CILIEGIE
Allegria
DATTERI
Tenerezza, dolcezza
FICHI
Attenuano l’intransigenza
FRAGOLE
Dignità
FRUMENTO
Risolutezza
GRANAGLIE
Forza di carattere
LAMPONI
Amabilità
LATTUGA
Calma
MANDORLE
Controllo sessuale
NOCE DI COCCO
Spiritualità
UVA
Devozione e divino amore
PERE e ALBICOCCHE
Serenità
PESCHE
Altruismo
POMODORI
Energia mentale
MIELE
Autocontrollo
RISO INTEGRALE
mitezza
SCIROPPO D’ACERO
Freschezza mentale
SPINACI
semplicità
Potremmo cambiare "Ditelo con i fiori" con "Ditelo con i frutti e le vedure"! :D
By mandolino
#53287
Antishred ha scritto:
alkampfer ha scritto:aglio e cipolla non vanno bene??? cavoli, io ne sto usando praticamente quasi tutti i giorni...... :(


Niente diabolizzazioni, soltanto è meglio limitarne l'uso, alla lunga ostacolano l'assorbimento degli alimenti. Oltre che lasciare addosso una puzza che non va mai via!


Credo che, riguardo alla "puzza"(direi aroma), il segreto sia nel grado di pulizia corporea e nella masticazione estrema, fino a mandare giù quasi un liquido insalivandolo a dovere in bocca; infatti posso assicurare che quando mangio cipolla o aglio crudi con insalate alla sera(anche in quantità), masticando molto bene, il mio alito ne risente pochissimo per qualche ora, per non lasciare nessuna traccia al mattino seguente (ascelle inodori che non sudano e urina inodore, PH basico, cuoio capelluto inodore, addirittua feci inodori-ovviamente non creo fermentazioni con combinazioni sbagliate-). Questi antibiotici funzionano molto bene, io li trovo a volte addirittura energetici. Ma anche se distruggono il "vivo" non è poi un dramma in quanto nella formula della vita V=F-O o V=P-O, la vitalità non è mai data dai nutrienti, ma solo dalla diminuzione dell'ostruzione O, la quale fa impennare la pressione dell'aria P, rendendo il fisico in grado di acquisire energia da aria, azoto, elettricità e luce. Quindi anche se fosse che uccidono il "nutrimento" a noi interessa l'effetto di cibi pulenti, sciogli e trascina muco, a effetto lassativo; la fibra dei cibi crudi crea massa per le feci e quindi pulisce bene gli intestini ed è quello che conta; la cosa più importante è che non sostino più di tanto ma che tutto nell'intestino "scorra". Ogni volta che dopo l'interruzione di un digiuno questo avviene velocemente con la frutta lassativa (solo nel caso di fisici già abbastanza puliti) ,entro un'ora, oppure con la foglia verde, entro 4 ore, la vitalità V si impenna. Sperimentato e provato.
By alkampfer
#53397
io all'aglio tolgo la parte interna, il cuore, non so come si chiama quel pistillo. e me lo mangio in insalata. l'alito non puzza minimamente.
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret