Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#83659
CURCUMA COME ANTINFIAMMATORIO

La curcuma si è dimostrata un potente antinfiammatorio senza effetti collaterali, cosa ovvia per tutti i farmaci steroidi, come il cortisone. Qualcuno assimila l’effetto della curcuma a quello dell’aspirina. Contrastando le infiammazioni si interviene sui fenomeni da esse provocate come artriti, osteoartriti, artrosi in fase acuta (previene le ricadute), condrocalcinosi, dolori muscolari, sindrome del tunnel carpale, dito a scatto, dolori mestruali, dolori post-chirurgici, congiuntivite, morbo di Crohn, emorroidi durante la fase congestizia.
Fonte: Curcuma: è possibile farne a meno?
Panoramica Faraone

Zirconia va bene, purché lo siano anche i perni e […]

Meteoropatia

Hai ragione. Devo vedere le cose positive anche i[…]

Diario di Narayani

Lo so. Ma non riesco. In autunno vado in stand by […]

Ciao sono Sabrina

Benvenuta anche nella sezione Bonifica Dentale. :D

Libri di Arnold Ehret