Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By janin43
#43948
Volevo chiedere sostegno, incoraggiamento a chi si sente di darmelo o a chi, se c'è, capitano episodi simili.
Il 1 settembre ho ricominciato il lavoro e contemporaneamente ho perso il controllo sul cibo. Stavo benissimo fino ad agosto mangiando frutta e pomodori. Poi, come tutti gli anni, la ripresa mi manda in uno stato d' ansia che non riesco a gestire e come meccanismo mi scattano delle grandissime mangiate di pane, se trovo anche cioccolata o biscotti, seguiti o seguenti la frutta. Immaginate in che stato di gonfiore e infiammazione perenne, anche se poi sto 24 ore senza mangiare. Sto stressando il mio intestino e la mia mente in modo barbaro. Ho fatto 3gg di digiuno e un idrocolon la sttimana scorsa, ma ecco che mi ritrovo lo stesso a gonfiarmi di cose sbagliate, mescolate ed in eccessiva quantità. Ho preso quasi 3gk e, questo mi manda ancora più in panico. Capita a qualcuno di voi? Come fate? So quanto sia impagabile il benessere che si ha alimentandosi con la frutta eppure è come se fossi salita su uno scivolo che va sempre più in basso.
Come uscire da questo vortice? Non tenendo niente in casa ed uscendo il più possibile finchè il fisico starà meglio e quindi anche la mente? Help!
Sono la sola che ha queste tremende cadute ? Lo vivo come un autolesionismo fatto tramite il cibo.
Avatar utente
By janin43
#43954
no, no io mangio in questo periodo, senza misura e anche cose dolci come qualche cucchiaino di zucchero. Ho preso peso come ho detto, e questo mi da la misura della sconfitta reale. Ieri quandi camminavo in montagna, sudavo leggermente, sosa che mangiamdo solo frutta non succede, e sentivo l' odore acido, non forte ma lo sentivo, del sudore degli onnivori. Non credo di avere chissà quanto da di vecchio da disintossicare perchè sono vegetariana da anni e anni e vegana dal 2010. Basta proprio mescolare cibi mucosi, pane, cioccolato, marmellata, bere troppi caffè e a tutte le ore che ci si avvelena subito. Penso che forse un segreto sia proprio quello della non colazione, perchè ho visto su di me che poi cibo tira cibo e soprattutto carboidrati e peggio zuccheri ti portano a continuare tutto il giorno. Domani devo andare via da casa senza neanche passare per la cucina . Vi vorrei scrivere che mi è andata bene, quanto lo spero.
grazie.
Avatar utente
By janin43
#43956
ho pensato che hai ragione a dire che mi devo disintossicare, che mi sono creata una dipendenza. Anche se non è quella di anni è comunque una dipendenza che si crea velocissima quella degli zuccheri e dei carbiodrati, e come tale si deve affrontare. E' proprio una ricaduta e se non si reagisce subito vi si cade sempre più in profondità. Tu sei già uscito dal giro dei tre giorni di focacce e tramezzini? Magari fosse solo da tre gg. Ti ringrazio per l' alleggerimento che hai dato ai miei sensi di colpa e al coraggio in più che mi serve per ricominciare domani.
Grazie.
Avatar utente
By Windin
#43959
Dai Janin e che diamine :) Ma ti vuoi fare una bella insalata accompagnata da del pane tostato integrale o delle belle patate al forno? e prima ti mangi dei datteri. Oppure senti questa! insalata di noci! ti assicuro buonissima! Poi fra un pò arrivano i kaki e col kako che ti mangi i biscotti :lol: Ahimè comprendo che cosi da un momento all' altro puoi avere l' ispirazione e pensi..."stupenda la frutta vado avanti ad oltranza"... e invece no! :lol: Perchè dopo un mese di frutta e pomodori c' è un mese di biscotti...poi un mese di frutta e pomodori...poi un mese di biscotti ecc Cosi non si risolve nulla di nulla.

Avanti fai un bel respiro. Calmati e datti una scrollata. Se fai un mese di verdura accompagnata da pane o patate sei meno pulita di un mese di frutta. Ma ti assicuro che il mese di verdura è guadagnato, quello di frutta è una pulizia fasulla che ti si ritorce contro. C' è chi ce la fa ma non mi sembra il tuo caso. Comunque stai tranquilla perchè tutti ci sono passati e ci passano. Ce la fai di sicuro ma stai serena prenditi il tuo tempo.
Avatar utente
By janin43
#43960
Mi consigli di mangiare verdure e pane o patate? E la frutta? La diminuisco e quando mi consigli di prenderla, a pranzo?
So di non aver nutrito abbastanza il mio corpo quest' estate, ma era meglio che stare così, nel caos più totale, nello squilibrio generale. Verdure dunque, con due fette di pane non di più.
Provo senz' altro.
Grazie
Avatar utente
By janin43
#43961
e a dire il vero più volte, le tue esperienze. Mi sono sembrate molto forti, drastiche decisioni e drastici comportamenti, come tendo a fare io. Quella dell' isolamento che tu hai passato, non sai quanto e da quanto mi gira per la testa. L' hai fatta tu ed il consiglio che mi dai è quello della calma e moderazione, quindi è un consiglio da prendere sul serio.
Winding, sei da ammirare per quello che hai fatto e per quello che ne hai ricavato per te stesso e che stai dando anche a noi.
ciao
Avatar utente
By Windin
#43962
Bè se sei solita mangiare due volte al giorno e te la senti (ovvero senza mangiare forzatamente), puoi farti anche due verdure con pane tostato e magari ogni tre giorni ti fai le patate ben cotte al forno. Mezzora prima dei pasti ti mangi un frutto. Ad esempio una bella mela o dei datteri appunto ecc ecc.. datti ascolto. Se senti bisogno di zuccheri mangiati frutta essiccata, se hai sete ti mangi un frutto succoso, insomma ascolta la tua voce interiore. Ascolta la parte di te che non mente...che porta il buono e che c' è sicuramente. Se non te la senti di mangiare due volte la verdura fai frutta a pranzo e alla sera verdura. Ma dopo la frutta a pranzo magari mangiati un pugnetto di noci e simili. Questi sono consigli ma se non hai fame oppure non senti minimamente il bisogno di noci ecc non ingerire nulla solo per paura di finire sui biscotti. Ricorda che qualsiasi cosa mangiata senza fame altera le reali esigenze del corpo.

Mangia con fame. Se no non mangiare. Vedrai che se hai fame vera col cavolo che mangi schifezze. E se ti comincia a turbinare il caos nella mente per qualche motivo bè...fai un bel respiro e vai a camminare. Rifletti e sii consapevole dei tuoi pensieri. Non c' è nessun motivo per allarmarsi o cadere nel panico. E' tutto un processo di una ragione che tu puoi trascendere. Io ho detto quello che mi sentivo di dirti.

Arriveranno altri e daranno i loro meravigliosi consigli. Ma quella che fa la vera differenza alla fine sei tu. Dai che è tutto ok:)

Un abbraccio
Avatar utente
By Windin
#43963
Ho letto in seguito il tuo ultimo post. Ti ringrazio per le tue parole. Ma tu stessa sei da ammirare. Non c' è molta differenza tra te e me o altri. Anzi proprio non ce n' è. Sei qui a discutere riguardo al modo corretto di guarire il tuo corpo. Di rinascere. Già questo è coraggio puro. Quello che ho fatto io l' ho fatto perchè ne ho sentito il bisogno. Ma ognuno agisce nel proprio piccolo grandemente. E proprio perchè mi sono scontrato con una continua oscillazione tra momenti magici e inevitabili crisi, desidero ancora di cuore sensibilizzarti in merito ad un cammino più sereno ed equilibrato. Non c' è fretta. Concediti un pochino di tutto... Un pò di meravigliosa frutta, le due fette di pane tostato o la manciata di patate al forno con la tua verdura. Mangia il giusto secondo fame ovvero sicuramente poco e cammina, respira, sorridi e ascoltati. Mi raccomando ascoltati davvero. Sai sempre cos' è giusto per te. Basta che chiudi gli occhi e la risposta arriva.
Avatar utente
By sibillina
#43972
Siamo nella fase di luna crescente e anche a me vengono queste crisi da abbuffata. Di solito appunto quando c'è questa fase della luna dove putroppo si assimila tutto meglio e quindi si ingrassa. :cry:
Mangio troppo pane nero tostato e troppa frutta secca, troppi fichi :mangio TROPPO anche se cibi non dannosi.
(Cioccolato e biscotti etc. non li tengo propio in casa)

Provate anche voi a farci caso e cioè se vi capitano queste crisi nella fase di luna crescente.

Giovedi 23 si entra nella fase di luna piena quindi dovrebbe andare meglio :wink:
Avatar utente
By bactabeven
#43979
Ciao a tutti :D

Stai nel panico janin43 :?: e perché ...perché la tua forza è inferiore a quella degli altri del Forum ? Perché Windin ci dà l'esempio da seguire e tu non ce la fai a darcelo ? Perché il tuo sudore puzza di onnivoro ? Pensi davvero che questo Forum è fatto di persone perfette e profumate ?

8O

Spero che ti riprenderai presto, sia perché non mi piace leggere queste cose, sia perché non ti manca nulla per farcela :wink:
By Kiefer
#44018
Ciao Janin43. Anche io a partire dal 23 agosto, se non sbaglio, ho cominciato a mangiare in modo errato e ho finito di mangiare così verso il 15 settembre. Non ne vado fiero e non è stato un bel periodo però, pensando che continuando così avrei vanificato tutti gli sforzi fatti, ho ripreso a mangiare in modo corretto anche per gli effetti collaterali che quella dieta errata mi dava. Non mi sono fatto però tanti problemi perché è normale che può capitare di cadere sui vecchi cibi errati. Sappiamo quale è la strada giusta e l'importante è riprendere quella strada. Tu hai conosciuto, rispetto a me, più di recente i principi dettati da Ehret e quindi sei ancora un po' agli inizi ed è questa, a mio avviso, la fase più difficile. Se vedi che la tentazione per i cibi errati è troppo forte, probabilmente ti stai disintossicando troppo velocemente. Fai, allora, un passo indietro e cerca di far abituare gradualmente il tuo corpo alla dieta di sola frutta e verdura. Il tutto e subito non paga mai, soprattutto per il recupero della propria salute. Armati, quindi, di amor proprio e di entusiasmo e rimettiti sui binari giusti. Le parole di Ehret e noi del forum ti daremo il sostegno che ti serve :wink:
By Utente cancellato
#44022
sibillina ha scritto:Siamo nella fase di luna crescente e anche a me vengono queste crisi da abbuffata. Di solito appunto quando c'è questa fase della luna dove putroppo si assimila tutto meglio e quindi si ingrassa. :cry:
Mangio troppo pane nero tostato e troppa frutta secca, troppi fichi :mangio TROPPO anche se cibi non dannosi.
(Cioccolato e biscotti etc. non li tengo propio in casa)

Provate anche voi a farci caso e cioè se vi capitano queste crisi nella fase di luna crescente.

Giovedi 23 si entra nella fase di luna piena quindi dovrebbe andare meglio :wink:


ho sentito anchio questa cosa, quando c'è luna nera il digiuno dovrebbe essere più disintossicante, ma anche più difficile !
Avatar utente
By swami863
#44030
Una domanda Janin: ma questi epidosi di "perdita di controllo" li avevi anche prima di Ehret?
Te lo chiedo perchè personalmente si, semmai con Ehret ho messo ancora più a fuoco la dinamica del TUTTO/NIENTE che per anni ha tenuto in piedi il castello.
Infatti prima ancora di scomodare la psicologia, è ovvio che se mangio per un periodo in modo troppo restrittivo (magari solo frutta e verdura quando ancora non sono pronta a farlo), la fase successiva sarà sicuramente a rischio di abbuffata.
Dopo 8 mesi qui con voi, ancora mi capita di esaltarmi a tal punto nel mangiare frutta e verdure, che ogni giorno mi dico "dai ancora oggi, poi domani introduco qualche patata, oggi no, mi sento così bene, così pulita!"....e così esagero! :cry:
Dopo un pò di giorni ti dico la dinamica: certi cibi mucosi iniziano ad attraversarmi il cervello come un treno, sempre più spesso (ma io continuo a ignorare ahimè il campanello d'allarme) finchè crollo!
...non so se riesco a spiegarmi, la voglia è o almeno mi sembra di cibi "che riempiono "... :roll: e se sono parenti della focaccia sappiamo che più ne mangiamo e più ne diventiamo schiavi.
Eh si! la consapevolezza dei nostri limiti non può che aiutarci...prendere le cose col nostro passo, questo è il posto giusto per aiutarci!
Avatar utente
By janin43
#44049
del sostegno, da due gg va molto meglio, ieri solo frutta e vardura e oggi frutta e verduta però pane d isera perchè ero senza forze. Credo di aver anche esagerato ad andare due gg di fila in sauna infatti oggi sto qui.
Winding il tuo consiglio è perfetto, ascoltarmi e darmi retta. Io mi sento e mi ignoro, ma tu mi hai ricordato come si deve fare se vogliamo bene a noi stessi. Grazie Winding.
Swami sì, è una cosa che faccio da anni: negarmi ciò che serve perchè poi il corpo se lo prenda da solo escludendo la volontà. Mi rispecchio in quello che hai scritto e credo che il consiglio di Winding sia giusto e vero. Ascoltiamoci e diamoci retta, se esageriamo in un senso o nell' altro ci facciamo male. Teniamolo presente.
Certo che con frutta e verdura ci si sente puliti e altri cibi ci fanno sentire sporchi, incrostati e avvelenati, ma se ci mancano le forze forse dobbiamo andare piano.
Certo che ora che ho mangiato pane, mi sento ributtata a terra ed ho un senso di fallimento. Credo che non sia da tutti però, credo di esagarare.
Ascoltarsi con l' attenzione che meritiamo, ecco, questo proverò.

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret