Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Windin
#44189
Posto qui alcune testimonianze di quest' uomo perchè oltre ad essere un successo e non solo per lui (intendiamoci), potrebbero chiarire alcuni dubbi riccorrenti di molte persone che si pongono domande su integratori e compagnia.

http://www.youtube.com/watch?v=ZRAD3j56_Zg

Vediamo cosa dice qui...



...Ok, questo non è qualcosa che dico perchè tutti devono mangiare frutta e verdura cruda quasi fosse un imperativo perchè cosi è, e cosi dovete fare. Qualsiasi opzione funzioni bene per voi dovrebbe essere la scintilla che dia inizio alla strada da percorrere. Personalmente per me questa è la cosa migliore. Un viaggio che continua da due anni ormai.
Sono stato vegano per sette o otto anni e non ha funzionato. Ero malato e stanco tutto il tempo cosi diventai vegano macrobiotico. Ancora gli stessi risultati... malato e stanco. Qualcosa proprio non andava col mio corpo e non sapevo cosa fosse. Non volevo credere ai dottori, agli esami e tutta quella roba cosi cercai un altra via. Alcune persone mi dissero di cominciare a mangiare carne.

"Tu hai bisogno di proteine animali, di carni", ma io non ci volevo credere. Certo nel mio stato non avevo molte possibilità se non provare ma... avevano ragione davvero? Io ero spaventato. Dopo tutto ero sempre stanco, malato e non avevo energia per fare il mio lavoro per muovermi quasi fossi addormentato tutto il tempo. Qualcuno poi mi introdusse ad una dieta crudista... "devi provare con questo" mi dissero. Sembrava la cosa più pazza del mondo. Perchè mai avrei dovuto farlo? Avrei dovuto abbandonare i cibi cotti e cose deliziose che amavo molto per erba e carote?

Ma... lo feci. Provai a farlo perchè volevo salvare la mia vita. Era una situazione seria. Cosi provai per una settimana. Alla fine di quella settimana mi sentii cosi bene rispetto a come mi ero sentito nell' arco dell' anno precedente e oltre, che provai per due settimane sentendomi ancora meglio. "Sapete, magari sto pulendo me stesso, magari è una grande disintossicazione... provo per un mese, solo un mese perchè no".

Continuai per un mese. Quel mese divennero sei e quei sei il resto della mia vita. Non tornerei mai e poi mai indietro ad una dieta ordinaria. Cibi processati, raffinati o cotti. Come ho detto questa scelta sta funzionando per me. Sta funzionando cosi bene che ora sono qui a fare un documentario sulle straordinarie imprese di cui sono capace ora e che non potevo neanche immaginare prima. E' quasi come prendessi steroidi. questo è l' effetto di questa alimentazione sul mio corpo. Seriamente, alla mia età ( ormai ho quarant' anni), non dovrei essere in grado di fare quello che riesco a fare. E se tenete conto che sono stato sedentario per gli ultimi diciassette anni...

Facevo sport a scuola ma andava male e ho abbandonato per darmi al computer da dieci a sedici ore al giorno. Sono stato seduto davanti allo schermo come sapete dal '90 forse '89. Il mio corpo non si muoveva non ho fatto nulla.

E ora improvvisamente mi ritrovo con l ' abilità atletica di un diciannovenne o ventenne che si allena per le olimpiadi da quando aveva quattordici anni.


Altri riassunti li posto appena ho un attimo. Ci sono altri video interessantissimi. E' da contare poi che Michael Arnstein ( per il quale c' è un topic dedicato da Antishred su Ehretisti e lo sport), afferma di non utilizzare nessun tipo di integratori di aver fatto analisi su analisi e i livelli di b12 sono perfetti e tutto il resto. Lo stesso Tim afferma questo, ma vedremo insieme qualche altro video a questo proposito.

Volete sapere cosa ne penso schiettamente? le possibilità sono illimitate. E' vero che oggi frutta e verdura sono diverse da un tempo. Ma la natura si difende bene e noi stessi nonostante tutto continuiamo ad evolvere.

Ora abbandonando anche solo per un istante tutte queste paure di essere carenti in questo quello e quell' altro... chiudete gli occhi, fate un bel respiro... e provate a percepire il corpo nella sua grandezza. Nel movimento vorticoso che comprende ogni cellula. Nella trasmutazione di ogni molecola di energia. "Oh che limite mi sto imponendo con questa paura di dover vivere ossessionato da miriadi di dati e morbosi tentativi di compensare questo , quello e quell' altro!... non è forse proprio ciò che frena la mia rigenerazione e rinascita? "

Vi prego... diamoci il via libera... ce lo meritiamo.
Avatar utente
By ursamajor
#44191
Molto espilcativo e chiaro questo Tim Van Orden, invece in questo video di 4 minuti
http://www.youtube.com/watch?v=ae-dlHOmwk4&feature=fvw
sottolinea come la cosa che gli viene domandata più spesso (e penso anche a tutti noi.. ) è: da dove prendi le proteine? e lui risponde non le prendo! non prendo proteine, ed allora con aria da panico chiedono: forse dalla soia, dai semi e lui risponde niente soia e semi..secondo tutti i libri di nutrizione e la scienza medica la sua alimentazione è fortemente deficitaria in proteine, non è possibile quindi! Allora come è possibile che io sono così robusto addirittura sovrappeso rispetto ad un atleta paragonabile? Io non ho grassi nel corpo, se peso di più della norma è per i muscoli che ho costuito con la frutta, non per i grassi. Ma per l'opinione comune questo non è possibile, non si possono costruire muscoli con questa dieta, ..da dove prendi le proteine, continuano...ripeto non ho bisogno di proteine, le proteine sono il prodotto intermedio. Con la mia alimentazione assumo amminoacidi direttamente dalla frutta e dalle verdure crude, sottoforma di enzimi. Il corpo non ha bisogno di proteine già costruite da altri animali! ..perchè il mio corpo deve sprecare energia per spezzare quelle catene complesse delle proteine riportandole ad amminoacidi per ricostruire nuovamente altre proteine? Assumo direttamente gli amminoacidi dalla frutta! Sono molto più digeribili e nel processo si consuma molto meno energia.

Ogni cosa cruda è piena di amminoacidi fino al momento in cui non viene cucinata. In laboratorio quando si vogliono investigare le proprietà dei cibi, devono cucinarli, e quindi sotto il microscopio mettono sempre materia morta, senza più le proprietà vitali. Quindi ancora queste cose non si sono realizzate appieno.

Queste imprese tanto incredibili, tanto più che lui era stato fino a qualche anno prima un sedentario senza allenamento alcuno, per chi ha studiato Ehret non sono così strane. Ehret stesso aveva compiuto imprese simili con marce per parecchi giorni (in più digiunando), esercizi strabilianti, percorsi in bicicletta gareggiando con atleti e rimanendo sempre in vantaggio.

Io nel mio piccolo vi posso dire che con una dieta di quasi sola frutta sto facendo cose impensabili fino a qualche anno fa..proprio ieri ho fatto 6 ore filate di tre sport in sequenza: bicicletta a ritmi elevati in montagna (2 ore), rafting nel fiume pagaiando per altre 2 ore, per finire una decina di km di footing-maratona. Certo i legamenti delle ginocchia mi dolgono non poco per problemi atavici di tendinite e sicuramente per fasce muscolari che non uso mai visto che vado quasi sempre sempre in bici, ma il fiato non mi manca proprio più! e dire che sono microcitemico quindi fortemente anemico e da quando mi conosco ero stato sempre senza fiato... :wink:
Avatar utente
By Windin
#44194
Grazie caro Ursa :D
Avatar utente
By Windin
#44201
Vediamo qui invece...


http://www.youtube.com/watch?v=bKFHd8RL ... re=channel


Esercitarsi...( perchè molto di ciò che faccio è da essere visto dal punto di vista fisiologico)... Esercitarsi non rende più forti. Esercitarsi non rende più veloci. Molte persone pensano questo e dunque finiscono in palestra sei, sette giorni alla settimana stimolando i loro muscoli pensando di diventare più forti. Invece questo rende più stanchi e deboli. Se esercitarsi rende più veloci e forti, dopo una maratona si dovrebbe essere più veloci e forti dell' inizio. Ho corso quanto...cinque ore? adesso correrò più forte visto che ho fatto cosi tanto esercizio. No... esercitarsi rende stanchi. Riposo e recupero rendono più forti. L' esercizio ti stanca il recupero ti rafforza. Se non permettete a voi stessi di riposare, se continuate 7 giorni in palestra ecc.. crollerete.

Ma veniamo al punto che ci interessa di più. Sono d' accordo con questo concetto ma guardo sempre oltre rispetto le possibilità che un corpo sano può manifestare. In ogni caso veniamo al punto dove dice...


"Per il cibo è la stessa cosa"...se si ingerisce cibo "stessante", qualsiasi cosa sia raffinato, processato o cucinato o di derivazione animale e in particolar modo cibo di derivazione animale cotto, il corpo non avendo nulla a che fare con esso deve privarsi di minerali e calcio e creare enzimi per occuparsi di queste sostanze. Tutto ciò è davvero stressante e pesante per lui. Certo voi potete farlo. Potete sopravvivere. Ma io non voglio sopravvivere voglio prosperare, vivere meravigliosamente.

Si parla di vivere non sopravvivere. Voglio vedere una popolazione che vive non che sopravvive. L' America uno dei paesi più grandi e popolati che vive. Penso siamo solo il fantasma di quello che siamo stati in tempi passati. Abbiamo il potenziale per ricreare tutto. Quindi... cibi scorretti per sette giorni a settimana... nessun recupero. Il corpo non ha il tempo per guarire se stesso. Un cheeseburger di mc donald ci impiega tre giorni per essere smaltito. Se in quei tre giorni si continua a mangiare il corpo non ha modo di gestire la situazione. Avete bisogno di una dieta cruda. Si spera biologica. Ma in ogni caso anche se non biologica sarà la cosa infinitamente migliore rispetto a tutto il resto. Mangiare crudo non stressa il corpo. Non è cibo magico fa solo il suo dovere. per questo motivo il corpo ha tutto il tempo libero che desidera. Cosa si potrà fare vediamo... che ne dite se si parla di autoguarirsi? Creare nuove cellule, rinnovare e mettere a posto qualcosa?

Ecco che cosa coinvolge una dieta cruda. Un processo di auto rigenerazione


Bene... a mio parere le sue parole sollevano un sacco di possibilità. Penso spesso a quando ero bambino. Avevo forse bisogno di dirmi "diamine oggi devo dare il contentino al corpo, devo fare un pò di movimento"?

Semplicemente ero sempre attivo prima del collasso che una dieta ordinaria ha generato. E' assurdo pensare che bisogna sollevare dei pesi giornalmente o avere un appuntamento con il movimento o altre cose del genere per mantenere una certa forma. Di base, di fatto un corpo pulito manifesta capacità esponenziali sin da subito. Una capacità di movimento e resitenza e salute intrinseca. E se da quel punto di pulizia e capacità i miglioramenti delle prestazioni comprendessero nuove vie evolutive che nulla hanno a che vedere con un certo appuntamento col movimento?

Non è forse vero che al giorno d' oggi le migliorie degli atleti o di chi in generale si allena per avere prestazioni migliori, sono il frutto di una continua lotta con l' intossicazione del corpo?.

Vediamo bene di chiarire questo possibile aspetto. Sono una persona o un' atleta che si allena per ottenere dei risultati migliori. Vivo di una dieta ordinaria, prendo integratori e compagnia. Ho avuto un miglioramento oggi! fantastico! ho vinto forse la battaglia giornaliera con le tossine che risiedono nel mio corpo?

Ho corso forse più veloce di loro? Non è forse possibile che oggi le migliorie di atleti e compagnia abbiano a che fare con una bilancia che da una parte presenta tossine ingerite in questo o quel modo e dall' altra lo sforzo per far fronte a queste ultime?

Mi alzo la mattina con il mio corpo pulito e rigenerato. Mangio cibi adatti ad esso nella quantità che esso richiede e che non creano la minima perdita di energia. Se sento di non mangiare per tre giorni non mangio. Non avevo bisogno di cibo che problema c' è? Posso utilizzare le energie che di base possiede il mio veicolo per fare ciò che voglio. Sono attivo sempre e il miglioramento delle mie capacità non avviene sulla base di esercizi schematici o un appuntamento giornaliero con essi.

Spero che il mio punto di vista sia chiaro :)
Avatar utente
By ursamajor
#44203
E' chiarissimo il suo punto di vista...è quello che da un annetto a questa parte ho iniziato a pensare pure io, cioè che il valore dell'esercizio fisico stia principalmente nella disintossicazione costante che si mette in moto durante l'attività e non "l'allenamento" fine a se stesso. Questa rimozione delle ostruzioni aumenta grandemente la vitalità (come da equazione di Ehret) :wink:

Quando pratico sport ad esempio lo faccio principalmente per sudare, stare al sole e respirare aria fresca. Tutti fattori questi che contribuiscono smuovere le varie tossine nell'organismo ed accelerare il processo di eliminazione.
By Kiefer
#44205
Mille grazie Windin e Ursamajor :D
Avatar utente
By mauropud
#44214
ursamajor ha scritto:E' chiarissimo il suo punto di vista...è quello che da un annetto a questa parte ho iniziato a pensare pure io, cioè che il valore dell'esercizio fisico stia principalmente nella disintossicazione costante che si mette in moto durante l'attività e non "l'allenamento" fine a se stesso. Questa rimozione delle ostruzioni aumenta grandemente la vitalità (come da equazione di Ehret) :wink:


A questo non avevo mai pensato, ma leggendola dal punto di vista di Ehret suona molto logico. :D
Avatar utente
By Windin
#44215
Esatto :D
Avatar utente
By bactabeven
#44228
Kiefer ha scritto:Mille grazie Windin e Ursamajor :D


Grazie anche da parte mia, appena ho due minuti mi leggo tutto :D
Avatar utente
By robyvac
#44238
Ragazzi, io quoto e quoto e ancora quoto :D :D :D
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret