Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By ale75
#44259
Sabato pomeriggio ho iniziato ad avvertire dei dolori all'intestino, nella parte destra.
Domenica mattina ho fatto un clistere, e subito dopo i dolori sono diventati acutissimi, estendendosi anche allo stomaco, con malessere generale.
Ovviamente sono rimasta tutto il giorno a digiuno, ed in serata lo stomaco è migliorato, mentre le fitte aumentavano e si irradiavano, con dolore a camminare, a piegarmi ecc.
Il medico, visto "l'addome acuto",mi ha detto che si tratta quasi sicuramente di appendicite, e di andare al più presto al pronto soccorso.
Cosa che non ho fatto.
Consapevole di aver ecceduto ultimamente con pasta, pane, riso (e pancia sempre gonfia) dopo un periodo di sana dieta a base di frutta e verdura, ho deciso di continuare con il digiuno a sola acqua, con l'aggiunta una volta al giorno di succo di limone.
Oggi sono al 4° giorno di digiuno, e devo dire che i dolori sono parecchio diminuiti (anche se ci sono ancora), e a livello generale non ho problemi.
Sono sempre andata a lavoro, ho una grande lucidità mentale e solo un leggero affaticamento la sera.
E' la prima volta che digiuno, e dovrei resistere almeno per 7 giorni, comunque fino alla scomparsa dei dolori.
Ho notato che dopo giorni di lingua bianca, oggi la patina biancastra è appena accennata, mentre il sudore è acidissimo (mai vista una cosa del genere!)
I capelli sono lucidi e puliti, la pelle è bella, nonostante il pallore.
Ho fame..mangerei chili di frutta. Spero sia un buon segno.
Ho deciso di fidarmi del mio corpo, e sto cercando di aiutarlo ad autoguarirsi, nonostante le pressioni e le ansie dei familiari per un'imminente peritonite...
Spero con tutto il cuore di farcela, e di non dover ricorrere ai medici.
Vi farò sapere!
Avatar utente
By mauropud
#44260
Complimenti per il coraggio! :D

Non so nulla di appendicite ma l'unico consiglio che ti posso dare e' di fare attenzione.
Avatar utente
By ursamajor
#44262
Brava Ale! :wink:
Anche io come te ho iniziato oggi un digiuno per un ascesso ad un dente. Vedremo come andrà a finire. Sicuramente migliorerà..
Sei molto coraggiosa e decisa. Ci vuole tale testardaggine per intraprendere questo sentiero di pulizia, certo usando anche una dose di prudenza come dice Mauro.
Ancora brava!

Penso che quando il corpo assapora la pulizia e si da fare per tenersi pulito e ricostruirsi, poi non ammette più cibo errato, lo rifiuta in modo anche esagerato..con crisi come le tue..ed anche le mie.
Sono dei segnali abbastanza chiari. :roll:
Avatar utente
By luciano
#44266
L'appendicite si infiamma e diventa dolorosa a cause di tossine da cibi non ok. Se vai da "loro" te la tagliano, e non ti farà pù male, ma non avrai più una parte del corpo che serve a prevenire infezioni intestinali.

Comunque bravo!

E' la stessa cosa come per le tonsille, chissà se un giorno impareranno che non vanno tagliati via pezzi del corpo per rimediare a malfunzionamenti. Chissà se fanno pulire il carburatore della benzina della loro macchina quando è sporco o se lo fanno asportare dal meccanico... :D
Avatar utente
By mauropud
#44282
Esiste un qualche nesso tra l'appendicite e l'essere degli accaniti carnivori?

Nella mia famiglia nessuno dei miei parenti stretti l'ha avuta, e guarda caso siamo consumatori di carne decisamente sotto la media (io l'ultima volta quasi 5 anni fa :D).
Avatar utente
By ursamajor
#44283
Penso proprio che ci sia un nesso, visto che Luciano dice che la sua infiammazione dipende da accumulo di tossine da cibi errati. Che io sappia la carne è tra gli alimenti più carichi di tossine...
Avatar utente
By ale75
#44286
Non so se ci sia un nesso con l'essere carnivori. Io per tanti anni sono stata vegetatiana e poi vegana, e anche prima di esserlo mangiavo raramente carne perchè non mi è mai piaciuta. In compenso eccedevo con latticini, dolci e cereali, che credo siano altretatnto tossici e pericolosi.
Grazie per la solidarietà ragazzi...ne ho proprio bisogno!
Oggi sono particolarmente provata, mi sento molto debole, ho la tachicardia e qualche fastidio ai reni. Chissà quanti veleni si sono smossi. Però ho una buona notizia: i dolori all'intestino sono ulteriormente diminuiti e non mi fa più male a camminare. Sono ottimista! Come dice Luciano l'appendice non è affatto inutile come sostengono i medici, ma è fondamentale per il sistema immunitario. E quindi la mia me la tengo ben stretta! :D
Avatar utente
By luciano
#44287
L'ammirevole, almeno da parte mia, Norman Walker, che si nutriva di soli succhi e ha vissuto solo fino a 99 anni perché esagerava nella sua esuberanza, tipo attraversare il deserto del Nevada senza cappello in cabriolet, spiega molto bene a casa serve l'appendice.

L'appendice genera un liquido germicida che viene rilasciato solo quando residui dannosi di cibo provenienti dal tenue oltrepassando la valvola ileocecale arrivano nel colon cieco.

Nel suo dizionario medico che aveva dai tempi di scuola c'è questa definizione: "una piccola escrescenza tubolare che si proietta dal colon cieco". Per indicare quanto sia di irrilevante importanza per la medicina ufficiale, infatti appena possono te la tolgono.

Quindi se l'organismo è in buone condizione interviene quando dei residui potenzialmente dannosi entrano nel colon e nemmeno te ne accorgi. E' la prima linea di difesa del colon, Walker la chiama "Il Guardiano sulla Torre".

Se però uno esagera con il cibo che fermenta e putrefà allora l'appendice è costretta a un superlavoro e quando ha superato il suo limite si infiamma e fa male e questa condizione viene chiamata appendicite.

Suggerisce pulizia del colon con idrocolon come rimedio ottimale, per liberare al più presto il colon, soprattutto quelli all'inizio del colon, vicino all'appendice.

Riporta di un ragazzo di 14 anni che un mattino si è svegliato con dolori lancinanti e la madre capì che era appendicite. Chiamarono il medico che ordinò l'ambulanza per portarlo in ospedale per rimuovere l'appendice. La sorella, che era la segretaria di Walker, gli fece il clistere e quando arrivarono i paramedici il ragazzo stava bene e non era più necessario il ricovero.

Sfortunatamente il liquido germicida non uccide anche i vermi né le uova e questi possono annidarsi e proliferare nel cieco che in seguito assume una forma a "V" visibile ai raggi X.

Continuare a mangiare schifezze prima o poi farà infiammare l'appendice.
Questo finché si mangia per soddisfare solo la mente e il palato invece di considerare: "Di che cosa il mio corpo ha bisogno?".

Un ultima cosa: Non farti togliere l'appendice, sarebbe come uccidere la gallina dalle uova d'oro. Se la tua appendice è già stata amputata, prenditi ancora più cura del tuo colon.

Questo dice il grande Walker! Norman Walker, non Walker Texas Ranger, gran mangiatore di bistecche! :lol:
Avatar utente
By ale75
#44292
Grazie Luciano :D
Avatar utente
By Windin
#44293
Fantastico Luciano :D E dai Ale che ce la fai senza ombra di dubbio ci metterei la mano sul fuoco! :D
Avatar utente
By bactabeven
#44294
Sigh...! la mia non cell'ho più :cry:

Ci si mette veramente tanto a scardinare l'impostazione di una vita rispetto ai presunti valori "igienisti" insegnati dalla sanità pubblica. Leggendo di primo acchitto questa discussione, mi sono comparsi immediatamente i dubbi e i fantasmi dell'incertezza, poi piano piano ho ritrovato il centro per così dire, e i fantasmi sono andati via e tutto è tornato al suo posto più nitido. Non ho più la mia appendice e neanche le tonsille, ma le palle ce l'ho e come mi girano... ops ho detto girano :D

Ciao a tutti
Avatar utente
By ursamajor
#44296
Mi rendo sempre più conto che si è appena usciti dalle ere oscure... la scienza e la tecnologia sono solo una facciata che troppo spesso abbaglia gli occhi della maggior parte della gente, che in realtà è appena cosciente di essere viva!

...sono stato troppo duro?
Ultima modifica di ursamajor il 30 settembre 2010, 14:28, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By Windin
#44297
Forse un pò si :D No dai apparte gli scherzi...

Credo comunque ci sia del magnifico sia in scienza che in tecnologia. Rimarrò sempre dell' opinione che non è l' esterno ma l' interno di noi ciò che conta e che fa la differenza.
Avatar utente
By ursamajor
#44298
Windin ha scritto:Forse un pò si :D No dai apparte gli scherzi...

Credo comunque ci sia del magnifico sia in scienza che in tecnologia. Rimarrò sempre dell' opinione che non è l' esterno ma l' interno di noi ciò che conta e che fa la differenza.


Hai pienamente ragione!!! è stato uno sfogo.. :)

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret