Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By sonia74
#44487
Ciao sono Sonia74 e vorrei comunicarvi la mia esperienza.
Due anni e mezzo fa ho avuto un grosso problema di lombosciatalgia a causa di ernie discali e dischi vertebrali disidratati (li chiamano black-disk); il succo della questione è che non camminavo quasi più e non potevo sedermi per il dolore. Le uniche alternative, a parte tenersi il problema e portare un busto, erano antidolorifici oppure un intervento di stabilizzazione della colonna vertebrale senza avere molte garanzie.
Ho iniziato una dieta naturale datami da un naturopata (che non finirò mai di ringraziare) a base di sola frutta per 6 mesi; poi ho cominciato ad introdurre un alimento cotto (principalmente una verdura o un tipo di legume) abbinato sempre a verdure crude; i pasti restanti erano sempre di sola frutta.
Questa "cura" è stata per me un punto di svolta della mia vita e un'occasione per approfondire alcune conoscenze. E' stato un percorso molto drastico e doloroso (al limite della sopportazione), senza farmaci, per cui immaginatevi una lombosciatalgia acuta... solo chi l'ha provata lo può sapere. I primi 20 giorni sono stati a base di sole spremute di arance e soprattutto limoni e di docce fredde.
Nel contempo facevo del movimento fisico, sia di giorno che di notte poichè non riuscivo a dormire, nel limite delle mie possibilità, poichè non riuscivo a stare in piedi.
Nel giro di 6 mesi mi sono ripresa al punto da poter tornare al lavoro.
Tutto questo mi ha posto ovviamente delle domande e certamente ho trovato delle risposte. Però c'erano delle questioni non ben chiare, come ad esempio il dolore ai denti e alle gengive, la comparsa di crampi notturni al polpaccio destro, e dolore al nervo trigemino.
Leggendo il libro di Ehret ho trovato risposte ad alcuni di questi problemi e soprattutto evitando di mangiare cereali a colazione,sostituendoli con la frutta, ho avuto miglioramenti.
A volte però ho dei cedimenti: sento il bisogno di mangiare come facevo prima, di saziarmi, di sentirmi soddisfatta dal pasto e mi concedo lo sgarro. Poi termino la giornata con sola frutta e torno sui passi giusti.
Aggiungo che non sono completamente vegetariana e, anche se in modo non comparabile a prima della dieta, mangio cibi di origine animale.
Avete qualche consiglio a riguardo? Oppure tutto fa parte di un cammino progressivo verso una alimentazione più adeguata per la salute?
Grazie. Sonia74
Avatar utente
By luciano
#44499
Benvenuta Sonia! :D

Complimenti a te e al naturopata.
Direi che stai andando bene. Io sono del parere di non cambiare qualcosa che sta funzionando bene.

Se hai fame mangia più frutta o verdura, ma non soffrire a causa di qualcosa che sentissi come una privazione. :D
Avatar utente
By danielsaam
#46243
Complimenti Sonia!!! E benvenuta!!! :D
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret